Una guida semplice e indolore per l'aggiunta di Google Map in WordPress

Articolo scritto da:
  • WordPress
  • Aggiornato: Nov 03, 2018

Google Maps.

Che tu sia una grande organizzazione o un imprenditore imprenditoriale, o anche solo una piccola città, mostrare la tua sede commerciale su Google Maps è un must!

Ma se sei un super principiante come me, allora l'atto di aggiungere una mappa di Google al tuo WordPress il sito Web potrebbe sembrare decisamente mistificante.

Bene, sei fortunato!

Sappiamo quanto sia facile perdersi in tutti i mumbo-jumbo tecnici, ecco perché abbiamo realizzato questa guida semplice e indolore che ti aiuterà ad aggiungere una mappa di Google al tuo sito web.

Proprio come il vecchio adagio, "c'è più di un modo per scuoiare un gatto", Puoi scommettere sul tuo dollaro in meno che ci sono un paio di modi per installare Google Maps, ma ci concentreremo solo su due modi principali.

Tutto ciò che serve per iniziare è solo un po 'di conoscenza di base della codifica o avere familiarità con i cruscotti di WordPress, e tu sei d'oro!

Metodo #1: aggiungendoli manualmente

Se ti senti un po 'pratico, puoi scegliere di aggiungere manualmente la Google Map al tuo sito Web WordPress come post o articolo.

Per prima cosa, devi trovare la posizione che vuoi mostrare Google Maps. Dopo averlo fatto, fai clic sull'icona di condivisione:

Fai clic sul pulsante Condividi su Google Maps

Quando lo fai, dovrebbe aprire un'altra finestra con un codice di localizzazione (iframe) in Google Maps. Qui è dove le cose possono diventare un po 'rischiose.

Fai clic sul pulsante Incorpora una mappa e quindi puoi copiare l'intero codice località che ti danno. Quello che puoi fare è anche scegliere la dimensione della tua mappa o impostare una dimensione personalizzata. Qualunque cosa tu faccia, non dimenticare di copiare il codice di localizzazione!

Copia il codice di posizione dalla sezione Incorpora

Quindi ora che hai il codice di localizzazione. cosa fai?

Bene, carica la vecchia dashboard di WordPress per incorporare la posizione nel tuo post o pagina WordPress.

Vai a Posta> Aggiungi nuovo o apri un post / pagina che hai già creato in modalità di modifica. Qui, seleziona l'opzione Testo anziché Visual e inserisci il codice di localizzazione nel punto desiderato nel testo.

In modalità testo, incolla l'intero codice di localizzazione nel tuo articolo / post di WordPress

Dopo aver inserito il codice nel post, tornare alla visualizzazione Visual per verificare e assicurarsi che la mappa sia incorporata correttamente.

Dopo aver incollato il codice di posizione, torna alla modalità Visual.

Voilà, hai finito e hai una pagina con la tua Google Map! Se non si carica correttamente, controlla se il codice di localizzazione è stato copiato e incollato correttamente.

Metodo #2: utilizzo di un plugin

Se quell'ultimo metodo era ancora troppo difficile per te, non preoccuparti! WordPress non solo rende facile per te avviare un sito Web, rendono anche super facile aggiungere funzionalità, come Google Maps, con plugin.

Mentre ci sono centinaia di plugin disponibili per Google Maps, ti consigliamo di utilizzarli Google Maps Widget da WebFactory per la sua velocità e l'enorme elenco di funzionalità.

Google Maps Widget

A prima vista, una delle cose migliori di Google Maps Widget è che possono essere liberamente scaricati dalla directory dei plugin di WordPress.

Ci vuole solo un minuto per l'installazione e quindi puoi personalizzare la tua mappa e incorporarla al tuo sito Web WordPress in pochi minuti.

Ancora bisogno di aiuto? Ecco un comodo video della gente di WebFactory:

Certo, se vuoi davvero far risaltare la tua mappa, vale la pena provare Google Maps Widget PRO versione.

Con la versione PRO, puoi appuntare più indirizzi sulla mappa ed estendere il plug-in per includere più funzioni di 50. Fornisce inoltre più skin 20 + lightbox, skin 15 map e più pin di mappa personalizzati 1,500.

Se questo non è impressionante, basta controllare la lista completa delle funzionalità:

  • Responsive e veloce
  • Compatibile con tutti i temi e plugin di WordPress
  • Informazioni personalizzate bolle con pin illimitati per mappa
  • Più di 15 map skin
  • Più di skin 20 lightbox
  • Oltre i pin della mappa personalizzata 1,500
  • Mappe illimitate per pagina
  • Lingua mappa personalizzabile

  • Modalità 4 per mappe: indicazioni stradali, vista, strada e vista strada
  • Mappe di caricamento più veloci con cache avanzata
  • Pieno supporto per shortcode e barra laterale nascosta per una facile gestione dello shortcode
  • Migrazioni semplici del sito con strumenti di esportazione e importazione
  • Integrazione con Google Analytics per monitorare quanti visitatori aprono le mappe
  • Ottimo supporto via e-mail basato negli Stati Uniti
  • Patch, aggiornamenti e nuove funzionalità regolari.

Oltre a tutte le straordinarie funzionalità che ottieni con la versione PRO, Google Maps Widget è ampiamente considerato il plug-in Google Map più veloce in WordPress.

Parte di questo è perché, invece di caricare una grande mappa interattiva nel tuo sito web, Google Maps Widget rende invece un'immagine in miniatura della mappa. Questo riduce il quantità di dati trasferiti necessari per i visitatori e il tuo host web, così facendo tutto si carica più velocemente.

Naturalmente, se sei appena agli inizi e non sei sicuro di dover concedervi il lusso del plug-in, Google Maps Widget PRO offre il periodo di prova per i rimborsi completi di 7 giorni!

In questo modo, puoi provarlo quanto vuoi e verificare se funziona sul tuo sito o con qualsiasi altro plug-in che hai installato. Se ritieni di non averne bisogno, torna semplicemente alla versione originale gratuita.

Informazioni su Azreen Azmi

Azreen Azmi è uno scrittore con un debole per scrivere sul content marketing e sulla tecnologia. Da YouTube a Twitch, cerca di rimanere in contatto con le ultime novità nella creazione di contenuti e di trovare il modo migliore per commercializzare il tuo marchio.

Collegare: