10 Essential Rules per un efficace marketing su Instagram

Articolo scritto da:
  • Social media marketing
  • Aggiornato: maggio 01, 2019

2018 è l'anno di Instagram. La piattaforma si colloca tra i principali social network leader di 10 in tutto il mondo secondo Statista. I blogger di varie nicchie lo hanno utilizzato per raggiungere migliaia di follower e aumentare le interazioni su entrambi i canali e i blog.

Sia che tu decida di rendere Instagram uno dei tuoi principali canali di social media marketing o solo una piattaforma di generazione del traffico minore, imparare a usarlo funzionerà a tuo vantaggio.

Ho intervistato alcuni blogger che hanno usato Instagram con successo per far crescere il loro pubblico e hanno chiesto come lo hanno fatto. In questo post, imparerai come hanno fatto Instagram a lavorare per i loro sforzi di marketing.

1. Inizia con le nozioni di base

Sheila Flores, Instagram power user @sheilaflores__ con più follower di 22k, ti ​​dà alcuni consigli brutalmente onesti per iniziare con un pugno:

Suggerimenti dal Pro: Sheila Flores

Sheila Flores
Sheila Flores (IG)

Prima di iniziare a creare un account [Instagram], devi essere chiaro sulla tua nicchia. Quando sai di cosa tratta il tuo account, saprai quali follower sono interessati a ciò che hai da offrire. Quindi, crea una bella biografia con il tuo nome e quello che fai, [e] concentrati sulla pubblicazione di contenuti di qualità. Sii costante Resta nella tua nicchia. Non ha senso avere un account sulla bellezza e quindi pubblicare una foto di un gatto casuale. Usa gli hashtag, ma non quelli come #followme o #like4like; usa quelli relativi a ciò che stai postando. In questo modo attirerai le persone giuste e non gli spammer.

Le basi in breve:

  • Sii chiaro sulla tua nicchia
  • Sii chiaro sul tuo pubblico di destinazione
  • Crea una biografia attraente
  • Pubblica contenuti di qualità regolarmente
  • Resta nella tua nicchia - non deragliare
  • Usa gli hashtag giusti

I prossimi punti si espanderanno e spiegheranno queste basi.

2. Comprendi il tuo pubblico di destinazione

Non puoi escludere un analisi accurata del pubblico vuoi raggiungere Instagram se vuoi che la piattaforma funzioni per te, e soprattutto devi scoprire se almeno una fetta del tuo pubblico di destinazione è effettivamente su Instagram.

Mark Verkhovski, proprietario del American Webmasters Association (AWA), espone la strategia che AWA utilizza per far funzionare Instagram per il proprio marchio:

Suggerimenti dal Pro: Mark Verkhovski

Instagram è una piattaforma unica che si concentra principalmente sul dare alle aziende l'opportunità di raccontare storie visivamente intense. Molti professionisti del web non si rendono conto che Instagram non è solo per i giovani, ma è un'ottima piattaforma di marketing che utilizza elementi visivi. Quindi non prestano davvero attenzione a questo social network.

Utilizziamo una strategia di pubblicazione di immagini imprenditoriali marchiate con il nome e il logo del nostro sito web. Questo risuona bene con i giovani come molti di loro sono proprietari di siti web e webmaster. Un'immagine virale di Instagram può portarti migliaia di follower e potenziali clienti.

La nostra strategia Instagram [coinvolge]:

1. Capire chi è il nostro pubblico di destinazione su Instagram
2. Progettare le immagini in modo che risuonino veramente con il nostro pubblico
3. Potenzia i nostri post con un annuncio per la visibilità del marchio
4. Monitorare, misurare e ottimizzare la nostra campagna sociale
5. Crescere la nostra lista di follower e abbonati alla posta elettronica.

Comprendere il tuo pubblico è vitale per le tue campagne e visibilità, ed è l'unico modo per rendere tutto il tuo lavoro da #1 degno dello sforzo.

Tanya de Kruijff, blogger e artista creativo presso TwinklyTanya.com e il proprietario dell'account Instagram @twinklytanya, sottolinea coerenza come tratto essenziale del tuo feed:

Consigli dalla Pro: Tanya de Kruijff

Tanya de Kruijff
Tanya de Kruijff

Assicurati che il tuo feed sia coerente. Le persone che sono interessate alla mia arte non si preoccuperanno di quello che ho mangiato a pranzo ieri. Adoro i feed che scelgono una determinata combinazione di colori o qualcosa di riconoscibile come uno sfondo personalizzato o oggetti di scena.

Nel mio feed uso sempre uno sfondo bianco combinato con un colore accento e fiori come oggetti di scena. È come una firma, voglio che le persone riconoscano le mie foto come mie, prima di vedere il mio nome! Questo è il modo migliore per te stesso.

Una volta identificato il tuo pubblico target su Instagram, assicurati che le immagini che condividi nel feed abbiano senso per i tuoi follower e tienili impegnati e interessati ai tuoi futuri aggiornamenti. Creare a serie è anche un buon modo per farlo - qualcosa che già fai per il tuo blog, e funzionerà anche su Instagram.

Gap ha fatto questo e ha avuto risultati sorprendenti.

3. Sfrutta la tua biografia, foto e storie

La tua biografia, la tua foto e gli elementi più recenti nel tuo feed, tra cui Storie Instagram, sono le prime cose che un utente di Instagram vedrà al momento di caricare il tuo profilo, quindi faranno meglio a impressionare se desideri che le persone seguano il tuo canale.

Esperto di rotondi influenzatori Minuca Elena spiega come puoi scrivere una bio efficace per attirare follower e indirizzali al tuo blog e discuti il ​​ruolo delle immagini personali nel tuo feed:

Suggerimenti dal Pro:

Minuca Elena
Minuca Elena

Ogni social network attira un diverso tipo di pubblico. Piattaforme come Instagram e Pinterest sono perfette per i blogger che si affidano molto al contenuto visivo. I siti di nicchie come moda, viaggi, arredamento, giardinaggio, cibo, fotografia attraggono molto traffico sul loro blog.

Presta attenzione alla tua biografia su Instagram. Scrivi la tua dichiarazione di intenti (la tua nicchia in cui stai bloggando, che tipo di lettori hai intenzione di aiutare e perché o come). Puoi montare tutto questo in un paio di frasi chiare. Inoltre, ricorda di includere un link al tuo blog nella tua biografia.

Puoi aggiungere alcune immagini personali per legare con i tuoi lettori (come le foto in cui usi determinati prodotti che promuovi, le immagini delle conferenze sui blog dalla tua nicchia o semplicemente

selfie amichevoli di volta in volta). Fai attenzione a non esagerare. Hai bisogno di follower attratti dall'argomento del tuo blog.

Tanya de Kruijff offre anche consigli specifici su come gestire il link live al tuo blog nella biografia - e mantenerlo sempre uguale non è sempre la strada giusta da percorrere:

Assicurati che questo non sia un link generico alla home page del tuo blog. Innanzitutto, il tuo pubblico non avrebbe motivo di fare clic su quel link. In secondo luogo, dovrebbero trovare la propria strada una volta che erano sul tuo blog. L'attenzione delle persone su Internet non è eccezionale, quindi dovremmo renderlo il più semplice possibile per loro.

Condividi il link al tuo ultimo post sul blog. Con bit.ly puoi rendere questo URL più breve e sarai in grado di vedere quante persone hanno effettivamente cliccato sul tuo link. Quindi, assicurati di avere più chiamate all'azione per fare clic sul link. Il più ovvio [luogo] è il tuo profilo - dì qualcosa del tipo: "clicca qui sotto per ricevere un pianificatore stampabile gratuito" - ma menziona anche il tuo link nelle foto che condividi.

Ad esempio, se hai condiviso una foto di una torta di zucca dall'aspetto sfarzoso, potresti scrivere: "Ti piacerebbe un pezzo di questa torta? Quindi segui il link nel mio profilo. "

Con questo metodo, dovrai cambiare molto il link della tua biografia, ma ne varrà la pena. Le persone seguiranno effettivamente il link [e anche] le persone che ti hanno seguito per un po 'avranno un motivo per continuare a cliccare sui tuoi link.

in 2016Instagram ha aggiornato il suo algoritmo per visualizzare solo le foto che ritiene più interessanti nei newsfeed, in genere quelli che hanno ottenuto il maggior coinvolgimento (Mi piace, commenti, visualizzazioni) più rapidamente e nella nicchia o genere con cui gli utenti si impegnano maggiormente.

Ciò si apre a interessanti strategie di marketing per provare su Instagram:

  • Leva Video Boomerang (i video che riproducono all'indietro dopo aver suonato normalmente per alcuni secondi, una divertente funzione di Instagram che piace agli utenti)
  • Pianifica i post per andare a vivere nei momenti della giornata in cui il pubblico è più ricettivo
  • Pubblica contenuti di nicchia che attirerai la tua attenzione
  • Rispondi rapidamente ai commenti o almeno "mi piace" con un "cuore"

Inoltre, passare a Conto commerciale se non lo hai già fatto, puoi controllare più statistiche e avere a portata di mano dati di marketing migliori.

Instagram Stories, l'app che consente agli utenti di pubblicare foto, video e eventi di livestreaming che scadono dopo 24 ore, a la Snapchat, ha subito una crescita vertiginosa nell'ultimo anno. Le storie di Instagram hanno battuto Snapchat in 2017 con un boom di 300 milioni di utenti attivi ogni giorno e le sue funzionalità interattive come un sondaggio e un'opzione Scorri verso l'alto per visitare i collegamenti (se disponi di 10k + follower) facilitano l'interazione degli utenti con i marchi. Inoltre, gli utenti di Instagram possono sempre rispondere alle storie tramite Direct (il proprio sistema di messaggistica di Instagram).

Il modo migliore per sfruttare le storie di Instagram per il tuo marchio è usarlo per sondaggi rapidi, offerte sensibili al tempo e notizie che vuoi che i tuoi follower leggano entro le prossime ore 24 e sessioni di livestream di eventi di marchio come domande e risposte, discorsi e incontri, e persino tenere webinar con altri esperti.

Le storie sono anche fondamentali per la frequenza dei tuoi aggiornamenti nel newsfeed dei tuoi follower: più utenti rispondono alle tue storie o interagiscono (ad esempio votano nel sondaggio), più post vedranno nel loro feed.

4. Costruire relazioni con altri Instagrammers

Gli altri utenti di Instagram possono o meno essere la tua competizione, ma non puoi mai sbagliare costruendo relazioni, sia che conducano a nuovi follower (e lettori di blog) o partnership.

Sheila Flores ti consiglia di trovare account che condividono gli stessi interessi di nicchia e dedicare del tempo a commentare le loro immagini:

Una volta che sei soddisfatto dell'aspetto del tuo profilo, è ora di iniziare a crescere [un pubblico]. Il mio suggerimento è di coinvolgere: trovare account con [i] stessi interessi di te, come le loro foto, commentare più foto che puoi.

È più probabile che account più piccoli ti seguano se mostri interesse nei loro post, ma è anche importante commentare gli account più grandi. Questo perché questi profili hanno molte viste ogni minuto, e se quelle persone vedono il tuo commento, probabilmente riceverai anche loro delle visite.

Flores spiega ulteriormente l'importanza dei commenti e perché sono la soluzione migliore per costruire relazioni autentiche e traffico di qualità:

Piacere e commentare i post di altre persone sono il modo migliore per coinvolgere e creare relazioni. Mostra interesse reale, non solo commenti di una sola parola. Se sono davvero interessati a coinvolgerti, ti risponderanno. Assicurati di rispondere a tutti i commenti sulle tue foto. Mostra di essere attivo e interessato ai tuoi follower.

Un altro consiglio è quello di porre domande nel tuo post. In questo modo incoraggeresti le persone a commentare le tue foto.

E ancora: stai nella tua nicchia. È importante coinvolgere le persone interessate a ciò che pubblichi. Ciò ti farà ottenere fedeli seguaci che piace quello che fai. Definire il tuo settore dovrebbe anche [includere] te come utente suggerito da seguire per quegli instagrammers che avviano un account nella stessa nicchia del tuo.

Tanya de Kruijff condivide la strategia di gradimento e commento che ha funzionato meglio per lei e gli errori da lei appresi. Lei dice:

Reagisci sempre alle persone che hanno commentato la tua foto. Cerca attivamente le persone nella tua nicchia navigando con gli hashtag pertinenti e commenta e commenta le loro foto. [Questo è quello che ho scoperto] funziona meglio:

1. Non mi piace una sola foto.

Visita il loro profilo e come almeno tre delle loro foto. Solo così ti distinguerai tra tutte le altre persone che amano la loro ultima foto.

2. I commenti funzionano meglio dei Mi piace.

Cerco sempre di commentare almeno una foto. Non ci vuole troppo tempo, e probabilmente avrai una risposta.

3. Rendi sempre i tuoi commenti personali.

Ho pensato che stavo andando alla grande commentando cose del tipo: "Oh, è così carina!" Oppure: "Wow, è adorabile!". Non sapevo che i miei commenti potevano essere facilmente scambiati per i bot. Sfortunatamente, Instagram è pieno di bot. Si tratta di account che utilizzano commenti generici e li inviano a ogni immagine con un determinato hashtag.

Dicono cose come: "Bel colpo! / Freddo! ? / È fantastico! "O si limitano a commentare con una faccina. Il fatto è che ho anche commentato spesso con una faccina! Non avevo idea che la gente potesse scambiare il mio commento con un bot. Quindi cosa dovresti commentare, allora? Bene, qualsiasi cosa dettagliata di solito funziona. Ad esempio: "Adoro le strisce sulla gonna!" Oppure: "Ho sempre desiderato visitare Praga, spero di seguire le tue orme un giorno!"

4. Fare domande.

Commentare, in generale, è molto prezioso, ma se vuoi davvero connetterti, fai una domanda preceduta da un complimento, [se possibile]. Alla gente piace quando mostri interesse per il loro lavoro e molti di loro sono felici di rispondere a qualsiasi domanda sul loro post. [Commenti] sono preziosi avviatori di conversazione.

5. Utilizza i gruppi di Facebook per promuovere te stesso (in modo genuino).

Ci sono gruppi di Facebook che esistono per promuovere il tuo blog / Instagram.

Assicurati di non lasciar cadere il tuo link! Impegnarsi con gli altri membri. Inoltre, assicurati di essere attivo in altri gruppi nella tua nicchia. Inserisco sempre le mie foto di Instagram in gruppi di doodle o planner. Quando lo faccio, mi assicuro sempre di inserire il mio manico Instagram nell'angolo dell'immagine. Questo impedisce alla gente di rubare il mio lavoro, ma imprime anche il mio manico nella mente delle persone nella mia nicchia. Se amano la tua foto, visiteranno il tuo Instagram per di più.

Se fai tutto questo, ti troverai a stabilire relazioni molto belle e preziose con altri blogger. Può sembrare un duro lavoro, ma in realtà non deve occupare troppo tempo e alla fine ne vale la pena.

Oltre agli instagrammati dalla mentalità simile nella tua nicchia, rivolgiti a degli influencer di nicchia o industria. Se il tuo blog parla degli stessi argomenti e mostri il tuo valore, potrebbe volerli supportare e fornire visibilità.

Tuttavia, tieni presente che gli influenzatori con migliaia di follower potrebbero non interagire affatto con te, almeno non all'inizio e non se non fai parte della stessa rete o delle stesse reti. Invece potresti avere maggiori possibilità con piccoli account. Nelle parole di Tanya de Kruijff:

Impegnarsi con account di piccole dimensioni o account con un follower uguale / conteggio successivo. Gli instagrammer con follower 15K possono rispondere al tuo commento, ma non è probabile che visiteranno il tuo account, figuriamoci seguirti.

Semplicemente ottengono troppa attenzione per essere in grado di tenere il passo con tutto ciò. Gli account più piccoli ottengono meno messaggi, quindi è più probabile che ti notino. Inoltre, è più probabile vederti come un esempio [da seguire] e quindi iniziare a seguirti.

5. Nessun collegamento live non significa nessuna promozione

Poiché Instagram non consente collegamenti nei post, è essenziale aggiungere collegamenti e CTA alla grafica (stile infografico). Per esempio:

post Instagram di twittercounter
Fonte: Twitter contatore
post Instagram di rtrentthompson
Fonte: rtrent Thompson

Sheila Flores, come Tanya de Kruijff, suggerisce di sfruttare il link live nella bio e indirizzare i tuoi post su di esso:

Penso che [l'aggiunta di collegamenti live] sarebbe un ottimo aggiornamento, ma poiché al momento non è possibile, suggerirei di inserire il link [il tuo nuovo post del blog] nella tua biografia.

Quindi pubblica una foto e spiega nella didascalia cosa [contenuto] le persone possono trovare sul tuo blog. Avrei messo "Link in Bio" e il mio nome utente subito dopo (esempio: @name). È un modo per rendere più facile per le persone tornare alla tua biografia e fare clic sul link.

Inoltre, sfrutta gli altri tuoi canali social per condividere e ripubblicare immagini e video di Instagram. Sarai in grado di aggiungere collegamenti in diretta su altri tuoi canali, aumentando così la tua visibilità e ottenendo più conversioni per i tuoi contenuti speciali.

6. Marca le tue immagini e i tuoi video

Poiché Instagram è una piattaforma visivamente orientata e non puoi aggiungere collegamenti live ai contenuti del tuo blog, è essenziale che le immagini che aggiungi ai tuoi post siano fortemente marchiate per essere efficaci.

Vedi questo esempio da McDonald's:

Post di Instagram con il marchio McDonald's
Fonte: McDonalds

L'uso di colori, caratteri e presentazione è inconfondibilmente McDonald's e gli utenti ricorderanno questo video per parlare di un prodotto McDonald's.

7. Usa hashtag a tuo vantaggio

Usare gli hashtag nei post su Instagram è il modo in cui ti trovi e fai connessioni, ma funzionerà ancora meglio se interagisci con altri instagrammers usando lo stesso hashtag prima di pubblicare i tuoi.

Tuttavia, vorrete evitare gli hashtag affollati, proprio come volete evitare le parole chiave ad alta concorrenza quando ottimizzate i post del blog per i motori di ricerca.

Tanya de Kruijff condivide una strategia per scegliere gli hashtag giusti per i tuoi contenuti:

Se vuoi che le persone ti notino su Instagram, non puoi rinunciare agli [hashtag]. Ma non solo devi usarli, devi usarli correttamente. L'aggiunta di hashtag generici come #travel, #food o #cats non ti aiuterà. Questi hashtag vengono utilizzati così frequentemente, che il tuo post svanirà nelle profondità di Instagram in pochi secondi.

Dovresti cercare quali hashtag funzionano bene nella tua nicchia. Puoi farlo semplicemente inserendo un hashtag nella barra di ricerca di Instagram.

Ad esempio, condivido molti dei miei doodle sul mio feed. Se digito #doodle nella barra di ricerca, mostra che questo hashtag ha più di 13 milioni di post. Completamente inutile.

Ma mostra anche una serie di altri hashtag che iniziano con la parola doodle. #doodledrawing per esempio, che ha post 9,457. È perfetto! Se stai iniziando con il tuo account, ti consiglierei circa la metà dei tuoi hashtag tra 1.000 e 10.000 e l'altra metà tra 10,000 e 100,000.

Tuttavia, non è sufficiente trovare la giusta quantità di post in un hashtag. Devi fare clic sull'hashtag per vedere che tipo di immagini condividono le persone all'interno di questo hashtag. Il tuo stile si adatta a questo hashtag? Alcuni risultati potrebbero sorprenderti. Nel mio caso, #doodlesofig con i post di 43,643 sembra perfetto.

Ma quando clicco, vedo che questo hashtag è pieno di ... cani! Labradoodles per essere precisi. Le persone che navigano in questa categoria si preoccuperebbero meno del fatto che il mio disegno fosse tra i cuccioli pelosi.

Quindi, assicurati che i tuoi hashtag siano tra i post di 1,000 e 100,000 e che le tue foto si adattino al loro contenuto e stile. Oh, e ti è permesso usare fino agli hashtag 30. Usali tutti!

Da 2017, gli hashtag non funzionano più nei commenti per la visualizzazione nei risultati di ricerca. Devono essere inseriti nella didascalia del post affinché siano ricercabili e di seguito (sì, ora gli utenti possono seguire gli hashtag come fanno gli account!).

8. Rendilo facile per i marchi (e te stesso) per fare pubblicità su Instagram

Puoi guadagnare denaro con Instagram, far sì che i marchi pubblicizzino sul tuo canale e allo stesso tempo potresti voler uscire e trovare account Instagram per fare pubblicità per aumentare il tuo traffico e aumentare i tuoi sforzi di branding.

Ivan Kostadinov, capo della ricerca a pagamento a Fama locale, suggerisce che tu

Suggerimenti dal Pro: Ivan Kostadinov

Ivan Kostadinov
Ivan Kostadinov

Sii più attivo e post più spesso o almeno su base regolare perché le persone sono davvero in controllo di bellissimi contenuti su Instagram.

Anche gli hashtag sono una specie di grosso problema. Ogni nicchia ha una sua sintassi - un mucchio di parole che le persone usano per descrivere questo particolare contenuto.

Quindi è saggio cercare quei termini e [includerli] nel post di Instagram [quindi] se qualcuno vuole controllare i post correlati preferisce semplicemente fare clic sugli hashtag elencati invece di digitare (a volte è una seccatura perché #somehashtagsarereallyreallylong ).

Si applica la consulenza fornita nei punti precedenti. Vuoi davvero marchi e aziende da scegliere tu per le loro campagne di marketing di influencer.

Inoltre, come ho detto all'inizio di questa sezione, potresti voler fare pubblicità su Instagram tu stesso, e per quel caso, Kostadinov porta in primo piano il lavoro svolto per il suo cliente come esempio:

Esempio del cliente di Ivan Kostadinov
Esempio del cliente di Ivan Kostadinov

Kostadinov spiega:

Il nostro obiettivo era creare una presenza migliore su Instagram e abbiamo dovuto trovare un food blogger che avesse un numero considerevole di follower attivi in ​​questo social network. Come puoi vedere @poppy_loves_london ha 28k + follower e migliaia di persone come i suoi post su base regolare, è anche molto attiva e ai suoi follower piacciono i suoi post e approva le sue preferenze alimentari.

Siamo stati anche abbastanza persuasivi quando ci siamo messi in contatto con lei e in realtà non abbiamo contattato altri blogger dato che era lei o nessun altro - il suo account Instagram è così buono.

Quindi sì, se stai mirando ad aumentare la presenza di Instagram vai al marketing degli influencer ma fai una grande ricerca perché non vuoi solo alcun blogger / influencer, hai bisogno di quello giusto.

Come Kostadinov, sii selettivo nella tua ricerca dell'account Instagram giusto su cui fare pubblicità, perché più mirato è il tuo raggio d'azione, meno perderai tempo, denaro e risorse in campagne promozionali che non funzioneranno.

Se non vuoi fare attività di sensibilizzazione mirate manualmente, puoi comunque fare pubblicità sul feed di notizie di Instagram.

9. Diventa attivo nelle community di Blogger

Come ha spiegato Tanya de Kruijff nell'intervista per Point #4, e come ho menzionato nel mio metodi di traffico gratuiti posta qui su WHSR, ci sono gruppi di Facebook interamente dedicati alla promozione di Instagram.

Uno dei gruppi più grandi e più attivi in ​​questo senso è Instagram Posse, una community di instagrammer che si aiutano reciprocamente a crescere nel coinvolgimento e nel conteggio dei follower. A partire da settembre 2016, il conteggio dei gruppi è in 9,000 + membri nelle nicchie Beauty, Travel e Parenting. Instagram Posse lavora a vantaggio degli utenti con Comment Pod per creare coinvolgimento, sfide di 30 e critiche sugli account.

Il gruppo ha i suoi hashtag su Instagram per aumentare il coinvolgimento della comunità. In effetti, gli hashtag rappresentano anche community on-platform e esistono molti blog per i blogger: #bloggerslife, #problogging, #businessbloggers, #bloggingbootcamp e così via.

Fai attenzione ai requisiti e alle regole che ogni comunità ha. Ad esempio, Instagram Posse ha regole contro l'autopromozione, le richieste "follow me" e le sollecitazioni aziendali. Altre comunità consentiranno un po 'di auto-promozione, ma dovrai comunque seguire le regole dell'host.

Tieni d'occhio anche i concorsi e i link su Instagram: sono buone opportunità per il networking. Puoi creare gruppi, concorsi e collegamenti tu stesso.

10. Usa saggiamente la ricerca su Instagram

Cerca hashtag, influencer (spesso hanno un'icona verificata accanto ai loro nomi, come @businessinsider) e piccoli account nella tua stessa nicchia o industria.

Il primo risultato nella ricerca di Instagram restituirà sempre l'hashtag più attivo, seguito dagli account più attivi. È una buona idea iniziare con questi profili migliori e poi restringere a hashtag e account - generalmente collegati nei post che troverai - in esecuzione su numeri più piccoli.

Inutile dire che la tua ricerca su Instagram dovrebbe concentrarsi sugli hashtag più che sugli account, perché gli hashtag sono al centro dell'attività di Instagram e dove troverai persone nella tua nicchia.

Come aumentare il numero di follower su Instagram?

A giugno 2016, Neil Patel ha pubblicato un'interessante infografica su come ha guadagnato i suoi primi follower 1,000.

L'infografica riporta statistiche interessanti, tra cui l'impegno per follower su Instagram è 4.21% - molto più alto rispetto a Facebook e Twitter.

Oltre ai consigli già forniti nel post che stai leggendo, il nucleo della guida di Neil si riduce a:

  • Avere almeno 7 immagini prima di iniziare a promuovere il tuo canale Instagram
  • Collega il tuo account Instagram a Facebook per una copertura più ampia
  • Come molti altri post degli instagrammer e scrivi commenti nei commenti
  • Pubblica un feed di post Instagram (per hashtag) sul tuo sito
  • Pubblica la domenica per più impegno
  • Ultimo ma non meno importante, il tuo sforzo pagherà meglio se pubblichi stili di vita e immagini personali (gli eventi aziendali e di blogging saranno il tuo pane e burro su Instagram)

Infatti, i migliori contenuti che puoi pubblicare su Instagram sono legati a eventi sociali, foto di lifestyle e qualsiasi tipo di immagine che coinvolga persone e oggetti di uso quotidiano.

Anche Aaron Lee di PostPlanner ha pubblicato un caso studio della crescita dei follower di Instagrame noterai che la maggior parte dei consigli forniti riflette i punti discussi in questo post.

Un consiglio notevole dal post di Lee è:

A volte le aziende cercano di creare i propri hashtag, che di solito non funzionano. Se la tua attività non ha un seguito enorme, basta usare hashtag popolari come #tbt, #photooftheday e #love per promuovere i tuoi post.

Ti suggerisce anche di organizzare un concorso per aumentare il coinvolgimento e l'esposizione, una buona idea una volta che hai seguito fedelmente (almeno gli utenti di 100).

Vorrei aggiungere che puoi ancora creare il tuo hashtag, ma includerlo sempre con hashtag popolari e pertinenti che ti aiuteranno a raggiungere l'esposizione. Hai già letto consigli simili in questo senso dagli intervistati citati nei punti precedenti, anche se la loro esperienza con gli hashtag differisce un po '.

In #9 hai appreso che esistono community e gruppi di Facebook per aiutarti a mettere in rete e aumentare il conteggio dei follower in modo naturale attraverso l'interazione e le relazioni. Sheila Flores, che ho citato più volte in questo articolo, è uno degli instagrammers di successo che usano Facebook Groups per costruire il loro seguito - anzi, l'ho incontrata sul gruppo Instagram Posse (menzionato in #9). A partire da settembre 2016, il suo account @sheyfm conta 13k + follower.

Come consiglio, ti consiglio di stare lontano dalla losca pratica di acquistare follower. Gli utenti di Instagram tendono a disapprovarlo, quindi è probabile che la loro fiducia nel tuo canale faccia un tuffo nel naso se notano una tendenza in tal senso. La promozione mirata è ancora la soluzione migliore.

Instagram Analytics: misurare il tuo successo

Quando aggiorni il tuo account Instagram a un profilo Business, ti verranno forniti strumenti di analisi (Instagram Insights) per misurare il successo di Instagram.

Ogni post e storia ha le sue metriche e puoi anche recuperare statistiche sui tuoi follower (posizione, ore e giorni sono più attivi su Instagram, distribuzione di genere ed età) e il modo in cui interagiscono con i tuoi contenuti. Il fattore visivo è forte, quindi puoi avere una panoramica del tuo impegno a colpo d'occhio.

instagram approfondimenti sul profilo

Gli screenshot qui sopra mostrano alcune funzionalità di un profilo Business con Insights: la pagina del tuo profilo ti dice quante visite uniche hai ricevuto negli ultimi 7 giorni, mentre un singolo post arriva con numeri di engagement (Mi piace, commenti, elementi salvati alla raccolta) e la portata globale di quel post.

Puoi anche utilizzare Google Analytics con questo hack per misurare la quantità di traffico di riferimento proveniente da Instagram che ricevi sul tuo blog e come è aumentato da quando hai iniziato sta lavorando al tuo piano di marketing su Instagram. Dovresti vedere la percentuale e il numero del traffico dei referral dall'aumento di Instagram.

Infine, puoi raccogliere manualmente i dati come spiegato nell'articolo che ho scritto a maggio media sociali e metriche del blog.

I dati che desideri raccogliere da Instagram comprendono:

  • Mi piace
  • Commenti
  • Clic
  • @ menzioni
  • Seguaci
  • Coinvolgimento generale (la maggior parte ha gradito / ha commentato / ha fatto clic sugli oggetti visivi e l'ora più impegnata del giorno)
  • Conversioni (aumento di vendite / download / visualizzazioni di pagina da quando hai condiviso contenuti di marca su Instagram)

Torna al foglio di lavoro mensile o alla fine di una campagna di sensibilizzazione / coinvolgimento per vedere quali cambiamenti hanno apportato i tuoi sforzi.

Perle di Instagram Wisdom (da asporto)

Per riassumere, Instagram è una grande piattaforma da utilizzare per le tue iniziative di marketing se il tuo target di riferimento è visivamente orientato e puoi produrre immagini attraenti e amichevoli per supportare il tuo marchio.

Sheila Flores ti ricorda che il tuo successo su Instagram è basato su esposizione:

Instagram è un social network con oltre 500 milioni di utenti in tutto il mondo. Pensa a quanto traffico puoi raggiungere sul tuo blog se lo usi nel modo giusto! E come ottieni traffico? Avendo esposizione E per farlo è necessario avere questo chiaro: definire la tua nicchia, condividere contenuti di qualità, impegnarsi ed essere costante. Segui questi passaggi e in pochissimo tempo avrai una buona esposizione.

Ma l'esposizione da sola non farà il lavoro. Devi fornire valore per lo spettatore o il follower. Flores aggiunge:

Trova gli account che ti piacciono e mostra interesse per i loro post: like e comment. Se si preoccupano del loro account, ricambieranno. Ci vuole tempo per un nuovo instagrammer, ma se lo fai nel modo giusto il tuo seguito aumenterà più velocemente ogni giorno. Ciò significa che ogni immagine che pubblichi ti farà guadagnare più visibilità. Una volta che ottieni una grande esposizione, il tuo account sarà di grande valore.

Il valore che fornisci ha bisogno del supporto di qualità, immagini di marca e / o video per attirare gli occhi degli utenti e condurli al tuo blog. Hai anche bisogno hashtags che aiutano a indirizzare il traffico mirato ai tuoi contenuti Instagram. Minuca Elena dice:

Includi immagini di alta qualità nei post del tuo blog e marchiali con il tuo logo e il titolo del post. Includi un chiaro invito all'azione quando li condividi su Instagram. Usa hashtag pertinenti che ti aiuteranno ad attirare i lettori giusti. Non utilizzare hashtag che non sono correlati ai tuoi contenuti solo perché sono popolari. Inoltre, fai attenzione a non avere troppi hashtag. Tre o quattro per ogni foto sono sufficienti.

E hai bisogno di condividere contenuti (brandizzati) con cui parlare i desideri e le esigenze del tuo pubblico. Nelle parole di Mark Verkhovski:

Il nostro più grande successo è stato con la creazione di immagini coinvolgenti che parlano al nostro pubblico. Memes, citazioni di ispirazione, suggerimenti per i professionisti, infografica: questi sono i visual che utilizziamo per influenzare il pubblico di destinazione. Tutte le nostre immagini sono filigranate con il logo e il nome del sito web che promuove il riconoscimento del marchio e guida il traffico verso il nostro sito.

Così, piace e Commenti. Il gradimento e il commento sono il cuore di tutte le relazioni su Instagram, ma funzionano solo quando sono autentici. Come condivide Tanya de Kruijff:

Io commento molto sui post degli altri. Molto spesso questi commenti sono ricambiati con commenti! Inoltre, i gruppi di Facebook aiutano davvero. Partecipo sempre ai thread in cui devi piacere e commentare alcune foto nei feed degli altri.

Ma ciò che è altrettanto importante (o anche più): non ho mai partecipato ai thread follow4follow. Possono sembrare allettanti, perché avrai molti nuovi follower facilmente. Ma avere dei seguaci che non si preoccupano veramente del tuo feed, è il suicidio di Instagram. Instagram penserà che il tuo feed non sia abbastanza interessante da mostrare ai tuoi follower. Più persone interagiscono con i tuoi contenuti, più persone nel tuo elenco di follower potranno vedere i tuoi post nel loro feed.

Informazioni sul potere delle immagini su Instagram, aggiunge:

Pubblica foto che alimenteranno la curiosità dei tuoi follower. I tuoi post dovrebbero essere piccoli teaser per i tuoi articoli sul blog. Dipende dalla tua nicchia come farlo nel modo migliore. Se hai un blog alimentare, puoi pubblicare la tua ricetta sul tuo blog e una foto su Instagram che rende i tuoi follower desiderosi di questa ricetta. Se hai un blog di viaggio, puoi mostrare al tuo pubblico una splendida immagine dello skyline di New York di notte e fargli visitare il tuo blog per bar e club che consiglieresti. Se il tuo blog ha un argomento più astratto, ad esempio, per dare consigli sui blog, Instagram potrebbe non sembrare la piattaforma più logica per promuovere te stesso. Ma anche così puoi! Puoi condividere citazioni dai tuoi articoli e utilizzare la descrizione come mini blog. Se vogliono il consiglio completo e elaborato, dovranno visitare il tuo blog. Le possibilità sono infinite.

Ultimo ma non meno importante, un suggerimento tecnico (ancora da Tanya de Kruijff):

Ora gli hashtag espongono le tue foto solo al pubblico scelto. Per far sì che piaccia e ti segua, hai bisogno di immagini nitide e chiare. Usa una buona fotocamera, illuminazione brillante e naturale e modifica le tue foto prima di postare. Non preoccuparti, la fotocamera non deve essere una DSLR elegante. Scatto 99% delle mie foto attuali con il mio telefono, un Samsung Galaxy S7 Edge. Per il montaggio, utilizzo l'app gratuita Photo Editor Pro o le opzioni di modifica su Instagram.

Far funzionare Instagram per i tuoi sforzi di marketing non è così spaventoso come potrebbe sembrare, dopo tutto.

A proposito di Luana Spinetti

Luana Spinetti è una scrittrice e artista freelance con base in Italia e una studentessa di informatica. Ha conseguito un diploma di scuola superiore in psicologia e pedagogia e ha frequentato un corso annuale 3 in Comic Book Art, da cui si è laureata su 2008. Come una persona sfaccettata come lei, ha sviluppato un grande interesse per SEO / SEM e Web Marketing, con una particolare inclinazione ai Social Media, e sta lavorando a tre romanzi nella sua lingua madre (italiano), che spera di pubblicare indie presto.