7 migliori alternative GoDaddy per dominio e hosting

Aggiornato: 04 marzo 2021 / Articolo di: Jason Chow

GoDaddy potrebbe essere il "grande papà" dei servizi di hosting, ma il più grande non è necessariamente il migliore. Fondato nel 1997 come Jomax Technologies, questo colosso con sede in Arizona oggi serve oltre 18 milioni di clienti in tutto il mondo.

Offre quasi ogni tipo di servizio di hosting di siti Web immaginabile. Si va dall'hosting condiviso standard e dai nomi di dominio a servizi specializzati come la sicurezza Web e le linee Voice Over IP (VOIP).

Nonostante il suo inizio precoce e enorme quota di mercato, fare affari con loro a volte può lasciare molto a desiderare. Grazie all'aumento meteorico della tecnologia web e della velocità della banda larga, ora esistono molte alternative GoDaddy.

Di seguito è riportato l'elenco dei concorrenti GoDaddy che offrono, a nostro avviso, servizi migliori a un prezzo ragionevole.

TL; DR - Le migliori alternative a GoDaddy

Concorrenti e alternative di GoDaddy

1. TMD Hosting

TMD Hosting ScreenShot

Sito web: https://www.tmdhosting.com

Per coloro che non hanno ancora incontrato TMDHosting, dovresti. Si presenta con una facciata completamente professionale che nasconde un interno caldo ma efficiente. Questo host offre una buona diffusione di prodotti di hosting tradizionali supportati da ottime prestazioni.

Perché TMDHosting: prestazioni migliori e più economiche

TMDHosting serve un pubblico globale fuori dai data center di tutto il mondo. Puoi scegliere da quasi tutti i principali luoghi strategici inclusi Stati Uniti, Regno Unito, Singapore, Australia e altro ancora.

Dal punto di vista delle prestazioni, i server TMDHosting hanno dimostrato di essere non solo veloci, ma anche molto affidabili. Sono seriamente in crescita e molti di coloro che hanno indicato la loro strada hanno avuto cose positive da dire su di loro, specialmente quando si tratta di assistenza clienti. 

L'interfaccia utente per gli account di hosting che offrono è progettata in modo intuitivo e tuttavia abbastanza completa da soddisfare la maggior parte. Ospitare qui non è un successo come molti altri posti, ma puoi starne certo con la loro garanzia di rimborso di 60 giorni.

Leggi la nostra revisione approfondita di TMDHosting scoprire di più.

Prezzi TMDHosting

I prezzi per l'hosting condiviso con TMDHosting partono da $ 2.95 / mese fino a un massimo di $ 64.97 sui loro piani Cloud VPS. Se stai cercando qualcosa di ancora più robusto, hanno anche server dedicati.

2. ScalaHosting

Per allontanarsi dall'hosting cPanel di GoDady, Cloud VPS di ScalaHosting è un'opzione fantastica.

Sito web: https://www.scalahosting.com/

ScalaHosting può apparire come un parente sconosciuto ad alcuni, ma in verità questo fornitore di servizi è piuttosto unico. È nato dal desiderio di rendere i piani di VPS più accessibili alle masse e in effetti lo ha fatto.

Perché ScalaHosting?

Questo è vero in più di un modo. Ad esempio, ScalaHosting non ha semplicemente abbassato il prezzo delle sue offerte VPS e Cloud, ma è stato anche abbastanza innovativo. Questo si è materializzato sotto forma della sua soluzione SPanel.

SPanel è interamente sviluppato da ScalaHosting e offre agli utenti un pannello di controllo di hosting web più economico. È anche altamente compatibile con cPanel, il che è fantastico data la decisione di cPanel di aumentare le tasse di licenza a partire dal 2019.

ScalaHosting ha anche alcuni strumenti unici come il loro gestore della sicurezza SShield e il gestore SWordPress. Sebbene possa trattarsi di molti S-es, mostra comunque un fornitore di servizi che è in linea con le esigenze dei proprietari di siti Web nell'allontanarsi da commissioni elevate addebitate da nomi affermati nel settore.

Leggi la nostra recensione approfondita di ScalaHosting per saperne di più.

Prezzi ScalaHosting

I prezzi per l'hosting condiviso con ScalaHosting partono da $ 3.95 / mese a un massimo di $ 63.95 sui loro piani Cloud VPS gestiti. Piani personalizzati sono disponibili su richiesta.

Per coloro che stanno cercando di allontanarsi dall'hosting cPanel di GoDaddy, Cloud VPS di ScalaHosting è un'opzione fantastica.

3. Hosting A2

L'hosting A2 è molto più avanti nel campo del supporto per gli sviluppatori rispetto a GoDaddy.

Sito web: https://www.a2hosting.com/

L'hosting A2 è e sarà sempre vicino al mio cuore per vari motivi, e per questo e altro ancora si fa strada in questa lista. Sono stati uno dei primi host web di alta qualità con cui ho lavorato all'inizio e credetemi, ho dovuto baciare un bel po 'di rane per trovarle.

Perché A2 Hosting?

Offrendo una gamma di prodotti tanto ampia quanto molti altri fornitori di servizi di prim'ordine, A2 Hosting ha un tratto distinto che normalmente non troverai. La loro fiducia nei prodotti che offrono è tale da essere disposti a offrire garanzie di rimborso in qualsiasi momento.

Scopri di più nella nostra recensione di hosting A2.

Prezzi di hosting A2

Con questo host web riceverai supporto in qualsiasi momento dell'anno e prestazioni molto elevate anche sui loro server. I prezzi vanno da $ 2.99 / mese su hosting condiviso fino a server gestiti dedicati a $ 290.49 / mese.

Per gli sviluppatori, A2 Hosting è migliore di GoDaddy poiché A2 Hosting è molto più avanti nel settore dell'assistenza agli sviluppatori.

4. HostGator

HostGator può essere una valida alternativa a GoDaddy in quanto i servizi offerti da entrambi i fornitori di soluzioni sono molto simili.

Sito web: https://www.hostgator.com/

HostGator potrebbe non avere la maggior parte di GoDaddy nella quota dei clienti, ma sicuramente ha una buona gamma di prodotti. Si concentra sui principali prodotti di web hosting come nomi di dominio, hosting condiviso, hosting VPS e persino server dedicati.

Perché HostGator su GoDaddy?

Di recente, l'host amichevole si è espanso anche in costruttori di siti web, offrendo il proprio Gator Builder per gli utenti che cercano un rapido sviluppo e facilità d'uso. Oltre alla gamma di prodotti, HostGator ha anche un discreto track record di prestazioni.

A titolo di esempio, negli ultimi 30 giorni è riuscito a mantenere un impatto notevole 100% uptime e velocità di risposta del server relativamente basse. Nel complesso, è un buon posto dove stare per la maggior parte dei siti in quanto c'è molto spazio per crescere qui.

Leggi la nostra recensione approfondita di HostGator per saperne di più.

Prezzi di HostGator

I prezzi partono da $ 2.75 / mese per i piani condivisi fino a $ 39.95 / mese su VPS. Naturalmente, se le tue esigenze sono ancora maggiori, puoi parlare direttamente con loro sulla creazione di una soluzione personalizzata.

HostGator può essere una valida alternativa a GoDaddy in quanto i servizi offerti da entrambi i fornitori di soluzioni sono molto simili.

5. Namecheap

Namecheap è il più forte concorrente di GoDaddy, in termini di registrazione del nome di dominio.

Sito web: https://www.namecheap.com/

In termini di gamma di prodotti, Namecheap offre a GoDaddy una corsa seria per i loro soldi. A parte i soliti piani di web hosting, Namecheap si diletta in extra come soluzioni SSL a basso costo e persino alcune app basate sul Web come i produttori di biglietti da visita.

Perché Namecheap come alternativa a GoDaddy?

Questo fornitore di servizi one-stop sta davvero facendo il possibile e ha anche altre distinzioni. È uno dei pochi registrar che offre una vasta gamma di estensioni di nomi di dominio in vendita, oltre a pacchetti nella privacy del dominio con le loro offerte.

Mentre in verità sono più conosciuti per il loro attività di registrazione del dominio, I pacchetti di web hosting di NameCheap funzionano davvero abbastanza bene. Qui puoi ottenere qualsiasi cosa, dall'hosting condiviso a server dedicati e dall'uso del loro strumento WebsiteBuilder.

In termini di registrazione del nome di dominio, Namecheap è il più forte concorrente di GoDaddy. Puoi leggere il nostro recensione per saperne di più.

Prezzi Namecheap

I prezzi vanno da $ 1.44 / mese per l'hosting condiviso fino a $ 199.88 / mese sui loro server dedicati. Stranamente, anche se solo i loro piani di hosting WordPress sono basati su soluzioni Cloud.

6. Kinsta

Per l'hosting WordPress gestito, non cercare oltre, Kinsta è sicuramente una delle scelte consigliate a GoDaddy.

Sito web: https://kinsta.com/

Di più potrebbe non essere sempre la cosa migliore ed è particolarmente vero quando sai cosa stai cercando. Per chi cerca un asso Provider di hosting WordPress, potresti dare una buona occhiata a Kinsta.

Perché Kinsta

Questo host ha messo in guardia dal vento e ha messo tutto il suo capitale nella fornitura di cloud hosting solo per WordPress. È rinomato per le straordinarie prestazioni offerte dalle soluzioni finemente sintonizzate e dalla competenza in tutto WordPress.

In effetti, anche in termini di supporto, quello che stai ricevendo è diverso. Dal momento che offrono solo soluzioni WordPress, non solo la loro piattaforma è ottimizzata per questo, ma lo è anche il loro team di assistenza clienti - non dovrai più occuparti di tecnici generici!

Leggi la nostra recensione completa di Kinsta.

Prezzi di Kinsta

La piattaforma Kinsta funziona su server Google Cloud che fa parte di ciò che contribuisce alla sua affidabilità. I prezzi non sono economici e vanno da un minimo di $ 30 / mese fino a $ 1,500 anche per i piani predefiniti. Se hai bisogno di più però, basta chiedere e ti verrà dato.

Se stai cercando alternative GoDaddy per l'hosting WordPress gestito, non cercare oltre, Kinsta è sicuramente una delle scelte consigliate.

7. Bluehost

Bluehost è un'alternativa ideale per coloro che si avventurano nell'ambiente WordPress.

Sito web: https://www.bluehost.com/

Bluehost potrebbe essere molto incentrato sugli Stati Uniti nei suoi server di hosting, ma ciò non ha davvero influito sulle sue prestazioni. Nel complesso, questo host offre un'esperienza piuttosto semplice ed è allo stesso tempo facile da usare e forte in termini di uptime e velocità.

Perché BlueHost?

Bluehost si distingue per essere uno dei soli tre host raccomandato da WordPress.org, che è davvero una cosa abbastanza grande. Dimostrano la loro dedizione in quest'area con l'integrazione di un centro di marketing all-in-one, SEO dashboard, email marketing e strumenti di social media con i loro piani WordPress gestiti.

Prezzi di Bluehost

Prezzi BlueHost va da $ 3.95 / mese per l'hosting condiviso a un massimo di $ 119.99 / mese per i server dedicati. Naturalmente, possono anche creare altri piani per soddisfare esigenze specifiche.

Bluehost è un'alternativa ideale a GoDaddy per coloro che si avventurano nell'ambiente WordPress.


Perché invece andare con i concorrenti GoDaddy?

Vai papà potrebbe avere un sacco di servizi web e molti utenti, ma ciò non significa che dovrebbe essere una scelta predefinita per molti utenti. Ci sono motivi più che sufficienti per optare per un'alternativa a questo gigante del settore.

È quotato in borsa

GoDaddy è quotata alla Borsa di New York (GDDY) ed è sul componente Russell 1000. Ciò significa che, a differenza di molte organizzazioni private, l'azienda sarà sottoposta a maggiori pressioni da parte degli investitori per guidare una linea di profitto piuttosto che prendersi cura dei propri clienti.

GoDaddy Splurges sulla pubblicità

Piuttosto che migliorare la qualità dell'infrastruttura a beneficio dei propri clienti, GoDaddy è noto per aver investito enormi quantità di denaro nella pubblicità. Non stiamo parlando di migliaia spesi in annunci web, ma di enormi esborsi come con Nascar e il Super Bowl.

Gestione di sistemi complessi

Coloro che hanno usato GoDaddy sapranno cosa intendo, ma per qualche ragione hanno un talento nel rendere impossibili le cose più semplici. Un buon esempio di ciò è l'installazione di certificati SSL gratuiti, che normalmente dovrebbero richiedere solo pochi clic.

In GoDaddy, diventa un'intera ricerca. Perché gli utenti dovrebbero cercare soluzioni alternative per fare qualcosa di così semplice che tutti i siti Web oggi hanno bisogno? Scuote semplicemente la mente.

Tutto quello che posso dire è che GoDaddy sembra più concentrato vendendoti più cose che ti sta aiutando a gestire bene il tuo sito. Questo è anche il motivo per cui gli acquirenti scelgono invece di fare affari con i concorrenti GoDaddy.

Scarsa affidabilità

GoDaddy offre tempi di attività scadenti negli ultimi 30 giorni.
GoDaddy offre tempi di attività scadenti negli ultimi 30 giorni (Fonte: HostScore)

Sebbene i loro server offrano prestazioni decenti, GoDaddy non è noto per avere l'hosting più affidabile in circolazione. A titolo di esempio, c'è stata una violazione della sicurezza con circa 28,000 account di hosting compromessi nel quarto trimestre del 4. Inoltre, se si guarda al nostro monitoraggio su HostScore, il recente tempo di attività di GoDaddy è stato monitorato al 2019%, ben al di sotto di quello su cui lavoreranno molti buoni host.

Leggi anche -

Domande frequenti sulle alternative a GoDaddy

Chi è meglio di GoDaddy?

Ci sono molte buone alternative GoDaddy sul mercato - A2 Hosting, Scalahosting, Namecheap, così come Kinsta sono alcuni dei nostri migliori consigli.

Quale è meglio per la registrazione del dominio: GoDaddy o Namecheap?

In genere - Namecheap le tariffe di registrazione del dominio sono più economiche e WhoIs Protection è gratuito per tutta la vita. NameCheap ha quasi due decenni di attività e ha costruito il suo nome dal basso verso l'alto. Oggi è uno dei provider di servizi web più riconosciuti al mondo, avendo venduto più di quattro milioni di nomi di dominio. Scopri di più.

BlueHost è migliore di GoDaddy?

Bluehost offre piani di hosting più economici e assistenza clienti leggermente migliore rispetto a GoDaddy. Inoltre, BlueHost ha la particolarità di essere uno dei soli tre host consigliati da WordPress.org, il che è davvero una cosa abbastanza grande. Per il confronto delle caratteristiche, vedi BlueHost vs GoDaddy.

Perché GoDaddy è cattivo?

In breve, GoDaddy sembra più concentrato sulla vendita di più cose che ti aiuta a gestire bene il tuo sito. La società è quotata alla Borsa di New York (GDDY) e si trova sul componente Russell 1000. Ciò significa che, a differenza di molte organizzazioni private, l'azienda sarà sottoposta a maggiori pressioni da parte degli investitori per generare una linea di profitto piuttosto che prendersi cura dei propri clienti. Ci sono anche altri motivi che abbiamo discusso sopra.

GoDaddy è legittimo?

Sì. GoDaddy esiste da più di 20 anni ed è il più grande registrar di nomi di dominio a livello globale. La società è quotata al NYSE e ha un valore di $ 11.8 miliardi a questo punto della scrittura.

Come fa GoDaddy a guadagnare?

GoDaddy guadagna dai prodotti che ha, che si concentra in tre segmenti principali; web hosting, nomi di dominio e applicazioni aziendali. Scopri di più in questo articolo.

Considerazioni finali

Come puoi vedere, di più non è sempre meglio e esistono molte buone alternative a GoDaddy. UN web hosting decente dovrebbe offrirti alcune funzionalità chiave: buone prestazioni, pochi problemi e assistenza clienti costante.

Anche se non sai cosa stai cercando, fintanto che un host può soddisfare questi termini generali e ti offre lo spazio di cui hai bisogno per crescere - è comunque un'opzione migliore dell'hosting scadente.

A proposito di Jason Chow

Jason è un fan della tecnologia e dell'imprenditorialità. Ama costruire un sito web. Puoi metterti in contatto con lui tramite Twitter.