5 Motivi per cui il content marketing trionferà sempre sul link building

Aggiornato: 2020-10-21 / Articolo di: Dan Virgillito

Content marketing o link building? Forse entrambi? Come SEO specialisti e professionisti del marketing digitale, siamo coinvolti in un dilemma riguardo a queste due strategie. Come sempre, vogliamo solo il meglio per i nostri clienti.

Ma ammettiamolo: la terra SEO è in realtà divisa in due scuole di pensiero, se restare approccio SEO tradizionale utilizzando il marketing per parole chiave e la creazione di link o perseguire il content marketing che include diverse attività.

Questo può iniziare dalla creazione di contenuti di qualità, alla costruzione di un impero del marchio presenza online attraverso i social media e sfruttando la rete di influencer del settore.

Quindi, qual è?

Con gli algoritmi di ricerca in continua evoluzione di Google, il nostro obiettivo principale è utilizzare un metodo a lungo termine, altamente sostenibile e che garantisca risultati misurabili, qualcosa che sia a prova di aggiornamento di Penguin, non solo oggi, ma anche per il futuro (e qualunque animale -sito basato su Google verrà implementato entro quel momento). E su quella nota, il SEO tradizionale che include la creazione di link non è il metodo più adatto da solo.

Randy Fishkin di SEOmoz ha spiegato questi due terreni di costruzione di terreni e terreni di vendita di contenuti, in precedenza in una Lavagna Venerdì episodio. È una discussione strategica stimolante tra i webmaster e i marketer, dove ci saranno sempre due parti del campo. Accettare di non essere d'accordo con una di queste due strategie ci condurrà ambiguamente a una conclusione confusa che inciderà interamente sulle strategie online dei nostri clienti.

Scavando in profondità con Content Marketing e Link Building

La nostra premessa sul perché il content marketing trionferà sempre sul link building non finisce qui. Non è una questione di "quale è quale", ma piuttosto "qual è il tuo obiettivo? È a breve o lungo termine? "Una volta per tutte, il primo trionferà sicuramente su quest'ultimo se stai girando per obiettivi e risultati a lungo termine.

In poche parole, la creazione di link è il lato tecnico del web marketing, in cui le attività degli specialisti SEO coinvolgono questo ciclo a tripla treccia: targeting per parole chiave, ricerca di elenchi di opportunità di collegamento e collegamenti.

Noioso? No, non lo è!

Dalla loro parte, è un duro lavoro. E i risultati sono garantiti per venire più veloce e applicabile per gli obiettivi a breve termine del marchio.

D'altra parte, la il content marketing land è noioso, scoraggiante e complesso che richiede di assumere non solo gli specialisti SEO, ma anche scrittori, community manager, copywriter o, se sei fortunato, un web marketer che conosce le corde del mestiere nella scrittura di contenuti, copy professionalee social media.

Troppo complesso? Sì, ed è davvero un duro lavoro mentre ti concentri sulle strategie in entrata.

I risultati non arrivano dall'oggi al domani. A differenza della costruzione di link, ciò richiederebbe tempo, ma i risultati sono più adatti per obiettivi a lungo termine e il contenuto è altamente panda. Eppure, per gli esperti di marketing online, è un'impresa ardua educare piccole imprese e start-up ad abbracciare questo approccio perché, come è ovvio, i risultati si manifestano già da un po 'di tempo.

In breve, il content marketing è contenuto di qualità + sforzi + tempo + add-on hires-sprees equivale a premi a lungo termine, mentre il link building è il targeting per parole chiave + ottenere link equivale a risultati a breve termine.

Perché il content marketing rimane re?

La nostra premessa non implica che ci liberiamo del link building, ma siamo chiari: il content marketing rimane re e prendiamo link building come la regina sulla scacchiera.

Sono due cose diverse, ma possono raggiungere quasi gli stessi obiettivi. Sono generalmente esclusivi, ma non limitati a indirizzare il traffico al sito web, costruire il marchio e le relazioni con il pubblico, aumentare le conversioni e migliorare la presenza online. MA, l'effetto di ciascuno è completamente diverso: uno è a breve termine e l'altro a lungo termine.

Search Engine Journal li ha soprannominati "Due piselli diversi in un baccello". Vedi, dipende da cosa funzionerà per te o per i marchi dei tuoi clienti. Esploriamo perché:

1. Panda / Penguin-proof

Google è più intelligente di quanto pensi. La ricerca sta diventando più umana e naturale, il che è piuttosto interessante per il mondo SEO, perché trovare una nuova tattica automatizzata per ottenere risultati migliori non è fattibile oggigiorno. Se sei stato ferito dagli aggiornamenti di Penguin e Panda, ecco cosa devi fare:

  • Concentrati sul content marketing per la strategia SEO. È molto più difendibile con gli aggiornamenti dell'algoritmo.
  • Sii umano il più possibile con il modo in cui scrivi contenuti e fai leva su altri canali come i social media e le attività in entrata per la scalabilità a lungo termine.

2. Il contenuto di qualità è linkabile e simpatico

3
Numero di azioni nei messaggi Mashable.

Le persone vogliono idee nuove. Vi siete mai chiesti perché Mashable e HubSpot diventarono popolari?

Perché offrono idee nuove e fresche, che sono facilmente collegabili, utili e informative ai lettori. I collegamenti di costruzione seguiranno solo la strada quando si va per il content marketing.

Search Engine Watch ha detto che è possibile misurare il valore del contenuto più facilmente di quanto tu possa collegare.

Perché?

È piuttosto semplice Quando pubblichi contenuti, puoi vedere quanti link e il traffico di ricerca organico hanno generato: il numero di condivisioni di social media e visite di referral nel dashboard di analisi.

3. Condivisibile e sostenibile

4

Venendo dall'esperto, Randy Fishkin ha affermato che un singolo pezzo di contenuto o una coppia ogni anno o due può essere tutto ciò che serve per rendere sostenibile la strategia di marketing dei contenuti a lungo termine.

Mentre questa tattica può creare una divisione tra due campi (una questione di quantità e qualità dei blog pubblicati e strategie di link building), un grande esempio da questo punto di vista è un articolo di The Sales Lion di Marcus Sheridan su come il content marketing ha salvato questo affare mattone-e-morta. Passò da un ragazzo di piscina a un ragazzo di marketing.

Www.Riverpoolsandspas.com di Marcus è diventato il #1 sito web di nuoto trafficato quando ha cambiato la sua strategia di marketing diventando un narratore del suo marchio. Come? Semplice. Il suo post, "Prezzi piscina in vetroresina: quanto costa davvero la mia piscina?? "Scritto in 2009 è ancora condivisibile e sostenibile fino ad oggi e ovviamente risponde alla domanda" per lo più fatta "dei clienti e sempre sulla pagina 1 dei risultati di ricerca di Google.

4. Approccio orientato al cliente e orientato alla soluzione

Cosa può essere più gratificante e appagante?

Per noi, è tutto per soddisfare i nostri clienti e fornire contenuti di qualità educativa che risolvono le loro preoccupazioni quotidiane e domande sui prodotti e servizi che vogliono acquistare.

Con il content marketing, puoi essere il più generoso possibile sui tuoi post. Come spesso citato nelle tecniche di copywriting di copywriting, "La generosità è sexy." Non solo svilupperà la tua autorità come esperto del settore, ma ti aiuterà a costruire un pubblico che costruirà la tua attività a lungo termine. Conosci il tuo pubblico. Sii generosamente umano sul contenuto e goditi il ​​processo.

5. Più canali da sperimentare e opportunità da esplorare

Il content marketing ti offre l'opportunità di esplorare altri canali di marketing online fino a scoprire ciò che rende il tuo cliente importante e dove di solito si radunano.

  • Sono clienti esperti di Facebook?
  • Stanno frequentando la community di G +?
  • Sono un gruppo di lettori e intellettuali, affamati di dati e informazioni utili?

Nel content marketing, è necessario fare quanto segue:

  • Identifica il tuo pubblico di destinazione
  • Il miglior canale per sfruttare dove consumano contenuti
  • Crea contenuti di qualità che siano: informativi, educativi, stimolanti e preziosi per la conversazione
  • Interagire con la comunità

E su questa nota, non esiste una tattica SEO adatta a tutte le piccole imprese e professionisti quando si tratta di canali di social media come B2C o nicchie B2B, ma dal momento che non si limita al lato tecnico di link building e targeting per parole chiave, il content marketing ti offre il terreno da esplorare.

Il marketing dei contenuti include investimenti su contenuti ben studiati e scritti che potrebbero richiedere giorni di buona scrittura da parte dei copywriter. Soprattutto, è chiaro e risolve direttamente le preoccupazioni dei tuoi clienti.

Oltre a voi: il content marketing trionferà sempre il link building?

Se stiamo parlando di obiettivi a lungo termine e costruendo l'autorità del marchio, sicuramente! Questo è un pisello nel pod che vale la pena perseguire, soprattutto quando il tuo sito è stato interessato da aggiornamenti dell'algoritmo del passato o vuoi che sia difendibile con i futuri aggiornamenti di Google.

Ma ricorda, il processo di content marketing stesso è laborioso e richiede un sacco di sforzi e attenzione rispetto al link building, eppure è uno dei migliori investimenti nel marketing online. Cosa ne pensi di queste due scuole di pensiero nel mondo SEO?

A proposito di Dan Virgillito

Dan Virgillito è un blogger professionista e consulente di strategia dei contenuti che ama lavorare con startup, aziende e organizzazioni no profit e aiutarli a raccontare meglio la loro storia, coinvolgere i fan e trovare nuovi modi per guidare il business attraverso i contenuti. Puoi saperne di più sul suo lavoro e metterti in contatto con lui tramite il suo sito web. Connettiti con Dan su Google+ / Dan Virgillito e Twitter / @danvirgillito

Collegare: