Come sbloccare i video di YouTube

Aggiornato: 2022-07-29 / Articolo di: Jerry Low

Esistono diversi tipi di blocchi che potresti incontrare su YouTube. A volte, il creatore limita i canali o l'accesso ai contenuti a causa dei diritti di licenza. Tuttavia, alcuni paesi bloccano completamente YouTube.

Il mezzo più efficace per sbloccare i video di YouTube è utilizzare a Virtual Private Network (VPN) servizio indipendentemente dal tipo di blocco. Questi strumenti servono principalmente a una migliore privacy e sicurezza, ma aiutano anche a bypassare i blocchi geografici.

Il metodo migliore: utilizzare una VPN per sbloccare i video di YouTube

Ecco come sbloccare un video di YouTube in 3 semplici passaggi:

  1. Abbonati a una VPN
  2. Scarica e installa l'app VPN
  3. Connettiti al server corretto (posizione)

Le VPN sono il modo più efficace per sbloccare i video di YouTube. Poiché adotti l'indirizzo IP del server VPN, YouTube presumerà che ti stai connettendo al servizio da un altro paese. Il trucco è semplicemente scegliere una posizione in cui consentire l'accesso.

1. Abbonati a un servizio VPN affidabile

La scelta della VPN per sbloccare i video di YouTube è fondamentale. Sebbene tutte le VPN possano funzionare, la VPN può anche influire sulla fluidità della tua esperienza di visualizzazione. Ho provato molti marchi VPN e il mio preferito per lo streaming di contenuti video è Surfshark.

Surfshark ha un prezzo eccezionalmente interessante per l'eccellente servizio che fornisce. 

Servizi VPN *Numero di dispositiviNumero di serverScopri di più
SurfsharkIllimitatoPiù di 3,200Leggi recensione
ExpressVPN5Più di 3,000Leggi recensione
NordVPN6Più di 5,500Leggi recensione
TorGuard12Più di 3,000Leggi recensione
IPVanishIllimitatoPiù di 1,100Leggi recensione
CyberGhost7Più di 6,800Leggi recensione
FastestVPN10Più di 350Leggi recensione

2. Scarica e installa l'app

La maggior parte delle VPN offre una gamma di applicazioni adatte a varie piattaforme. L'importante è sceglierne uno con le app che supportano la piattaforma di cui hai bisogno. Se stai utilizzando un dispositivo relativamente tradizionale come un PC o uno smartphone, quasi tutti i marchi VPN sono in grado di farlo. 

Tuttavia, se devi sbloccare i video di YouTube su qualcosa di più di nicchia come un Firestick, verifica con il marchio e verifica se è supportato prima di accedere al servizio. 

3. Connettiti al server giusto

Ad esempio, per visualizzare i video di YouTube bloccati Malaysia, possiamo connetterci a un server VPN situato a Singapore (il paese estero più vicino).

La scelta del server VPN corretto con cui connettersi è il punto cruciale per sbloccare i video di YouTube. Se il contenuto che desideri sbloccare si trova all'interno di un paese specifico, connettiti a un server VPN in quel paese. Ad esempio, per accedere ai video di YouTube solo negli Stati Uniti, connettiti a un server VPN ovunque negli Stati Uniti.

Se hai semplicemente bisogno di accedere a YouTube in generale, puoi connetterti a qualsiasi luogo nelle vicinanze che consenta l'accesso a YouTube. Ci sono solo una manciata di paesi da evitare in questo scenario.

I paesi da evitare (che bloccano attivamente YouTube) includono Cina, Sudan, Turkmenistan e Iran. Assicurati di non connetterti a nessun server in questi paesi se stai cercando di sbloccare YouTube.

Dopo esserti connesso al server VPN, puoi accedere a YouTube utilizzando il tuo browser web.

Come scegliere la VPN giusta per sbloccare i video di YouTube

Non tutti i marchi VPN sono uguali, anche se servono allo stesso scopo principale. Se vuoi che una VPN sblocchi i video di YouTube, ecco i fattori a cui guardare.

Velocità 

Vari fattori influenzano Velocità VPN, ma un fattore cruciale è il tipo di protocollo di comunicazione disponibile. Oggi, il protocollo WireGuard è semplicemente il più veloce disponibile, ma non universalmente disponibile. Se possibile, assicurati che il provider VPN che scegli supporti questo protocollo.

La velocità della VPN è essenziale poiché influisce pesantemente sull'esperienza di streaming multimediale su YouTube. Se la connessione VPN è troppo lenta, ti ritroverai infastidito dal costante buffering video che rovinerà l'esperienza.

Esempi: SurfShark Test di velocità

Per riferimento: eseguiamo test di velocità SurfShark VPN ed ecco alcuni risultati recenti. Puoi saperne di più nel ns SurfShark rivedere e I migliori consigli VPN.

PosizioneScarica (Mbps)Carica (Mbps)Ping (ms)
Benchmark (senza VPN)305.78119.066
Singapore (WireGuard)178.55131.56194
Singapore (senza WireGuard)200.4693.3911
Stati Uniti (WireGuard)174.71115.65176
Stati Uniti (No WireGuard)91.3127.23190
Regno Unito (WireGuard)178.55131.56194
Olanda (No WireGuard)170.592.71258
Sudafrica (WireGuard)168.3886.09258
Sud Africa (No WireGuard)47.614.28349
Australia (WireGuard)248.36182.1454

Posizioni del server

L'immagine mostra il numero di server disponibili NordVPN piattaforma. I server VPN vicini alla tua posizione effettiva spesso significano una migliore velocità di connessione (da qui la qualità dello streaming di YouTube). Questo è il motivo per cui è importante disporre di un'ampia varietà di server VPN aggiornati sparsi in tutto il mondo.

Le VPN costruiscono le loro reti di server in più paesi. Tuttavia, i marchi VPN più piccoli hanno risorse più limitate, limitando potenzialmente la loro portata. Scegli una VPN che abbia accesso a molte posizioni per un migliore potenziale di sblocco.

Per dare un'idea migliore della copertura di rete, ecco alcuni dei migliori marchi:

Sii cauto, però; l'accessibilità non è sempre sinonimo di prestazioni migliori. Significa semplicemente che puoi accedere ai contenuti da più posizioni.

Prezzo

Se hai solo bisogno della VPN per sbloccare i video di YouTube, cercane una che offra un valore migliore. Surfshark, ad esempio, ha un prezzo eccellente pur offrendo prestazioni di alto livello. In genere puoi ottenere un prezzo migliore abbonandoti a una VPN per lunghi periodi.

Ad esempio, un mese dopo Surfshark costa $ 12.95, ma se ti abboni a un piano di 2 anni, il prezzo medio mensile scende a soli $ 2.49.

Potresti imbatterti in alcuni servizi VPN "gratuiti", ma non li consiglio. Quelli legittimi offrono un servizio limitato gratuito prima di costringerti a passare a un costoso abbonamento a pagamento. Altri affermano di essere "gratuiti al 100%", ma probabilmente venderanno i tuoi dati a un broker.

VPNDeve avereConsigliato per ...
Superiore a $ 5 / mese
  • Eccellente copertura di rete
  • Buona gamma di protocolli
  • Velocità elevate
  • Forti requisiti di privacy
  • Buon streaming multimediale
  • Uso aziendale
Sotto i $ 5 / mese
  • Almeno una copertura di rete della regione strategica
  • Buone velocità
  • Uso regolare di Internet quotidiano
gratis VPN
  • Protezione di base
  • Velocità utilizzabili
  • Utilizzo a breve termine
  • Provando per interessi

Piattaforme supportate

Sebbene le VPN supportino spesso più piattaforme, questo non è universale. Non tutti vedono i video di YouTube su un PC o uno smartphone Android. Assicurati di scegliere una VPN che funzioni sulla piattaforma di cui hai bisogno. 

Ad esempio, NordVPN funziona su quasi tutto, dai dispositivi tradizionali alle piattaforme più oscure come Firestick, Xbox, Playstation, Raspberry Pi, ecc. La VPN scelta non deve supportare tutte le piattaforme, ma tieni presente quelle di cui hai bisogno.

Metodi alternativi per sbloccare i video di YouTube

Comprensibilmente, non tutti vogliono, possono permettersi o sono disposti a utilizzare una VPN per sbloccare i contenuti di YouTube. Se sei seriamente contrario all'idea, alcuni metodi alternativi potrebbero funzionare in un pizzico. Ecco alcuni esempi.

Sblocca YouTube utilizzando un server proxy

I server proxy sono simili alle VPN. Esistono molti server proxy gratuiti che puoi utilizzare che potrebbero essere in grado di sbloccare i video di YouTube. Tuttavia, la distinzione fondamentale è che i server proxy gratuiti sono spesso pericolosi. 

Il primo punto da notare è che i tuoi dati non sono crittografati. Ciò significa che l'operatore del server proxy sarà a conoscenza di tutto ciò che fai. I proxy gratuiti spesso vendono anche i tuoi dati per guadagnare denaro. Senza questo, ci sono pochi altri modi per recuperare il costo del funzionamento dei server.

Se sei determinato a utilizzare un server proxy, devi iscriverti a tale servizio. Alcune VPN includono server proxy come parte del loro servizio, ad esempio CyberGhost. Dopo esserti registrato, segui le loro istruzioni per configurare il servizio proxy.

Usa la rete Tor

Tor, o The Onion Router è una rete pubblica disponibile gratuitamente. Poiché la tua connessione passa attraverso molti relè, YouTube vede solo il punto di uscita finale. Questo metodo ti consente potenzialmente di accedere alla piattaforma.

Per utilizzare Tor, è necessario un browser particolare chiamato Tor Browser. È semplicemente una versione modificata di Firefox progettata per funzionare con Tor. Scarica il browser Tor e installalo, quindi utilizzalo semplicemente come un normale browser web per provare ad accedere ai video di YouTube.

Per inciso, potresti anche essere interessato a sapere che il browser Tor ti consente di accedere al Web Scuro.

Estensioni del browser di sblocco di YouTube

Sebbene questo metodo possa sembrare conveniente, la maggior parte di queste estensioni del browser maschera semplicemente l'utilizzo di un server proxy. Una rapida ricerca su Google ti mostrerà molte estensioni di sblocco di YouTube, ma non tutte funzioneranno.

Inoltre, hanno spesso gli stessi svantaggi dell'utilizzo di server proxy. Ciò include la mancanza di sicurezza e il rischio che i tuoi dati vengano rubati e venduti. È disponibile un'estensione del browser per lo sblocco di YouTube Sblocco per YouTube se vuoi provare.

Questa estensione è per Google Chrome, quindi installala dal link e segui le loro istruzioni per l'uso.

Google Traduttore

Mi sono imbattuto in questo metodo diverse volte durante la navigazione sul web. Certo, funziona. Tuttavia, dovrai essere disperato per ricorrere a questo poiché il risultato è tutt'altro che ideale. Apri il Google Traduttore sito web e digita l'URL di YouTube a cui desideri accedere.

Sul lato tradotto verrà mostrato un link su cui puoi cliccare. Spesso è possibile fare clic su quel collegamento per aprire la pagina di YouTube, ma i risultati possono variare notevolmente. Potresti scoprire che funziona, si rifiuta di aprirsi o si carica solo parzialmente.

Ho testato questo metodo per curiosità e, purtroppo, ha funzionato solo parzialmente il 90% delle volte.

È legale sbloccare i video di YouTube?

Termini di servizio di YouTube.

Come per molte cose sulle grandi aziende, le cose diventano un po' confuse quando si tenta di restringere alcuni dettagli. YouTube non afferma espressamente che non puoi accedere al loro servizio con una VPN, un server proxy o altri metodi. Tuttavia, c'è una clausola generale nei loro Termini di servizio contro diverse attività che potrebbero funzionare contro di te.

Il problema con clausole come questa è che consentono a YouTube di bannare facilmente il tuo account se non gli piace quello che stai facendo. Una volta che ciò accade, i ricorsi sono un processo a volte lungo che spesso non finisce a favore dei consumatori.

Considerazioni finali sullo sblocco dei video di YouTube

Esistono molti modi per aggirare i blocchi posizionati da YouTube e altri siti Web. Questi siti hanno spesso una ragione per i blocchi. Tuttavia, è ancora ingiusto segmentare Internet in questo modo. 

La libertà digitale dovrebbe essere un diritto fondamentale, eppure sempre più paesi stanno tentando di bloccare parti specifiche del cyberspazio. Se vuoi garantire la tua libertà digitale e accedere a tutti i contenuti online, usa un servizio VPN affidabile.

Oltre ad aiutarti a sbloccare i siti Web, una VPN può aumentare il tuo anonimato digitale, proteggere i tuoi dati e mantenerti più sicuro nel cyberspazio.

A proposito di Jerry Low

Fondatore di WebHostingSecretRevealed.net (WHSR) - una recensione di hosting fidata e utilizzata dagli utenti di 100,000. Più di 15 anni di esperienza in web hosting, affiliate marketing e SEO. Collaboratore di ProBlogger.net, Business.com, SocialMediaToday.com e altro.