Suggerimenti utili 9 per un efficace marketing di Pinterest

Articolo scritto da:
  • Social media marketing
  • Aggiornato: Nov 08, 2018

* Nota: questa è una nuova revisione della nostra vecchia guida di Pinterest. Nuovi cambiamenti su Pinterest e altri fatti / ricerche sono stati aggiunti ai nostri suggerimenti.

Se c'è qualcosa che rende le persone di 21st completamente diverse dalle persone 19th o anche 20th century, è il loro bisogno di contenuti visivi su solo testo.

Come Instagram, Pinterest è nato per soddisfare il bisogno moderno di immagini.

Immagini, foto, illustrazioni, infografiche ed e-painting: tutti trasmettono messaggi al cervello usando solo gli occhi delle persone come loro veicolo, e i concetti vengono mantenuti più rapidamente. La ragione di questo è quello è più facile per il cervello ottenere il 'quadro più ampio' con le immagini piuttosto che con le parole, dove deve fare un lavoro extra per capire un concetto nel suo complesso.

Quindi, ecco la domanda:

Come soddisfare le esigenze del pubblico per i contenuti visivi?

Cosa può fare una spilla? Visualizza l'infografica completa qui.
Cosa può fare una spilla? Visualizza l'infografica completa qui.

Se ti stai chiedendo come trasformare Pinterest in un asset di marketing, questo post è per te.

1. Ti piace Infografica? Pinterest è il posto

Crea infografiche ottimizzate per Pin e promuovili ai tuoi follower e sul tuo sito web.

Infografica e Pinterest marketing sono una combinazione perfetta. A causa delle impostazioni visive di Pinterest, è un luogo naturale in cui le infografiche possono trovare un pubblico e essere condivisi.

In 2017 è stata introdotta l'app Pinterest (per iPhone, Android e il web) Idee istantanee, una funzionalità che consente agli utenti di toccare un cerchio su ogni spillo per mostrare idee correlate (ad esempio: più ricette con gli stessi ingredienti) e modificare il loro feed. Questa è una buona notizia quando si utilizza Pinterest principalmente per infografica perché

2. Commento su pin e commenti di risposta

Non devi solo piacere o ricondividere i tuoi Pin preferiti: puoi anche commentare Pins e rispondere ai tuoi commentatori.

Nella sua pubblicare su Business2CommunityDillon Diatio dice che, mentre Pinterest è principalmente una scheda visuale rispetto a un social network, puoi comunque creare una community attorno ai contenuti che condividi o ricondividi e dare ad altri la possibilità di farne parte e far sì che gli utenti di Pinterest ti conoscano per i tuoi pensieri, non solo per le tue immagini.

Inoltre, i commenti in generale sono stati un ottimo modo per ottenere nuovi follower e creare relazioni fin dalla nascita delle prime community sociali (forum e blog), quindi funzionerà anche su Pinterest.

3. Utilizza i link di affiliazione o ottieni creatività

Dopo l'annuncio di Pinterest, datato febbraio 2015, che ha introdotto una regola per bandire tutti gli ID affiliati su Pins, tutti i blogger e i marketer di tutto il mondo ora si rallegrano della notizia che, a partire da maggio 2016, i link aff sono nuovamente ammessi su Pinterest.

"In passato, abbiamo rimosso i link di affiliazione da Pinterest perché gli spammer li stavano abusando", ha dichiarato Adelin Cai, responsabile del team Policy di Pinterest. "Ora che il nostro sistema di rilevamento dello spam è molto più forte, siamo pronti a consentire nuovamente i collegamenti di affiliazione."

Tuttavia, se vuoi ancora giocare sul sicuro, puoi diventare creativo e aggiungere uno strato di contenuti tra Pinterest e il tuo link di affiliazione. Scrivi un post sul blog or costruire un sito di nicchia dove esaminerai il prodotto di affiliazione e aggiungerai immagini, testimonianze (o inviterà i lettori che hanno utilizzato il prodotto per commentare il post) e aggiungi un grosso pulsante "Acquista" alla pagina.

L'URL che imposterai su Pinterest sarà quello del tuo post sul blog.

4. Crea post sul blog "Pinnable"

A partire da 2016, i conteggi di repin variano da individuo a aggregato, quindi non sono più affidabili come misura del coinvolgimento per-pin. Tuttavia, ci sono ancora strumenti di analisi di Pinterest là fuori - come Pin Inspector - che mostrano i singoli conteggi dei pin, quindi potresti voler integrare le tue statistiche di Pinterest con uno strumento di questo tipo per tenere traccia di come stanno andando i tuoi spilli.

Oltre a rendere i tuoi post "Pinnabili", rendili anche condivisibili!

A partire da dicembre 2017, Pinterest ha lanciato un bot di chat per Facebook Messenger così gli utenti possono condividere i Pin con i contatti su Messenger.

Il consiglio è di far sapere ai lettori (e agli utenti di Pinterest) che possono condividere facilmente il tuo Pin con i loro amici di Facebook, anche usando questa opzione; se pertinenti ai tuoi obiettivi, fai riferimento a questa possibilità nella parte inferiore del tuo Pin e del tuo post.

5. Pin Your Business!

A gennaio 2017, Pinterest ha introdotto gruppi di annunci per campagne a pagamento per facilitare agli inserzionisti l'assegnazione di un budget a gruppi specifici. Questa nuova funzione ti aiuterà a gestire il tuo budget in modo intelligente, indirizzandolo a dati demografici e geo-localizzazioni pertinenti.

Puoi testare i tuoi annunci prima di spendere soldi, quindi vale la pena provarli.

Consigli meravigliosi da Deepanshu Gahlaut:

Consigli dai blogger

Deepanshu Gahlaut

Pinterest è un ottimo posto per pubblicizzare e commercializzare il tuo prodotto, connettersi con i clienti esistenti e trovarne di nuovi. È difficile dare una singola strategia o suggerimento per il marketing su Pinterest o su altri social media. Ecco alcuni suggerimenti che ogni azienda dovrebbe utilizzare per il marketing su Pinterest, io consiglierei:

  1. Imposta il tuo profilo aziendale con un'immagine accattivante e una linea bio forte. Non dimenticare di inserire call to action qui.
    Ad esempio: "Siamo il principale fornitore di servizi ****. Chiamaci ******* "
  2. Verifica il tuo account aziendale e includi anche altri social media come Twitter e Facebook. Tutto questo ti mostra come una fonte d'affari affidabile.
  3. Crea segnaposto utilizzando la funzione Aggiungi mappa. Ad esempio, crea una scheda denominata "Contattaci" e utilizza la mappa su di essa, con la posizione esatta in cui i clienti possono contattarti.
  4. Crea una guest board per consentire ai tuoi clienti di bloccare.
  5. Coinvolgi il più possibile: segui gli altri, appuntali anche gli altri, come gli altri, e commenta gli altri.
  6. Usa gli hashtag, con i simboli #. Tagga gli altri con il simbolo @.
  7. Puoi anche usare la funzione di pin promossa di Pinterest.
  8. Utilizzare un pulsante Pin sul tuo sito web.
  9. Utilizza Pinterest analytics per conoscere i progressi della tua attività su Pinterest: crescita dei follower, cosa è stato bloccato, impressioni, ecc.

6. Aggiungi parole chiave a schede e pin. Essere coerente

"Il mio consiglio più importante per Pinterest è quello di aggiungere costantemente e aggiungere parole chiave alle schede, ai pin e al profilo", afferma Brian Lang, proprietario di Top Pinner for "Baby docce".

"Siamo stati in grado di superare i concorrenti più affermati che avevano più di 3x come tanti follower o più perché li abbiamo bloccati quasi tutti i giorni mentre non lo facevano".

Aggiungi quotidianamente (o ogni due giorni) il blocco al tuo programma di marketing Pinterest e sii coerente con i contenuti che condividi.

7. Sii interessante, non di vendita

"Non cercare [di] vendere il tuo prodotto o servizio", consiglia il team di So Bold Marketing.

Quando i tuoi consumatori vedono questo, saranno immediatamente disinteressati e lo vedranno come la fredda vocazione del marketing. Dai ai consumatori informazioni a valore aggiunto sul tuo spazio di mercato e quindi 10% di ciò che pubblichi dovrebbe riguardare i servizi che puoi offrire.

Il segreto è mettersi nei panni dell'utente. "Le persone si impegneranno con informazioni e fatti interessanti", aggiunge So Bold Marketing, "Offri al consumatore ciò che vorresti vedere."

Ciò è ancora più importante quando sei nelle nicchie della moda e della casa: le tue immagini sono di prim'ordine in termini di risoluzione e dettaglio per risaltare davvero.

Infatti, poiché gli utenti 2017 possono utilizzare Pinterest Lens, uno strumento nell'app per telefono punta a qualcosa (usando la fotocamera) per ottenere Pin correlati (ad esempio, vedi una tabella di fantasia in un negozio e usa Lens per trovare tabelle simili) , quindi più nitide sono le tue foto, più facile per l'algoritmo di Pinterest recuperare il tuo Pin.

Gli utenti possono anche usare Acquista il look, un altro strumento nell'app Pinterest per trovare e acquistare gli articoli di abbigliamento e decorazioni per la casa visualizzati in Pins. La funzione del negozio si basa sulla partnership di Pinterest con i marchi, quindi puoi sfruttare questa partnership se possiedi un e-commerce di abbigliamento.

8. Diversificare i forum

Anche se il tuo canale Pinterest è di attualità e per lo più legato al brand, puoi creare forum su argomenti leggermente non correlati e usarli per attirare segmenti di pubblico diversificati che potrebbero trovare interessanti anche i contenuti del tuo brand.

Ad esempio, se il tuo sito o il tuo marchio parla di giocattoli educativi in ​​età prescolare, puoi creare un forum su arte e materiali artigianali ecocompatibili - non è strettamente correlato ai tuoi prodotti di marca, ma è comunque pertinente per i genitori che vogliono incoraggiare i loro figli " creatività rispettando la natura ... e possono certamente interessarsi ai giocattoli educativi in ​​età prescolare che rispettano anche la natura.

Pinterest ha reso il lavoro di diversificazione e riorganizzazione - anche con una singola scheda - molto più semplice since 2018 con il suo aggiornamento su nuovi strumenti per l'organizzazione di perni, tavole e sezioni: oltre alle schede di ordinamento (prima la rilevanza, giusto?) puoi organizzare i Pin in sezioni all'interno della tua scheda per far risaltare il più rilevante (es. un concorso o un prodotto che vuoi evidenziare e che gli utenti vedranno per primo) e persino riorganizzare Perni all'interno della sezione, in modo da poter rendere quelli che vuoi distinguere ... beh, risaltare.

Poiché le prime schede (e primi Pin e prime sezioni) ricevono la massima attenzione dagli utenti (come fanno sulle prime pagine di Google nelle SERP), direi che Pinterest ha reso molto più facile per i marketer ottenere il massimo dal i loro pin.

9. Prova le schede visive

Questa è un'idea che mi è stata giocata per un po ', in realtà, e che spero di implementare presto.

Invece di produrre infografiche, ho pensato che avrebbe aiutato a creare schede di attualità che è possibile aggiungere alle schede.

Per cosa puoi usare le schede?

  • Puoi sondare i tuoi follower in uno stile visivo (cioè, fare domande).
  • Introduci una nuova idea e chiedi ai seguaci di commentare e discuterne.
  • Annunciare un nuovo prodotto o servizio.
  • Crea una sessione di domande e risposte con il tema principale scritto o illustrato nella tua carta.

Il cielo è il limite.

A proposito di Luana Spinetti

Luana Spinetti è una scrittrice e artista freelance con base in Italia e una studentessa di informatica. Ha conseguito un diploma di scuola superiore in psicologia e pedagogia e ha frequentato un corso annuale 3 in Comic Book Art, da cui si è laureata su 2008. Come una persona sfaccettata come lei, ha sviluppato un grande interesse per SEO / SEM e Web Marketing, con una particolare inclinazione ai Social Media, e sta lavorando a tre romanzi nella sua lingua madre (italiano), che spera di pubblicare indie presto.