Come eseguire il backup del tuo blog WordPress facilmente

Articolo scritto da:
  • WordPress
  • Aggiornato: ottobre 27, 2013

Le ore di manodopera necessarie per far apparire il tuo blog WordPress esattamente come desideri non sono qualcosa che probabilmente vorresti ripetere perché non sei riuscito a fare il backup del tuo blog o devi spostarlo e non sei sicuro di come. Fortunatamente, ci sono alcuni modi semplici per creare un backup del tuo blog e spostarlo senza problemi in un altro sito o ripristinarlo quando il tuo sito si arresta in modo anomalo.

WordPress.org dice tutto con queste due frasi:

Il tuo database WordPress contiene ogni post, ogni commento e ogni link che hai sul tuo blog. Se il tuo database viene cancellato o danneggiato, perdi tutto ciò che hai scritto.

Backup di file e database

Il tuo blog è uno dei tuoi beni più preziosi. Mantenerne un backup è vitale. Anche se la tua società di web hosting conserva backup, fai un favore a te stesso e crea un nuovo backup del tuo sito ogni volta che esegui l'aggiornamento. Ci vogliono solo pochi minuti e potresti risparmiare un sacco di mal di cuore e mal di testa.

Passo 1 - Effettua il backup del database con PHPMyAdmin

Il tuo sito WordPress funziona come fa perché ha due parti. Una parte è costituita da file che hanno la codifica e in sostanza creano la struttura e l'aspetto del tuo sito. L'altra parte è un database MySQL che memorizza post, commenti, pagine e il contenuto che appare sul tuo sito. Darren Rowse a ProBlogger lo ha spiegato bene quando ha detto:

Senza questo database, il tuo blog sarebbe essenzialmente un buco nero privo di qualsiasi contenuto.

Non è possibile trovare il database nei file normali nella cartella principale. È necessario accedere a PHPMyAdmin per eseguire il backup del database.

  • Vai al tuo pannello di controllo
  • Passare alla sezione con i database etichettati.
phpMyAdmin
La selezione potrebbe variare in base al software del pannello di controllo.
  • Nella barra laterale sinistra, vedrai un elenco dei tuoi database. Clicca su quello per WordPress. Probabilmente è intitolato qualcosa come yoursite_wrdp1.
  • Nella parte superiore dello schermo, vedrai il testo che recita "Esporta". Cliccaci sopra.

esportazione tramite phpadmin

  • Scegli il metodo di esportazione "Quick" e formatta "SQL"
  • Fai clic sul pulsante grigio con l'etichetta "Vai" e salva il file in un posto dove puoi trovarlo facilmente in seguito.

esportazione tramite phpmyadminPasso 2 - Backup di file WordPress dalla cartella principale

Dopo aver eseguito il backup dei dati, è necessario eseguire il backup della struttura del sito. Ciò include il tema, eventuali modifiche, eventuali modifiche apportate ai file CSS e così via. Tecnicamente, puoi ripristinare il contenuto di un sito con il database e una nuova installazione di WordPress, ma perderai immagini, temi e possibilmente altre funzionalità.

Passa al tuo programma FTP di scelta. Recensioni di backup online raccomanda Transmit per computer Mac e Filezilla per computer Windows. Io uso Filezilla da solo, ma ci sono numerosi programmi FTP là fuori. Scegli quello che è conveniente (i due sopra menzionati sono gratuiti) e facile da usare.

ftp su mac

Dopo aver effettuato l'accesso al sito Web con un programma FTP, attenersi alla seguente procedura:

  • Passare alla cartella in cui si trova il tuo WordPress. Questa potrebbe essere la cartella principale e potrebbe essere un'altra. Potrebbe essere necessario andare alla cartella "public_html" per trovare questi file. Riconoscerai le cartelle WP, perché inizieranno con "WP-". Cerca "wp-admin", "wp-content" e "wp-includes".
  • Inoltre, nelle cartelle, vedrai diversi file PHP che devono essere scaricati. Ognuno inizierà con "wp". Potresti voler andare avanti ed eseguire il backup della cartella delle immagini nel caso in cui tu abbia indirizzato le immagini direttamente a quella cartella invece di caricarle tramite la dashboard di WP.

Passo 3 - Backup tramite WordPress Dashboard

esportare tramite dashboard

Infine, vai avanti e fai il backup dei tuoi file attraverso la Dashboard di WordPress.

  • Accedi in "yoursite.com/wp-admin".
  • Nella barra laterale di sinistra, fai clic su "Strumenti".
  • Sotto "Strumenti", fai clic su "Esporta".
  • Scegli di esportare "tutto il contenuto".
  • Fare clic sul pulsante "Download file di esportazione".
  • Salva in un luogo sicuro sul computer e sull'unità di backup.

Plugin di backup

Cosa succede se si può eseguire automaticamente il backup del sito?

Ci sono sia vantaggi che svantaggi nell'usare plugin per il backup automatico.

ProfessionistiCONTRO
Se ti dimentichi di eseguire il backup dopo un aggiornamento, non perderai tutto il tuo duro lavoro in caso di crash del sito.Può diventare una stampella in modo che ti dimentichi di fare backup manuali regolari.
Facile da installare. Impostalo e dimenticalo.Può essere glitchy e non effettuare sempre il backup correttamente.
Risparmia tempo.I plugin necessitano di aggiornamenti regolari e possono interferire con altri aspetti del sito.

Plugin gratuiti

Probabilmente hai sentito il detto "ottieni quello per cui paghi", e questo può essere vero quando si tratta di plugin di backup di WordPress. Se si prevede di eseguire religiosamente backup manuali una volta al mese o oltre ai backup automatici, un plug-in gratuito potrebbe essere tutto ciò che serve. Se non sei bravo a ricordare cose come i backup, allora potresti voler scorrere verso il basso e controllare i servizi a pagamento disponibili per il backup di WordPress.

  • BackWPUp - Esegue il backup di una copia dell'installazione e degli archivi WP sul server (non consigliato) o di un server cloud di tua scelta. Esegue il backup di esportazione XML, database SQL, plugin installati e file WP. Provalo gratis e se lo ami e vuoi più funzionalità, prova la versione pro.
  • WPDBBackup - Questo plug-in esegue il backup delle tabelle del database o del contenuto principale per il tuo sito Web WordPress. Puoi anche impostarlo per eseguire il backup di altri database sul tuo sistema.
  • Pronto! di riserva - Automatizza i backup di database e file su un cloud di tua scelta. Funzionerà con Amazon S3.

Plugin a pagamento

myRepono - Esegui automaticamente il backup di tutto il contenuto, inclusi post, commenti e informazioni complete su database e sito Web. I file vengono archiviati in modo sicuro su un cloud. Costa solo due centesimi al giorno, a seconda delle dimensioni del tuo sito e delle esigenze aggiuntive. Eseguire il backup tutte le volte che si desidera e accedere ai file da qualsiasi computer.

VaultPress - Stato del digitale raccomanda questo servizio per il backup di siti Web WordPress:

Questo plugin è apparso più volte come prima scelta. Quando i colleghi usano la parola "speciale" seguita da vicino dalla parola "costoso", ti ricorda che a volte ottieni ciò per cui paghi.

Una delle migliori caratteristiche di VaultPress è l'opzione di ripristino facile con un solo clic. È costoso a $ 15 / mese per il servizio di base.

Gestisci WP - Questo servizio consente di eseguire il backup come diverse installazioni di WordPress per circa $ 0.70 / al mese per sito Web. Esatto, solo 70 centesimi. Con il singolo programma proprietario del blog, ottieni il backup con un clic. Il pacchetto professionale consente di pianificare i backup in orari specifici e si integra con Amazon S3, Dropbox e Google Drive per soli $ 2.10 al mese per sito Web.

non fatevi prendere dal panico

Torna indietro di quel sito!

Come Jerod Morris a Copia Blogger mettilo:

Qualsiasi il proprietario del sito sta giocando a giochi inutili e negligenti con il futuro del proprio sito se il thang non viene sottoposto a backup quotidianamente e se non è in atto un solido piano di ripristino di emergenza.

Sia che decida di configurare un plug-in e di automatizzare la maggior parte dei tuoi backup, sia che tu scelga di eseguire il backup manualmente, l'importante è ricordarsi di eseguire il backup. In questo modo, se accade il peggio e tutto il tuo sito va giù, puoi andare nel panico per un attimo prima di rendersi conto che hai il backup del tuo blog WordPress e puoi facilmente riportarlo al suo antico splendore con poco sforzo.

Immagine crediti: blakespot e Sarabbit via Compfight.

A proposito di Lori Soard

Lori Soard ha lavorato come scrittore ed editore freelance da 1996. Ha una laurea in inglese e un dottorato in giornalismo. I suoi articoli sono apparsi su giornali, riviste, online e ha pubblicato diversi libri. Da quando 1997, ha lavorato come web designer e promoter per autori e piccole imprese. Ha anche lavorato per un breve periodo nella classifica di siti web per un motore di ricerca popolare e studiando tattiche SEO approfondite per un certo numero di clienti. Le piace ascoltare dai suoi lettori.