Impara dai tuoi concorrenti: 10 strumenti gratuiti di analisi del sito web

Articolo scritto da: Jerry Low
  • Strumenti Web
  • Aggiornato: Nov 02, 2020

Andare avanti rispetto alla concorrenza riguarda tanto i tuoi concorrenti quanto te stesso. Avere quello che ritieni sia il miglior prodotto o presentazione, potrebbe non confondersi con la realtà del settore in cui ti trovi.

A volte negli affari ci sentiamo come se un muro fosse stato colpito. La crescita delle vendite si è appiattita e hai bisogno di quel qualcosa in più per tirarti fuori dalla crisi. È allora che pensi: qualcuno sta facendo qualcosa di meglio?

Nel mondo digitale, scoprire cosa sta facendo la concorrenza può essere semplice. Tuttavia, l'intero processo, dalla valutazione all'implementazione, potrebbe non essere così semplice. Prima di ciò, diamo un'occhiata ad alcune delle cose che puoi usare.

10 strumenti gratuiti di analisi del sito web

Quando si guardano questi strumenti è importante capire che non sono necessariamente sempre scelte in competizione. Alcuni sono progettati per soddisfare determinate aree della SEO, mentre altri potrebbero essere un po 'più completi.

1. Strumento WHSR

Strumento WHSR
Strumento WHSR

Prima di passare ad altre aree della SEO, devi anche considerare le basi su cui sono costruiti il ​​tuo sito e i suoi concorrenti. Non si tratta solo di hosting web, ma include le varie tecnologie che si combinano per aiutare i siti web a funzionare.

Il Strumento WHSR offre un servizio diretto e semplice e può essere utilizzato in modo molto efficace. Tutto quello che devi fare è fornire un URL del sito. Da lì lo strumento fa il resto del lavoro e fruga per vedere cosa può trovare.

In genere le informazioni fornite includeranno dettagli come il possibile utilizzo di app Web, script, ambiente, informazioni di hosting e persino l'uso di reti di distribuzione dei contenuti (CDN) come Cloudflare.

La logica alla base di questo è che puoi eseguire un'analisi su diversi siti per vedere cosa sta utilizzando la concorrenza. Sebbene non sia necessario abbinarlo, potrebbe darti alcune idee su come potresti combinare determinati elementi per ottenere risultati migliori.

Questo strumento è estremamente leggero, veloce e, soprattutto, completamente gratuito. Fai un elenco dei tuoi migliori concorrenti e dai un giro. Annota le aree di interesse e crea semplicemente un elenco: puoi sempre tenerlo come riferimento in ogni caso.

2. GTmetrix

GTmetrix
GTmetrix

Le prestazioni grezze sono un altro elemento della SEO che non dovrebbe essere trascurato. È qui che entra in gioco GTmetrix. La versione gratuita ti consente di sapere come funziona il tuo sito e può aiutarti a identificare le aree di miglioramento.

Allo stesso modo, anche essere in grado di valutare come vengono eseguiti i siti dei tuoi concorrenti può essere di qualche utilità. Se stanno facendo molto meglio di te, esaminare i risultati può aiutarti a capire su quali aree devi concentrarti.

Se usato in combinazione con lo strumento WHSR puoi avere un mezzo piuttosto formidabile di migliorare il tuo SEO basato su elementi di prestazione. Sebbene GTmetrix sia gratuito, ci sono funzionalità più avanzate disponibili solo per gli account registrati.

Questi includono il monitoraggio del sito e la possibilità di modificare le impostazioni di test. Ad esempio, l'esecuzione di test da posizioni diverse, che influirà su alcune parti dei risultati. Questo può aiutare se stai mirando specificamente al traffico regionale.

Se sei disposto a sacrificare alcuni dati personali, puoi registrarti per un account gratuito. Questo è utile se intendi utilizzare GTmetrix per il monitoraggio del sito. Annoterà i siti che desideri monitorare per tracciare più facilmente le prestazioni del tuo sito.

3. Informazioni sul sito Alexa

Informazioni sul sito Alexa
Informazioni sul sito Alexa

Le informazioni sul sito di Alexa cercano di darti un po 'di ciò che molti di noi ottengono Google Analytics (GA). Metriche come visualizzazioni di pagina per utilizzo, frequenza di rimbalzo e tempo sul sito possono essere utili. Tuttavia, laddove GA si limita solo ai tuoi siti, Alexa può essere utilizzato in modo più ampio per l'analisi competitiva.

Ci sono anche altre aree di Alexa che potrebbero essere di interesse: le loro analisi di ricerca. Se non hai accesso a uno strumento a pagamento, Alexa può tornare utile in caso di necessità. Tieni presente, tuttavia, che anche la maggior parte dei risultati completi qui sono mascherati a meno che non ti iscrivi.

Il problema più grande con l'utilizzo di questo come fonte, tuttavia, è la sua affidabilità leggermente discutibile. Alexa attinge i dati dagli utenti che hanno una qualche forma del suo script installato sui loro browser. Non tutti hanno questo e come tali i risultati sono meno affidabili di Google.

Ad esempio, ho notato una tendenza a visualizzare tag e parole chiave per siti che sono completamente fuori ambito. Questo può essere un po 'sconcertante nella migliore delle ipotesi e nel peggiore dei casi, lancia i tuoi sforzi SEO direttamente fuori dalla porta se fai eccessivamente affidamento sullo strumento.

4. SimilarWeb

SimilarWeb
SimilarWeb

SimilarWeb è simile (nessun gioco di parole) alle informazioni sul sito di Alexa, ma personalmente ritengo che finora sia stato più affidabile. Fornendogli un URL si estrarrà di nuovo un elenco piuttosto ampio di informazioni, simile a GA.

Molto di questo è presentato ordinatamente in caratteri grandi e suddiviso in segmenti con un uso generoso di aiuti visivi come grafici e grafici a barre. Nonostante quella sensazione da asilo nido, è chiaro e conciso senza essere travolgente.

Ci sono aree in cui è elencato un certo livello di dettaglio, ad esempio puoi vedere le parole chiave che indirizzano i blocchi più grandi di traffico di ricerca. Allo stesso tempo, se stai applicando questo strumento al sito di un concorrente, sapere quanto traffico viene pagato può essere interessante.

Altre aree di interesse includono la portata sociale e la composizione e l'interesse del pubblico. Nel complesso, offre abbastanza per te inizia con la SEO ricerca. Non in modo completo, ma come un semplice launchpad.

5. Ahrefs

Controllo dei collegamenti interrotti di Ahrefs
Controllo dei collegamenti interrotti di Ahrefs

Ahrefs è uno dei più grandi nomi nel settore SEO e dispone di un database estremamente completo. Tuttavia, anche il servizio completo è piuttosto costoso. Per fortuna sono stati così gentili da offrire alcuni strumenti gratuiti.

Il controllo di backlink gratuito di Ahrefs è uno di questi ed è progettato per aiutarti a trovare collegamenti interrotti in modo da poterli riparare. Per coloro che risparmiano sul budget SEO, questo può tornare utile se hai bisogno di un piccolo aiuto con il tuo raggio d'azione.

Per darti un'idea migliore di come potrebbe funzionare, usalo per eseguire un'analisi su un sito Web della concorrenza. Prendi i collegamenti interrotti che lo strumento mostra che puoi quindi usarli nel tuo programma di sensibilizzazione per creare collegamenti per te stesso.

Anche se questa metodologia può sembrare un po 'rozza, è gratuita e se ci metti impegno, può dare i suoi frutti.

6. Analisi SEO del dominio Moz

Analisi SEO del dominio Moz
Analisi SEO del dominio Moz

MOZ è un nome che molti nel gioco SEO conosceranno. È in concorrenza con alcuni altri marchi importanti nell'analisi SEO ed è stato così gentile da offrire uno strumento di analisi del dominio per l'uso gratuito.

Ha una tonnellata di dati e combina efficacemente tutti per offrire alcune possibilità di analisi complete. Ad esempio: autorità di dominio, posizionamento delle parole chiave, link, clic e altro. Ovviamente non ottieni tutto il maiale gratuitamente però.

Tuttavia, lo strumento di analisi del dominio gratuito MOZ offre una delle viste istantanee top-down più accurate e affidabili. In effetti, alcune delle cose che fornisce possono essere utilizzate con grande effetto se ci si impegna.

Prendiamo il caso relativo alle parole chiave con i clic. Essere in grado di vedere come si posiziona un concorrente è una cosa. Ma Moz ti consente anche di vedere il numero di clic generati da quelle parole chiave. 

Invece di una funzionalità troppo limitata, Moz offre agli utenti una breve, rapida occhiata alla sua offerta più completa. L'unico inconveniente di questo è che sei limitato a generare tre rapporti al giorno, quindi usalo in modo coerente.

7. Seobilità

Seobility

A differenza della maggior parte degli altri strumenti qui, dovrai registrarti per un account su Seobility per utilizzarlo. Tuttavia, la registrazione è gratuita e il piano di base ti consentirà di monitorare un singolo dominio in modo abbastanza completo.

Allo stesso tempo, offre anche una serie di altri strumenti. Ciò include controlli per SEO, parole chiave, ranking e backlink, nonché confronto SEO. Se li combini con il tracker di dominio, è un'utilità piuttosto pesante che arriva gratuitamente.

Tieni presente, tuttavia, che la maggior parte degli strumenti di controllo sono soggetti a un limite giornaliero complessivo di utilizzo. Per l'account gratuito, ricevi cinque controlli giornalieri, combinati, non per strumento. Ciò significa che dovrai pianificare il tuo utilizzo con saggezza.

Personalmente ritengo che, se usata correttamente, la seobilità ti dia davvero l'opportunità di rispolverare i tuoi contenuti SEO. Si avvicina a questo lungo vari canali e puoi apportare modifiche mentre procedi con piccoli incrementi.

8. Ubersuggest

Ubersuggest
Ubersuggest

Per chiunque abbia utilizzato uno strumento come Ahrefs o Moz, rimarrai immediatamente colpito da quanto sia simile Ubersuggest in molti modi. A parte la sorprendente colorazione arancione, Ubersuggest cerca di fare più o meno le stesse cose. 

A differenza di alcuni strumenti che sono molto focalizzati sul dominio, Ubersuggest cerca di integrare altre funzionalità come l'offerta di analizzatori di parole chiave, generazione di idee di contenuto, audit del sito e altro ancora.

L'importante distinzione qui è che puoi ottenere un account completamente gratuito con Ubersuggest. Anche i loro piani a pagamento sono anche notevolmente economici rispetto ai servizi consolidati sul mercato.

In parte è probabile che siano ancora nuovi, ma personalmente trovo i dati un po 'meno affidabili di quanto vorrei. Tuttavia, a meno che tu non voglia cercare un account premium a pagamento altrove, questo è un ottimo strumento gratuito che ha un po 'di tutto. 

Lo consiglio in particolare a coloro che desiderano fare ricerche sui dati delle parole chiave della concorrenza.

9. Roditrice

nibbler

Per coloro che sono arrivati ​​a questo punto della lista, Nibbler è un po 'diverso. Invece di concentrarsi su parole chiave e link ai contenuti, è uno strumento di controllo top-down per i siti web. Non confonderlo con semplicità, Nibble è piuttosto completo.

Nella parte superiore, suddivide l'audit in categorie principali e consente di espandere quelle che si spostano più in basso nella catena di ciascuna. Questi sono accompagnati da problemi che ha identificato e offre consigli su come risolverli

Sebbene questo possa certamente essere utile per testare il tuo sito e risolvere i problemi, mi piacerebbe raccomandare un altro modo in cui potrebbe tornare utile. Usalo sul sito di un concorrente per vedere quali problemi sorgono.

In questo modo, non solo trovi i loro punti deboli, ma impari anche abbastanza per evitare questi problemi nei tuoi futuri miglioramenti di qualsiasi cosa. Oh sì, non hai nemmeno bisogno di un account con loro per utilizzare lo strumento.

10. Host.io

Host.io
Host.io

Host.io non è molto conosciuto in SEO, ma è probabile poiché è praticamente un semplice crawler. Tuttavia, la sua relativa oscurità è utile poiché non molti l'hanno già bloccato nei loro file Robots.txt.

Ciò lo rende utile per alcuni controlli furtivi, come l'identificazione del file Reti di blog privati ​​(PBN)  che i concorrenti potrebbero aver costruito e stanno utilizzando. Per chi non lo sapesse, i PBN sono stati considerati da alcuni come un disastro SEO in attesa di accadere.

Pensaci in questo modo: i motori di ricerca come Google utilizzano i backlink come uno dei modi per classificare i siti web. Se stai generando backlink da solo tramite PBN, ovviamente non è molto organico. 

Se riesci a tracciare una relazione così facilmente con uno strumento come Host.io, cosa succede quando Google o altri motori di ricerca decidono di scendere nei ranghi degli utenti PBN? Per stare alla larga o utilizzare i PBN, dipende da te. Host.io ti aiuta solo a identificare le relazioni.


Utilizzo di strumenti per l'analisi competitiva

Nonostante il SEO sia una cosa relativamente 'moderna', The Art of War attribuito a Sun Tzu centinaia di anni fa lo riassume bene: "Se conosci il nemico e conosci te stesso, non devi temere il risultato di cento battaglie".

È qui che entra in gioco l'analisi competitiva come parte del gioco SEO. Durante la creazione e l'esecuzione di siti Web, molti sono spesso concentrati in modo molto introspettivo. Siamo preoccupati per quanto siano belli i nostri siti, quanto siano belli i nostri contenuti o quanto siano efficaci le nostre vendite.

Quindi, poiché riteniamo di aver creato il sito perfetto e stiamo andando bene, un giorno il traffico crolla. Quello che è successo? Tutto il tuo traffico potrebbe essere stato dirottato su un concorrente che ha apportato alcune modifiche o su un nuovo parente appena lanciato.

Probabilmente hanno appreso del tuo successo e hanno fatto quello che hai fatto tu. Tranne che sono migliorati. Questa è la meraviglia dell'analisi competitiva. Se non vuoi diventare la vittima in uno scenario del genere, devi lavorare sui tuoi concorrenti.

5 regole per una strategia competitiva efficace

Il bello dell'elaborazione di una strategia competitiva online è che la ricerca è molto più facile che sul campo. Molte cose sono classifiche o ricerche misurabili e sistematiche, con un buon potenziale per una grande precisione. 

Seguendo alcune semplici linee guida, puoi quasi assicurarti non solo di rimanere rilevante, ma anche di anticipare il gioco.

1. Conosci la concorrenza

Nel mondo fisico può essere un po 'più facile sapere contro chi stai gareggiando. Ciò è particolarmente vero quando il contesto è più localizzato. Tuttavia, Internet è vasto e nella maggior parte dei casi sei concorrenti in tutto il mondo.

Essere intrinsecamente consapevoli dei tuoi concorrenti può essere molto difficile senza l'uso di alcuni strumenti che ti aiutino a navigare nel web. L'aspetto più importante di tutto questo, però, è essere consapevoli che i tuoi clienti potrebbero non vedere le cose nello stesso modo in cui le vedi tu.

L'esecuzione dell'analisi della concorrenza deve essere eseguita da un punto di vista indipendente, altrimenti potresti andare sul vettore sbagliato.

2. Comprendere la loro strategia

Quando ci siamo costruire i nostri siti e contenuto, spesso abbiamo un piano in mente. Tuttavia, costruire su questo slancio non è mai abbastanza. Anche la tua concorrenza ha la sua strategia. Ciò significa che è necessario elaborare un piano che tenga conto anche di questo.

Ricercando e comprendendo le strategie del tuo concorrente, puoi trasformare quella conoscenza nei tuoi piani. Invece di una linea diretta, il tuo obiettivo finale non dovrebbe solo sfruttare le esigenze dei consumatori, ma anche lavorare per minare la strategia dei tuoi avversari.

3. Sperimenta con coraggio

Molte delle cose che associamo alle vendite online e alla SEO sono altamente basate su metriche. Tuttavia, queste metriche spesso richiedono tempo per concretizzarsi. È simile a lavorare su una previsione di vendita nel mondo reale: è necessario studiare i dati raccolti per valutare l'efficacia.

Sulla base di ciò, puoi testare varie strategie nel tempo per vedere quale funziona più efficacemente per te. Considerali esperimenti a lungo termine: non accontentarti mai di un singolo risultato solido.

Allo stesso tempo, scambiando e testando varie strategie, potresti anche confondere i tuoi concorrenti. Puoi scommettere che mentre li stai tenendo d'occhio, anche loro sono su di te.

4. Fare pieno uso degli strumenti a disposizione

Quando le forze opposte si incontrano, spesso è quella che ha la migliore intelligenza che vince. L'utilizzo di un enorme strumento premium come ahrefs può renderti una forza formidabile se lo usi correttamente. Tieni presente, tuttavia, che ci sono molte funzionalità.

Fai la tua ricerca SEO in base alle esigenze, piuttosto che semplicemente su ciò che gli strumenti fanno meglio o sono limitati. Se necessario, guarda oltre il colosso che hai messo in gioco e combina le risorse di varie utilità.

Il tuo obiettivo è dominare la concorrenza prima ancora che si rendano conto che potrebbe esserci un problema in cantiere.

5. Non trascurare i social media

Sebbene la maggior parte dei siti Web competa principalmente sui contenuti, diversificare l'interesse dei consumatori significa che dobbiamo guardare oltre i canali tradizionali. I social media possono essere un potente canale a cui guardare per l'analisi competitiva. 

Oltre a vedere cosa sta facendo l'opposizione, è anche una guida perfettamente (per certi versi) trasparente al sentimento dei consumatori. Infatti, canali di social media può essere un'ottima guida per molte cose, dalle informazioni sui consumatori alle tendenze emergenti.

Evita gli errori nell'analisi competitiva

Come con gli strumenti più potenti, l'analisi competitiva può essere un'arma a doppio taglio. Soprattutto se usato in modo errato. Sii consapevole di alcune delle potenziali insidie ​​quando fai il tuo:

Fallo in modo coerente

L'analisi competitiva è un gioco in corso. Non è qualcosa che può essere fatto una volta e poi dimenticato. Un divario anche troppo ampio aumenta il rischio, soprattutto per quanto riguarda le attività di raccolta dati.

Essere di parte

Ognuno di noi ha le proprie inclinazioni e opinioni naturali. Quando si tratta di analisi competitiva, lasciare quelli alla porta e concentrarsi sui dati. Questi sono fatti che non possiamo contestare.

Take Action

Ottenere un sacco di informazioni è inutile a meno che non si preveda di usarle. Assicurati che le tue attività si traducano sempre in un piano d'azione, altrimenti avrai semplicemente perso tempo. Allo stesso tempo, tieni presente che anche l'azione eccessiva dovrebbe essere evitata.

Cronometra il mercato

L'analisi e l'azione sono buone, ma ricorda sempre il terzo elemento: il mercato. Non importa quello che stai facendo, sii consapevole delle condizioni attuali e cerca di programmare le tue attività in modo ottimale.

Mantieni un obiettivo ampio

Poiché la SEO è qualcosa che può essere molto esteso, non concentrarti troppo su troppe aree specifiche. Scoprirai che finirai per creare più lavoro di quanto riesci a sopportare. Sii realista.


Considerazioni finali: mettere tutto insieme

Metriche, mercato e sperimentazione: non importa come la guardi, l'analisi competitiva è qualcosa che è davvero misurabile. La cosa più importante da capire, però, è che non si tratta solo della concorrenza.

Costruisci la tua strategia su una base combinata dei tuoi sforzi e dei tuoi concorrenti per stare al passo con il gioco. Se ti sembra un po 'subdolo, ricorda solo che se non sei avanti, sarai indietro.

Leggi di più:

A proposito di Jerry Low

Fondatore di WebHostingSecretRevealed.net (WHSR) - una recensione di hosting fidata e utilizzata dagli utenti di 100,000. Più di 15 anni di esperienza in web hosting, affiliate marketing e SEO. Collaboratore di ProBlogger.net, Business.com, SocialMediaToday.com e altro.