8 Mindsets che stanno uccidendo il tuo blog - e come batterli

Articolo scritto da:
  • Suggerimenti per il blog
  • Aggiornato: Lug 12, 2017

Siamo stati tutti lì: il tuo blog non è dove vuoi che sia. Non puoi sembrare migliorare il contenuto o il traffico, ma questo potrebbe non essere colpa della tua scrittura o del tuo marketing. Hai faticato con la tua fiducia, i tuoi contenuti e la tua monetizzazione?

Se è così, la mentalità negativa potrebbe uccidere il tuo blog. Se è così, è tempo di riprendere il tuo blog.

Mindset # 1 - Confronto del tuo blog con gli altri

Soluzione: impara da esso

Paragoni il tuo blog con gli altri? Questa mentalità pericolosa può danneggiare i tuoi sforzi. Voltalo esaminando ciò che rende quel blog degno della tua invidia. Cosa ti fa continuare a tornare? Sei attratto dalle immagini? Il ritmo della scrittura? Layout di progettazione?

Dopo aver esaminato ciò che ritieni attraente, scopri come è possibile emulare quegli elementi con i tuoi contenuti autentici. Non plagiare. Invece, considera ciò che puoi imparare e usalo per ispirare il cambiamento nel tuo blog.

Quando ho trovato un blog che ho amato l'anno scorso, ho immediatamente assunto il designer. Il mio nuovo design riflette chi sono e riceve molti complimenti.

Mindset # 2 - Controllo giornaliero delle visualizzazioni della pagina (o di altre statistiche)

Soluzione: Strategizza il tuo marketing

Controllare costantemente le tue statistiche è un segno di insicurezza. Ricorda che le metriche come le visualizzazioni di pagina sono soggette ai capricci di tendenze, algoritmi, segmenti di pubblico acquistati e pratiche non etiche e sono quindi inaffidabili.

Inoltre, secondo Cablato, esistono metriche più significative delle visualizzazioni di pagina.

Tuttavia, se il tuo traffico o la tua copertura non soddisfano le tue aspettative, imposta un obiettivo e crea un piano di marketing per raggiungerlo. Usa le tue statistiche per creare una previsione per il prossimo mese e non visualizzare prima le tue analisi.

Scopri come blog più intelligente per costruire il tuo traffico.

Quindi, assicurati che il tuo blog sia impostato correttamente e che tu stia partecipando ai social media oltre a pubblicare una newsletter e / o utilizzare correttamente il video.

Quando ho focalizzato più attenzione sulla mia pagina Facebook, il mio impegno è aumentato, così come i miei visitatori. Ora, i miei post raggiungono regolarmente 50-90% dei miei follower con un coinvolgimento intorno a 10-20%.

Mindset # 3 - Mancanza di autostima

Soluzione: fare il punto

Potresti mancare di fiducia per correre dei rischi o fare domanda per le campagne. Combatti questa mentalità autodistruttiva esaminando esattamente ciò che non funziona per il tuo blog. Fai un elenco di quali post o parti del tuo blog ti fanno rabbrividire.

Crea un secondo elenco di ciò di cui sei orgoglioso dal tuo blog: l'apprezzamento del lettore, un cliente che è impressionato, un amico che AMA le tue foto. Ora guarda quelle liste. Cosa ci vorrà per ottenere gli articoli sulla lista #1 su quella seconda lista? Stabilisci gli obiettivi con le date per ciò di cui hai bisogno per studiare, esercitarti o cambiare. Nel frattempo, sii orgoglioso di ciò che hai realizzato.

Dopo aver ottenuto grandi complimenti per la mia scrittura da un grande giocatore nella mia nicchia, non solo ho ricevuto una testimonianza da lei, ho chiesto ad un altro cliente un aumento - e l'ho ottenuto! Quella lode ha rafforzato la mia fiducia nelle mie capacità di scrittura.

Mindset # 4 - Pensiero negativo nei tuoi messaggi

Soluzione: essere la soluzione

Pubblica sempre notizie su quanto sia difficile la vita o condividi ciò che ti fa arrabbiare? Va bene pubblicare problemi, ma i lettori vogliono soluzioni. Inoltre, i marchi sono interessati ai blogger che lo desiderano scrivi di bene sociale, quindi un atteggiamento positivo può costruire la tua reputazione. Guarda i tuoi ultimi post negativi e fai un brainstorming su come girarli. Questo ti darà foraggio per grandi contenuti.

Ad esempio, dopo anni di lotta con bambini arrabbiati al mattino, mi sono reso conto che era il mio umore negativo del mattino che li turbava. Prendersi il tempo di respirare profondamente prima di perdere la pazienza ha cambiato la nostra routine in meglio e questa soluzione ha reso un post utile per i genitori nel mio pubblico.

Mindset # 5 - Troppe recensioni / Messaggi sponsorizzati

Soluzione: prioritizza i tuoi obblighi

Partecipare agli eventi di blogger può lasciare troppi elementi da esaminare e compromettere il tuo blog. Ricorda che non devi blog su swag gratuiti, tuttavia, se hai contattato direttamente la parte per un prodotto, evitare una recensione può danneggiare la tua reputazione. In tal caso, contatta il marchio e prova a posticipare la data del post.

Tuttavia, anche senza un contratto, è necessario adempiere a qualsiasi obbligo post sponsorizzato.

Se non è possibile ottenere il post in tempo, informare immediatamente la festa. Siate creativi e suggerite un momento per postare che possa aiutare il loro marchio a distinguersi o completare una stagione imminente. Quando pubblichi, sii creativo e scrivi in ​​linea con ciò che ti appassiona. I marchi vogliono davvero conoscere la tua vita, quindi fai un passo fuori dagli schemi. Alla fine, una volta fatto, smetti di accettare le note per un po '.

Sono stato lanciato lo scorso inverno da un marchio con cui mi piacerebbe lavorare, ma avevo troppo sul mio piatto e il loro posto sarebbe stato "perso" nella confusione. Invece, ho chiesto loro di contattarmi il gennaio successivo e ho mostrato loro come il loro marchio potesse beneficiare del periodo post-festivo.

Mindset # 6 - Troppo demotivato al blog

Soluzione: rivisita la tua missione

Ti sei annoiato del blog o hai difficoltà a trovare argomenti? Prima di smettere, fai un passo indietro. Rivedi lo scopo iniziale per la creazione del tuo blog. Ti parla ancora? Se lo fa e ti sei allontanato da questo argomento, prendi il tuo calendario editoriale e rimetti in pista i post che si adattano.

Ecco i modi 15 per riempire quel calendario.

Tuttavia, se non sei più interessato a questo argomento, prendi in considerazione l'estensione di un argomento correlato che ti eccita. Non allontanarti troppo dalla tua nicchia attuale o potresti perdere il tuo pubblico. Qualche anno fa, ho cambiato la mia attenzione su Mom-Blog da genitorialità ad essere una "mamma senza glutine". Perché ho continuato a concentrarmi sui genitori e avevo già scritto di nutrire i tuoi figli e la tua salute, non ho perso il mio pubblico e rapidamente classificato per quel termine, attirando un nuovo pubblico.

Mindset # 7 - Blog Overwhelm

Soluzione: organizza il tuo sopraffare

Hai troppe idee, argomenti e impegni sul blog? Organizza il tuo "sopraffare". Innanzitutto, annota l'attenzione del tuo blog, quindi elenca tutte le tue idee per i contenuti come filtro. Se la tua nicchia è ampia (ad es. "Genitorialità"), riducila a qualcosa di più mirato.

Quindi, crea un calendario editoriale a lungo termine e organizza gli impegni che si adattano alla missione del tuo blog come priorità. Se ne hai alcuni che non si adattano, condiscili attraverso le tue priorità in modo da massimizzare il tuo target SEO.

Se vedi un pattern di idee di contenuto che si discosta dal tuo argomento principale, usalo per creare contenuti off-blog, come ad esempio:

  • Commento sui social media
  • Segmenti di trasmissione e video
  • Contenuto newsletter esclusivo
  • Ebooks

Ciò creerà un marchio ricco di serie e coerente su tutti i canali che non è ripetitivo. Ad esempio, ho avuto diverse idee per argomenti di fede in genitorialità e creerò un Periscopio settimanale per discutere questi problemi, piuttosto che un post sul blog.

Mindset # 8 - Paura di monetizzare il tuo blog

Soluzione: inizia lentamente e resta fedele

Ti piacerebbe guadagnare soldi dal tuo blog, ma temi di perdere il traffico. Ciò non accadrà se rimani autentico se stai scrivendo una recensione, un post sponsorizzato o un post con link di affiliazione. La maggior parte dei lettori oggi capisce che i blog sono dotati di qualche tipo di pubblicità e i lettori fedeli rimarranno se continui a offrire contenuti di qualità.

Quando monetizzi, inizia in piccolo. Prova uno o due annunci affiliati nella barra laterale o integra i collegamenti in un post esistente che funzioni bene. Hai bisogno di più idee? Ecco i modi intelligenti 23 per monetizzare il tuo blog.

Per i post sponsorizzati, una raccomandazione comune è che non sia sponsorizzato oltre il 20% dei tuoi post. Quella linea guida può essere rotta con successo, ma la chiave è indirizzare il tuo mercato e mantenere la tua missione.

I miei due post non vincenti di maggior successo sono stati sponsorizzati e continuano ad esibirsi anni dopo, dimostrando che contenuti di alta qualità e utili non perdono valore perché sono sponsorizzati.

Questi passaggi possono conquistare quelle mentalità che stanno uccidendo il tuo blog e ti permettono di creare un marchio che attrae i lettori e ti porta al successo.

A proposito di Gina Badalaty

Gina Badalaty è proprietaria di Embracing Imperfect, un blog dedicato a incoraggiare e assistere le mamme di bambini con bisogni speciali e diete con restrizioni. Gina ha scritto blog su genitori, allevare figli con disabilità e vivere senza allergie per oltre 12 anni. È un blog di Mamavation.com e ha firmato per grandi marchi come Silk e Glutino. Lavora anche come copywriter e ambasciatrice del marchio. Adora dedicarsi ai social media, viaggiare e cucinare senza glutine.

Collegare: