Recensione GreenGeeks

Recensito da: Jerry Low. .
  • Revisione aggiornata: Nov 11, 2020
GreenGeeks
Pianificare in revisione: Ecosite Pro
Recensito da:
Valutazione:
Recensione aggiornata: 11 Novembre 2020
sommario
GreenGeeks è la società di hosting verde certificata di Bonneville Environmental Foundation (BEF). Sono molto convenienti (registrati a $ 2.95 / mo) e si sono comportati bene nel nostro test di velocità del server.

Con oltre dieci anni di attività nel web hosting, GreenGeeks è un bastione unico per chi cerca un servizio eco-compatibile (ne parleremo più avanti).

Fondata in 2008 da Trey Gardner, l'azienda ha beneficiato della sua vasta esperienza in diverse grandi società di hosting. Oggi, Trey e il suo team di esperti professionisti hanno creato GreenGeeks in un'azienda sana, stabile e competitiva.

La mia esperienza GreenGeeks

I lettori WHSR di lunga data non dovrebbero essere estranei a Trey Gardner. Abbiamo fatto due interviste con il CEO negli anni 2000 e in passato abbiamo pubblicato più recensioni sui suoi progetti.

Al momento in cui scriviamo, stiamo ospitando un sito di test (vedi qui) sulla piattaforma di hosting condiviso di GreenGeeks e monitorandone le prestazioni in modo coerente utilizzando il nostro sistema interno chiamato "HostScore". Puoi controllare il file Le ultime prestazioni di GreenGeeks su questa pagina.

In questa recensione, utilizzando il mio account personale, ti porterò dietro le quinte e ti mostrerò com'è ospitare il tuo sito web su GreenGeeks.

A proposito di GreenGeeks, l'azienda

  • Fondata: 2008
  • Sede: Agoura Hills, CA
  • Servizi: hosting condiviso, VPS, rivenditore

Le radici dell'azienda risiedono nel Nord America e ha servito oltre 35,000 clienti con oltre 300,000 siti Web. Come un società di hosting eco-compatibile, si è dedicato a lasciare un'impronta energetica positiva e sostituisce l'energia utilizzata con il triplo dei crediti energetici utilizzati.

Se ti stai chiedendo perché questo potrebbe essere importante, la società di intelligence di mercato IDC ha stimato che nei prossimi anni 10, i dati gestiti dalle aziende aumenteranno fino a 50. Ciò significa un notevole aumento del numero di server necessari per gestire i dati, anche considerando i progressi nella tecnologia dei server.

Diamo un'occhiata più da vicino e vediamo se questo servizio, gestito da esperti del settore, può tagliare il ghiaccio come un grande web host.

Riepilogo della recensione di GreenGeeks


 

Sconto GreenGeeks

I nuovi utenti GreenGeeks godono di uno sconto una tantum del 70% sulla loro prima bolletta GreenGeeks, EcoSite Starter Plan (hosting a sito singolo) costa $ 2.95 / mese dopo lo sconto. Il coupon promozionale verrà applicato automaticamente al tuo carrello dopo aver fatto clic qui (nuova finestra, link di affiliazione).

Offerta speciale di registrazione GreenGeeks
I nuovi utenti risparmiano $ 250 + sui piani di hosting triennale GreenGeeks, clicca qui per ordinare.

 

 


 

Pro di GreenGeeks: cosa ci piace di GreenGeeks?

1. Rispettoso dell'ambiente: Green Hosting al 300% (il migliore del settore)

Dato il nome della società, concentriamoci su Green Web Hosting per un momento.

Non tutte le società di hosting ecologico, ma due differenze fondamentali sono l'utilizzo di Carbon Offset Credits o Renewable Energy Certificates. Per comprendere appieno le implicazioni di ciascuno, leggi il nostro articolo su Come funziona il Green Web Hosting.

GreenGeeks afferma di offrire "300% Web Hosting verde alimentato da energia rinnovabile".

Ciò significa che acquistano tre volte di più la quantità di certificati di energia rinnovabile di quella utilizzata dai servizi che forniscono.

Certificato Green Company

La società è un EPA Green Power Partner riconosciuto che collabora con fondazioni ambientali per l'acquisto di crediti dell'energia eolica.

certificato verde greengeeks
Certificato GreenGeeks rilasciato da EPA e BEF.

A parte questo, c'è anche il fatto che uno dei loro data center è a Toronto. Negli ultimi anni, diversi data center si sono trasferiti lì per trarre vantaggio da un fenomeno chiamato "free cooling".

Il free cooling a Toronto sfrutta il clima freddo per contribuire a ridurre i costi operativi (e l'impronta di carbonio) dei data center fino al 50%. Queste strutture hanno circuiti di raffreddamento aggiuntivi appositamente progettati per consentire al congelamento dell'aria esterna di integrare i tradizionali sistemi di raffreddamento richiesti dalle apparecchiature.

 

2. Eccellente velocità del server - Classificato A in tutti i test di velocità

Eseguendo la solita gamma dei nostri test delle prestazioni, GreenGeeks si illumina ... beh, verde su tutta la linea.

Con il nostro server di test situato in Europa, ho deciso di lanciare anche un altro test da Londra, solo per osservare se c'è un impatto notevole sulle prestazioni dell'hosting.

Non sorprendentemente, i test delle prestazioni di GreenGeeks hanno mostrato le migliori velocità dai test basati su UE poiché il nostro server è nei Paesi Bassi. Tuttavia, è anche riuscito a mostrare eccellenti velocità su tutta la linea - dall'Asia al Nord America.

Tuttavia, se si guarda oltre le "A" e si scava un po 'nel numero, c'è un Time-to-First-Byte (TTFB) leggermente più alto da Singapore. Ciò è previsto poiché GreenGeeks non ha un data center in questa posizione.

BitCatcha Speed ​​Test (marzo 2020)

GreenGeeks performance review - test di velocità
GreenGeeks ha valutato "A +" nel recente test di velocità di Bitcatcha (vedere il risultato del test effettivo qui).

WebPage Speed ​​Test - da Dulles, in Virginia

Risultati del test di velocità GreenGeeks
Test di velocità GreenGeek su WebpageTest.org. TTFB dal server situato negli Stati Uniti = 459 ms (vedere i risultati dei test effettivi qui).

Test di velocità WebPage - da Singapore

Test di velocità di Singapore per l'hosting GreenGeeeks
Test di velocità GreenGeek su WebpageTest.org. TTFB dal server situato a Singapore = 1,390 ms.

WebPage Speed ​​Test - da Francoforte, Germania

GreenGeeks performance review -
Test di velocità GreenGeek su WebpageTest.org. TTFB dal server situato in Germania = 174ms (risultato del test effettivo qui).

 

3. Scelta delle posizioni dei server

Revisione delle prestazioni GreenGeeks: le posizioni dei server in un colpo d'occhio
I data center di GreenGeeks si trovano a Chicago, Phoenix, Toronto e Amsterdam.

Quando selezioni un account di hosting, puoi scegliere dove è ospitato il tuo sito Web selezionando dove viene fornito il tuo account GreenGeeks. Abbiamo data center a Phoenix, Chicago, Toronto, Montreal e Amsterdam. Godrai di tutti i vantaggi della nostra piattaforma di hosting come ridimensionamento, velocità, sicurezza e tecnologie eco-compatibili indipendentemente dal data center che scegli.

4. Conveniente e facile per i principianti e le persone non tecniche

Per una tassa di iscrizione di $ 2.95 al mese (rinnovata a $ 9.95 dopo la durata della registrazione iniziale), riceverai praticamente quantità illimitate di tutto, oltre alla registrazione gratuita dei domini e ai servizi di migrazione dei siti web.

GreenGeeks Migrazione gratuita del sito

Ad esempio, non solo lo spazio web è illimitato, ma è lo storage SSD, che è veloce. Poi c'è il backup giornaliero e il trasferimento gratuito al sito, che è praticamente non visto spesso a questo prezzo. Raccontalo con tutto il resto e difficilmente riuscirai a trovare un'offerta simile.

L'hosting di WordPress presenta lievi differenze, ma molti di voi saranno felici di notare che esiste un servizio gratuito di migrazione dei siti WordPress. Questo è qualcosa su cui molti host web richiedono una quantità significativa.

Recensione GreenGeeks - servizio di migrazione del sito
Per avviare la richiesta di migrazione gratuita del sito su GreenGeeks, accedi al tuo account manager GreenGeeks> Supporto> Richiesta di migrazione del sito> Seleziona un servizio> Fornisci le informazioni del vecchio account di hosting.

HTTP / 2 e MariaDB

Le offerte GreenGeeks sono abilitate HTTP / 2 per impostazione predefinita e questa è tutta un'altra storia in sé. HTTP / 2 può effettivamente rendere il caricamento del tuo sito più veloce e è favorito da Google.

Vale anche la pena notare che GreenGeeks utilizza MariaDB, che si combina con i dischi rigidi SSD, la tecnologia LiteSpeed ​​ottimizzata e la tecnologia di memorizzazione nella cache di PowerCache per formare un potente fronte. Questo è probabilmente un grande fattore nelle loro prestazioni di velocità e non deve essere preso alla leggera.

Sitepad Site Builder

Offerte GreenGeeks Sitepad come proprio costruttore di siti drag-and-drop. Anche se Sitepad è leggermente più complesso da usare rispetto al media del costruttore di siti web drag-and-drop, lo considero comunque un punto a favore. Richiede ancora zero abilità di codifica da utilizzare ed è leggermente più completo della media.

Viene fornito con molti modelli pre-progettati (oltre 300) oltre a una vasta gamma di widget che è possibile utilizzare per modificarli. Soprattutto, Sitepad è un editor di siti di terze parti che GreenGeeks ha integrato nel suo pannello di controllo. In quanto tale, lo sviluppatore originale ha la motivazione per mantenerlo aggiornato con nuove tecnologie e strumenti.

GreenGeeks SitePad
Schermata dell'editor di SitePad.
GreenGeeks: modelli di siti Web predefiniti
Ci sono temi di siti Web pre-costruiti 337 disponibili presso il SitePad di GreenGeeks al momento della scrittura.

Crittografiamo l'integrazione SSL

GreenGeeks ha lanciato il suo prodotto proprietario Facciamo crittografare SSL Integrazione a luglio 2019 per gli utenti ospitati su piattaforme condivise e di rivenditori. Gli utenti di GreenGeeks possono ora installare con un clic Let's Encrypt Wildcard SSL e rinnovare il loro SSL automaticamente; senza toccare un file CSR / chiave privata / CRT.

Ecco come appare la mia dashboard utente GreenGeeks *. Per aggiungere un SSL gratuito al tuo dominio, accedi alla tua dashboard> Sicurezza> Aggiungi certificato SSL> Seleziona un servizio e un dominio.

GreenGeeks - Funzionalità di configurazione SSL
Aggiungere un SSL gratuito al tuo dominio su GreenGeeks è semplicissimo con la nuova dashboard. Consulta la guida ufficiale per saperne di più.

* Nota: utenti esistenti di GreenGeeks: passa al nuovo pannello di controllo GreenGeeks AM per accedere a questo strumento SSL.

Ampie funzionalità di sicurezza

Per garantire la sicurezza degli account, GreekGeeks adotta un duplice approccio, utilizzando l'isolamento dell'account e Secure vFS. Mantenendo gli account disattivati, sono in grado di proteggere gli utenti dagli hog delle risorse all'interno dei propri ambienti server. Ad esempio, se un altro account basato sullo stesso server del tuo ha un enorme picco di utilizzo, il tuo account non sarà interessato.

Ogni account è inoltre protetto con la scansione del malware in tempo reale. È un altro follow-up sulla mentalità del silo, ma significa anche che il tuo account sarà al sicuro da tutto ciò che potrebbe influenzare un altro account sullo stesso server, come il malware.

 

5. Supporto clienti e knowledge base utili

GreekGeeks gestisce la gamma in termini di servizio clienti, avendo quasi tutto ciò che un cercatore di host web vorrebbe. L'azienda è riconosciuto da Better Business Bureau e attualmente valutato come "A" dagli utenti. Non solo hanno supporto e-mail 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX, supporto telefonico e chat dal vivo, ma anche alcune risorse interessanti su cui puoi sfruttare.

La prima è la base di conoscenza, per un rapido aiuto fai da te. Ci sono anche diversi tutorial di base per completare questo, che coprono tutto da come impostare la posta elettronica sul tuo account per anche aiuto specifico della piattaforma (come per WordPress o Drupal).

Complessivamente in termini di risorse disponibili per l'aiuto, GreenGeeks supera facilmente la percentuale di 80 degli host Web che ho incontrato finora.

In effetti, l'unico inconveniente che riesco a vedere è la mancanza di tutorial basati su video, che stanno diventando sempre più importanti data la nostra inclinazione verso i formati rich media.

Supporto GreenGeeks
Complessivamente in termini di risorse disponibili per l'aiuto, GreenGeeks supera facilmente la percentuale di 80 degli host Web che ho incontrato finora.

 


 

Contro di GreenGeek: cosa non va tanto bene in GreenGeeks Hosting?

1. I costi di installazione e di dominio non sono inclusi nel rimborso

In base alla politica di rimborso dei giorni soddisfatti o rimborsati di GreenGeeks 30, puoi richiedere un rimborso durante il primo periodo di prova di 30 giorni.

Tuttavia, i costi di registrazione del dominio, il costo di altre funzionalità aggiuntive (come SSL, costo CDN, ecc.) E le tariffe di installazione "gratuite" durante l'acquisto non saranno inclusi nei rimborsi.

Sebbene sia ragionevole per GreenGeeks non rimborsare le funzionalità di registrazione del dominio e di componenti aggiuntivi in ​​quanto devono pagare per tali servizi di terze parti.

Tuttavia, è ingiusto addebitare agli utenti una commissione di $ 15 quando annullano il proprio account entro i primi giorni 30.

Problema Greengeeks: commissioni di installazione non rimborsabili
Le tasse evidenziate non sono rimborsabili. Abbiamo chiacchierato con il rappresentante delle vendite dell'azienda per confermare questo.
Politica di rimborso di Greengeeks
A peggiorare le cose, questo non è descritto nel Termini di servizio di GreenGeek. Schermata di GreenGeeks ToS (18 aprile 2018) - Non viene menzionata una parola sulle tariffe di installazione non rimborsabili.

 

2. I prezzi aumentano durante il rinnovo

Costo di hosting del sito web è sempre stata una delle principali preoccupazioni per molti lettori WHSR. Il prezzo di $ 2.95 / $ 3.95 / $ 4.95 è disponibile solo per i clienti GreenGeek per la prima volta.

Quando rinnovi il piano di hosting dopo il tuo primo mandato, la tariffa normale per i piani di Ecosite Starter sarà $ 9.95 / mo.

Mentre questa pratica è comune nel mercato di web hosting di oggi; riteniamo sia importante avvisare i nostri utenti in anticipo. Molti clienti non si rendono conto che pagheranno prezzi più alti e ricevono uno shock adesivo quando vedono l'addebito automatico sull'estratto conto della loro carta di credito.

 


 

Piani e prezzi di hosting GreenGeeks

L'hosting condiviso di GreenGeeks è disponibile in tre diversi pacchetti: Ecosite Starter, Ecosite Pro ed Ecosite Premium. Non promuovono Ecosite Pro e Premium sulla loro homepage: l'unica pagina in cui puoi saperne di più sui due piani è qui.

Gli account di hosting del piano premium, secondo la società, sono posizionati su server con meno clienti e vengono forniti con CPU, memoria e risorse aumentate.

CaratteristicheEcosite StarterEcosite ProEcosite Premium
Memoria / larghezza di bandaIllimitatoIllimitatoIllimitato
addon dominiIllimitatoIllimitatoIllimitato
CPU Cores223
Memoria384 MB512 MB1024 MB
IP dedicato$ 48 / anno$ 48 / anno$ 48 / anno
Disk I / O4 MB / sec10 MB / sec20 MB / sec
Iscriviti (12-mo)€€€€ / mese€€€€ / mese€€€€ / mese
Iscriviti (24-mo)€€€€ / mese€€€€ / mese€€€€ / mese
Iscriviti (36-mo)€€€€ / mese€€€€ / mese€€€€ / mese

 

Note sulle limitazioni del server GreenGeeks

Mentre GreenGeeks rivendica di offrire spazio illimitato e larghezza di banda, c'è quella fastidiosa riga nel ToS che enuncia una "Politica per gli utenti di risorse eccessive":

Si considera che un account di hosting utilizzi "Quantità eccessive di risorse" quando consuma il 100% delle risorse allocate sul piano di hosting sottoscritto e / o componenti aggiuntivi di risorse scalabili sottoscritti e / o 75,000 file noti anche come "Risorse di elaborazione" e / o "Risorse" e / o "Utilizzo delle risorse".

Normalmente, tutti gli host web hanno questo posto, ma GreenGeeks non imposta un limite di tempo. Solitamente è possibile completare questa istruzione con qualcosa come "per periodi più lunghi di 15 secondi" o simili. Ciò significa che ogni volta che raggiungi i limiti impostati, anche per un secondo, hanno il diritto di forzare un upgrade su di te.

Vale anche la pena notare che il numero massimo di file / inodi è limitato a 75,000, il che non è poi così grande per essere onesti (al contrario entrambi InMotion Hosting e Hostgator consente fino a 250,000 inode su carta; A2 Hosting consente fino a 300,000).

 


 

Domande frequenti sull'hosting GreenGeeks

Chi è GreenGeeks?

GreenGeeks è una società di web hosting fondata sui principi del web hosting rispettoso dell'ambiente nel 2006. La loro sede si trova ad Agoura Hills, in California, ma ha clienti in tutto il mondo con data center negli Stati Uniti, in Canada e nei Paesi Bassi.

Come installo WordPress su GreenGeeks?

I piani su GreenGeeks vengono forniti con il programma di installazione dell'applicazione Softaculous. Questa utility click-to-install può aiutarti a installare WordPress automaticamente sul tuo account di hosting.

GreenGeeks sta ospitando bene?

GreenGeeks è un buon punto di partenza per i principianti e offre una prospettiva relativamente unica sull'hosting web, cercando di essere rispettoso dell'ambiente in un settore con un'imponente impronta di carbonio senza sacrificare le prestazioni del server.

Cos'è l'hosting verde?

L'hosting verde è quando si spende uno sforzo per ridurre l'impatto ambientale causato dal web hosting. Questo può essere fatto in diversi modi, come l'acquisto di crediti di energia verde o compensazioni di carbonio.

Ulteriori informazioni su come funziona l'hosting verde.

GreenGeeks è adatto per l'uso aziendale?

GreenGeeks è adatto per l'uso aziendale, ma il loro focus rimane principalmente sull'hosting condiviso e VPS. Le grandi aziende dovrebbero essere consapevoli e prestare attenzione alle possibili limitazioni.

 


 

Il nostro verdetto: GreenGeeks = Host ecologico a prezzi accessibili

GreekGeeks è un po 'un miscuglio di trucchi per me.

Da un lato, come un fanatico della tecnologia che spera ancora di avere la Terra (e la vita su di esso) in giro per un bel po 'di tempo, apprezzo l'eco-compatibilità. D'altra parte, rimango un po 'diffidente nei confronti della loro tattica a un piano unico.

Sembra che ci sia uno squilibrio in bilico qui e sono sicuro di non aver preso tutto. Tuttavia, tieni presente anche le eccellenti prestazioni di velocità che i server GreenGeeks hanno dimostrato nei nostri test.

A livello personale, penso che questo sia un host che farebbe mirabilmente con qualsiasi cosa, da un blog fino ad una piccola impresa. In effetti, penso che sia un posto ideale per un principiante per ospitare il loro sito, date le strutture, i prezzi e le risorse disponibili.

Alternative GreenGeeks

Se GreenGeeks non fa per te, ecco alcuni altri provider di servizi di hosting da considerare:

  • InMotion Hosting - Il prezzo dell'hosting condiviso parte da $ 3.99 / mese.
  • A2 Hosting - Caricamento rapido del server a un prezzo ragionevole: $ 3.92 / mese.
  • HostPapa - Hosting ecologico, i piani di hosting condiviso partono da $ 2.95 / mese.

Confronto fianco a fianco con altri

Clicca qui: Ottieni subito l'hosting GreenGeeks con uno sconto del 70%

 

(P / S: i link puntano a GreenGeeks in questa recensione sono link affiliati - se acquisti tramite questo link, mi accrediterà come referrer. Ecco come manteniamo vivo questo sito per più di un decennio. L'acquisto tramite il mio link non lo fa non ti costa di più - ti preghiamo di supportarci se ritieni che le nostre recensioni di hosting siano utili.)

A proposito di Jerry Low

Fondatore di WebHostingSecretRevealed.net (WHSR) - una recensione di hosting fidata e utilizzata dagli utenti di 100,000. Più di 15 anni di esperienza in web hosting, affiliate marketing e SEO. Collaboratore di ProBlogger.net, Business.com, SocialMediaToday.com e altro.