20i Review

Recensito da: Timothy Shim
  • Revisione aggiornata: Nov 29, 2018
20
Pianificare in revisione: WordPress Personal
Recensito da:
Valutazione:
Recensione aggiornata: 29 Novembre 2018
sommario
20i è un nuovo provider di hosting web che ha piani eccellenti su tutta la linea. La loro esclusiva tecnologia di bilanciamento del carico è un vantaggio decisivo qui.

Nato da un'idea dei fondatori di WebFusion (ora TSO Host), 123-reg e Heart Internet, 20i è un concorrente relativamente nuovo nello spazio del settore web hosting. Tuttavia, con solo due anni alle spalle, la società è arrivata ad offrire una gamma di prodotti straordinariamente resistente.

20i è basato su Regno Unito e con la maggior parte, se non tutte le loro risorse lì. Anche se ha intenzione di espandersi altrove, quelle saranno ambizioni per una data successiva. Nel frattempo, è ancora in grado di offrire ai clienti risorse illimitate su piani di hosting condiviso premium. Questo riguarda lo storage, la larghezza di banda, i database, la posta elettronica e quasi tutto il resto.

Informazioni su 20i, la società

  • Fondata: 2016
  • Sede: Regno Unito
  • Servizi: Shared WordPress gestito, Reseller Hosting, VPS


Indice: Cosa c'è in questa recensione di 20i


Pro: Cosa mi piace di 20i

1. Forte attenzione sull'hosting dei rivenditori

Dopo aver giocato con 20i per un po 'di tempo, mi sono reso conto che questo host ha un'inclinazione molto reale. La maggior parte delle società di hosting web sgorga un enorme carico di prodotti e cerca di mettere in rete l'intero mercato. 20i, d'altro canto, sembra aver mantenuto un buon focus su quello che definirei il suo target principale: i rivenditori.

Secondo loro, i loro rivenditori di hosting web sono quelli che assorbono la maggior parte delle loro risorse, poiché costituiscono anche la maggior parte dei loro clienti. Nelle loro stesse parole;

I nostri fondatori hanno creato il primo rivenditore che ospita pacchetti in 1997, quindi conosciamo le nostre cose quando si tratta di rendere felici i rivenditori. Molti dei più grandi nomi nel web hosting del Regno Unito sono in realtà rivenditori dell'hosting 20i - ma poiché offriamo un servizio di 'white label', nessuno lo sa!

- Richard Chambers, direttore marketing, 20i

Con questo in mente, 20i ha mantenuto la cosa il più semplice possibile per la rivendita e il rebranding in modo tale che molte delle loro risorse siano configurate per la gestione di grandi volumi di grandi volumi di siti Web. Includono anche strumenti utili per i rivenditori, dalle comunicazioni con i clienti a un sistema di ticketing dell'Help Desk integrato.

La maggior parte dei siti normali può offrire ai clienti la migrazione gratuita per un sito, ma ancora una volta, dato che sono rivenditori focalizzati, 20i dispone di un Centro di migrazione automatizzato che puoi utilizzare per spostare più siti su 20i con facilità. I rivenditori ottengono anche sconti su altri prodotti come VPS e nomi di dominio.

2. 20i è veloce e stabile

Una combinazione di fattori ha portato 20i a dimostrare di essere uno degli host più resilienti che ho avuto la possibilità di testare fino ad oggi. Una cosa che posso dire è che quando si guardano i punti di forza di qualsiasi host, si cerca di vedere oltre la superficie di quello che stanno dicendo. La formulazione è molto specifica, quindi non dare per scontato nulla!

Capacità di bilanciamento del carico con ridimensionamento automatico

Di solito non sono il più grande fan degli usi proprietari della tecnologia, ma ammettiamolo, ci sono alcuni casi in cui può dare sia al business che ai suoi clienti un vantaggio. Una delle sfaccettature più interessanti di 20i sono i server di ridimensionamento automatico e bilanciamento del carico. Questa funzione è stata creata dal proprio team di sviluppatori ed è disponibile solo per i propri clienti.

Allora, cos'è l'auto-ridimensionamento?

La maggior parte dei provider di hosting Web condivisi operano proprio su questo - la condivisione. Una volta che un server è pieno di clienti, dato che la società di hosting pensa di poter entrare, i nuovi clienti vengono posizionati su un nuovo server.

Sfortunatamente, il traffico del sito Web è molto elastico e un sito che ha poco traffico oggi potrebbe crescere molto rapidamente per vari motivi. Ciò significa che gli altri clienti su quel server ne risentiranno in quanto le sue risorse verranno consumate in modo sproporzionato.

Nel caso di auto-ridimensionamento e bilanciamento del carico con 20i, i siti Web non sono limitati a un singolo server. Se una quantità insolita di risorse viene utilizzata da un sito, è possibile rendere disponibili più risorse attraverso la propria rete di più server 40-core. L'idea è simile a quella della tecnologia Cloud, dove tutto, dalla larghezza di banda alla potenza di elaborazione e alla RAM, può essere facilmente scalato verso l'alto o verso il basso all'istante.

Se un server si ferma per qualsiasi motivo, i siti ospitati lì possono essere facilmente spostati.

100% SSD Storage

Sono certo che hai visto questo termine intonacato su molti siti di web hosting oggi: SSD. Le unità a stato solido o SSD possono offrire prestazioni estremamente veloci rispetto alle unità meccaniche standard. In alcuni casi, la differenza di velocità può facilmente superare dieci volte quella degli azionamenti meccanici.

Sfortunatamente, questo è un settore in cui la maggior parte delle società di hosting non sono chiare: utilizzano la tecnologia SSD solo per le unità di sistema o utilizzano SSD per archiviare tutti i dati? Anche se i prezzi degli SSD sono in continua diminuzione, sono ancora significativamente più costosi rispetto alle unità standard.

20i ci ha assicurato che usano SSD su tutta la linea (dalla loro documentazione del sito, apparentemente Samsung SSD, che sono alcuni dei migliori oggi disponibili). Questa mossa risale alla convinzione della società che dovrebbero sempre usare il miglior hardware e non tagliare gli angoli in quest'area.

DNS basato su Google

Se conosci il meno sui siti web e gli URL, sapresti che il sistema dei nomi di dominio (DNS) è un ingranaggio vitale. 20i fa uso di Il DNS di Google in modo che tu possa godere di tempi di risposta rapidi, non importa quanto pesantemente carichi il tuo sito.

Anche in questo caso, vi è un ulteriore vantaggio per i rivenditori dato che puoi usufruire dei Virtual Name Server e del pass di Google DNS con il tuo marchio!

Speed ​​Test

Con i loro server limitati ai soli data center del Regno Unito, inizialmente ero un po 'scettico riguardo le prestazioni che 20i sarebbe in grado di offrire. In questo caso, ho eseguito un test standard di velocità WebPage da tre sedi: Stati Uniti, Regno Unito e Singapore.

Come previsto, il server del Regno Unito ha mostrato buoni tempi di risposta, ma a dire il vero sono rimasto molto impressionato da un host che poteva offrire un TTFB inferiore a 200ms. Questo è raramente visto ed è molto al di sotto degli 400ms consigliati da Google.

Anche la velocità degli Stati Uniti ha funzionato molto bene, anche se i tempi di uscita dalla regione asiatica sono diminuiti leggermente. So che Singapore di solito ha un'infrastruttura abbastanza buona per condurre test di velocità, quindi posso solo supporre che la leggera caduta sia dovuta a 20i per qualche motivo.

Test di velocità WebPage - Regno Unito; TTFB = 181ms.
Test di velocità WebPage - Singapore; TTFB = 1,216ms.
Test di velocità WebPage - Stati Uniti; TTFB = 414ms.

Test di carico

Qualcosa di nuovo che sto aggiungendo al test del web host è un test di carico. Mentre la velocità può essere importante, è anche fondamentale sapere se il tuo sito può funzionare in modo coerente quando viene sommerso da molti utenti nello stesso momento.

Come il porcellino d'India per il mio test, 20i ha funzionato bene ed è stato in grado di sostenere un carico 25-concorrente-utente introduttivo senza alcun problema. Nella figura sottostante, la linea viola che rimane abbastanza costante è il tempo di risposta del server e le altre due righe rappresentano un numero crescente di utenti e richieste di pagina.

25-User Load Testing su 20i

Nota: 20i Hosting Uptime - Re-test in corso (scusa!)

Questo è stato eseguito in background per qualche tempo e, sfortunatamente, quando volevo usarlo, abbiamo scoperto di averlo indirizzato all'URL sbagliato! Le mie scuse, aggiungeremo questa sezione più tardi una volta raccolti dati sufficienti.

3: un buon servizio clienti

Anche se la chat live sembra essere limitata alle sole richieste di vendita, 20i ha un sistema di ticketing molto facile da usare e afferma che lo staff di supporto è composto da esperti nel Regno Unito.

4- Wildcard SSL e scansione automatica del malware

Certificato SSL Wildcard gratuito

Dato che le minacce informatiche sono ciò che sono oggi insieme a Google che ora non segna i siti Web HTTPS non sono sicuri, sarai felice di sapere che 20i ti offre un certificato SSL gratuito. Questi certificati aiutano a garantire che tutti i dati provenienti da un utente che si connette al tuo sito rimangano sicuri. 20i utilizza Let's Encrypt per i suoi certificati gratuiti.

Scansione automatica del malware

Il malware non è solo dannoso ma è anche molto difficile da eliminare. Anche se lo elimini oggi, ci sono casi in cui può tornare di nuovo, ancora e ancora. 20i può essere d'aiuto in quanto offre una scansione anti-malware giornaliera per tutti i suoi account. Questo potrebbe essere qualcosa che è facilmente trascurato, ma fidati di me - è molto utile avere.


Contro: Cosa non mi piace di 20i

1. Server solo nel Regno Unito

Sebbene le velocità non sembrino soffrire a causa del fatto di avere server solo nel Regno Unito, mi sento un po 'a disagio nel non avere scelta, per così dire. È normale che una società di hosting abbia almeno una qualche forma di scelta (anche se all'interno dello stesso paese) ma qui è stata presa completamente fuori dalle nostre mani.

Certo, si può sostenere che semplifica le cose, ma comunque ...

2. Nessun accesso alle impostazioni di Apache o NGINX

I più esperti veterani del web hosting sapranno che per poter modificare alcune impostazioni in Apache or Nginx può significare molta differenza. Anche qui (immagino in nome della semplificazione) è stato tolto dalle nostre mani.

Non ho dubbi che se dovessi inviare un ticket di supporto e fare la richiesta, saranno in grado di apportare qualsiasi modifica tu desideri, ma c'è quell'amore umano per una gratificazione immediata.

3. Pannello di controllo semplificato

Un po 'troppo di base per i miei gusti

Anche se questo dovrebbe essere buono per molti utenti, se hai un po 'più esperienza nell'uso dei pannelli di controllo di hosting web potresti trovare quello su 20i più restrittivo.

Penso che questo sia probabilmente dovuto al fatto che hanno incorporato tecnologie specializzate come il plugin StackCache. Se ti è consentito semplicemente modificare alcune impostazioni, ad esempio, potresti fare un casino di cose.


Piani e prezzi di hosting 20i

20i piani di hosting e prezzi.

Con hosting WordPress a partire da £ 4.99 al mese (che è circa $ 6.50) 20i non è certamente l'host più costoso là fuori. In effetti, con tutti i suoi piani di hosting, non credo che sia costoso e probabilmente farebbe un buon acquisto.

20i Piani di hosting WordPress

Informazioni personaliprofessionaleAgenzia
Installazioni WP110Illimitato
Storage SSD10 GB100 GBIllimitato
Trasferimento dati50 GB500 GBIllimitato
Accesso SSH
Cassette postali 10 GB100100Illimitato
Prezzo£ 5.99 / mo£ 14.99 / mo£ 29.99 / mo

20i Piani di hosting condiviso

AntipastoHomeAffari
Sito web114
Storage SSD10 GBIllimitatoIllimitato
Trasferimento dati50 GBIllimitatoIllimitato
Accesso SSH
Cassette postali 10 GBIllimitatoIllimitatoIllimitato
Prezzo£ 4.99 / mo£ 8.99 / mo£ 12.99 / mo

Attenzione: il tuo account verrà automaticamente sospeso se viene superata la tua indennità mensile di larghezza di banda. 20i non indica chiaramente i termini "larghezza di banda illimitata" nella loro pagina ToS; ma gli utenti possono utilizzare un massimo di 10% della capacità di elaborazione del server (che a sua volta, limitare l'utilizzo della larghezza di banda "illimitata") *.

Feedback di Richard Chambers

Il limite della politica di utilizzo accettabile è specificamente legato alla CPU e all'intera piattaforma. Non l'abbiamo mai applicato fino ad oggi, nonostante l'hosting di siti Web che gestiscono diversi milioni di visite al giorno.


Conclusione: chi deve ospitare 20i

Anche se ho menzionato molte volte che 20i è molto focalizzato sui rivenditori, ciò significa semplicemente che hanno caratteristiche che offrono ai rivenditori un livello superiore alla norma. Ciò non significa che i loro piani per gli utenti regolari di hosting web siano minori.

Infatti, dato il bilanciamento delle caratteristiche dei prezzi che hanno, 20i sarebbe una proposta di partenza molto interessante per quasi tutti. Le loro caratteristiche di bilanciamento del carico significa che non esiste un limite massimo reale e che anche le aziende dovrebbero sentirsi al sicuro qui.

C'è solo un avvertimento su tutti i vantaggi che ho visto finora su 20i, ed è il fatto che anche nel loro piano di hosting condiviso più alto (Business a £ 12.99 / mese) sei limitato ad ospitare un massimo di quattro siti. So che ad alcune persone piace ospitare un sacco di piccoli siti tutti su un unico piano, quindi probabilmente questo non sarà l'ideale per te.

Per ordinare e saperne di più: https://www.20i.com

A proposito di Timothy Shim

Timothy Shim è uno scrittore, editore e appassionato di tecnologia. Iniziando la sua carriera nel campo dell'Information Technology, ha rapidamente trovato la sua strada nella stampa e da allora ha lavorato con titoli internazionali, regionali e nazionali tra cui ComputerWorld, PC.com, Business Today e The Asian Banker. La sua esperienza risiede nel campo della tecnologia dal punto di vista sia dei consumatori che delle imprese.