15 Plugin must-Know per fotografi

Articolo scritto da:
  • WordPress
  • Aggiornato: maggio 17, 2018

Che tu sia un dottore, un avvocato o uno scrittore freelance, WordPress ha tutti gli strumenti necessari per far funzionare il tuo sito web. Non hai nemmeno bisogno dell'aiuto di uno sviluppatore web professionista per creare un sito visivamente accattivante. Tutto quello che devi fare è l'idea giusta, un tema brillante e una collezione di plugin che ti aiuteranno a raggiungere i tuoi obiettivi.

Come nuovo fotografo, potresti chiederti: perché preoccuparsi creando il tuo sito web?

Per i principianti, è un modo per creare il tuo portafoglio online, che può aumentare istantaneamente la tua visibilità e la capacità di assumere, in particolare per i clienti lungimiranti che vedono il valore nell'inclinazione tecnologica.

Può anche aiutarti ad affinare la tua arte raccogliendo feedback da un pubblico, rivedendo i tuoi lavori passati e sporcandoti le mani nel mondo delle promozioni online.

Senza ulteriori indugi, ecco 15 dei migliori plug-in di WordPress necessari per il tuo sito di fotografia in questo momento:

1. Galleria NextGEN

Con WordPress, puoi scegliere tra una miriade di temi centrati sulla fotografia che ti consentono di evidenziare i tuoi lavori in alta definizione. Ma con un plugin per la galleria come Galleria NextGENqualsiasi tema può effettivamente evidenziare le tue foto in modo intuitivo e conveniente per i tuoi visitatori.

Dopo aver installato e attivato la Galleria NextGEN, puoi avviare il plugin facendo clic su "Galleria" dal pannello di controllo di WordPress. In alternativa, puoi andare all'editor dei post e fare clic su "Aggiungi galleria".

Quando crei nuove gallerie, puoi scegliere tra diversi tipi di visualizzazione come miniature di base, slideshow, album compatto, browser di immagini e così via. Ogni tipo di visualizzazione è completamente personalizzabile, quindi non dovresti avere problemi a cercare un layout che corrisponda al tema attuale.

2. Galleria fotografica di WD

Galleria fotografica di WD è un'ottima alternativa alla galleria NextGEN. È veloce, semplice e intuitivo da usare. Vai all'editor dei post di WordPress e fai clic sul pulsante "Inserisci galleria fotografica" dalla barra degli strumenti principale.

Il più grande vantaggio di Photo Gallery di WD su NextGEN Gallery è la finestra di creazione della galleria a pagina singola. Tutte le opzioni che è possibile richiedere sono disponibili in un'unica posizione, rendendo così l'intero processo un gioco da ragazzi.

Alcune delle funzionalità di personalizzazione del plug-in includono effetti lightbox, integrazione con i social media, pulsanti di controllo e collegamenti pubblicitari esterni.

3. FooGallery

Se le caratteristiche visive di NextGEN Gallery e Photo Gallery di WD sembrano troppo rigide o noiose per i tuoi gusti, il prossimo plugin che dovresti provare è FooGallery. Per quanto riguarda l'aspetto, è uno dei plugin di galleria più avanzati che puoi usare per WordPress. È possibile creare una galleria portfolio semplice con descrizioni di immagini di dimensioni ridotte, compilare le migliori opere con il layout di muratura o sfruttare l'effetto di animazione creativa della galleria "cubo" univoco.

FooGallery ti consente inoltre di creare album che possono portare i tuoi visitatori a raccolte diverse. Questo è utile se vuoi mostrare la tua versatilità con vari generi o tecniche di fotografia.

Per iniziare a costruire il tuo album, avrai bisogno di un'estensione chiamata "Album di FooGallery", che dovrebbe essere disponibile gratuitamente andando a "FooGallery"> "Estensioni".

4. Feed di Instagram WD

Instagram è una delle piattaforme di social media per i fotografi che vogliono diffondere il proprio lavoro. Con Feed di Instagram WD, puoi facilmente importare le tue foto Instagram in una galleria WordPress. Basta installare il plug-in, accedere al proprio account Instagram e condividere il proprio feed attraverso WordPress, post editor.

Instagram Feed WD consente un alto grado di personalizzazione per i tuoi feed fotografici. È possibile impostare i filtri condizionali, modificare l'effetto di caricamento, integrare gli hashtag e altro.

Utilizzando Instagram Feed WD offre anche numerosi vantaggi di marketing per la tua marca di fotografia. Grazie al contatore follower incorporato e al pulsante "Segui", i potenziali clienti possono valutare la tua influenza, credibilità e abilità nel dare un impatto a una determinata nicchia. Naturalmente, questo può anche attirare più follower sul tuo account Instagram mentre ti concentri sulla promozione del tuo sito WordPress.

5. meta Slider

Se preferisci un dispositivo di scorrimento a tutta larghezza per mostrare i tuoi scatti migliori, allora devi fare il check-out meta Slider. Anche se non sono interattive come gallerie a pieno titolo, i cursori sono più veloci da caricare e offrono un'esperienza di visione pura e senza distrazioni al pubblico.

Come il più popolare plug-in di slider per quanto riguarda installazioni e valutazioni, Meta Slider ha tutto ciò che puoi chiedere. È mobile reattivo, viene fornito con temi personalizzabili e ha un'interfaccia semplicistica che chiunque può padroneggiare in pochi minuti.

Usando Meta Slider, puoi facilmente incorporare ciascuna immagine della diapositiva con una descrizione succinta e gli elementi SEO essenziali, vale a dire un testo "alt text" e "titolo dell'immagine". Per l'aspetto generale del cursore, è possibile fare riferimento alle opzioni nel pannello di destra per regolare le impostazioni come effetti di transizione, pulsanti di navigazione, allineamento e così via.

6. Maestro Slider

Nell'era dei dispositivi mobili, è necessario assicurarsi che i contenuti siano ottimizzati per smartphone e tablet. Maestro Slider ti permette di creare rapidamente slider reattivi che sono anche adatti per i controlli touch. Si inizia selezionando uno "Starter", che è un layout pre-costruito.

Nell'editor principale, puoi iniziare a importare le tue immagini in diapositive e poi a completarle con descrizioni di testo ricche. Puoi anche modificare proprietà come effetti di transizione, dimensioni del cursore, controlli di navigazione e combinazioni di colori. Per fortuna, il plugin ha un layout ordinato e ben organizzato, quindi dovrebbe essere facile per te sapere come muoverti.

7. Slider reattivo

Slider Responsive da Huge IT è una buona alternativa a Master Slider e Meta Slider. Offre un'interfaccia fluida e ben presentata che può aiutarti a costruire splendidi cursori in meno di un minuto. Basta fare clic su "Aggiungi immagine diapositiva" per iniziare a inserire le tue opere fotografate e compilare i dettagli necessari.

A destra dell'editor principale, puoi modificare opzioni come le dimensioni, la posizione, la velocità di transizione e l'icona di caricamento del cursore. Scorri più in basso per ricevere lo shortcode, che ti permetterà di incorporare facilmente il tuo slider in qualsiasi post o pagina.

La cosa migliore di Responsive Slider, tuttavia, arriva con la versione pro. Ti consente di utilizzare video e contenuti di testo avanzato come diapositive. Questo è utile per i fotografi e i professionisti che desiderano rendere più vivaci gli sforzi di autopromozione e di branding.

8. WP Smush

Come fotografo, potresti voler condividere le tue foto in piena risoluzione. Purtroppo, aggiungerli al tuo sito WordPress può aumentare notevolmente il tempo di caricamento. Ciò rovinerà l'esperienza dei visitatori e rimanderà potenziali clienti.

Un plug-in classico tra gli utenti di WordPress che apprezzano le prestazioni - WP Smush è un ottimizzatore di immagini con un solo clic in grado di comprimere le dimensioni delle immagini senza comprometterne la qualità. Una volta installato, vai su "Media"> "WP Smush" dalla tua dashboard principale per avviare l'ottimizzazione o "smushing" delle tue foto.

Puoi anche usare WP Smush per ottimizzare automaticamente le immagini appena caricate. Basta scorrere verso il basso fino alla sezione "Impostazioni" per attivare questa funzione. Mentre ci sei, puoi anche specificare quali tipi di immagine sono soggetti a future ottimizzazioni.

9. EWWW Image Optimizer

Per quanto WP Smush sia efficace nell'ottimizzare le immagini, non è esattamente l'opzione più conveniente. Per uno, impone un "limite di smushing" che salta file che sono più grandi del megabyte 1. Per rimuovere questo limite, puoi pagare la versione pro o l'uso EWWW Image Optimizer in alternativa.

Nonostante sia gratuito, EWWW Image Optimizer è sorprendentemente molto facile da usare. Basta andare su "Media"> "Bulk Optimize" per avviare l'utilità di ottimizzazione e fare clic su "Cerca immagini non ottimizzate". Se sei curioso di sapere come funziona il plugin, vai su 'Impostazioni'> 'EWWW Image Optimizer' per giocare con i suoi componenti sotto il cofano.

10. W3 Total Cache

L'abilitazione della memorizzazione nella cache del browser è un altro modo per accelerare la velocità di caricamento della pagina, in particolare per i siti Web di grafica pesante. Funziona lasciando che il browser di un utente web salvi o "memorizzi" la risposta di un sito alle richieste HTTP, insieme a tutti i dati inviati. Ad esempio, se un utente arriva al tuo album fotografico della città e ha caricato completamente tutte le immagini, non è più necessario caricare nuovamente le stesse immagini alla successiva visita.

W3 Total Cache consente di implementare il caching a livello di sito senza scrivere una singola riga di codice. È inoltre dotato di numerosi altri strumenti per l'ottimizzazione delle prestazioni, come la minificazione del codice, l'integrazione CDN, il caching del database e così via.

L'unico lato negativo di questo plug-in è che può essere fonte di confusione da utilizzare per i principianti, in particolare per coloro che non hanno idea di ciò che fa ciascuna funzionalità. Per ulteriori informazioni su come impostare W3 Total Cache, è possibile fare riferimento a questa guida passo-passo.

11. Filigrana immagine

A meno che tu non offra volontariamente le tue foto in loco gratuitamente, devi utilizzare un plugin come immagine Watermark per impedire che vengano utilizzati non autorizzati. Questo può essere fatto automaticamente o manualmente attraverso la tua libreria multimediale di WordPress.

Andando su "Impostazioni"> "Filigrana", è possibile specificare quali immagini devono essere filigranate spuntando le caselle di controllo in "Impostazioni generali". È anche possibile modificare la posizione della filigrana e l'immagine della filigrana. E per l'ulteriore protezione, è anche possibile abilitare la protezione delle immagini per vietare ai visitatori di fare clic con il pulsante destro del mouse o trascinandoli e rilasciandoli.

12. Libreria multimediale avanzata

Organization non è uno dei punti di forza della libreria multimediale di WordPress. Ecco perché, come fotografo, hai bisogno di un plugin come Libreria multimediale avanzata per ordinare le tue immagini in categorie.

La libreria multimediale avanzata funziona aggiungendo le caselle di controllo della categoria media nel pannello "Dettagli allegati" delle immagini. Per creare categorie, vai su "Media"> "Categorie di contenuti multimediali". È quindi possibile utilizzare queste categorie per cercare contenuti utilizzando il menu a discesa nella libreria multimediale.

13. Yoast SEO

Come fotografo, il tuo contenuto on-page sarà probabilmente costruito attorno alle immagini piuttosto che al testo. Yoast SEO non solo assicura che le tue immagini abbiano metadati corretti per l'indicizzazione, ma isola anche tutti i problemi in-page che influiscono sulla dignità del tuo sito nei motori di ricerca.

Non hai idea di cosa significhi SEO? Non preoccuparti: Yoast SEO ti mostrerà tutto ciò che devi fare per ottimizzare ogni singola pagina e post sul tuo sito. Scorri fino in fondo nell'editor per vedere i consigli del plugin e il punteggio SEO del tuo contenuto.

Ricorda che, nel mondo online, niente urla più dell'autorità che sulla prima pagina di Google. Ciò fornirà al tuo sito un flusso consistente di traffico organico. Inoltre, aumenterà significativamente la tua credibilità nella tua nicchia, in particolare per i clienti esperti di tecnologia che cercano professionisti online.

14. Pinterest Pin It Button

Oltre ad Instagram, Pinterest è un'altra rete di condivisione di immagini che i fotografi sfruttano. Come suggerisce il nome, Pulsante Pinterest Pin It ti consente di aggiungere un pulsante "re-pin" in qualsiasi tua foto. È un plugin semplice che ti permette di gestire tutto su una singola pagina.

Una volta impostato tutto, tutte le immagini sul posto verranno automaticamente incorporate con un pulsante. Prendi nota che una singola condivisione da uno dei visitatori del tuo sito può portare centinaia di nuovi clic sul tuo sito, a seconda della portata dei social media e della condivisibilità delle tue immagini.

15. Modulo di contatto 7

In poche parole, aggiungere le informazioni di contatto all'intestazione, al piè di pagina o in qualsiasi altro punto del sito non è sufficiente per incoraggiare i potenziali clienti a contattarti. Ecco perché aggiungere un modulo di contatto è una delle priorità assolute di qualsiasi sito WordPress.

Per questo lavoro, uno dei plugin più popolari che puoi usare sarebbe Contattare 7 Modulo - uno strumento con una curva di apprendimento uniforme ma un soffitto incredibilmente alto. Abbatte il processo di creazione dei moduli in due semplici passaggi. Per prima cosa, devi andare su "Contatti"> "Aggiungi nuovo" per avviare il contatto visivo per il costruttore. Ciò consente di specificare quali campi includere, l'indirizzo e-mail che si desidera utilizzare, i messaggi di notifica predefiniti e così via.

Una volta che il modulo di contatto è stato salvato, tutto ciò che resta da fare è inserire il modulo di contatto in qualsiasi post o pagina tramite shortcode. Questo può essere ottenuto dal form builder principale o andando a 'Contact'> 'Contact Forms' dal dashboard di WordPress.

Agisci, inizia ora!

Come fotografo, il fatto che le immagini possano rallentare il tuo sito web può essere preoccupante. Anche se hai plugin di ottimizzazione come WP Smush e W3 Total Cache, avere troppe immagini caricate su una singola pagina può allungare i tempi di caricamento della pagina e rovinare l'esperienza dell'utente. Prendi nota che, a parte il contenuto in-page, il tuo provider di hosting svolge anche un ruolo nelle prestazioni del sito.

Assicurati di essere supportato da a società di hosting competente che adatta i loro servizi per WordPress!

Articolo di Christopher Jan Benitez

Christopher Jan Benitez è uno scrittore freelance professionista che offre alle piccole imprese contenuti che coinvolgono il loro pubblico e aumentano la conversione. Se stai cercando articoli di alta qualità su tutto ciò che riguarda il marketing digitale, allora è il tuo ragazzo! Sentiti libero di dirgli "ciao" su Facebook, Google+ e Twitter.