15 Must-Know Plugin per scrittori freelance

Articolo scritto da:
  • WordPress
  • Aggiornato: Jan 10, 2018

Quindi alla fine hai deciso di farlo il tuo gioco di scrittura; faresti meglio ad assicurarti di essere attrezzato per il lavoro.

Come scrittore freelance e content marketer, posso garantire che hai bisogno di qualcosa di più della semplice precisione di grammatica e ortografia. Dopo tutto, l'attività di scrittura non è che una piccola parte di questo campo. Hai anche un marchio da mantenere, da perseguire, i clienti da mantenere felici e un carico di lavoro pesante che devi portare da solo.

La maggior parte - se non tutti - di questi possono essere gestiti attraverso il tuo sito web ufficiale online. E in questo post imparerai tutto sui plugin WordPress più importanti che puoi utilizzare.

Come bonus, inserirò alcuni suggerimenti sull'automazione personale che uso io stesso.

Cominciamo.

1. Pagina collegamenti WP

La prima cosa che i potenziali clienti cercano in uno scrittore freelance è la prova effettiva della loro competenza. Pertanto, è necessario un portfolio online che mostri la tua esperienza tramite esempi di lavoro.

Una strategia popolare è quella di creare una semplice pagina "portfolio" che contenga solo una serie di link ai tuoi articoli scritti in precedenza. In alternativa, puoi usare un plugin come Pagina collegamenti WP, che crea una galleria link in uscita completa di screenshot.

Per iniziare, basta avviare il plug-in dalla dashboard di WordPress, fornire i dettagli necessari per ciascun collegamento e incorporare la galleria di collegamenti utilizzando il codice breve [wp_links_page_free]. Puoi anche passare dall'elenco alle visualizzazioni griglia della galleria dei collegamenti andando su "Pagina collegamenti WP"> "Impostazioni" dalla dashboard principale.

2. Romanziere

Cosa può essere più desiderabile degli scrittori freelance con libri veri e propri pubblicati sotto il loro nome? Con Romanziere, puoi creare facilmente un bel portfolio di tutti i libri che hai in tasca.

Novelist ti consente di presentare i tuoi libri come una griglia interattiva, completa di link di acquisto, date di pubblicazione, numero di pagine, copertine di libri e altro ancora. Puoi anche organizzare i titoli per categoria. Per una guida completa su come utilizzare il plug-in e apprendere tutte le sue funzionalità, è possibile fare riferimento a tutta la lunghezza documentazione sul sito ufficiale del plugin.

3. Testimonianze widget

A volte, anche i campioni scritti più brillanti non sono sufficienti per placare i clienti meticolosi. In tal caso, hai bisogno dell'aiuto dei clienti passati per garantire il tuo marchio attraverso testimonianze positive.

Ovviamente, puoi seguire il tradizionale modo di tessere manualmente le testimonianze nel contenuto della tua pagina. Ma se vuoi fare una buona impressione sui tuoi potenziali clienti, hai bisogno di un plugin come Testimonianze widget per presentare le loro opinioni in un modo più conveniente e dinamico.

Testimonianze Widget si integra perfettamente con qualsiasi tema WordPress - grazie al suo design minimalista. Ma se vuoi rendere le cose più interessanti, puoi sfruttare le animazioni di transizione, la segmentazione delle categorie e il supporto per le testimonianze video.

Con la versione a pagamento, puoi anche accedere a funzioni aggiuntive come valutazioni a stelle, estratti e testimonianze inviate dagli utenti.

4. Testimonianze forti

Un'alternativa al Testimonials Widget sarebbe Forti testimonianze, che utilizza uno stile visivo più modernizzato. Funziona permettendoti di gestire le "visualizzazioni" delle testimonianze andando su "Testimonianze"> "Viste". Per generare una sezione di testimonianze, fai clic sul pulsante "Aggiungi nuovo" e inizia a configurare l'aspetto delle testimonianze.

Attualmente, puoi mostrare le tue testimonianze come un elenco, una griglia, una presentazione, un modulo o tramite il layout di un singolo post del tema.

Strong Testimonials include anche layout e modelli personalizzabili. Ad esempio, con il layout "Massoneria", le testimonianze vengono visualizzate in blocchi a cascata che si adattano automaticamente alle dimensioni dello schermo. Il layout normale, d'altra parte, semplicemente memorizza le testimonianze l'una sull'altra.

5. Modulo di contatto 7

Oltre ad aumentare la tua credibilità come libero professionista, dovresti anche rendere più facile per i potenziali clienti contattarti. Mostrare i dettagli del contatto nell'intestazione o nel piè di pagina del tuo sito è un passo nella giusta direzione. Ma con Contattare 7 Modulo, i potenziali clienti possono raggiungerti facilmente senza dover uscire dal tuo sito.

La facilità d'uso è uno dei punti vendita più importanti del modulo di contatto 7. Al momento dell'installazione, vai alla dashboard di WordPress e fai clic su "Contatti"> "Aggiungi nuovo" per creare il tuo primo modulo di contatto.

Per aggiungere nuovi campi al modulo, fai semplicemente clic sui pulsanti nella barra degli strumenti principale o scrivili manualmente nell'editor principale. È quindi possibile incorporare moduli per specifici post o pagine tramite shortcode.

Modulo di contatto 7 viene fornito con una serie di funzioni pulite, come quiz, captcha, upload di file e messaggi di notifica personalizzati.

6. Calendario editoriale

Molti freelance considerano le scadenze come avversari da sconfiggere. Ma non solo questo modo di pensare causa molto stress, ma ti porta anche a concentrarti maggiormente sulla velocità di scrittura piuttosto che sulla qualità.

Ecco perché dovresti iniziare a vedere le scadenze come partner che sono lì per aiutarti a organizzare il tuo carico di lavoro. Per questo, uno dei migliori plugin che puoi usare sarebbe il fidato Calendario Editoriale.

In poche parole, funziona come un calendario virtuale che ti offre una vista panoramica del tuo programma.

Sebbene sia progettato per aiutarti a organizzare e pianificare i post che appariranno nel tuo blog, può anche aiutarti a gestire il lavoro del cliente. Fai semplicemente clic sul pulsante "Nuovo post" alla data di scadenza dei progetti quando li ricevi.

Alcuni freelance, tuttavia, amano gestire il loro carico di lavoro attraverso uno strumento di produttività esterna come Trello or Lento. Ma se sei il tipo di libero professionista che è più "hands-on" quando si tratta del loro blog o del contenuto del portfolio online, allora il Calendario Editoriale è sicuramente una scelta conveniente.

7. Contenuto Nelio

In ogni linea di competenza, il detto "Dio è nei dettagli" suona vero. Solo gli scrittori più prolifici che prestano attenzione a ogni singolo aspetto del loro mestiere sono garantiti una carriera fruttuosa.

Ecco perché è necessario - almeno - sapere come Contenuto Nelio lavora e ha familiarità con ciò che ha da offrire agli scrittori. In superficie, potrebbe apparire come un semplice plug-in di calendario editoriale che consente di pianificare il contenuto. Ma una volta che ti prendi il tempo di esplorare veramente le sue funzionalità, capirai perché è uno dei plug-in must-have per te.

Una delle sue caratteristiche più importanti è l'assistente dei contenuti, che conduce un'analisi approfondita dei tuoi contenuti. Questo è utile se hai il compito di caricare personalmente il tuo lavoro sul sito web del tuo cliente.

Dopo aver installato Nelio Content, dovresti riuscire a trovarlo nella casella "Pubblica" dell'editor.

Nelio Content offre anche funzionalità di condivisione automatica dei contenuti e analisi dei contenuti che possono aiutarti a migliorare la qualità della tua scrittura nel tempo. Non ti darà da mangiare esattamente quello che devi fare - piuttosto, ti aiuterà a determinare ciò che il tuo pubblico desidera misurando l'impegno dei tuoi post precedenti.

8. Hire Me Status Widget

Avere troppi clienti come libero professionista è un'arma a doppio taglio. Sebbene porti a maggiori profitti, ricevere troppe richieste può essere stressante per te e per il tuo cliente una volta che le abbassi.

Per evitare ciò, puoi usare un piccolo plugin carino chiamato Hire Me Status Widget. Funziona condividendo lo stato di disponibilità e consentendo ai potenziali clienti di sapere quando raggiungerti.

Il plugin funziona come un widget, quindi è necessario modificarlo tramite "Aspetto"> "Widget" dalla dashboard di WordPress. Inoltre, puoi posizionarlo solo nella barra laterale e nelle aree a piè di pagina del tuo sito.

9. Su di me Page

Qualsiasi blogger, leader dei pensieri o libero professionista che si rispetti gestirà la sua pagina "About Me" con intricata cura. Tuttavia, l'editor di pagine di WordPress può fare molto solo in termini di design, che è - che ti piaccia o no - una parte cruciale nella lead generation.

Su di me Page è un plugin che darà alla tua pagina un makeover tanto necessario. Piuttosto che basarsi su un testo semplice per evidenziare le tue capacità, esperienza e background, questo plugin rende molto più semplice per i clienti imparare tutto ciò che hanno bisogno di sapere sul tuo marchio personale.

Per modificare la tua nuova pagina "Informazioni personali", avvia il plug-in attraverso la dashboard e inizia a riempire i campi necessari. Una delle caratteristiche più interessanti di questo plugin è la sezione "Abilità", che ti consente di evidenziare i tuoi talenti individuali con percentuali di corrispondenza corrispondenti.

10. Piuma di social media

Per costruire rapidamente un rapporto con i lead, una buona strategia è quella di renderti rintracciabile in vari canali di social media. Anche se puoi sempre creare manualmente pulsanti o link di social media che portano ai tuoi account, è difficile invitarli a fare clic.

Con Piuma di social media, puoi immediatamente creare e aggiungere interessanti pulsanti social media al tuo sito web.

Se la selezione dei pulsanti eleganti di cui sopra non ti impressiona, prendi nota che Social Media Feather può essere ulteriormente personalizzata tramite CSS. Inoltre, supporta pienamente i display Retina e FHD.

11. ImageInject

Come scrittore freelance, devi anche essere esperto nell'individuare le immagini per accompagnare la tua scrittura. Ricorda, le immagini presentate fanno miracoli in termini di catturare l'attenzione dei tuoi lettori target.

ImageInject è un pratico strumento che ti consente di inserire immagini senza diritti d'autore nei tuoi post senza uscire dall'editor di WordPress.

Attualmente, il plug-in scarica le immagini da Flickr e Pixabay solo, che dovrebbe essere più che sufficiente dato che hanno già milioni di immagini in magazzino combinate.

12. STARBOX

Se vuoi fornire ai tuoi visitatori un po 'di informazioni di base senza distoglierli dal tuo contenuto, dovresti prendere in considerazione l'utilizzo STARBOX piuttosto che in base alla pagina "Informazioni personali".

Starbox funziona generando una finestra dell'autore da visualizzare insieme ai tuoi post o alle tue pagine. Oltre alla tua descrizione, può anche fornire ai lettori collegamenti ai tuoi ultimi post.

Ricorda che puoi anche inserire il box dell'autore da qualsiasi altra parte del tuo sito tramite shortcode, offrendoti maggiore flessibilità e controllo con il design del tuo sito web.

13. Basta scrivere

Ammettiamolo: scrivere con l'editor di WordPress predefinito è semplicemente insoddisfacente. Molti scrittori, come me, preferiscono utilizzare una piattaforma esterna come Microsoft Word o Google Docs.

basta scrivere è uno dei pochi plug-in creati per migliorare la reale esperienza di scrittura in WordPress. Aggiunge un nuovo pulsante "Modalità di scrittura" nell'editor principale, che è fondamentalmente una versione più pulita e reattiva della modalità di "scrittura senza distrazione" esistente in precedenza.

Se la Modalità di scrittura sembra troppo limitata per i tuoi gusti, puoi abilitare più pulsanti come carattere, colore di sfondo, aggiungi separatore e altro. Le opzioni di cui hai bisogno sono accessibili andando su "Utenti"> "Il tuo profilo" e scorrendo verso il basso fino a "Basta scrivere"

14. Fatture di germogliare

Prima di assumerti, c'è un'altra domanda che i clienti devono chiedere: "quanto costerà?"

Con Fatture di germogliare, dai loro la possibilità di inviare preventivi di costo con pochi clic. Come suggerisce il nome, è un plug-in di fatturazione che ti aiuta in ogni singola fase del ciclo di vendita, dalla generazione del lead ai pagamenti di chiusura.

Oltre a semplificare l'invio delle richieste da parte dei lead, anche le fatture di sprozzo generano automaticamente stime dei costi basate su tariffe di servizio e messaggi prestabiliti. Non preoccuparti: il plug-in ti darà la possibilità di apportare modifiche attraverso ogni singola transazione, consentendoti di rimanere flessibile con le tue tariffe freelance come desideri.

15. UpdraftPlus

Non importa se gestisci un sito di scrittura freelance o un negozio online. Devi eseguire regolarmente il backup del tuo sito WordPress se vuoi garantire la continuità e la sicurezza dei tuoi dati.

Con UpdraftPlus, puoi automatizzare senza sforzo l'intero processo di backup.

Un programma di backup regolare ti fornirà la tranquillità di concentrarti su altri aspetti della tua carriera freelance. UpdraftPlus può fornire questo insieme a funzionalità aggiuntive, come la migrazione del sito, il ripristino rapido, la modalità di debug e molto altro.

Conclusione

La scrittura di contenuti - in generale - si basa sulla comunicazione di un messaggio nel modo più chiaro e coinvolgente possibile. Non puoi consegnarlo in modo coerente a meno che non presti attenzione al livello di organizzazione nei tuoi processi.

Si spera che i plug-in sopra siano stati sufficienti per dare un po 'di chiarezza ai flussi di lavoro dei client. Per ulteriori suggerimenti, controlla il post di Luana sul come scrivere più velocemente senza sacrificare la qualità.

Informazioni su Christopher Jan Benitez

Christopher Jan Benitez è uno scrittore freelance professionista che offre alle piccole imprese contenuti che coinvolgono il loro pubblico e aumentano la conversione. Se stai cercando articoli di alta qualità su tutto ciò che riguarda il marketing digitale, allora è il tuo ragazzo! Sentiti libero di dirgli "ciao" su Facebook, Google+ e Twitter.