Segreti di hosting Web: Inodes

Articolo scritto da: Jerry Low
  • Guide di hosting
  • Aggiornato: Lug 21, 2020

Mentre l'inode non è il fattore più critico da considerare quando si sceglie un host web, è uno dei "buoni a sapersi" soprattutto se si è hosting di molti siti Web in un account di hosting.

Cos'è un Inode?

Inode viene creato nel tuo server ogni volta che un file viene creato o caricato. Quando viene creato un file system, viene creata la struttura di dati che contiene informazioni su quel determinato file. Ogni file ha un "numero i" ed è identificato da un numero di inode nel file system in cui risiede.

Gli Inodi vengono utilizzati per memorizzare le informazioni sui file del server, ad esempio la proprietà dell'utente e del gruppo di file, la modalità di accesso (lettura, scrittura, autorizzazioni di esecuzione) e i tipi di file. Per la maggior parte dei tipi di file, il numero di inode disponibili viene fissato al momento della creazione del file system.

Inodes = Diavolo nelle offerte di hosting illimitate?

Inode è uno dei pochi modi per limitare il consumo degli utenti in "piani di hosting illimitati“. Per mantenere un buon equilibrio delle risorse del server, i provider di hosting di solito impostano un limite per gli inode per account e sospenderanno gli utenti che superano tale limite.

Ecco alcuni esempi

Gli utenti di Hostgator ottengono 100,000 inode per account condiviso per impostazione predefinita. Gli utenti che eseguono più di 100,000 inode non verranno inclusi nel backup settimanale di Hostgator e il loro account verrà sospeso se superano i 250,000 inode.

Hostgator: il backup settimanale si interrompe quando si colpiscono 100,000 inode, l'account potrebbe essere sospeso quando si colpiscono 250,000 inode (source).

Hostinger consente fino a 250,000 per account di hosting condiviso (vedi screenshot sotto).

Hostinger - Non sono consentiti più di 250,000 inode per account (source).

La maggior parte dei piani di hosting condivisi oggi consente fino a 200,000 inode per account, che di solito è più che sufficiente.

Tuttavia, non tutti i provider sono chiari in anticipo con la loro limitazione di inode. Per esempio - Bluehost menzionato sospensione account / accelerazione della CPU per la quota di CPU sovrautilizzata (ma non inode). D'altra parte, le pagine lunari parlano solo di inode che contano sul loro WikiPage ma nessun numero specifico è stato dato nel loro ToS.

Liberare gli Inode nel tuo account di hosting

Come con tutte le unità di archiviazione ingombra, liberare inode sul web hosting spesso può essere semplicemente una questione di sbarazzarsi della spazzatura. Se ti accorgi di ricevere avvisi sull'utilizzo delle risorse a causa del tuo elevato numero di inode, ci sono alcuni modi in cui puoi liberare rapidamente spazio con un po 'di pulizie.

1. Cancella la cache

Prima di toccare qualsiasi altra cosa, questo è uno dei primi posti che dovresti cercare, soprattutto se hai notato un recente volume elevato di traffico. Molti siti (in particolare quelli basati su CMS) utilizzano file di cache.

Sebbene spesso temporanei, possono accumularsi rapidamente se si trascurano alcune impostazioni di controllo. Se si utilizza un plug-in CMS, è sufficiente eliminare la cache per liberare rapidamente gli inode. Per altri siti potrebbe essere più coinvolto e potrebbe essere necessario cercare file temporanei.

2. Perdere un po 'di massa

Molti di noi tendono a commettere l'errore di non avere buone pratiche di pulizia. Ciò significa che creiamo file e miglioriamo costantemente i nostri siti, senza sbarazzarci della vecchia spazzatura. Ciò può presentare problemi in vari modi.

Ad esempio, avere vecchi file inutilizzati in giro non è solo uno spreco di conteggio degli inode, ma aumenta anche la tua firma di rischio. Se ti trovi a corto di spazio, fai un po 'di pulizie e sbarazzati della spazzatura.

3. L'e-mail contribuisce anche al conteggio degli Inodi

Per coloro che hanno incluso la posta elettronica nei tuoi account di hosting, tieni presente che anche le tue e-mail tengono conto di. Una e-mail può essere un inode, ma ogni allegato in essa conta come uno. Se sei il tipo che non rimuove la vecchia e-mail, prima o poi, le cose accadono.

Svuota regolarmente le cartelle e-mail e assicurati di rimuovere anche la posta indesiderata. Se vuoi tenerli, creane una copia offline e non ingombrare il tuo server web.


Leggi anche -

A proposito di Jerry Low

Fondatore di WebHostingSecretRevealed.net (WHSR) - una recensione di hosting fidata e utilizzata dagli utenti di 100,000. Più di 15 anni di esperienza in web hosting, affiliate marketing e SEO. Collaboratore di ProBlogger.net, Business.com, SocialMediaToday.com e altro.