Segreti di hosting Web: Inodes

Articolo scritto da:
  • Guide di hosting
  • Aggiornato: Mar 06, 2019

Scommetto che la maggior parte degli acquirenti di web hosting non ha sentito parlare di inode. Dopo tutto, è quasi un argomento di abbandono nel settore del web hosting in quanto il termine tecnico rivela i segreti dietro offerte di hosting illimitate.

Cos'è un inode, in realtà?

Definizione del dettaglio citata da wikipedia:

Nel calcolo, un inode è una struttura dati su un file system tradizionale in stile Unix come UFS. Un inode memorizza le informazioni di base su un normale file, directory o altro oggetto del file system.

Quando viene creato un file system, vengono create strutture di dati che contengono informazioni sui file. Ogni file ha un inode ed è identificato da un numero di inode (spesso definito "i-number" o "inode") nel file system in cui risiede.

Inode memorizza informazioni su file come proprietà di utenti e gruppi, modalità di accesso (leggi, scrivi, esegue autorizzazioni) e tipo di file. Su molti tipi di file system il numero di inode disponibili è fisso quando viene creato il file system, fornendo un numero massimo di file che il file system può contenere. Tipicamente quando viene creato un file system su 1% di esso è dedicato agli inode.

Il termine inode di solito si riferisce agli inode su dispositivi a blocchi che gestiscono file, directory e collegamenti simbolici regolari. Il concetto è particolarmente importante per il recupero dei file system danneggiati.

In parole povere:

Ogni volta che un file viene creato o caricato su un server, viene creato un inode. Basta dire, inode è il conteggio dei file sul tuo account di hosting web.

Inodes e servizi di hosting Web

Potresti vedere servizi di hosting illimitati offerti ovunque ma ciò che non hai notato è che tutte queste offerte sono accompagnate da clausole protettive contro gli utenti di hosting.

La limitazione su inode, ad esempio, è un buon esempio di queste clausole. Per controllare l'utilizzo del server, gli inode sono spesso limitati dai provider di hosting web. Generalmente un buon host web offrirà fino a centinaia di migliaia di limiti di inode, che di solito è più che sufficiente. Tuttavia, esistono terribili società di hosting che sospendono il proprio account cliente agli inode 40,000. Questi pessimi web host devono essere evitati a tutti i costi in quanto la loro "offerta illimitata" non è altro che bugie di marketing per intrappolare gli acquirenti.

Limitazione degli inode presso host web affidabili

Come detto, la limitazione degli inodi è un argomento di abbandono a cui difficilmente si può parlare di società di hosting. Hostgator è finora l'unico host web che ho saputo che ha rivelato la loro limitazione di inode.

Bluehost menzionato sospensione account / accelerazione della CPU per la quota di CPU sovrautilizzata (ma non inode); Lunarpages ha parlato di inode contare su loro WikiPage ma nulla di specifico è menzionato; mentre per gli altri, non riesco davvero a trovare nulla menzionato.

Quanti inode è possibile ottenere con Hostgator?

Per qualificarti per il Hostgator Baby Croc piano hosting, gli utenti ottengono gli inode 250,000. La società di hosting rivela inoltre che se gli inodi nel tuo account superano 50,000, verrà eseguito il backup solo dei tuoi database nella nostra pianificazione di backup settimanale. I file statici non verranno sottoposti a backup.

In caso di dubbio, la limitazione degli inodi è indicata nella prima pagina del tuo cPanel di Hostgator. Scorri verso il basso un po 'e vedrai una barra (come mostrato nella piccola immagine sopra). Facendo clic su "Visualizza distribuzione inode" viene visualizzato ulteriormente l'utilizzo degli inodi dell'account (suddivisi in categorie in base alla directory, fare riferimento all'immagine riportata di seguito).

Distribuzione degli Inode sull'account Hostgator Hosting
Distribuzione degli Inodes nell'account Hostgator.

Cosa significa questo per gli acquirenti di web hosting?

Fondamentalmente gli inode 250,000 sono abbastanza più che sufficienti per un utilizzo normale. Per il momento il mio account Hostgator (che ho ospitato più di siti 10) consuma circa gli inode 50,000. Il resto della mia capacità di inode è rimasto inutilizzato per anni.

A meno che tu non abbia intenzione di eseguire script buggy o programmi spam, non dovresti preoccuparti troppo degli inode.


Leggi anche -

A proposito di Jerry Low

Fondatore di WebHostingSecretRevealed.net (WHSR) - una recensione di hosting fidata e utilizzata dagli utenti di 100,000. Più di 15 anni di esperienza in web hosting, affiliate marketing e SEO. Collaboratore di ProBlogger.net, Business.com, SocialMediaToday.com e altro.