Avvertenza: un cattivo hosting può pregiudicare la sicurezza del tuo sito

Articolo scritto da:
  • Guide di hosting
  • Aggiornato: Mar 02, 2018

Mentre crei il tuo sito web, probabilmente ti concentri sui contenuti, SEO, grafica e layout, pubblicità e marketing, tutti componenti essenziali di un buon sito. Tuttavia, risulta che il server che scegli di ospitare il tuo sito web è molto importante.

Prima di selezionare il contenuto e il design di un sito Web, è necessario scegli prima un host web affidabile. Preferibilmente uno che non influenzi la velocità di caricamento e le classifiche del tuo sito. Uno dei fattori che i motori di ricerca come Google cercano quando indicizzano le pagine web sono la rapidità con cui caricano.

Mentre un buon host web non può necessariamente far comparire il tuo sito web nella prima pagina di Google, un cattivo ospite può rovinare il tuo credito con Google e altri grandi motori di ricerca. Il tipo di server, la velocità, la posizione e il tempo di operatività del provider di hosting Web influenzeranno il credito del tuo sito web con gli utenti. Non permettere a un cattivo ospite di rovinare la posizione di ricerca del tuo sito web.

Statistiche e fatti

A recente indagine ha concluso che circa il 79% degli acquirenti è insoddisfatto delle prestazioni del sito web e meno propensi all'acquisto. Lo studio si concentra sulla correlazione tra le prestazioni del sito web e le entrate che il dominio attrae.

Il tasso medio di abbandono del carrello è 68%, misurato da Istituto Baymard. I clienti aggiungono prodotti al carrello ma escono senza effettuare un acquisto; questo è indicato come abbandono del carrello. È una delle sfide più significative del settore dell'e-commerce e una delle ragioni principali dell'abbandono dei carrelli è la lentezza dei siti web.

Se sei una rivista online o non hai bisogno di un sito di vendita online per la tua attività, potresti aver riscontrato problemi simili di abbandono della pagina e alta frequenza di rimbalzo: un visitatore che atterra sul tuo sito e se ne va senza interagire con la pagina. Le probabilità sono che questo sia dovuto a tempi di caricamento lenti a causa dell'host del tuo sito.

I cattivi servizi di hosting sono reali e possono essere superati solo con l'aiuto di un eccellente servizio di hosting.

Il phishing Bluehost

Fonte

Di nuovo in agosto, Abete bianco discusso una situazione in cui il web host Bluehost - basato sul fatto che il cliente ha ricevuto un'e-mail di phishing - ha provato a vendere a uno dei suoi clienti un servizio di sicurezza SiteLock di $ 1,200 all'anno. Non è stato così dipingi una buona immagine di Bluehost, nonostante le e-mail di phishing siano in qualche modo comuni.

I proprietari degli host non hanno indagato sulla situazione dichiarata prima di provare a vendere un costoso servizio di sicurezza ai propri clienti.

Avanzare rapidamente la situazione fino ai giorni nostri, e sta ancora accadendo.

Gli esperti di White Fir sono stati contattati da un cliente per un consiglio dopo aver ricevuto una e-mail che pensavano fosse di Bluehost. Al destinatario è stato suggerito di spendere $ 49 al mese per a SiteLock ciò risolverebbe il problema delle email fraudolente.

Guardando l'e-mail mostrata sopra, potremmo vedere che si trattava di una e-mail di phishing poiché uno dei link al suo interno era il sito Web:

my.bluehost.com.f33ba15effa5c10e873bf3842afb46a6.co19331.tmweb.ru instead of my.bluehost.com.

La situazione sopra era un altro eccellente esempio del perché quando qualcuno contattato SiteLock sul presunto problema di malware; hanno ottenuto un secondo parere "esperto" da un'altra società di sicurezza. Quest'ultimo è stato in grado di identificare il problema, salvando le risorse del cliente interessato.

Un cattivo host web può farti cadere

Come fa un utente a sapere se un'azienda di hosting di siti web li sta abbattendo? Ci sono diversi tratti di host che Google disprezza e che metteranno a repentaglio la sicurezza del tuo sito. Quindi, invece di mostrare probabilmente nella terza pagina, il tuo dominio non verrà visualizzato fino alla decima pagina nei risultati del motore di ricerca, tutto a causa di un problema con il tuo host web. Controlla il tuo provider web per uno dei cinque aspetti elencati di seguito.

1- Velocità del sito web

Statistiche correlate sulla velocità del sito

Secondo uno studio, circa il 50% dei visitatori si aspetta che un sito web carichi con 2 secondi o meno, e circa 40% tende a salvare se impiega più di tre secondi. Per molti siti di e-commerce, sottovalutare l'impatto dei tempi di caricamento può risultare in una lezione molto costosa. Un sondaggio interno Amazon, alcuni anni fa, ho riscontrato che solo un leggero aumento di 100ms nei tempi di caricamento delle pagine comportava direttamente un calo delle vendite di 1%.

A meno che il tuo ospite non lasci cadere la palla, i tempi di caricamento dovrebbero essere incredibilmente rapidi. Se le cose non stanno andando come previsto, potrebbe essere dovuto alla mancanza di investimenti nell'infrastruttura o a un sovraccarico di server condivisi, il che non dovrebbe mai avvenire a meno che gli host del tuo sito web non stiano seriamente trascurando le loro responsabilità.

Assicurati di eseguire una ricerca rapida sul Web per le revisioni indipendenti prima di selezionare un host del server o trasferire i domini. C'è una comunità di professionisti là fuori che si prende il tempo per rivedere questo tipo di servizi, e di solito sono abbastanza approfonditi. Non deve essere nemmeno così costoso.

Per esempio, LCN.com offre sconti collettivi per acquisti e trasferimenti di domini multipli.

2- Il supporto è importante

Immagina questo: ti siedi alla scrivania con una tazza di tè fresca, rompi le dita e sfoglia il back-end del tuo sito web per controllare che le statistiche e le statistiche siano accolte con un errore come quello mostrato di seguito:

Prima di mettere le mani giù, controlla i messaggi del tuo provider sui tempi di fermo programmati. Il passo successivo è quello di assicurarti che le cose non siano incasinate, quindi invia un'email al servizio di supporto.

Un giorno o due dopo, durante il quale hai perso molte potenziali vendite, ottieni finalmente una risposta, e si scopre che diversi server devono essere riavviati. L'intera faccenda avrebbe potuto essere facilmente evitata, gli host di dominio avessero controllato regolarmente la loro casella di messaggio o avessero gli amministratori in chiamata 24 / 7.

La morale della storia è che si dovrebbe sempre considerare la reputazione di un fornitore quando si tratta di guadagnando il loro supporto per il tuo business. Se sono ampiamente conosciuti per il rallentamento, puoi portare i tuoi progetti altrove.

3- Mancanza di consapevolezza

I siti e i provider di hosting non sono devoti, ed è possibile per loro capire male le basi di ciò che influenza il posizionamento nei motori di ricerca.

Ciò significa che potrebbero involontariamente interrompere le misure SEO che prendi per ottimizzare il tuo sito web. Le istanze possono variare notevolmente, ma è semplice come chiudere un sito per ottenere troppi visitatori o richiedere la rimozione di vari plug-in a causa della tensione causata dall'infrastruttura inefficiente dell'host. Nel caso in cui il provider di hosting non sappia cosa sia il file robots.txt, potrebbe interrompere il bot di Google dal tuo sito per visitarlo troppo spesso.

È essenziale fare i compiti sul tuo provider di hosting per assicurarti che nessuna delle loro regole e politiche influenzi l'esperienza del tuo sito web. Si dovrebbe anche verificare con gli altri su un particolare ospite se hanno la reputazione di usare i loro clienti per tattiche dannose.

4- L'uptime spotty dell'host

L'aspetto del tempo di attività di un host è qualcosa che dovresti assolutamente ricercare; come garantisce la sua categoria. Se il tuo sito web è lento o inattivo durante le ore di punta, ad esempio a tarda notte, il che è negativo per gli scopi SEO, significa che i motori di ricerca sono bloccati dal tuo sito.

Non c'è altro modo per i motori di ricerca di indicizzare il tuo sito quando non possono spostarsi. Se il motore di ricerca non sa che una parola chiave è inclusa o che hai contenuto aggiornato sul tuo dominio, non verrà indicizzata correttamente, e il tuo ranking di ricerca, così come la sicurezza, ne risentiranno.

Per evitare di dover presentare una petizione per essere reintrodotto nei risultati di ricerca, utilizzare un servizio per monitorare il sito Web per avvisare l'utente in caso di arresto anomalo, fornendo informazioni che potrebbero essere difficili da determinare autonomamente.

5- Scalabilità

Quando si esegue un blog o un negozio online, la crescita del sito e la sicurezza dovrebbero essere l'obiettivo generale. Nel caso in cui inizi con il livello più basso, non avere le risorse richieste può ostacolare un ritmo continuo per i tuoi progetti di business.

Un buon host ti offre un'ampia varietà di progetti che ti consentono di sapere quando è il momento di passare a un livello più elevato e più sicuro, offrendo al tuo sito le migliori sfaccettature per soddisfare le tue esigenze specifiche.

In poche parole

Mentre la creazione di un sito Web è essenziale, il provider di hosting Web rappresenta la base. Un buon host può consentire al tuo sito di raggiungere il suo potenziale in meno tempo fornendo stabilità e una mano quando ne hai bisogno.

Quando stai cercando un nuovo host per il prossimo progetto, tieni d'occhio i criteri minimi che abbiamo menzionato in precedenza, come un eccellente servizio di supporto, solide pratiche di sicurezza e spazio sufficiente per il tuo lavoro a fiorire!

Articolo di Audrey Throne

Audrey Throne è madre di 2-year-old e blogger professionista per scelta. Trono è appassionato di salute, tecnologia e management e blog frequentemente su questi temi.

Collegarsi: