Come scegliere l'host web giusto

Aggiornato: 2022-03-23 / Articolo di: Jerry Low
Come scegliere l'host web giusto

Non c'è scienza missilistica nel trovare un servizio di hosting che corrisponda alle tue esigenze. In questo articolo, ti guiderò lungo il percorso con una procedura dettagliata per assicurarti che tutto ciò che sai esattamente come scegliere il giusto web hosting.

Di cosa ha bisogno il tuo sito web?

Per scegliere un host web adatto al tuo sito web, devi prima capire di cosa hai effettivamente bisogno.

Quindi, prima di andare oltre, metti tutto da parte e pensa alle seguenti domande:

  • Che tipo di sito web stai costruendo?
  • Vuoi qualcosa di comune (un blog WordPress, forse)?
  • Hai bisogno di applicazioni Windows?
  • Hai bisogno di supporto per uno script specifico (es. PHP)?
  • Il tuo sito web ha bisogno di un software speciale?
  • Quanto è grande (o piccolo) il volume del tuo traffico web?

Immagina nella tua mente quello che vuoi che sia il tuo sito web ora, quindi sviluppa questa idea fino a quando non sei circa 12 mesi in anticipo. Non considerare solo ciò che vuoi offrire, ma anche ciò che potresti desiderare o di cui hai bisogno.

Questo alla fine si riduce a un fatto molto semplice: di quante risorse server avrà bisogno il tuo sito web?

Se gestisci un blog personale o un sito Web di piccole e medie dimensioni, è improbabile che tu abbia bisogno delle funzionalità extra di un host VPS. Se stai eseguendo un server aziendale di grandi dimensioni o esegui molti eCommerce attività, quindi potrebbe essere necessario un VPS o un server dedicato per gestire un volume di traffico maggiore e per una maggiore affidabilità.

In fin dei conti, ogni scelta ha il proprio livello di costo e caratteristiche, anche tra le due categorie di web hosting che ho descritto qui. L'attenzione deve essere prestata ai dettagli e abbinata ai requisiti del tuo sito web.

Cosa rende un buon host web?

Una volta che sei pronto, è il momento di esaminare alcune funzionalità essenziali in un ottimo provider di hosting web.

  1. Server con un forte record di uptime
  2. Host Web a caricamento rapido
  3. Completo di funzionalità di hosting essenziali
  4. Ampia gamma di opzioni di aggiornamento del server
  5. Prezzo di rinnovo ragionevole
  6. Pannello di controllo dell'hosting intuitivo
  7. Limitazione dell'account ragionevole
  8. Rispettoso dell'ambiente
  9. Periodo di abbonamento ragionevole

Suggerimenti: Per i neofiti, la semplice regola è iniziare in piccolo con un account di hosting condiviso conveniente. Un account di hosting condiviso è economico, facile da mantenere e sufficiente per la maggior parte dei nuovi siti. Ti consente inoltre di concentrarti sulla creazione del tuo sito senza doversi preoccupare di altre attività lato server come la manutenzione del database e la sicurezza del server.

1. Server affidabile con un forte record di uptime

Niente è più importante di avere un host web operativo 24 ore su 7, 99.95 giorni su 99, dopo tutto, i tuoi visitatori potrebbero arrivare al tuo sito da fusi orari di tutto il mondo. Hai bisogno di un host web che sia stabile, sia in termini di server che di connessioni di rete. Al giorno d'oggi il 99.99% è considerato una norma, anche per gli account di hosting condiviso; qualsiasi cosa al di sotto del XNUMX% è inaccettabile. Gli account Premium spesso vantano tempi di attività del XNUMX% o superiori.

Esistono diversi modi per ottenere le informazioni di uptime dell'host Web. Il modo più semplice per farlo è vicino leggendo le nostre recensioni di hosting – dove di volta in volta pubblichiamo i record di uptime.

In alternativa, puoi semplicemente monitorare il tuo host web con strumenti di monitoraggio del server - molti di questi strumenti sono disponibili gratuitamente o per lo meno offrono un periodo di prova. Sono efficienti e molto facili da usare.

uptime di bluehost 2021
Sottolineiamo molto il tempo di attività nelle nostre recensioni di hosting, di seguito sono riportati alcuni record passati che abbiamo raccolto utilizzando Uptime Robot. Abbiamo anche lanciato Punteggio host (uno strumento di monitoraggio automatico del tempo di attività) nel settembre 2019, suggerisco a coloro che desiderano un record di tempo di attività reale di dare un'occhiata. Ad esempio, questo screenshot mostra il record di uptime per il nostro sito di test ospitato su BlueHost nei mesi di maggio – luglio 2021.

2. Host Web a caricamento rapido

La velocità del server o la reattività del server è una misura del tempo impiegato da quando qualcuno colpisce il tuo nome di dominio fino a quando il server non riconosce tale richiesta.

Spesso noto come Tempo al primo byte (TTFB), la velocità di risposta del tuo server è più che per l'autogratificazione per avere il sito Web a caricamento più veloce. È stato documentato che più a lungo un utente attende il caricamento di un sito Web, più è probabile che lascerà il sito prima ancora che termini il caricamento.

Il tuo velocità del sito web influisce anche sul modo in cui Google e altri motori di ricerca ti classificano nei risultati di ricerca.

Questo è raramente qualcosa che una società di web hosting ti dirà. Una linea guida comune è spesso il prezzo. Le attrezzature e le infrastrutture migliori non costano poco. Se il tuo host può permettersi di addebitare $ 1.50 al mese per l'hosting, le cose stanno diventando un po 'sospette.

Hostinger Prestazioni di velocità di Bitcatcha
Esempio – Utilizzo Test di velocità Bitcatcha – abbiamo controllato il nostro sito di test ospitato su Hostinger velocità da 10 paesi.

3. Funzionalità di hosting essenziali

Sebbene non ci siano due siti Web uguali e tutti abbiano esigenze diverse; ci sono una serie di caratteristiche indispensabili in una grande offerta di web hosting. Il confronto delle specifiche di queste funzionalità può aiutarti a restringere le opzioni e trovare un host web adatto.

Email Hosting

Se si desidera ospitare account di posta elettronica insieme al tuo sito web, dovresti esaminare le funzionalità e-mail prima di registrarti. La maggior parte delle società di hosting avrà la possibilità di ospitare la propria e-mail (qualcosa come [email protected]) ma ehi, è sempre meglio controllare ed esserne sicuri, no?

Supporto gratuito per la migrazione del sito

Per i proprietari di siti Web esistenti, potresti prendere in considerazione un host Web che offre la migrazione gratuita del sito. Questo servizio te lo permette trasferisci il tuo sito web gratuitamente al nuovo host.

Domini aggiuntivi multipli

I nomi di dominio sono economici e la maggior parte delle persone tende ad avere più di un dominio nel proprio account. Per ospitare questi domini extra, abbiamo bisogno di spazio di hosting aggiuntivo. Questo è il motivo per cui è importante disporre di un account di web hosting che consenta di aggiungere più domini. In generale, la maggior parte dei piani di hosting condiviso a prezzo medio consente al giorno d'oggi almeno 100 domini aggiuntivi in ​​un account, ma non puoi mai esserne sicuro. Alcuni anni fa sono stato negligente e mi sono registrato su un host web che consente un solo dominio. Sfortunatamente, in quel momento avevo più di 10 domini parcheggiati. Non ripetere il mio errore, controlla la capacità del dominio prima di effettuare un acquisto.

Programma di installazione integrato con un clic

Che tu sia totalmente nuovo o esperto, un programma di installazione integrato con un clic piace Softalucous ti rende la vita molto più facile. Tale procedura guidata di installazione ti aiuta a installare cose come WordPress, Joomla, Drupal o una miriade di altre applicazioni web. Tutto quello che devi fare è inserire alcuni nomi e forse specificare una directory o giù di lì lungo il percorso.

Accesso FTP/sFTP

FTP/SFTP l'accesso è prezioso per spostare in sicurezza grandi quantità di file. Alcuni host cercano di farla franca solo con il File Manager di base, ma di solito è piuttosto limitato.

Accesso ai file .htaccess

Il file .htaccess è anche estremamente potente e può aiutarti ad apportare modifiche amministrative a livello di sito. Controlla quasi tutto, dai reindirizzamenti fino all'autenticazione e alla gestione delle password, e ad un certo punto sarà vitale nei tuoi sforzi futuri.

A meno che non ti stia registrando su un host web specializzato come WP motore e Pressidium (questi si concentrano principalmente sull'hosting WordPress), queste funzionalità di base sono un must. Non dovresti accontentarti di fornitori di hosting che non li forniscono.

Sicurezza incorporata

Una buona società di hosting spesso viene fornita con misure di sicurezza di base per proteggere i dati del tuo sito web. I provider che utilizzano malware e protezione da hack possono offrire una sicurezza più affidabile rispetto a quelli che non implementano queste misure di sicurezza.

Supporto SSL

Se vuoi che i visitatori si sentano sicuri che il tuo sito web possa entrare in sicurezza, devi disporre di un certificato SSL. Ti consigliamo di cercare un host web che offra SSL gratuito certificati, come DreamHost o SiteGround.

Backup automatico

I computer si schiantano, le attrezzature falliscono, questi sono i fatti della vita anche se la morte e le tasse lo sono. Il tuo sito sarà anche vulnerabile a questi fattori, o forse un hacker è entrato nel tuo blog WordPress e ha sostituito il tuo file index.php. Forse il tuo intero database è stato offuscato.

Se il tuo host web esegue regolarmente backup del sito, non c'è nulla di cui preoccuparsi quando si verificano questi incidenti. Il tuo provider di hosting dovrebbe essere in grado di ripristinare il tuo sito completo in un batter d'occhio (o almeno, una grande fetta di esso).

Sui backup, ecco alcune domande chiave da porre al tuo host web:

  • Il tuo host web fornisce regolarmente backup completi?
  • Il backup del sito può essere eseguito manualmente tramite il pannello di controllo?
  • Puoi creare backup automatici del tuo sito facilmente tramite cron jobs o altri programmi?
  • Puoi ripristinare i tuoi file di backup da solo facilmente in modo da non dover aspettare che il personale di supporto lo faccia per te durante un periodo di ripristino di emergenza?

30 giorni o più di prova senza rischi

  • Se si sceglie di cancellare il piano di hosting entro il periodo di prova, la società fornisce una garanzia di rimborso totale?
  • Qual è la politica di rimborso della società di hosting al termine del periodo di prova?
  • Ci sono spese di cancellazione o extra?

Queste sono alcune domande fondamentali a cui dovresti ottenere le risposte prima di registrarti.

È importante sapere come il tuo provider di hosting gestisce i rimborsi dei clienti in modo da non perdere troppi soldi se le cose vanno storte.

Ci sono alcune società di hosting che addebitano costi di cancellazione assurdamente elevati quando gli utenti cancellano i loro account durante i periodi di prova. Il nostro consiglio? Evita questi provider di hosting a tutti i costi! D'altra parte, alcune società di hosting forniscono garanzie di rimborso in qualsiasi momento in cui puoi chiedere un rimborso proporzionale al termine del periodo di prova (buono eh?).

Mancia: Tutte le funzionalità sopra menzionate sono solitamente incluse in un buon piano di hosting condiviso di fascia media, ad esempio A2 Hosting (Piano di guida – $ 5.99/mese), Hostinger (Piano di hosting condiviso aziendale - $ 4.99 / mese), InMotion Hosting (Piano di lancio – $ 4.99/mese). Per coloro che stanno optando per il piano di base più economico (che a volte addebita un costo aggiuntivo per alcune di queste funzionalità), prendi in considerazione questo e ricontrolla il costo mensile effettivo di hosting.

4. Opzioni di aggiornamento del server

Ci sono diversi tipi di hosting server disponibili sul mercato: condivisi, VPS, dedicati e cloud hosting.

Hosting Condiviso

L'hosting condiviso è spesso la scelta migliore per principianti, blogger e proprietari di siti Web personali poiché lo è la forma più economica di web hosting, con un costo di circa $ 5 – $ 15 al mese.

Con i piani di hosting condiviso, condividerai le risorse del tuo server con altri utenti, il che significa che pagherai di meno per l'hosting poiché il costo è condiviso tra gli altri utenti.

VPS Hosting

Un hosting Virtual Private Server (VPS) è simile all'hosting condiviso in quanto condivide un server fisico. La differenza è che hai le tue risorse del server separate dagli altri utenti.

A buon hosting VPS è fondamentalmente un passo avanti rispetto all'hosting condiviso in termini di potenza e velocità, ma è comunque più economico che ottenere il proprio server dedicato. A seconda della CPU e della memoria (RAM) che ottieni, l'hosting VPS può costare da $ 30 a $ 200 al mese.

cloud hosting

Cloud Hosting combina centinaia di singoli server insieme per funzionare come un unico server gigante. L'idea con l'hosting web basato su cloud è che puoi facilmente scalare e aggiornare le tue esigenze di server quando necessario.

Ad esempio, se improvvisamente ti trovi di fronte a una quantità insolitamente grande di traffico web, non devi preoccuparti di essere chiuso poiché la società di hosting può facilmente gestire l'ondata di traffico aggiungendo più risorse del server.

Il prezzo per Servizi di cloud hosting tendono a variare poiché normalmente utilizzano una forma di struttura dei prezzi paga per quello che usi.

Dedicated Hosting

Hosting server dedicato è quando hai un intero server fisico dedicato al tuo sito web. Non solo hai il pieno controllo delle risorse del tuo server, ma non devi nemmeno preoccuparti che altri siti Web assorbano le tue risorse e rallentino il tuo sito web inattivo.

Per i siti Web che sono più grandi e hanno una presenza maggiore, un server dedicato è generalmente consigliato per gestire l'elevata quantità di traffico. Il costo di un server dedicato è significativamente più alto dell'host condiviso e puoi aspettarti di pagare da $ 100 e oltre al mese.

Mancia: Se sei nuovo, scegli un hosting server condiviso conveniente.

5. Prezzo di rinnovo ragionevole

I piani di hosting Web sono generalmente più economici durante la registrazione. Tieni presente però che questi spesso hanno un prezzo di rinnovo molto più alto, quindi fai attenzione prima di fare clic su "acquista" su quel piano che ti offre un prezzo di iscrizione con uno sconto dell'80%!

Questa è una norma del settore.

A meno che non siate disposti a saltare tra due o tre host web ogni due anni, non c'è modo di evitare costosi costi di rinnovo.

Nelle nostre recensioni sugli host , deduciamo punti per gli host che aumentano il loro prezzo di oltre il 50% al rinnovo. Ma in generale sono d'accordo con le aziende che rinnovano con un aumento di prezzo inferiore al 150%, il che significa che se iscrivi un host a $ 5 al mese, le tasse di rinnovo non dovrebbero andare oltre $ 125.50 al mese.

Per riferimento, ecco i prezzi di alcuni popolari piani di hosting condiviso.

Host WebPiano più economicoPrezzo di rinnovoDominio gratuito?Migrazione gratuita del sito?Sito ospitatoProva di rimborsoPer saperne di piùOrdina Adesso
Hostinger€€€€ / mese€€€€ / meseNon130 GiorniHostinger RevisioneOttieni Hostinger
InterServer€€€€ / mese€€€€ / meseNonIllimitato30 GiorniInterserver RevisioneOttieni InterServer
A2 Hosting€€€€ / mese€€€€ / meseNon1In qualsiasi momentoA2Hosting RevisioneOttieni A2 Hosting
GreenGeeks€€€€ / mese€€€€ / mese130 GiorniGreenGeeks RevisioneOttieni GreenGeeks
TMD Hosting€€€€ / mese€€€€ / mese160 GiorniTMD Hosting RevisioneOttieni TMD Hosting
InMotion Hosting€€€€ / mese€€€€ / mese290 GiorniInMotion Hosting ReviewOttieni InMotion Hosting
ScalaHosting€€€€ / mese€€€€ / mese130 GiorniScalaHosting RevisioneOttieni ScalaHosting
BlueHost€€€€ / mese€€€€ / mese130 Giornirecensione BlueHostOttieni BlueHost
HostPapa€€€€ / mese€€€€ / mese130 GiorniHostPapa RevisioneOttieni HostPapa

Per evitare spiacevoli sorprese, controlla il ToS e assicurati di stare bene con le tariffe di rinnovo prima della registrazione.

Mancia: Un modo rapido per farlo è fare clic sul collegamento ToS della società di hosting (di solito nella parte inferiore della home page), premere Ctrl + F e cercare la parola chiave "rinnovo".

6. Pannello di controllo dell'hosting intuitivo

Un pannello di controllo intuitivo con funzionalità estese è molto importante, poiché è il cervello del tuo account di hosting.

Non importa se lo è cPanel o Plesk o anche un pannello di controllo di terze parti (come cosa Hostinger or ScalaHosting offerte), purché sia ​​di facile utilizzo e dotato di tutte le funzioni necessarie. Senza un pannello di controllo adeguato, rimarrai in balia del personale di supporto tecnico dell'hosting, anche se tutto ciò di cui hai bisogno è un servizio di base.

Una volta avevo un account con IX Web Hosting e, sebbene non sia un cattivo host - più IP dedicati a un prezzo molto ragionevole, oltre a un ottimo supporto tecnico - ho dovuto cancellare il mio account perché il suo pannello di controllo personalizzato era molto poco intuitivo .

Esempio di pannello di controllo
Esempio: ScalaHosting usa Pannello di controllo dell'hosting Web di SPAnel – L'interfaccia utente è altrettanto efficace e facile da usare.
Esempio di pannello di controllo
Esempio: Hostinger separare Billing e Web Hosting Control in due pannelli utente. Questo è utile per i team che desiderano controllare l'accesso per diversi membri (es. Finance per accedere alla fatturazione e Web Developer per accedere all'Hosting).

7. Limitazione dell'account

Ecco un suggerimento in denaro che la maggior parte dei siti di recensioni di hosting non ti dirà: le società di hosting Web staccheranno la spina e sospenderanno il tuo account se stai utilizzando troppa potenza della CPU o se stai violando le regole.

L'hosting illimitato è limitato

Potresti esserti imbattuto nel termine "Hosting illimitato" su alcuni dei popolari provider di hosting web. Hosting illimitato è una parola d'ordine utilizzata da molti provider di hosting condiviso per descrivere la loro capacità di fornire spazio di archiviazione e larghezza di banda illimitati.

Purtroppo, soluzioni di hosting più illimitate sono molto più limitati di quanto pensi.

Ecco il fatto, un piano di "Hosting illimitato" è illimitato solo quando utilizzi meno delle risorse del server a tua disposizione.

Contrariamente alla credenza popolare, la larghezza di banda e lo spazio di archiviazione non sono quelli che tendono ad essere limitati dalle aziende. Invece, sono la CPU e la memoria a essere imposte con limiti.

Ad esempio, un sito Web con visitatori 10,000 al giorno potrebbe non essere in grado di gestire il traffico se esiste un limite alla memoria e alla potenza della CPU, nonostante la larghezza di banda del server sia sufficiente.

Non è raro che le aziende includano nel proprio ToS limitazioni sulla connessione simultanea al database o sul numero di cicli della CPU che un account può usare.

È fondamentalmente simile a un buffet all-you-can-eat, in quanto il provider di hosting ti dà accesso a "illimitato"? risorse ma utilizzerai solo una quantità ragionevole.

Il diavolo è nei dettagli

Sebbene ci siano limiti ai piani "illimitati", è ancora piuttosto alto. Leggere la stampa fine sui Termini di servizio (ToS) di un'azienda ti darà una definizione più chiara dei limiti che impongono per i servizi di hosting illimitati. Ti verrà detto da qualche parte nei termini e condizioni che il tuo account potrebbe essere sospeso o chiuso per uso eccessivo delle risorse: di solito non ti dicono quanto.

È anche abbastanza certo che quasi TUTTI gli host web non tollereranno l'hosting di file e/o servizi illegali. Quindi, se hai intenzione di gestire un sito Web che consenta alle persone di scaricare file piratati, probabilmente sei sfortunato per la maggior parte.

Conoscere i limiti del tuo account ti aiuta a capire due cose:

  1. Quanto sono generosi (o avari) i tuoi host web selezionati? Dovresti andare con questo o un altro host con restrizioni più flessibili?
  2. Quanto è trasparente la tua società di hosting? Puoi fidarti delle parole che escono dalla tua società di hosting? Le società di hosting oneste normalmente hanno linee guida molto chiare sui limiti dell'account e sui loro termini di servizio.

Esempio: iPage TOS

Ad esempio, ecco cosa è scritto nei TOS di iPag: nota le frasi sottolineate.

iPage si riserva espressamente il diritto di esaminare ogni account utente per l'uso eccessivo di CPU, larghezza di banda, spazio su disco e altre risorse che potrebbero essere il risultato della violazione del presente Accordo o della Politica di utilizzo accettabile. iPage può, a sua esclusiva discrezione, interrompere l'accesso ai Servizi, applicare costi aggiuntivi o rimuovere/eliminare i Contenuti dell'utente per quegli account utente che violano le politiche di iPage. Con la presente accetti che iPage non avrà alcuna responsabilità a causa di qualsiasi azione che iPage potrebbe intraprendere, inclusa, a titolo esemplificativo, la sospensione o la cessazione dei Servizi in relazione alla tua violazione di questa sezione

- Accordo per gli utenti di iPage

8. Rispettoso dell'ambiente

Avere un sito web eco-friendly ospita una preoccupazione primaria per alcuni webmaster.

Secondo studi scientifici, un server web produce in media più di 630 kg di CO2 (che è molto!) e consuma ogni anno 1,000 KWh di energia. UN host web verde d'altra parte, teoricamente produce zero CO2. C'è davvero un'enorme differenza tra un host web verde e un host web non eco-compatibile.

Se ti interessa l'ambiente e desideri ridurre l'impronta di carbonio attribuita alla tua azienda o a te stesso, scegli un host web che funziona con energia rinnovabile (o almeno, un host web che compensa il suo consumo di energia tramite certificati verdi).

Mancia: Molte società di hosting hanno adottato la "strategia di marketing verde" alcuni anni prima, ma al giorno d'oggi sembra svanire. Sulla base della mia osservazione, Greengeeks è uno dei pochi che sta attivamente diventando verde (dai un'occhiata GreenGeeks' Elenco dei partner EPA Green Power qui).

9. Periodo di abbonamento

Non sorprenderti se scopri che alcuni host web costringono i propri clienti a stipulare contratti irragionevolmente lunghi. Lunarpages, ad esempio, ha modificato la propria struttura dei prezzi in giugno 2009 e ha attirato i clienti per prendere un contratto di hosting 5 per godere dell'affare $ 4.95 / mo. Lunarpages non offre più un tale accordo, ora il caso può ancora servire da esempio.

Dovresti impegnarti in contratti di hosting a lungo termine? La nostra risposta è no - Non iscriversi mai con un host web per un periodo di più di due anni consecutivi, a meno che non offrano informazioni chiare in qualsiasi momento garanzie di rimborso.

Suggerimento: le società di hosting di solito offrono offerte migliori quando gli utenti scelgono periodi di abbonamento più lunghi. Gli sconti sono fantastici; ma consiglio vivamente agli utenti di non pagare in anticipo per più di 2 anni. La tecnologia si sviluppa rapidamente e potresti trovare le tue esigenze molto diverse in un breve lasso di tempo.

Conclusione: ogni sito Web ha esigenze diverse

Il fatto è che "Migliore" è sempre un termine relativo. Non c'è mai una soluzione fissa alle proprie esigenze di web hosting.

Non consiglierei a host web gratuito se stai iniziando un enorme sito di e-commerce. Sicuramente non lo consiglierei costoso hosting WordPress gestito se stai gestendo un piccolo blog di hobby.

Diversi siti web hanno esigenze diverse. Tutto ciò di cui hai bisogno è il giusto fornitore di servizi per ospitare il tuo sito web.

Non si tratta di trovare il miglior host web al mondo; piuttosto, si tratta di trovare l'host web GIUSTO per TE.

E lì, ce l'hai - la mia guida allo shopping host web. Spero che faciliti un po 'il processo di scelta dell'host. Una volta pronto il tuo hosting, è il momento di creare e mettere online il tuo sito web!

A proposito di Jerry Low

Fondatore di WebHostingSecretRevealed.net (WHSR) - una recensione di hosting fidata e utilizzata dagli utenti di 100,000. Più di 15 anni di esperienza in web hosting, affiliate marketing e SEO. Collaboratore di ProBlogger.net, Business.com, SocialMediaToday.com e altro.