Come cambia il volto del contenuto in 2016

Articolo scritto da:
  • Copia di scrittura
  • Aggiornato: Nov 07, 2018

Sembra che ogni anno i contenuti su Internet cambino un po 'di più. Di nuovo in 1991, è stato lanciato il primo sito web. È stato creato da Tim Berners-Lee e corse su a Computer NeXT.

Era una semplice pagina su cosa fosse l'ipertesto e come si potesse creare una pagina web. Era un sito semplice senza immagini o altro che testo e collegamenti ipertestuali.

primo web server
Foto del primo server web

Bisogna chiedersi se il signor Berners-Lee possa immaginare che cosa un giorno diventerà Internet. Ora, è pieno di contenuti ricchi su quasi tutti gli argomenti che puoi immaginare, immagini vivide, video, presentazioni interattive e molto altro ancora. Non c'è dubbio che Internet sia cambiato drasticamente negli anni 25 da quando è stato lanciato quel primo sito web. In effetti, in questi giorni, cambia rapidamente di mese in mese.

I giocatori potenti come Google hanno dato il tono per i contenuti nel secolo 21st e per 2016. Il volto del contenuto sta cambiando. Non solo secondo Google, ma secondo molti giocatori chiave nel gioco delle classifiche.

Nuove linee guida di Google per 2016 (per ora)

A novembre 2015, Google ha rilasciato nuove linee guida su come classificare meglio nelle ricerche. La guida è composta da pagine 160 con argomenti come la manutenzione del sito web, caratteristiche di pagine di alta qualità ed esempi di pagine di alta qualità.

Takeaway # 1 - Scrittori esperti

Secondo Julia McCoy, un contributore VIP a SearchEngine Journale qualcuno che ha studiato approfonditamente le nuove linee guida, la chiave di lettura del documento è la "necessità per gli scrittori esperti di aggiungere un vero livello di autorità al contenuto".

Google si è orientato verso contenuti sempre migliori in tutti i loro aggiornamenti dell'algoritmo negli ultimi cinque o sei anni. L'attenzione è focalizzata sull'esperienza dell'utente e sul valore per l'utente. Certo, non danno mai esattamente come calcolano quegli ideali astratti di "valore", ma quelli che studiano la guida e le cose che gli esperti di Google dicono nelle dichiarazioni possono fare un'ipotesi molto istruita su cosa sia il motore di ricerca guardando quando classifica il tuo sito.

Takeaway # 2: alcune pagine verranno esaminate più attentamente di altre

Google esaminerà in particolare le pagine che:

  • Offrire consulenza medica
  • Vendi prodotti (siti di tipo commerciale)
  • Offri pianificazione finanziaria
  • Dare un parere legale

Takeaway # 3 - È possibile stabilire un'autorità

Puoi stabilirti come esperto, ma devi sapere in realtà di cosa stai parlando. Alcuni modi per stabilire se stessi:

  • Aggiungi le credenziali alla tua biografia e condividi quelle credenziali.
  • Scrivi per siti rispettati nella tua nicchia.
  • Commenta nei forum in modo intelligente.
  • Scrivi solo contenuti che sono ben studiati.
  • Usa il tuo titolo in modo strategico. Se hai un dottorato, usa il tuo dottorato. Se hai un allenamento speciale, elencalo nella tua biografia e sul tuo sito web.

Puoi affermarti come autorità, se hai conoscenze specializzate. Ciò che non aiuta è semplicemente schiaffeggiare il titolo di "esperto" accanto al tuo nome. Google assume valutatori (a un certo punto ho svolto questo lavoro, ma non posso condividere dettagli su ciò che fanno a causa della non divulgazione). Quei valutatori, tuttavia, cattureranno quei falsi esperti e il tuo sito potrebbe essere lanciato per questo.

Non dimenticare i tuoi lettori

Anche se è importante valutare gli algoritmi e i requisiti di Google, non dimenticare i tuoi lettori nel processo. Dopotutto, se mantieni impegnati i tuoi lettori, verranno direttamente sul tuo sito e diranno agli altri del tuo sito. Finirai per ricevere traffico diretto al di fuori delle ricerche di Google.

Abitudini Reader

È importante capire cosa guida le abitudini dei lettori in 2016. Un articolo in Il Washington Post dà un'occhiata a come la lettura è cambiata con l'era digitale.

I social media giocano un ruolo importante. I lettori si sono abituati a scremare e scansionare le interessanti informazioni brevi che sono il mondo del micro-blogging. Twitter è l'esempio perfetto.

Coloro che si collegano a Twitter sfiorano il contenuto fino a quando qualcosa non colpisce la loro fantasia e poi passa alla prossima cosa.

L'articolo del Washington Post indica persino che questo evento sta accadendo con i nuovi lettori ora. Se la scrittrice non riesce a catturare l'interesse del lettore per le prime frasi, probabilmente metterà da parte il romanzo e andrà avanti.

Tuttavia, non solo la scrittrice deve mantenere l'interesse di un lettore per le prime frasi (e questo vale per tutti i tipi di scrittura, dalla fiction ai post sul blog), ma deve mantenere quell'interesse per tutto il pezzo.

Come è stato realizzato? Proprio come il micro-blogging, ovviamente. Informazioni rapide, facili da digerire. Naturalmente, questa è una semplice spiegazione poiché la scrittura è più complessa di quella, ma alcune cose che puoi fare per assicurarti di mantenere il tuo lettore impegnato includono:

  • Scrivi un titolo favoloso.
  • Aggancia il lettore alla prima frase e usa i ganci per continuare a leggere.
  • Utilizzare sottotitoli per suddividere il contenuto e renderlo digeribile, in modo che il lettore possa trovare facilmente la sezione che desidera.
  • Utilizzare i punti elenco per i punti rapidi che il lettore può sfiorare.
  • Usa le foto per raccontare una storia. Come si suol dire, una foto può valere parole 1,000. Basta essere sicuri che sia una foto di alta qualità, ovviamente.

Uno dei modi migliori per imparare a scrivere contenuti eccellenti che si classificano bene e coinvolgerà i tuoi lettori è quello di studiare quali sono i siti migliori nella tua nicchia. Nel mio articolo, Imparare a scrivere post di blog eccellenti strappando oltre 3 post di blog di esempio, Do un'occhiata a quali sono alcuni dei siti di maggior successo là fuori e come puoi ripetere i loro sforzi.

Andrew Dillon, professore alla School of Information, ha studiato i cambiamenti delle tendenze nelle abitudini di lettura e suggerisce che sono causati da dispositivi elettronici sempre più piccoli. Ciò rende più difficile per gli editori web attirare nuovi spettatori e mantenere il loro interesse. Con questo in mente, è fondamentale rendere il contenuto eccellente, accattivante e facile da analizzare.

Non confondere Scannable e facile con breve, però

Alcuni proprietari di blog sostengono che in breve, al punto, il contenuto è re. Altri sosterranno che la forma lunga è la strada da percorrere.

La verità è probabilmente da qualche parte nel mezzo e un bel mix di contenuti più brevi, più lunghi, basati su immagini e medie.

Finché le informazioni nel contenuto sono preziose e hai almeno alcuni post che sono guide più approfondite, il tuo sito dovrebbe funzionare bene con i lettori e con i motori di ricerca. Almeno per ora. Chissà che domani e le tendenze in evoluzione potrebbero portare, dopo tutto.

Search Engine Watch parla di come per molti anni si pensava che il conteggio delle parole perfetto per un post di blog riguardasse le parole 500. Era vero che questa lunghezza era molto popolare e sembrava aiutare i siti a classificarsi bene. Quindi, in 2013, Google ha cambiato il loro algoritmo (e molte volte da allora). Il nuovo algoritmo ha esaminato la profondità degli articoli.

Le persone che cercavano di violare il codice dell'algoritmo improvvisamente invasero Internet con articoli di parole 2000 +. Tuttavia, come sottolinea l'articolo, long non è sempre "buono". Ciò che Google vuole davvero è un contenuto che contenga carne e sostanza e risponda alle domande dei lettori.

Devi semplicemente avvicinarti alla creazione di questo contenuto in un modo che comprenda che alcuni lettori, o forse anche la maggior parte dei lettori, non leggeranno l'intero contenuto di lunga durata in una sola seduta o forse nemmeno del tutto. Sottotitoli, punti elenco e abilità di scansione entrano di nuovo in gioco.

Quindi, sì, è intelligente avere un mix di contenuti lunghi e brevi. Tuttavia, entrambe le forme dovrebbero essere facili da sfogliare, piene di consigli ben studiati e ben scritti.

Anche se la ricerca ha ormai qualche anno, serpIQ completato uno studio che ha esaminato migliaia di parole chiave e quali siti classificati meglio di altri. Inserirono la parola chiave e guardarono i primi risultati 10 che si presentarono. Hanno quindi calcolato la media del numero di parole chiave per ciascuno di questi risultati. La media era di oltre 2,000 parole per post. Il takeaway è che il contenuto più lungo sembra essere classificato bene.

Previsioni 2016 da una sfilza di esperti

Per vedere cosa pensano alcune delle persone più intelligenti del settore sulle tendenze imminenti nei contenuti, ho intervistato un certo numero di esperti. Hanno qualche consiglio prezioso che vale la pena ascoltare. Un ringraziamento speciale a The Content Council per averci messo in contatto con Georgia Galanoudis, Bree Sporato e Michael Grier.

Suggerimento # 1 - Collaborazioni

Georgia Galanoudis
Georgia Galanoudis

Con ampie opportunità di innovare all'incrocio tra contenuti e esperienza utente, la prossima cosa importante sarà reinventare il modo in cui i contenuti vengono sviluppati. Vedremo i marketer passare dalla tradizionale gestione lineare dei progetti a un processo più collaborativo e iterativo con editoriale, design e UX al centro.

- Georgia Galanoudis, Managing Director, Imprint

La signora Galanoudis ha raggiunto un punto chiave.

Le collaborazioni possono guidare non solo il nuovo traffico verso il tuo sito, ma possono farti sforzare di essere migliore, capire meglio il tuo pubblico e darti più occhi sul tuo lavoro, il che si traduce in un prodotto finito migliore.

Suggerimento # 2 - Personalizza

Bree Sposato
Bree Sposata

La personalizzazione vincerà la giornata. I consumatori sono sempre più accorti sui contenuti di controllo e trovano estremamente interessante quando un articolo o un annuncio parla direttamente a loro. Il successo per i marketer dei contenuti significa capire veramente il tuo cliente e le tappe del suo viaggio e indirizzare messaggi che rispondano alle loro esigenze in modo significativo e tempestivo.

- Bree Sposato, Senior Editor, Story Worldwide

Abbiamo spesso pubblicizzato la ricerca del tuo pubblico target e lo sviluppo di un utente personale per loro qui su WHSR. Comprendere il tuo target demografico e personalizzare l'esperienza del tuo sito Web per quel tipico visitatore del sito aiuterà il tuo sito a crescere. Manterrai quei lettori come fan affezionati. Quindi, invece di perdere quei contatti che lavori così duramente per costruire, li manterrai e continuerai a crescere man mano che il passaparola si diffonde.

Suggerimento # 3 - La comunicazione visiva è la chiave

Michael Grier
Michael Grier

Tutti parlano di video e dovrebbero, è il disgregatore ufficiale della trasmissione! Per i marketer, il video risolve solo metà del problema, e altre forme di comunicazione visiva e narrazione? E 'tempo di dare origine a talenti e creatività emergenti per raccontare storie incredibili.

- Michael Grier, direttore Business Development, Globe Edge Content Studios

La previsione di Grier è supportata dal modo in cui le persone stanno cambiando il modo in cui comunicano e assorbono le informazioni. Ad esempio, oltre 1.8 miliardi di persone sono attive sui social media ora.

I social media sono cambiati negli ultimi anni per includere importanti pezzi di notizie e informazioni, nonché quelle foto del nuovo salvataggio del cucciolo della tua prozia Sally.

Suggerimento # 4: crea contenuti mirati

Il signor Grier ha avuto qualche consiglio in più per i lettori di WHSR su come aumentare i profitti in 2016:

Alcuni blogger stanno giocando in ampi spazi anche all'interno delle loro categorie. Il viaggio è probabilmente la community più vivace, se i blogger potessero creare contenuti mirati (anche campagne), troverebbero più marketer interessati a partecipare ai loro blog. In secondo luogo, non puoi battere l'ottimizzazione del tuo sito, anche considerando di fare l'investimento per migliorare le tue classifiche. Infine, il valore più sottovalutato sul Web rispetto all'esperienza è la "velocità", il miglioramento delle prestazioni del tuo sito avrà un impatto diretto sul traffico e sulle frequenze di rimbalzo ( https://developers.google.com/speed/pagespeed/insights/).

Suggerimento # 5 - Non si tratta solo di profitto

Quando è stato chiesto perché i blogger non dovrebbero concentrarsi solo sui profitti quando costruiscono un blog, ha avuto questo da dire:

I blogger sono influencer e hanno l'opportunità di diventare giornalisti del futuro. Le migliori pratiche giornalistiche dovrebbero essere apprese e applicate abitualmente dai blogger: perché, cosa, dove, come sono le semplici domande che supportano tendenze, approfondimenti e analisi dei dati. Costruire un profilo influente è il primo passo, alimentarlo con contenuti validi e pertinenti è una parte importante del tuo marchio personale ".

Suggerimento # 6 - È collaborazione (sì, di nuovo!)

Il signor Grier ha anche sottolineato la collaborazione in 2016, dicendo:

I blogger dovrebbero prendere in considerazione la collaborazione con editori maturi; hanno un pubblico coerente che è disposto a pagare per i contenuti. Il modello tra blogger di spicco e editore tradizionale sta convergendo mentre il prezzo per i contenuti di alta qualità continua a essere un premio. Al contrario, gli editori dovrebbero prendere in considerazione la possibilità di "testare" il contenuto di Blogger per la sua redditività. Non è difficile né rischioso per un editore fare questo e potrebbero trovare un diamante grezzo!

Suggerimento # 7 - Evita il comunicato stampa come contenuto

steven rothberg
Steven Rothberg

Prevedo che 2016 sarà guardato indietro come l'anno in cui i comunicati stampa non sono morti, ma certamente sono stati posti in supporto vitale. I principali motori di ricerca penalizzano ora i siti Web per l'esecuzione di contenuti che sono uguali o sostanzialmente uguali ai contenuti pubblicati su altri siti web.

Se esegui un comunicato stampa sul tuo sito senza apportare modifiche sostanziali, sei quasi sicuro che dozzine e forse centinaia di altri siti faranno lo stesso e finirai per essere penalizzato dal fatto che le tue pagine vengano visualizzate più in basso nei risultati di ricerca che se non avessi pubblicato il comunicato stampa.

- Steven Rothberg, presidente e fondatore di Interactive Recruiter, società di mediazione e reclutamento

Il signor Rothberg colpisce qualcosa che è in corso da anni ma che le persone tendono a dimenticare nel tempo. Non puoi semplicemente copiare un comunicato stampa. Ancora più profondo di questo, tuttavia, come editore vedo molti articoli in cui gli scrittori citeranno vari articoli. Il problema non è con la citazione da un articolo qua e là. Il problema si presenta quando c'è così tanto contenuto citato che c'è poca analisi o contenuto personale.

Potresti aver notato che anche se le virgolette di cui sopra sono uniche e sono state raccolte tramite il contatto diretto con gli esperti, sono comunque entrato e ho aggiunto i miei pensieri e analisi, facendo il backup di alcuni punti con ulteriori ricerche. Ci sono due ragioni per cui l'ho fatto. In primo luogo, alcuni punti necessitavano di informazioni aggiuntive per eseguire il backup della previsione e mostrare il motivo per cui questi esperti sono chiari. L'altro motivo era perché questo è un articolo unico scritto solo per Blog WHSR e il mio obiettivo è quello di aggiungere più valore possibile al lettore. Ciò significa esplorare ogni argomento nel modo più approfondito possibile.

Va sicuramente bene basare il tuo articolo su un comunicato stampa. Basta non rendere il comunicato stampa l'articolo. Renderlo unico. Dai il tuo giro. Aggiungi ad esso.

Suggerimento # 8 - Strike a Balance

Pfunder
Shawn Pfunder

La relazione tra SEO e contenuti non è mai stata più intrecciata. Che si tratti del materiale sul tuo sito web, blog o canali social, è importante trovare un equilibrio tra l'essere attenti al SEO e la generazione di contenuti autentici.

In 2016, il diluvio di materiale di content marketing sul web continuerà a salire, e quelli che assicurano che le parole chiave siano abilmente integrate nella copia di qualsiasi tipo vedranno il miglior impatto per quanto riguarda il traffico di guida. Dal punto di vista del pubblico, questo significa che come lettore vieni indirizzato nella giusta direzione e stai beneficiando di contenuti pertinenti che ti coinvolgono veramente.

- Shawn Pfunder, redattore capo di GoDaddy

Pfunder colpisce un argomento chiave con le sue previsioni. Le persone continueranno a provare a capire gli algoritmi mentre Google continuerà a cambiare e perfezionare i loro algoritmi. La tua attenzione deve semplicemente essere dalla prospettiva del pubblico e se stai soddisfacendo le esigenze del lettore che cerca quella parola chiave.

Alcuni esempi di contenuti eccellenti

Quando impari cosa dovresti fare per migliorare i tuoi contenuti, un buon punto di partenza è studiare cosa hanno fatto gli altri prima di te e cosa è stato accolto bene. Sì, gli standard cambieranno nel tempo e 2016 vedrà emergere nuove tendenze. Tuttavia, alcuni standard di base rimarranno sempre gli stessi. In effetti, alcune cose non sono cambiate dagli albori della scrittura e degli standard giornalistici, come coprire chi, cosa, quando, dove, perché e come.

Sample # 1 - Rapporti di ricerca

I rapporti di ricerca possono fornire alcuni contenuti eccellenti. Dal momento che le persone sono affamate di fatti, essere in grado di abbattere un lungo foglio bianco in una copia più digeribile può essere estremamente popolare tra i lettori.

La chiave qui è un'intensa ricerca combinata con una copia leggibile.

Un ottimo esempio è l'Internet Trends Report di Mary Meeker. Nota nello screenshot qui sotto come i suoi contenuti sono facili da scansionare. In realtà lo presenta nel formato Slideshow in modo da poter scorrere rapidamente tra i punti chiave. Include anche grafici e grafici per aiutarti a vedere i fatti in una rapida occhiata.

rapporto tendenze internet
Fonte: Rapporto Tendenze Internet

Un altro campione - Pick A Web analizzato sulle società 540 UK B2B, li ha contraddistinti con il "Best in Class" e ha trasformato i loro risultati in questa infografica di facile lettura.

Fonte: Anatomia di un sito web vincente B2B

Esempio n. 2 - Guide e eBook a lungo formato

Come accennato in precedenza, il contenuto di moduli lunghi aiuta con le classifiche. Un perfetto esempio dell'uso di questo è qui a WHSR. Jerry Low utilizza un eccellente equilibrio di contenuti, contenuti lunghi, guide ed ebook. Ad esempio, puoi iscriverti alla newsletter per ricevere una copia gratuita di Come costruire un blog di successo.

Tuttavia, puoi anche accedere direttamente alle guide, come quella illustrata di seguito nella Guida di hosting VPS. Nota come Jerry Low utilizza un mix di testo, sottotitoli, grafici e immagini di facile lettura per mantenere l'interesse del lettore. Il contenuto è più lungo, ma è facile da leggere e sfogliare.

whsr screenshot
Fonte: Web Hosting Secret Revealed (WHSR)

Sample # 3 - Contenuto sponsorizzato

Contently ha fatto alcuni studi e ha scoperto che molti lettori sono ancora confusi su ciò che è sponsorizzato e ciò che non lo è. Sebbene tutti i soggetti coinvolti incoraggino i blogger ad avere trasparenza su questo argomento, a quanto pare non stiamo tutti facendo un ottimo lavoro con questo. Circa 40% non è riuscito a decifrare ciò che è stato sponsorizzato e ciò che non lo è stato. 62% ritiene che ci sia meno credibilità con i contenuti sponsorizzati.

Non fraintendetemi. I contenuti sponsorizzati possono essere ottimi per il tuo sito (con moderazione). Può apportare ulteriori opportunità di monetizzazione per il tuo sito e aiutarti ad ampliare la tua portata. Tuttavia, di recente Google ha iniziato a guardare i post sponsorizzati ed è molto probabile che inizi a guardarlo ancora più da vicino nel prossimo anno, quindi sii intelligente e condividi i contenuti sponsorizzati onestamente e con un tocco unico per renderlo tutto tuo e unico da qualsiasi cosa sta facendo un altro blogger. Inoltre, assicurati di offrirlo con moderazione. Non come tutti i post sul tuo blog.

Tuttavia, questo può anche essere una forma di collaborazione, che due degli esperti intervistati hanno indicato per 2016. Un grande esempio di contenuti sponsorizzati è sul blog di uno dei nostri scrittori WHSR, Gina Baladaty. Gina è una mamma blogger che scrive su argomenti di vita e genitorialità senza glutine.

Il suo post sponsorizzato sulla vita libera da latticini era sponsorizzato da Silk. Gina ci dice subito che il post è sponsorizzato dalla seta. Ma lascia anche che i suoi lettori sappiano che le opinioni sono ancora sue. Riempie anche il post con contenuti di valore che un lettore in cerca di uno stile di vita libero da latticini potrebbe trovare utile.

screenshot che abbraccia imperfetto
Fonte: Abbracciando Imperfetto

Same / Different

Come con la maggior parte degli anni, molti aspetti dei contenuti rimarranno gli stessi per 2016 come hanno fatto in 2015. La scrittura eccellente sarà sempre apprezzata su una dicitura grammaticalmente scorretta o confusa.

Tuttavia, alcune cose cambieranno, come la lunghezza preferita del contenuto, che le persone che scrivono dovrebbero essere un esperto sull'argomento e che le persone continueranno a desiderare che le loro informazioni siano digeribili in modi sempre più rapidi.

Sarà interessante vedere dove ci portano queste previsioni nel corso dell'anno. Chissà, in 2017 potremmo scoprire che alcuni di questi standard hanno fatto un po 'di flop e alcuni nuovi standard hanno preso il loro posto. In effetti, puoi contare su di esso.

A proposito di Lori Soard

Lori Soard ha lavorato come scrittore ed editore freelance da 1996. Ha una laurea in inglese e un dottorato in giornalismo. I suoi articoli sono apparsi su giornali, riviste, online e ha pubblicato diversi libri. Da quando 1997, ha lavorato come web designer e promoter per autori e piccole imprese. Ha anche lavorato per un breve periodo nella classifica di siti web per un motore di ricerca popolare e studiando tattiche SEO approfondite per un certo numero di clienti. Le piace ascoltare dai suoi lettori.