Evitare e combattere il plagio nel blogging: perché Copyscape (e altri strumenti) è importante

Articolo scritto da:
  • Copia di scrittura
  • Aggiornato: maggio 23, 2019

Lotta contro il plagio in Blogging è una parte importante della gestione di un sito affidabile e credibile.

Molti blogger sono preoccupati per i contenuti duplicati e come potrebbe influire sul posizionamento dei loro siti. Anche se non tutti i contenuti duplicati sono negativi, se un sito supera la tua posizione e utilizza lo stesso contenuto, allora può essere una situazione difficile da correggere. Probabilmente è meglio fare in modo che i contenuti inviati dai blogger non siano plagiati e strumenti come Copyscape sono di grande aiuto per i proprietari dei blog.

Rilevare ed evitare il plagio

levinson2008-1
Dr. Paul Levinson

"Ci sono alcune persone che soddisfano il loro bisogno di essere conosciute come scrittori non scrivendo materiale originale, ma prendendo le opere che altri hanno scritto e pubblicando come proprie", ha detto Dr. Paul Levinson, Professore di comunicazione alla Fordham University di New York e blogger popolare.

Come proprietario di un sito web, lo farai imbattersi in questo problema in vari modi. Fortunatamente, ci sono alcuni strumenti che è possibile utilizzare per rilevare il plagio. Questi strumenti ti aiuteranno a controllare il furto dei tuoi contenuti e a controllare che gli scrittori lavorino per te per assicurarti che il loro materiale sia unico.

Copyscape

Copyscape (www.copyscape.com) è una soluzione per aiutarti a combattere il plagio sul tuo sito web. Ci sono un certo numero di funzionalità chiave per questo software che troverai utili nell'esecuzione del tuo blog e assicurandoti che il tuo contenuto sia originale 100%.

  • Se sospetti che il tuo contenuto sia stato copiato, puoi confrontare due pagine del sito web o del testo accanto al testo gratuitamente.
  • Scansione degli articoli acquistati prima di pubblicarli (o dei post degli ospiti) e assicurarsi che siano contenuti originali. Questa è una caratteristica premium.
  • Audit del sito automatizzati per verificare la presenza di contenuti duplicati insieme alle notifiche di contenuti rubati (Copysentry).

Sebbene sia necessario registrarsi per un account per utilizzare le funzionalità chiave di Copyscape che ti impediranno di pubblicare contenuti rubati, il costo è molto ragionevole. I crediti sono solo $ 0.05 USA ciascuno con un acquisto minimo di crediti 100 (200 se si paga con PayPal).

Alternative a Copyscape: Quetext, Grammarly, Verifica Plagio libero.

Utilizzando Copyscape Premium

ricerca premium di copyscape
Copyscape Premium ti consente di cercare articoli per contenuti duplicati prima di pubblicare sul tuo sito.

Per utilizzare le funzioni di Copyscape Premium, accedi al tuo account, fai clic sul pulsante "Premium" nella barra di navigazione in alto e assicurati di avere crediti. Il tuo schermo sarà simile allo screenshot qui sopra. Basta copiare il testo dall'articolo che lo scrittore ha inviato e incollarlo nella scatola. Se hai già pubblicato l'articolo e ora sospetti che possa essere copiato, puoi anche incollare un URL in questa casella.

ricerca premium di copyscape con testo di esempio
Funzione di ricerca Copyscape Premium con testo di esempio.

Per mostrarti come funziona, ho digitato un testo di esempio nella casella e ho preso uno screenshot (sopra). I risultati, come potete vedere sotto, erano che non c'erano fiammiferi.

risultati del testo di esempio di copyscape premium search
Screenshot dei risultati di ricerca di Copyscaped

Ora, diamo un'occhiata a cosa succede quando digiti qualcosa che viene copiato. Userò un breve esempio di un romanzo classico, Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen.

copyscape duplica i risultati del contenuto
Esempi di risultati Copyscape quando il contenuto è duplicato

Si noti che questa ricerca ha restituito risultati 72.

È quindi possibile passare e accedere a funzionalità aggiuntive che consentono di confrontare il testo dei diversi risultati con il campione. Oppure, fare clic sul collegamento e accedere al sito Web in cui è stato trovato il contenuto duplicato.

In Attualità, Orgoglio e pregiudizio è ora di dominio pubblico e tu potresti avere i tuoi diritti per usarlo. Tuttavia, competerai con almeno altri siti 72, quindi se vuoi farlo è discutibile. Di seguito è riportato uno screenshot di ciò che vedrai quando fai clic su "confronta il testo" e le informazioni dettagliate che appariranno per permetterti di esaminare.

copyscape confronta l'esempio di testo
Screenshot dei risultati quando si fa clic sul pulsante "Confronta testo".

Come puoi vedere, Copyscape ti offre gli strumenti necessari per capire se i redattori di contenuti che presentano sono unici o meno. Questo può essere di vitale importanza nella tua lotta per combattere il plagio, pur portando di volta in volta nuovi scrittori. Naturalmente, uno dei modi migliori per combattere i contenuti copiati è lavorare con gli scrittori con cui hai una relazione consolidata e sapere su cui puoi fare affidamento, ma nelle prime fasi della tua relazione proprietario / autore del blog, è intelligente controllare il loro lavoro su base frequente.

Come evitare e combattere il plagio sul tuo blog

Monitorare il tuo contenuto per la pirateria

Ci sono molte diverse opzioni per monitorare i tuoi contenuti per la pirateria.

  • Cerca i termini di parole chiave per i quali il tuo sito deve classificare. Qual è la competizione? Qualcuno ti ha copiato?
  • Imposta avvisi Google per il tuo marchio. Questo farà due cose. Saprai quando sarai menzionato su un altro sito. Tuttavia, è anche possibile incorporare il nome del marchio all'interno del testo e potenzialmente catturare la pirateria.
  • Prendi il primo paragrafo di alcuni dei tuoi post ed esegui una ricerca. I siti di pirateria copiano spesso tutti i tuoi contenuti contemporaneamente.
  • Come accennato in precedenza, invia pagine a Copyscape per contenuti duplicati.
  • Utilizza Google Webmasters Tool per trovare contenuti duplicati all'interno del tuo sito web, titoli simili e meta tag duplicati.
  • Utilizzare un servizio come MUSO per cercare la pirateria per te, specialmente su contenuti come ebook o musica.
  • Utilizza gli Strumenti per i Webmaster di Google per verificare la presenza di collegamenti a ritroso sul tuo sito. Se un sito è collegato al tuo sito più volte, allora potrebbero copiare i contenuti. Guardalo un po 'più da vicino.

Essere vigili può proteggere la tua proprietà online dai pirati.

Tenendo conto del fatto che dizionari diversi definiscono il plagio in vari modi e l'ambiguità del termine stesso, si dovrebbe concordare sul fatto che il plagio comporta una lista più ampia di azioni immorali rispetto alla semplice copia-incolla o citazione non citata. Anche se rubi un concetto o un'idea e la spieghi con le tue parole, significa che il tuo pensiero non è originale.

Noplag, Comprensione e prevenzione del plagio

Controllo degli articoli prima di pubblicare sul tuo sito

Quando si lavora con un team di scrittori, è importante verificare di tanto in tanto la presenza di contenuti duplicati. Mentre sarebbe lungo il tempo per controllare ogni pezzo, è il montaggio intelligente da controllare di tanto in tanto.

  • Lascia che i tuoi scrittori sappiano che hai intenzione di controllare il plagio e che sarà casuale e colpire ogni scrittore di volta in volta. Potrebbe trattarsi di una scrittura che deve dissuaderlo dal copiare contenuti da un altro sito.
  • Certo, assicuratevi che gli scrittori abbiano una conoscenza pratica di esattamente cosa sia il plagio e come evitare il plagio.
  • Usa Copyscape. Tuttavia, sei molto limitato in ciò che puoi controllare gratuitamente. Probabilmente vorrai un account Premium per guardare veramente i contenuti copiati come descritto sopra nella sezione Copyscape.
  • Esegui il testo attraverso un correttore di plagio prima di postarlo. Una ricerca su Google per "correttore di plagio" mostrerà più opzioni gratuite. Molti sono usati dagli educatori, ma non c'è motivo per cui non puoi nemmeno usarlo per controllare i tuoi scrittori freelance. Tieni presente che puoi controllare una piccola parte se sei limitato al numero di parole che puoi controllare gratuitamente.

Leggi ampiamente nella tua area di nicchia. Saresti sorpreso di quanto spesso riesci a riconoscere di aver letto qualcosa da qualche parte prima e di approfondire l'utilizzo effettivo delle parole e vedere se è plagiato o solo un'idea simile.

Come rispondere ai plagiatori

Affrontare il plagio richiede molto più che rilevare il problema. Devi anche sapere come rispondere ad esso. Come proprietario di un sito web, ci sono due tipi di furti di proprietà intellettuale che potresti dover affrontare. Digita 1: i materiali che altri rubano dal tuo sito e pubblicano come propri. Digita 2: materiale che uno scrittore ruba da un altro sito e prova a venderti per l'uso sul tuo sito.

Il modo in cui ti occupi di ciascuno è molto diverso.

Digita 1: materiale Altri rubano dal tuo sito

Ci sono molte volte altre persone saccheggeranno il tuo sito web per materiale e copiarlo e incollarlo sui propri siti. Il problema con questo è che rende il tuo contenuto meno originale. Inoltre, può danneggiare il tuo posizionamento nei motori di ricerca. Il Dr. Levinson ha detto che ci sono anche altre situazioni in cui qualcuno potrebbe plagiare il tuo lavoro originale, ad esempio prendendo l'idea e fuggendola.

Ho avuto un paio di situazioni nel corso degli anni con i pirati che rubavano i miei libri, i blogger che prendevano le mie ricette originali (fino alle foto che ho scattato nella mia cucina) e una società di contenuti che si rifiutava di pagare il lavoro e quindi annullando il nostro contratto.

Quando si tratta di piratare, puoi facilmente archiviare un file Digital Millennium Copyright Act (DMCA) avviso con Google o contattare direttamente il proprietario del sito o società di hosting web in cui risiede il sito.

Caso di studio della vita reale

Amministratore Delegato di Esperti di marketing degli autori, Penny Sansevieri ha qualche consiglio specifico per affrontare il plagio.

Un paio di anni fa qualcuno aveva rubato uno dei nostri post sul blog, parola per parola e lo aveva messo sul proprio sito, prendendo pieno credito come autore.

Ecco quello che ho fatto:

  • Li ho scritti, realizzato "migliori sforzi" che è ciò che Google e la loro società di hosting vogliono / ha bisogno che tu mostri. Hanno scritto una risposta strana / strana per non sapere cosa intendevo (anche se ho incluso il link).
  • Poi sono andato su Google per segnalare il plagio. Ho compilato il loro rapporto, inviato loro il mio link originale e il post sul blog rubato.
  • Il loro hosting era GoDaddy (il nostro webperson ci ha aiutato a capirlo) così ho scritto loro anche loro, che (quasi immediatamente) hanno inviato loro un avviso per rispettare le ore 48 o il loro sito sarebbe andato giù.
  • Il loro sito è andato giù e non è stato fino ad allora che mi hanno scritto, scusandosi e accettando di abbatterlo. A questo punto Google mi ha anche scritto e mi ha detto che erano stati in contatto con loro.

L'intero processo ha richiesto meno di due settimane: è abbastanza facile e sicuramente molto più facile che cercare di andare in giro con qualcuno. Se l'avessi fatto, penso che il proprietario di questo sito avrebbe continuato a "giocare a vuoto".

So esattamente di cosa sta parlando Penny. Una volta ho fatto un blogger a prendere una ricetta originale dal mio blog. Non solo l'ha preso parola per parola, ma ha scattato le mie foto. Quando l'ho contattata, ha detto che aveva tutto il diritto di condividere una ricetta perché le ricette sono di pubblico dominio. Umm ... no. Non è il modo in cui funziona. Ho archiviato il DMCA e lei ha abbassato la pagina.

In un'altra occasione, stavo lavorando con una società che ha deciso che non avrebbe pagato ai suoi scrittori 1000 di dollari che erano dovuti a loro per i contenuti scritti per varie aziende. Ho richiesto il pagamento, offerto di scomporlo in segmenti se ciò potesse aiutarli, e loro mi hanno semplicemente ignorato. Li ho contattati via telefono, Skype, e-mail e posta ordinaria senza risposta.

Alla fine, ho inviato loro una lettera e li informavo che se non fossi stato pagato entro una certa data, avrei archiviato DMCA con Google per i siti in cui il mio lavoro è apparso mentre ancora possedevo il copyright su di loro fino al pagamento. Ora, normalmente non lo farei mai perché non era colpa di quei siti, che avevano pagato per il contenuto e credevano che gli scrittori fossero stati pagati. Tuttavia, il mio contratto ha dichiarato chiaramente che non potevo contattare direttamente i proprietari del sito in merito al problema.

Hanno continuato a ignorare le mie richieste di mesi per loro di adempiere alla loro parte del contratto. Mi sono offerto di lavorare con loro se solo mi avessero contattato, e ancora nessuna risposta. Quindi, ho presentato le notifiche e i loro clienti hanno permesso loro di averlo. Mi hanno pagato per intero entro tre giorni. Anche se questa potrebbe essere l'ultima risorsa, il punto è che ricorri quando il tuo lavoro intellettuale viene rubato, indipendentemente dal modo in cui viene rubato.

Digita 2: materiale che uno sceneggiatore ruba da un altro sito e cerca di venderti

Uno dei peggiori sentimenti al mondo è quello di fidarsi di uno dei tuoi scrittori per produrre contenuti unici per te solo per scoprire che stanno copiando e incollando interi articoli e cercando di passare la scrittura come loro.

Caso di studio della vita reale

Michelle Dupler, il PR & Content Strategist per Postali, una società di marketing legale con sede a Columbus, Ohio, lavorava come Senior Content Developer per l'azienda. I suoi ruoli includevano la modifica di copie freelance per i loro siti web di studi legali.

A fini SEO, i contenuti che sono troppo simili ad altri contenuti sul Web o che duplicano esattamente parte di tali contenuti, possono comportare penalità nei ranking di ricerca.

michelle
Michelle Dupler

Il contenuto duplicato può sembrare spam all'algoritmo di Google o confondere l'algoritmo di Google in modo che non sappia quale delle due pagine simili classificarsi per il termine di ricerca principale, il che significa che perdiamo opportunità per i nostri contenuti di posizionarsi in alto e attirare l'attenzione di potenziali clienti dello studio legale.

Usare Copyscape per valutare il lavoro degli autori

Usiamo Copyscape per valutare ogni pezzo di contenuto che i nostri autori interni e indipendenti producono per garantire che nulla venga pubblicato su uno dei nostri siti che plagia un altro sito - o persino i nostri siti. Ci assicuriamo inoltre che ogni contenuto sia letto da un editore interno che catturerà somiglianze inappropriate da un pezzo all'altro dello stesso autore e consiglia ai nostri scrittori di non usare mai il copia-incolla ma di assicurarsi sempre che quando stanno parafrasando materiale da un altro sito - o persino dal proprio lavoro - che la parafrasi fa più che cambiare alcune parole ed è in effetti un pezzo originale di scrittura.

Lavorare con nuovi scrittori

Spieghiamo la nostra posizione anti-plagio di fronte ogni volta che lavoriamo con un nuovo scrittore e strutturiamo il nostro contratto di scrittore freelance per specificare che ogni pezzo di scrittura deve essere completamente originale. Quando prendiamo in ostaggio uno scrittore, non lavoriamo più con loro a meno che non ci siano circostanze convincenti che suggeriscono che lo scrittore non intendeva davvero plagiarcisi e che avrebbe avuto una seconda possibilità - ma non ne ottengono mai un terzo. Capire cos'è il plagio e come evitarlo è semplicemente un requisito di base per tutti coloro che si considerano scrittori professionisti.

Come altri blogger / esperti si proteggono

Se hai rubato la tua proprietà intellettuale, non sei il solo. Molti proprietari di siti Web hanno riscontrato proprio questo problema.

Brock Murray, seoplus +

Brock Murray, cofondatore / COO, seoplus + (www.seoplus.ca), Digital Marketing Agency condivide i suoi pensieri:

Il plagio abbonda su Internet. Ho persino avuto un'istanza di un'altra azienda SEO che plagia i contenuti del mio sito web. Se qualcuno dovesse saperlo meglio, è un'azienda SEO. In realtà, c'è qualcuno che dovrebbe conoscere meglio: un avvocato di proprietà intellettuale. Abbiamo un cliente di uno studio legale il cui contenuto dei servizi legali è stato revocato parola per parola da un altro studio legale in una provincia diversa!

brock murray
Brock Murray

Il plagio è un grande complimento, in un certo senso

Il plagio è un grande complimento, in un certo senso. Per uno, vuol dire che il tuo contenuto si legge bene ed è stato giudicato sufficientemente ricco ed accurato da essere rimosso da un copione. Significa anche che i tuoi contenuti web sono posizionati bene, perché probabilmente il ladro lo ha trovato attraverso una semplice ricerca su Google. Ma il plagio è illegale e minaccia lo stato del tuo sito web se per qualsiasi motivo un motore di ricerca, o ricercatore, ritiene che il contenuto duplicato sia originale.

Non puoi impedire il plagio, ma puoi fare la tua parte per assicurarti che i motori di ricerca sappiano che l'hai inventato. Indicizza sempre i tuoi contenuti tramite Google Search Console non appena lo pubblichi. Anche se i contenuti pubblicati online sono automaticamente di proprietà intellettuale, per essere sicuri, includere una nota di copyright sul sito e la pagina dei termini di utilizzo che delinea i limiti di riproduzione / riutilizzo dei contenuti. Utilizzare Copyscape per verificare la presenza di contenuti plagiati. Se lo trovi, segnala il sito web direttamente a Google. Un'altra opzione di fortificazione è creare un Profilo dell'autore di Google per organizzare i tuoi contenuti originali sotto il tuo nome.

Hai tutto il diritto di adottare un approccio legale aggressivo

Hai anche tutto il diritto di adottare un approccio legale aggressivo, inviando lettere di cessazione e di ritiro al ladro, prendendo le lettere all'ospite o facendo causa per danni secondo la legge sul copyright. Questo è un approccio individuale, tuttavia, e ci saranno sempre nuovi ladri di contenuti pronti a trarre profitto dal tuo duro lavoro con una semplice copia / incolla.

Vale la pena notare che contenuti duplicati e plagio non esistono rigorosamente su siti esterni. Se gestisci un blog con più autori o hai un formato più open source, assicurati di eseguire la scansione del tuo sito utilizzando Siteliner per verificare che l'intero sito contenga contenuti esclusivi internamente. Non hai mai voluto inconsapevolmente avere contenuto plagiato il tuo sito, cosa che può accadere se hai scrittori inaffidabili o assumere una cattiva compagnia di marketing a cui non importa. Assicurati di essere vigile e proattivo sui tuoi contenuti web, oppure potresti dover affrontare gravi sanzioni in termini di classifiche e presenza sul web.

Se desideri [inserire] o includere nuovamente contenuti di un'altra fonte sul tuo sito per qualsiasi motivo, assicurati di includere l'attribuzione corretta e il codice "rel = canonical" in cima alla pagina. Questo tag garantisce che i motori di ricerca vedano i tuoi contenuti come duplicati ma non ti penalizzino.

John McDougall, McDougall Interactive Marketing

John McDougall, l'autore del libro pluripremiato, Marketing Web su tutti i cilindrie Presidente di McDougall Interactive Marketing condiviso alcuni pensieri sul plagio con noi:

Abbiamo visto i siti dei clienti soffrire di contenuti duplicati o plagiati.

Spesso abbiamo persone che scrivono per noi inviare prove via Copyscape che il loro lavoro sia in effetti originale.

john mcdougall
John McDougall

Mentre Google Panda può danneggiare un sito con contenuti duplicati anche se il contenuto non è stato rubato / raschiato intenzionalmente, spesso significa semplicemente che il contenuto non si posiziona bene. Questo potrebbe non causare una pena enorme ma ti farà del male nel senso che pensi che il tuo blog stia aiutando e per SEO non lo è. Esistono syndication / indexing / no tag di indicizzazione che possono aiutare Google a comprendere le tue intenzioni.

Un decennio fa abbiamo visto clienti di studi legali con contenuti scritti una volta da Findlaw - un grande sito web che costruiva società e directory - e poi dati alle masse.

Proprio di recente abbiamo visto un sito web da un nuovo piccolo cliente legale che è stato fatto per lui e poi copiato decine di volte dalla società che lo ha creato e dato con la stessa identica immagine nel banner della mano dei ragazzi che tiene una penna per un lungo lista delle loro aziende.

Abbiamo anche avuto numerosi pianificatori finanziari e banche che recentemente hanno menzionato il fatto che stanno prendendo i contenuti che pagano e li pubblicano sul loro blog anche se tali contenuti sono fatti per centinaia di altre istituzioni finanziarie.

Quindi il problema è comune non solo nei blog writers che intenzionalmente ingannano, ma nei clienti che non hanno idea che il contenuto che acquistano, che non è unico per loro, li danneggerà.

John ha un punto eccellente. Quel contenuto a basso costo che sei così entusiasta di guadagnare potrebbe valere esattamente quello che stai pagando per questo.

Evita il plagio, non è etico

Potresti riuscire a ottenere alcuni contenuti copiati sul tuo sito, ma perché vorresti farlo? Non è etico rubare il lavoro di altri blogger, che tu l'abbia fatto o che tu non abbia controllato il lavoro dei tuoi scrittori e loro l'hanno fatto. Se copi costantemente materiale, potresti subirne le conseguenze. Questi possono essere qualsiasi cosa, da persone che presentano avvisi DMCA contro il tuo sito, ai lettori che perdono la fiducia in te per fornire contenuti unici, alle conseguenze legali per il furto. Non vale la pena di essere negligente nel guardare per il plagio.

Articolo di Lori Soard

Lori Soard ha lavorato come scrittore ed editore freelance da 1996. Ha una laurea in inglese e un dottorato in giornalismo. I suoi articoli sono apparsi su giornali, riviste, online e ha pubblicato diversi libri. Da quando 1997, ha lavorato come web designer e promoter per autori e piccole imprese. Ha anche lavorato per un breve periodo nella classifica di siti web per un motore di ricerca popolare e studiando tattiche SEO approfondite per un certo numero di clienti. Le piace ascoltare dai suoi lettori.