Puoi usare quella foto? Comprendere l'uso corretto e quali foto possono e non possono essere usate legalmente sul tuo blog

Articolo scritto da:
  • Copia di scrittura
  • Aggiornato: maggio 06, 2019

Secondo MDG Advertising, 37% degli utenti di Facebook si impegna più pienamente con un post che include una foto; e 67% dei clienti afferma che la qualità dell'immagine di un prodotto li aiuta a decidere se acquistare o meno il prodotto. Uno dei motivi per cui siti come Pinterest sono diventati così popolari è che le persone trovano le immagini coinvolgenti. Probabilmente hai sentito dire che un'immagine vale "parole 1000". Questo è vero perché gli umani sono guidati visivamente.

L'importanza dell'immagine
L'importanza dell'immagine - 67% dei clienti afferma che la qualità dell'immagine di un prodotto li aiuta a decidere se acquistare o meno il prodotto. Infografica completa qui.

Perché dovresti includere foto sul tuo blog

Secondo March di eMarketer, la ricerca 2014 sui tipi di contenuti pubblicati su Facebook, le foto rappresentano circa il 75% dei contenuti pubblicati e condivisi sulle pagine di Facebook. Quelle stesse foto hanno circa un tasso di interazione 87% dagli utenti di Facebook.

Mentre i visitatori del tuo sito certamente non si aspettano di vedere solo foto quando visitano il tuo blog, il successo dei post basati su foto su Facebook, Twitter e Pinterest dimostra che dovresti coinvolgere i tuoi lettori con foto che migliorano il testo sul tuo sito.

Comprensione del diritto d'autore e del fair use

I molti si crea qualcosa, è considerato protetto da copyright. Certo, puoi registrare l'articolo con l'Ufficio del copyright degli Stati Uniti per ulteriore protezione e per la possibilità di recuperare qualsiasi valore perso, ma una volta creato, l'articolo è tuo.

Questo include ma non è limitato a:

  • Lavoro scritto
  • foto
  • Opera d'arte
  • Film
  • Musica

Dove alcuni proprietari di siti web si mettono in difficoltà

Alcune persone non intendono violare il copyright. Semplicemente non capiscono come funziona, accreditando correttamente, ottenendo il permesso e cosa può e non può essere utilizzato. Ci sono anche molte aree grigie secondo le regole.

Dove alcuni proprietari di siti Web si mettono nei guai con le foto è che semplicemente fanno una ricerca per dire "foto di cani carini" e copiano la prima foto che vedono che amano. Tuttavia, la foto potrebbe essere una foto che il fotografo non desidera condividere su altri siti Web. Il suo copyright è stato appena violato.

MorguefileDove trovare le foto che sono d'uso

Fortunatamente, ci sono fotografi che vogliono fornirti foto che puoi usare sul tuo sito (supponendo che tu le accrediti in modo appropriato). Ci sono alcuni siti in cui puoi trovare queste foto che sono libere da usare purché vengano accreditate. Questi siti includono:

  • MorgueFile
  • CompFight
  • PhotoPin
  • Immagini di pubblico dominio (come molti negli archivi del governo degli Stati Uniti, ma controlla sempre che tu possa usare)
  • Schermate della finestra del browser

Ci sono anche fotografi che condividono le loro foto su siti di stock. Queste sono foto in cui è possibile acquistare il diritto di utilizzare la foto per un determinato scopo e posizione.

Ad esempio, potresti acquistare i diritti per utilizzare la foto solo sul tuo sito web. Se volessi pubblicare un libro e utilizzare la stessa foto, dovresti tornare indietro e acquistare diritti aggiuntivi.

Le foto d'archivio tendono ad essere di altissima qualità. Ecco alcuni siti che offrono foto di stock in vendita:

  • iStockPhoto
  • Dreamstime
  • 123 RF

Per ulteriori idee, consulta l'articolo di Jerry Low su 20 + Fonti di immagini gratuite per il tuo blog.

Contatta il fotografo originale

Se non riesci a trovare l'immagine che desideri in uno dei siti di cui sopra, poiché è estremamente specifica, devi contattare il proprietario della foto e ottenere l'autorizzazione per utilizzare la foto sul tuo sito. Alcuni fotografi ti permetteranno di usarlo con un link indietro e accreditare a loro. Alcuni diranno di no.

Se il fotografo dice che puoi usare la foto, salva l'e-mail in un posto sicuro nel caso ci sia mai una domanda sul fatto che ti sia stato permesso di usarlo.

Che cos'è un uso corretto?

Il Fair Use rientra nel Copyright Act (Titolo 17 del Codice degli Stati Uniti) e ha una cartina tornasole di quattro fattori per determinare se è giusto usare una parte di un'opera protetta da copyright. Fondamentalmente, se il lavoro ha familiarità e la persona lo sta usando in un contesto storico, l'utilizzo di una parte di esso potrebbe essere appropriato. Tuttavia, è complicato e potresti confonderti se l'uso è giusto o meno e finire nei guai legali.

Secondo l'Ufficio del copyright, i quattro fattori sono:

  1. Lo scopo e il carattere dell'uso, incluso se tale uso è di natura commerciale o è per scopi educativi senza fini di lucro
  2. lui natura del lavoro protetto da copyright
  3. l'importo e la consistenza della parte utilizzata in relazione all'opera protetta da copyright nel suo complesso
  4. l'effetto dell'uso sul potenziale mercato o valore dell'opera protetta da copyright

Il fair use tende ad entrare in gioco più con il testo scritto. Ad esempio, se si desidera citare questo articolo, è possibile includere una citazione breve e accreditarla. Ecco un esempio:

Nell'articolo del WHSR intitolato "Puoi usare quella foto? Comprendere l'uso corretto e quali foto possono e non possono essere usate legalmente sul tuo blog "di Lori Soard, lei consiglia," Se il fotografo dice che puoi usare la foto, salva l'email in un posto sicuro nel caso ci sia mai una domanda su se ti è stato permesso di usarlo. "

Questa è una breve citazione, è stata accreditata alla fonte originale e migliora il tuo articolo. Molto probabilmente, nessuno si lamenterà del fatto che un piccolo articolo di dimensioni maggiori verrà utilizzato purché sia ​​accreditato in questo o in un modo simile.

Quando c'è una domanda sul copyright e se l'uso è nel migliore interesse del creatore originale o del pubblico, la scala sembra bilanciare un po 'di più verso l'interesse del pubblico.

Quando si tratta di immagini, è probabilmente meglio attenersi a foto di dominio pubblico e gratuite. Non puoi davvero usare una piccola parte di una foto ed è difficile sapere quale sarebbe un uso corretto e cosa no. Non vale davvero la pena rischiare una lunga battaglia legale tirata fuori quando ci sono così tante foto disponibili che possono essere utilizzate senza preoccupazioni.

Secondo i fotografi professionisti d'America, un copyright è un diritto di proprietà. Inoltre, il sito afferma: "Le violazioni del copyright, riproducendo le foto senza permesso, possono comportare sanzioni civili e penali".

Le regole possono cambiare

Puoi fare tutto bene e utilizzare solo i siti che elencano Creative Commons foto, attribuite come richiesto dal titolare del copyright e ottenete comunque un appunto da un fotografo che un giorno sta usando la sua foto senza permesso.

Ciò che può accadere è che il fotografo può inizialmente offrire la foto con una semplice attribuzione, ma successivamente modificare le regole e richiedere un pagamento per l'uso della foto.

Innanzitutto, è importante tenere nota di dove è stata inizialmente scaricata la foto e di quale affermazione riguardasse i diritti.

In secondo luogo, se il fotografo lo richiede, rimuovi immediatamente la foto. Inviala per e-mail e spiega che hai scaricato la foto in data X e l'hai attribuita come detto, ma hai rimosso la foto.

Sii educato. È possibile che qualcuno abbia rubato la sua foto in primo luogo o che abbia semplicemente dimenticato di averlo offerto per l'attribuzione. Un singolo fotografo può scattare migliaia di foto all'anno ed è difficile stare al passo con tutti loro.

Se segui queste semplici regole, dovresti trovare molte foto di alta qualità per il tuo blog e non incorrere in alcun problema. Divertiti a trovare quelle immagini che parlano con le parole 1000 e migliora i tuoi articoli.

A proposito di Lori Soard

Lori Soard ha lavorato come scrittore ed editore freelance da 1996. Ha una laurea in inglese e un dottorato in giornalismo. I suoi articoli sono apparsi su giornali, riviste, online e ha pubblicato diversi libri. Da quando 1997, ha lavorato come web designer e promoter per autori e piccole imprese. Ha anche lavorato per un breve periodo nella classifica di siti web per un motore di ricerca popolare e studiando tattiche SEO approfondite per un certo numero di clienti. Le piace ascoltare dai suoi lettori.