5 Passi per scrivere un post sul blog che diventa virale

Articolo scritto da:
  • Copia di scrittura
  • Aggiornato: Nov 08, 2018

È il sogno di ogni blogger scrivere un post che viene raccolto dai social media e gira su Internet come un fuoco in rapido movimento.

Vediamo questi argomenti virali in ogni momento. Potrebbe essere un video di un bambino che ride o un articolo su una mamma che crea foto di libri di fiabe. Cercare di rompere il codice e capire cosa diventerà virale e cosa non sembrerà un'attività insormontabile.

Fortunatamente, studiando ciò che gli altri hanno fatto e attenendosi ad alcune tecniche provate e vere, avrai buone possibilità di attingere a ciò che i lettori vogliono leggere e vogliono condividere con gli altri.

Perché alcuni messaggi diventano virali?

piccola risataC'era un articolo interessante nel New Yorker a gennaio. L'autrice, Maria Konnikova, discute del tempo trascorso mentre era studente a Stanford per studiare quali argomenti erano più letti nel Wall Street Journal. Sebbene non riuscisse a trovare un modello per quanto riguarda gli argomenti, ha trovato alcune connessioni interessanti nel modo in cui gli articoli sono stati presentati al lettore e quali sembravano diventare virali. L'emozione è stata la prima cosa che ha trovato che ha fatto risuonare un post con i lettori (tirato alle corde del cuore, l'ha fatta arrabbiare, ecc.)

Ancora più interessante, tuttavia, era che se l'articolo suscitava un'emozione ESTREMA, allora il lettore aveva maggiori probabilità di condividerla. La rabbia per uno scandalo, per esempio, ebbe un effetto tanto forte quanto qualcosa che fece ridere istericamente il lettore. Lo lega alla teoria di Aristotele sull'etica, il pathos e il logos di una persona e su come l'emozione ci fa agire.

Nell'articolo, usa l'esempio del sito Upworthy, che si concentra sui video. L'intero concetto del sito ha un messaggio di fondo positivo ei titoli sono tutti progettati per suscitare qualche tipo di emozione nel lettore e poiché i lettori hanno condiviso quei video, il sito ora ha più di 87 milioni di visitatori regolari del sito.

Ad esempio, alcuni titoli recenti includono:

  • Quali aziende acquistano le elezioni? Una mappa per stato per paura.
  • Una donna incinta impara che il suo bambino ha la sindrome di Down. Le persone che hanno risposto alla sua unica grande domanda.
  • Ricercatore di Intelligenza Artificiale ingannato da innamorarsi di un robot. Due volte.

Cosa pensi? Questi titoli ti fanno venir voglia di saperne di più?

5 Passi veloci per diventare virali

5: rendilo facile da condividere

La prima e più semplice cosa che puoi fare per aiutare il tuo post a diventare virale è rendere più facile per i tuoi lettori condividere quel post.

  • Installa un plugin come 1-fai clic su Retweet / Condividi / Mi piace e Shareaholic.
  • Condividi il link sulle tue pagine dei social media in modo che le persone possano condividere o retwittare rapidamente senza dover fare troppi passaggi. Chiedi loro di condividere e retwittare nel post.

4 - Conosci il tuo argomento

Se non stai già scrivendo in una nicchia, dovresti esserlo. Conoscere il tuo argomento e conoscerlo bene è ciò che rende i contenuti che non possono essere replicati altrove e che i lettori riterranno meritevoli di essere condivisi. Se non hai questa conoscenza, considera di assumere qualcuno che lo scriva per il tuo blog.

Oltre alle WritetoDone blog, Matt Hutchinson parla dell'importanza di scrivere nella tua nicchia. Tuttavia, segue ulteriormente i suoi consigli e afferma anche che è fondamentale rimanere aggiornati sulle tendenze del settore e sulle novità nella tua nicchia. Non puoi scrivere argomenti di tendenza se non sai quali sono questi argomenti di tendenza. Raccomanda anche di conoscere la comunità per cui stai scrivendo. Lui dice:

"Scopri dove si trovano i tuoi lettori ideali online. Visita i blog più popolari nella tua nicchia. Leggi tutto ciò che viene discusso nei commenti, specialmente per gli argomenti più popolari. "

Questo è un eccellente consiglio, perché questi sono gli argomenti che i tuoi lettori vogliono sapere di più. Inoltre, queste sono le persone che sono già impegnate nel blog online. È più probabile che condividano i tuoi post con altri che potrebbero voler conoscere le stesse informazioni.

3 - La materia principale

Come mostrato negli esempi sopra per il sito Upworthy, i titoli hanno un impatto enorme su un lettore. È la prima impressione che ha del tuo articolo. Riassume per lei se vale la pena leggere o meno ciò che hai scritto. Hai circa cinque secondi per catturare l'interesse del lettore e competere con milioni di altri blog, quindi faresti meglio a far valere quel titolo.

Jerry Low ha scritto un articolo intitolato "Scrivi titoli come Brian Clark, Neil Patel e Jon Morrow: 35 Headline Samples dai blogger di A-List", Dove puoi ottenere una bella lista di titoli diversi che funzionano.

Ricorda dall'analisi del New Yorker che vuoi provare a tirare le emozioni del lettore.

Cattivo esempio: richiamo di burro d'arachidi

Esempio migliore: Mother Grieves ricorda che il burro di arachidi ricorda troppo tardi per un bambino di due anni

Ti consigliamo anche di aggiungere alcuni degli altri elementi di buoni titoli, come offrire un invito all'azione, indicare che l'articolo è un tutorial o fornire un numero di elementi che offrirai per aiutare il lettore, come nel titolo di questo articolo.

2: auto-promozione

Non abbiate paura di suonare il clacson e fate sapere alla gente il vostro articolo. Oltre ad aggiungere un link su Facebook e Twitter, dovresti eseguire almeno alcune delle seguenti operazioni:

  • Raccogli nomi ed e-mail degli iscritti e invia una newsletter mensile con un riepilogo dei post sul blog che hai scritto.
  • Inserisci l'articolo su siti come Digg, Reddit e StumbleUpon.
  • Invia email a familiari e amici e chiedendo loro di condividere i tuoi articoli.
  • Non dimenticare Google Plus, che sta diventando sempre più popolare.
  • Lasciati coinvolgere su altri blog lasciando commenti. Tuttavia, non limitarti a collegare i tuoi articoli in quanto questo può essere visto come maleducato o spam da altri. Aggiungi semplicemente le conoscenze che hai nella discussione e se c'è un posto dove aggiungere un link, aggiungilo. Altrimenti, usa il tuo nome. Qualcuno potrebbe Google e trovare il tuo blog.
  • Partecipa ai tour dei blog per raggiungere i lettori su altri blog.
  • Consenti agli altri di postare sul tuo blog in quanto ciò porterà i lettori regolari e il nuovo traffico.
  • Offerta per essere intervistato in siti che attirano il tuo target demografico. Se si parla di farfalle, si offre di essere intervistato su alcuni blog di giardinaggio o blog di entomologia.

1 - Il contenuto è re

Ho studiato a fondo ciò che rende un sito di successo, ciò che lo fa classificare bene in Google e ho anche trascorso del tempo a classificare i siti per Google. Una cosa che accomuna tutti i siti di alto livello e ad alto traffico è che non producono solo buoni contenuti ma anche contenuti eccellenti. Nell'articolo "Come magnetizzare il tuo blog e costruire lettori“, Parlo di ciò che rende i contenuti di alta qualità, inclusi oggetti unici che non troverai da nessun'altra parte e che vanno oltre ciò che qualcun altro offre, in particolare la concorrenza.

in "5 Quick Copywriting Rules for Blogs", Condividiamo con te alcune tecniche di base che ti aiuteranno a scrivere costantemente post di blog buoni che i tuoi lettori apprezzeranno e adoreranno condividere.

Prova cose diverse

Sebbene questi suggerimenti aumentino le possibilità che il tuo post sul blog diventi virale, non vi è alcuna garanzia che lo sia. A volte sembra davvero essere fortuna. L'argomento giusto al momento giusto che risuona con i lettori che lo condividono. È quasi come colpire alla lotteria quando il tuo post sul blog diventa virale.

Mentre stai ancora nella tua nicchia, sii disposto a provare cose diverse. Intervista a società ed esperti del settore, aggiungi video, scrivi meme e condividili, parla di argomenti di cui nessun altro sta parlando. Non sai mai cosa sta per decollare e rendere famoso il tuo sito o almeno portare un po 'di traffico in più.

A proposito di Lori Soard

Lori Soard ha lavorato come scrittore ed editore freelance da 1996. Ha una laurea in inglese e un dottorato in giornalismo. I suoi articoli sono apparsi su giornali, riviste, online e ha pubblicato diversi libri. Da quando 1997, ha lavorato come web designer e promoter per autori e piccole imprese. Ha anche lavorato per un breve periodo nella classifica di siti web per un motore di ricerca popolare e studiando tattiche SEO approfondite per un certo numero di clienti. Le piace ascoltare dai suoi lettori.