12 Step-by-Step punta a scrivere il tuo primo corso online - Parte I

Articolo scritto da:
  • Copia di scrittura
  • Aggiornato: Dec 13, 2016

Tornato in 1996, ho iniziato a offrire corsi di scrittura online attraverso chat room a una manciata di studenti. A quel tempo, non c'erano tante opzioni di corsi online e ciò che io e altri stavamo facendo era ancora rivoluzionario. Oggi puoi trovare corsi su più piattaforme, venderle sul tuo sito web o offrirle attraverso un'impostazione come Udemy.

La cosa che amo dei corsi online di oggi è che hai un sacco di opzioni su come portare il materiale ai tuoi studenti. La cosa che odio dei corsi online oggi è che ci sono così tanti diversi tipi di opzioni che può essere davvero confuso. Fortunatamente, sono qui per aiutarti a navigare tra le tue opzioni e anche per aiutarti a distinguerti dalla massa.

Questo articolo è diviso in due parti. La prima parte di questo articolo passerà attraverso tutto ciò che è necessario sapere per ottenere il tuo primo corso attivo e funzionante, dall'idea alla promozione. La seconda parte di questo articolo approfondirà ciò che hanno detto gli altri che hanno creato corsi. Impara dai loro errori e successi.

Passo # 1: Scegli un argomento

Il primo passo per creare un corso online è scegliere un argomento da insegnare. Questo dovrebbe idealmente essere:

# 1: un argomento che capisci bene

Se hai intenzione di insegnare agli altri, devi capire l'argomento dentro e fuori. Immagina se ti trovassi di fronte a una stanza piena di gente e ti facessero domande su questo argomento. Sareste in grado di rispondere facilmente a queste domande o vi sentireste in perdita?

Va bene se ci sono altre persone che capiscono l'argomento altrettanto bene o forse anche meglio di te. Ciò che è importante a questo punto è che lo capisci bene.

# 2: migliore degli altri corsi sullo stesso argomento

Una volta che hai in mente un argomento, controlla quali altri corsi sullo stesso argomento sono già disponibili. Cosa copre tutto il corso? Arriva con video o materiali extra? Studia attentamente gli altri corsi là fuori.

Ora, cerca di trovare buchi in quei corsi. Ci sono argomenti che non sono completamente spiegati o saltati? Aggiungere un video aumenterebbe il corso? Che extra puoi offrire?

Se non hai qualcosa da aggiungere, prova a pensare a un modo unico per confezionare il corso. Ad esempio, potresti mettere in relazione l'argomento con uno show televisivo o con un film popolare. Lo abbiamo fatto qui alcune volte con articoli come Come gestire il tuo blog come uno degli squali di Shark Tank e Che cosa puoi imparare dai diari di Vampire su come tenere impegnati i lettori. Confezionando l'argomento in un modo unico, puoi aiutare gli studenti a comprendere meglio l'argomento.

# 3: un argomento di cui sei appassionato

Anche se è importante scegliere un argomento popolare, non scegliere di insegnare un corso su come cambiare una gomma se pensi che sia la cosa più stupida che chiunque potrebbe mai fare e non cambierebbe mai la tua gomma. Potresti sapere molto sull'argomento, ma se non ne sei appassionato e non ne fai sapere agli altri, allora il corso si riduce.

Ti sei mai seduto in una classe in cui potresti dire che il professore non voleva davvero essere lì? Non è stato molto divertente vero? Ora, pensa agli insegnanti che hai avuto e che erano appassionati nel condividere le loro conoscenze con te. Più che probabile, hai ottenuto molto da quelle lezioni.

# 4: Qualcosa a cui le persone sono interessate

Inutile dire che dovresti scegliere un argomento che ha un gran numero di persone interessate a saperne di più. Se scegli un argomento che è estremamente unico, potresti aver ristretto troppo la tua nicchia per attirare un pubblico. Ad esempio, potresti offrire un corso di cucina su come trasformare l'anguilla in antipasti.

Puoi essere certo che molte persone non vogliono mangiare anguille e che hai appena limitato il tuo pubblico.

D'altra parte, se offri un corso su come creare antipasti unici e avere l'anguilla come uno di loro, ma offri anche alcune scelte standard, allora attirerai un pubblico più vasto.

Puoi cercare argomenti tramite Google Keyword e SEORush per avere un'idea di ciò che le persone sono più interessate a saperne di più.

Passo # 2: Scegli una piattaforma

Ci sono molte piattaforme diverse che puoi usare. Puoi sceglierne uno che abbia un pubblico integrato, come Udemy o persino scegliere il software da installare sul tuo sito. Per esempio, Forbes riporta che l'istruttore Udemy medio guadagna circa $ 7,000 per corso, ma la gamma è ampia. Alcuni potrebbero rendere $ 60 un anno e altri nelle sei cifre.

"Generalmente quelli con un seguito molto ampio sui social media che possono mobilitare il proprio pubblico per comprare - possono generare sei figure all'anno dai loro corsi", scrive Dorie Clark, autrice di "Come creare un corso online per fare soldi".

Anche se sarebbe impossibile elencare ogni opzione, esplorerò alcuni dei più popolari disponibili.

# 1: Udemy

Udemy

http://www.udemy.com

Udemy è un portale di consegna online per i corsi. Come accennato in precedenza, alcuni istruttori stanno guadagnando migliaia di dollari all'anno su questo sito. Una delle cose uniche di Udemy è che ha un pubblico incorporato di circa 12 milioni di potenziali studenti. Ci sono già più corsi 4,000 sul sito, il che significa che gli studenti che cercano corsi sono guidati a Udemy. Inoltre, Udemy offre vendite che aumentano il traffico, ad esempio $ 19 o meno corsi.

# 2: Moodle

moodle

http://moodle.org

Moodle è un software Open Source che puoi installare sul tuo sito web per offrire corsi online. Consente di ammettere determinati studenti, impostare cartelle protette da password e creare corsi, aggiungere video e disporre di stanze di chat in un'unica comoda posizione. Ovviamente, ti affidi al traffico che puoi generare sul tuo sito per trovare studenti, ma se hai già una grande mailing list, questa opzione potrebbe essere la soluzione perfetta per te.

# 3: insegnabile

insegnabile

http://teachable.com

Teachable è un'altra opzione online per la creazione di un corso. Ci sono sia individui che aziende che offrono corsi su questa piattaforma. Una delle caratteristiche chiave di questo sito è che i corsi sono molto facili da creare. È possibile personalizzare i corsi per creare il marchio. Usa il tuo dominio, se lo desideri. La piattaforma funzionerà anche con dispositivi mobili e desktop, che possono espandere il tuo pubblico di destinazione.

# 4: WizIQ

WiZiQ

https://www.wiziq.com

Se vuoi offrire i tuoi corsi come webinar che gli utenti possono scaricare su richiesta, WizIQ è una grande opzione. È possibile aggiungere diapositive, condividere informazioni dal desktop e includere file audio e video. WizIQ offre un marketplace online che può aiutarti a guadagnare studenti dal loro traffico. Ancora meglio, WizIQ si integra con Moodle e Blackboard Learn.

# 5: Altre opzioni

Naturalmente, ci sono dozzine di piattaforme di gestione del corso. Alcuni sono gratuiti, altri sono pagati. Se non vuoi fare confusione con una piattaforma software, puoi anche offrire il tuo corso tramite una mailing list in cui all'utente viene inviata una nuova lezione ogni tanti giorni. Un'altra opzione è la vecchia chat room online in cui incontri gli studenti online in un determinato giorno e ora e presenti la tua lezione. Gli studenti poi fanno tutte le domande a cui hanno ancora bisogno di una risposta.

Passo # 3: scrivi il tuo corso

Una volta scelta una piattaforma, sarà più facile scrivere il corso, perché saprai di quale formato hai bisogno per creare il corso. Ad esempio, se hai intenzione di offrire un corso video, allora è necessario scrivere una sceneggiatura per seguire e praticare le lezioni di registrazione.

Alcune cose da tenere a mente mentre scrivi il corso:

  • La persona che segue il corso non sa quello che sai. Lui o lei è un principiante, quindi inizia dall'inizio.
  • Crea un glossario di termini e definiscili. Assicurati di definirli anche nel corso la prima volta che li menzioni.
  • Crea contenuti facili da scremare e assorbire. Usa intestazioni, punti elenco e interrompi il contenuto quando possibile.
  • Chiedi a qualcuno di leggere il tuo lavoro per aiutarti a individuare errori di battitura e correggerli.
  • Arruolare un gruppo beta per visualizzare il corso e farti sapere se hai delle lacune di informazioni che devono essere compilate.

Scrivere il corso e possibilmente registrarlo è una delle parti che richiede più tempo nella vendita di corsi online. Ricorda, però, che stai creando qualcosa che puoi vendere più e più volte in futuro. Quindi, mentre ti stai impegnando molto in questo momento, ne trarrai profitto per molto tempo a venire.

Passo # 4: Modifica per leggibilità

A questo punto, probabilmente avrai un corso davvero carino progettato. È qui che dovresti mettere da parte il tuo progetto per una settimana circa. Quindi, torna indietro e guardalo con occhi nuovi e assicurati che tutto sia facilmente leggibile.

Leggi l'intero corso ad alta voce o leggi un programma di lettura per te. Ciò ti aiuterà a sentire qualsiasi problema con la dicitura e a cogliere eventuali frasi scomode o errori di battitura.

Anche se la tua prosa è grammaticalmente corretta, è importante completare questo passaggio. Il tuo corso può essere letto in un modo che rende difficile per lo studente capire cosa sta succedendo.

Passo # 5: Aggiungi extra

Ora è il momento di aggiungere alcuni extra. Ricorda che vuoi che il tuo corso si distingua dalla massa. Se hai scelto un argomento a cui le persone sono interessate a saperne di più, probabilmente ci sono già altri corsi sul tuo argomento. Cosa renderà i tuoi unici? Perché le persone vogliono iscriversi al tuo corso rispetto agli altri?

Potresti aggiungere:

  • Fogli di lavoro
  • Filmati
  • Interviste con altri esperti
  • Materiale bonus su un argomento correlato
  • Elenco delle domande e risposte delle lezioni o dei workshop precedenti
  • Collegamenti a risorse aggiuntive come libri o siti Web che l'utente troverà utili.

Stai attento quando ti colleghi altrove dal tuo corso, però. Non vuoi che l'utente inizi a leggere un altro sito web e non ritorni mai al tuo. Sii molto selettivo e condividi solo ciò che veramente migliora il tuo materiale. Se è qualcosa che puoi scrivere e offrire ai lettori, è meglio creare i contenuti da solo e mantenere il traffico sul tuo corso.

Passo # 6: Market Your Course

Puoi costruire il corso migliore che chiunque abbia mai creato, ma se nessuno fa il corso non ti farà molto bene. Il marketing del tuo corso online è assolutamente essenziale. Ci sono molti modi per commercializzare il tuo corso online.

  • Crea un sito web dedicato alla spiegazione di ciò che il tuo corso offre ai potenziali studenti.
  • Pubblica articoli sul tuo blog correlati al tuo corso, ma non dai il contenuto del corso.
  • Condividi contenuti sui social media e fare collegamenti con il tuo pubblico di destinazione.
  • Elenca il tuo corso in Courseindex.com.
  • Costruisci una mailing list.

Avrai anche voglia di pensare fuori dagli schemi. Ad esempio, puoi offrire un post per gli ospiti su un sito che non è in concorrenza con il tuo ma ha un pubblico di destinazione simile? Un'altra idea è quella di partecipare a conferenze in cui è possibile entrare in contatto con potenziali studenti.

Passo # 7: Interagire con gli studenti

Una volta che vendi un corso ai tuoi primi studenti, ti consigliamo di fornire l'esperienza più eccellente che abbia mai incontrato in un corso online. Questo è ciò che li incoraggerà a dire alla famiglia e agli amici del tuo corso. Inoltre, avrai un pubblico in cattività se dovessi scrivere un altro corso in futuro.

  • Impostare autorisponditori in modo che nel momento in cui uno studente si registra per il corso, ottiene i dettagli su quando inizia e su come accedere al corso.
  • Imposta promemoria lungo la strada in modo che lo studente non si distragga e dimentichi di completare il corso.
  • A meno che tu non abbia migliaia di studenti, che è improbabile che inizino, tocca la base a livello personale e assicurati che lo studente si stia godendo il corso. È una buona idea toccare la base dopo aver completato la prima parte del corso, ancora a metà e alla fine del corso per chiedere una valutazione.
  • Incoraggia gli studenti a iscriversi alla tua mailing list in modo da poter rimanere in contatto anche dopo aver completato il corso. Questo potrebbe anche darti l'opportunità di future vendite aggiuntive. Ad esempio, se offri un corso sull'avvio di una nuova attività, potresti aggiungere il personal coaching come componente aggiuntivo. Parleremo di più sull'aggiunta di ulteriori servizi per aumentare le entrate di seguito.

Ricorda di essere educato, professionale e accessibile per dare un'impressione duratura ai tuoi studenti.

Passo # 8: trovare nuovi argomenti dalle domande

Puoi anche creare corsi più brevi che completano il tuo argomento iniziale. Uno dei modi migliori per trovare questi argomenti è esaminare le domande poste dai tuoi studenti e rispondere a queste domande in modo approfondito.

Ad esempio, se il tuo corso parla di come dipingere una stanza e i tuoi studenti continuano a chiedere il modo migliore per dipingere il soffitto, potresti voler aggiungere un corso di follow-up separato sui soffitti per dipingere.

A volte, una domanda porterà a qualcosa di così approfondito che potrai aggiungere un corso completo e seguire un secondo corso per i tuoi studenti. La maggior parte delle volte, tuttavia, le domande porteranno a brevi aggiunte per il corso iniziale. Questi materiali bonus possono mantenere i fondi in entrata che altrimenti non avresti ottenuto.

Passo # 9: Il potere del reddito residuo

Probabilmente hai già sentito parlare di reddito residuo. Questo è fondamentalmente quando fai il lavoro una volta ma continui a guadagnare soldi indefinitamente. Ad esempio, se scrivi un libro, lo metti in vendita e guadagni royalties su quel libro finché lo offri in vendita.

I corsi online sono in qualche modo simili. Una volta creato il corso, continuerà a portare denaro nel tempo.

Tieni presente che il reddito residuo richiede di continuare a commercializzare il tuo sito web e i tuoi prodotti. Altrimenti, i potenziali clienti avranno difficoltà a trovare te e le tue vendite ristagneranno nel tempo.

Il reddito residuo è vitale per la forza della tua attività. Puoi scrivere solo corsi così velocemente, ma poiché un corso ti farà guadagnare denaro anche dopo averlo scritto, puoi aumentare esponenzialmente le tue entrate scrivendo un secondo corso mentre viene offerto il primo e poi un terzo, e un quarto e così via.

Nel tempo, dovresti creare un flusso costante di entrate senza dover fare molto lavoro aggiuntivo.

Passo # 10: Altri modi per monetizzare i tuoi corsi

Dovrai anche esaminare altri modi per monetizzare i tuoi corsi. Ho già detto che puoi offrire add-on e spin off. Potresti anche offrire un coaching uno-a-uno. Ciò darebbe agli studenti sessioni di coaching privato per aiutarli a cogliere davvero un concetto.

Ad esempio, ero solito offrire corsi di scrittura e inglese per studenti a casa. Ho offerto corsi sia online che di persona. All'inizio, ho appena insegnato i corsi, ma poi ho iniziato a offrire alcuni servizi aggiuntivi aggiuntivi, come lezioni individuali, aiuto con saggi di ammissione all'università e coaching agli studenti attraverso romanzi scritti.

Pensa a come puoi aggiungere valore aggiunto ai tuoi corsi. Il coaching è la scelta più ovvia, ma pensa fuori dagli schemi e guarda che altro puoi inventare.

Passo # 11: Richiedi feedback

Se vuoi che il tuo corso online brilli davvero, devi chiedere un feedback. Invia ai tuoi studenti un sondaggio una volta completato il corso. Se consenti loro di completare il sondaggio in modo anonimo, la maggior parte delle volte riceverai feedback più sinceri.

Davvero prestare attenzione ai reclami. Puoi facilmente risolvere i problemi del tuo corso affrontando qualsiasi problema che gli studenti presentino. Forse c'è troppo lavoro fuori dall'aula, le lezioni video non si caricano rapidamente, o parti del corso sono confuse. Qualunque sia il problema, il feedback che i tuoi studenti forniscono è inestimabile.

Idealmente, scriverai il tuo corso ma poi continuerai a perfezionarlo fino a quando non sentirai che è perfetto. Questo è il modo migliore per assicurarti che i tuoi contenuti siano migliori di quelli di chiunque altro.

Passo # 12: chiedere aiuto

Ottenere la parola sul tuo corso online non sarà facile o avverrà rapidamente. È una buona idea chiedere aiuto. Il passaparola è una delle migliori e più economiche forme di pubblicità.

  • Chiedi a familiari e amici di parlare agli altri dei tuoi corsi.
  • Pubblica sui social media e chiedi ai tuoi follower di condividere informazioni sul tuo corso.
  • Costruisci una squadra di strada per aiutarti a promuovere il tuo corso. Offri loro un corso gratuito se ne parleranno.
  • Scambia con altri istruttori (non concorrenti) e parla dei loro corsi mentre parlano dei tuoi.
  • Chiedi agli influencer sui social media se considereranno di provare il tuo corso e raccomandano se gli piace (assicurati di stabilire prima una relazione con loro).

Sarai sorpreso di quante persone saranno disposte ad aiutarti se chiederai aiuto.

Corsi online con impatto

Scrivere un corso online non è difficile, ma scrivere un corso online che ha un impatto sulle persone è impegnativo. Prestando attenzione a tutti gli elementi che compongono una classe eccellente, è possibile sviluppare una reputazione come un buon istruttore. I tuoi studenti non solo ti ameranno, ma ti consiglieranno agli altri.

Man mano che la tua reputazione si sviluppa, venderai sempre più corsi, creando quel reddito residuo di cui abbiamo parlato sopra. Nella seconda parte di questo articolo, esamineremo alcuni suggerimenti di altri che hanno creato corsi online di successo. Imparerai dai loro errori e dai loro successi.

Articolo di Lori Soard

Lori Soard ha lavorato come scrittore ed editore freelance da 1996. Ha una laurea in inglese e un dottorato in giornalismo. I suoi articoli sono apparsi su giornali, riviste, online e ha pubblicato diversi libri. Da quando 1997, ha lavorato come web designer e promoter per autori e piccole imprese. Ha anche lavorato per un breve periodo nella classifica di siti web per un motore di ricerca popolare e studiando tattiche SEO approfondite per un certo numero di clienti. Le piace ascoltare dai suoi lettori.