Quello che ho imparato da un anno di marketing e-commerce intensivo

Articolo scritto da:
  • Business Online
  • Aggiornato: maggio 15, 2018

Il modo migliore per fare i conti con un nuovo set di abilità è quello di tuffarti proprio dentro.

E dopo un anno di montagne russe di e-commerce, posso guardare indietro e dire che tuffarsi è stato 100% la mossa giusta.

Anche così, puoi fare molto di più con un po 'di know-how per supportarti.

Ecco alcune delle lezioni più preziose che ho raccolto in quel primo anno e come evitare di impararle nel modo più difficile.

Lezione #1: pianifica la tua strategia in anticipo

Semplicemente non posso sottolineare abbastanza questo. Non importa quanto pensi di avere un'idea elaborata nella tua mente, non puoi dare conto di tutto a meno che tu non abbia il tempo di farlo pianificarlo.

  • Qual è il tuo budget e qual è il tuo limite massimo finale? Puoi riassegnare i fondi man mano che le campagne si sviluppano?
  • Chi lavorerà con te e quali sono i loro ruoli? Hai bisogno di esternalizzare o assumere?
  • Qual è l'obiettivo finale? Puoi impostare alcune pietre miliari intermedie? Quali metriche di base tratterete (e come)?

Un'attenta pianificazione strategica consente di tenere conto di potenziali ostacoli, allocare il tempo e fissare obiettivi realistici per ciascuna fase del progetto.

Questo ti rende anche più efficiente il budget, evitando così di far fronte a costi imprevisti. Nel marketing, le campagne mal pianificate possono rapidamente accelerare e diventare finanziariamente insostenibili.

Avere un piano rende molto più facile monitorare i tuoi progressi e assicurarti di fare abbastanza progressi da una settimana all'altra - credimi, non c'è niente di peggio che raggiungere la fine di uno sprint di marketing estenuante per rendersi conto che non lo sai davvero dove sei.

  1. Impostare KPI e obiettivi realistici, ma ambiziosi.
  2. Scopri le tue metriche principali e monitorale religiosamente.
  3. Pianificare frequentemente le riunioni per verificare i progressi - a strumento come Trello ti aiuterà a gestire designer, sviluppatori e copywriter.

Lezione #2: inchioda la tua nicchia per trovare l'equilibrio

Sono sicuro che hai già sentito parlare del valore di trovare la tua nicchia. Ma non solo trovare la tua nicchia, proprio.

Quando stai ricercando le tue opzioni, devi capire con esattezza a chi ti occuperai e quali temi e frasi chiave costituiranno il fondamento della tua strategia per i contenuti.

Le mie prime incursioni nel dropshipping sono state inferiori alle mie aspirazioni, a causa di quello che ora riconosco come un errore da principiante (dropshipping è dove possiedi un negozio di e-commerce, ma i tuoi prodotti vengono spediti direttamente ai tuoi clienti da un fornitore di terze parti).

La nicchia era praticabile, non c'era troppa competizione, e sembrava che ci fosse un mercato ... ma ho gettato troppo la mia rete WIDE. Mentre vedevo un sacco di traffico, semplicemente non riuscivo a ottenere i dati di vendita che speravo.

La cosa sulla nicchia perfetta è che più diventa ristretto, meno ricerche cercano quelle frasi di nicchia esatte. Eppure, contemporaneamente, maggiore sarà il traffico impegnato a fare un acquisto.

Trovare l'equilibrio tra rilevanza e dati di mercato è una questione di prove ed errori, unita ad un'attenta analisi dei dati di analisi. Ma quando capisci dove si trova questo equilibrio, sarai in grado di selezionare il tuo targeting in modo molto più efficace e iniziare a lavorare sulla costruzione di una campagna di marketing killer su temi e argomenti a cui il tuo pubblico si interessa davvero.

Lezione #3: comunicare per rafforzare la responsabilità

Sia che tu stia collaborando con un piccolo team, sia che lavori al fianco di un importante franchise, è essenziale una comunicazione efficace, perché qualsiasi campagna di marketing abbia successo, tutti devono essere sulla stessa pagina.

Lavorando con una piccola azienda familiare, ci siamo quasi imbattuti in un disastro quando è emerso che nessuno aveva preparato i contenuti per l'email di benvenuto da inviare ai nostri primi utenti il ​​giorno del lancio - c'era stata confusione su dove fosse caduta nella gerarchia del marketing, e ogni membro della piccola squadra aveva pensato che fosse coperto da qualcun altro. Fortunatamente, una riunione di emergenza e alcune menti creative e di talento sono riuscite a mettere insieme qualcosa all'undicesima ora.

Strumenti di gestione del progetto come Todoist sono ideali per tenere tutti aggiornati, tenere traccia dei progressi e collaborare con i membri del team in più sedi.

Lezione #4: prenditi dei rischi per ottenere risultati

Forse la lezione più preziosa che ho imparato dalle mie esperienze è che devi sempre puntare in alto. Ciò non significa che i tuoi obiettivi dovrebbero essere irrealistici, ma significa che devi sempre raggiungere il limite della tua zona di comfort. Pensa globalmente, sogna in grande, e continua sempre a spingere la busta dei contenuti. Questo potrebbe voler dire cogliere un'opportunità su qualcosa che potrebbe non funzionare, o sostenere un'idea in cui credi quando nessun altro lo fa.

A volte non funziona, ma questo non significa che non hai ottenuto nulla. In effetti, puoi atterrare vicino ai tuoi obiettivi. Avere fiducia nelle tue capacità ti permetterà di andare al di là di ogni cosa che fai. E questa sicurezza di sé ispirerà anche gli altri ad avere fiducia in te, nel tuo marchio e nelle tue idee. Quindi, sia che tu stia promuovendo un lancio di un prodotto, sia che lanci un'idea a un potenziale partner, sii preparato a dare tutto ciò che hai.

Il mondo frenetico del marketing e-commerce non è per i deboli di cuore, ma non c'è motivo di non provarlo. Se segui i suggerimenti di cui sopra, avrai una solida base sulla ripida ascesa al successo del marketing.

Impara dai miei errori e, naturalmente, ne fai molti. Ricorda, non ci sono fallimenti - solo lezioni.

Nel corso del tempo troverai il tuo stile di marketing e ti chiederai perché è sembrato così scoraggiante in primo luogo.

Se ti è piaciuta anche quella guida e ami i blog, dai un'occhiata a Le lezioni di 7 apprese Ryan Biddulph durante il suo primo anno di blog - ci sono molte informazioni che ti aiuteranno a portare il tuo blog al livello successivo.

Victoria Greene

Circa l'autore: Victoria Greene

Victoria Greene è una scrittrice freelance e consulente di branding. Sul suo blog, Ecommerce Victoria, condivide suggerimenti su e-commerce e marketing online. È appassionata di usare le sue conoscenze per aiutare le aziende di e-commerce a migliorare le loro strategie di marketing.

Informazioni su WHSR Guest

Questo articolo è stato scritto da un collaboratore ospite. Le viste dell'autore di seguito sono interamente sue e potrebbero non riflettere le opinioni di WHSR.