Siti come Shutterstock: 7 alternative per ottenere immagini di qualità e altri media

Aggiornato: 21 aprile 2021 / Articolo di: Timothy Shim

Se hai mai provato a procurarti immagini stock da utilizzare in qualche progetto come un sito Web o un poster, è probabile che ti sia imbattuto in Shutterstock. Offre una fantastica gamma di tutti i tipi di contenuti multimediali: foto, vettori, B-extra, musica e altro ancora. Il problema è che i media di Shutterstock costano una bomba, ed è qui che iniziano a venire in mente siti alternativi.

In passato, l'approvvigionamento di immagini generiche o altri contenuti multimediali poteva essere una sfida. Eppure Shutterstock ha dimostrato quanto potesse essere efficace l'impresa e altri hanno rapidamente preso piede. Oggi esploreremo sette delle migliori alternative di Shutterstock in circolazione.

Le migliori alternative a Shutterstock

Esistono diverse fantastiche alternative a Shutterstock in cui è possibile ottenere immagini di qualità e altri media online. Alcuni ti consentono persino di scaricarli e usarli gratuitamente. Tuttavia, per i più esigenti, il prezzo non è tutto. Se non riesci a trovare ciò di cui hai bisogno su Shutterstock, potresti avere più fortuna altrove.

Ecco sette fantastiche alternative a Shutterstock:

1. iStock

iStock era precedentemente noto come iStockphoto ed è parte di Getty Images. Fondati nel 1995, sono una delle fonti di contenuti visivi più antiche e rinomate, nota per avere una biblioteca altamente curata.

Perché iStock è un'alternativa migliore a Shutterstock?

Ospita oltre 400 milioni di elementi di oltre 330,000 dei migliori creatori di contenuti al mondo. iStock serve principalmente clienti creativi, commerciali e multimediali. Oltre alle immagini, iStock offre anche video stock e librerie audio.

Sono famosi per avere un ampio catalogo che include un'enorme raccolta di immagini. Questa collezione si divide in due categorie principali:

  • Essentials: immagini a basso costo non esclusive
  • Firma: le immagini più costose ed esclusive. 

Le foto sono disponibili in alta risoluzione, con grafica vettoriale disponibile anche in entrambe le categorie.

Le immagini di iStock sono gratuite?

Ogni settimana viene selezionata un'immagine dall'esclusiva collezione Signature da rendere scaricabile gratuitamente, con illustrazioni e videoclip gratuiti disponibili mensilmente. Le scelte disponibili sono semplicemente sbalorditive e vale la pena prendere in considerazione iStock.

Tuttavia, sebbene forniscano l'omaggio menzionato in precedenza, questo sito non è un'opzione economica.

Ci sono alcuni modi per ottenere contenuti multimediali su iStock: pagando singole immagini, acquistando crediti o tramite un modello di abbonamento. Pagare per i singoli maghi costerà di più, mentre il prezzo per immagine scende drasticamente con i pacchetti di abbonamento.

Una singola immagine può costare tra $ 12 e $ 33 e più. I crediti immagine partono da $ 33 per tre crediti, ma puoi acquistarli in blocco. Più acquisti, più basso è il prezzo. Anche i prezzi degli abbonamenti variano a seconda del numero di immagini che desideri ogni mese.


2. pixabay

Fondata nel 2010, Pixabay ospita oltre 2.2 milioni di immagini, video e musica di alta qualità condivisi da una comunità selezionata. È un archivio completo e affidabile di creativi, che condivide foto e video privi di copyright. 

Perché Pixabay su Shutterstock?

Le foto rientrano nel file Licenza Creative Commons Zero (CC0), il che significa che puoi copiare, modificare, distribuire e utilizzare le immagini per scopi commerciali senza chiedere il permesso e dare alcun merito all'artista.

Ci sono anche immagini sponsorizzate da iStock su questo sito. Questi servono a finanziare Pixabay e fornire una gamma più ampia di foto professionali tra cui scegliere. Queste immagini sono contrassegnate come "iStock" in modo da poter capire la differenza.

Pixabay è davvero gratuito?

Oltre alle immagini, qui puoi trovare anche grafica vettoriale, illustrazioni e video esenti da royalty. Le immagini possono essere scaricate in varie risoluzioni a seconda delle vostre esigenze. La collezione è relativamente ricca e, soprattutto, davvero gratuita! Non è nemmeno necessario registrarsi per un account. 

Tutto quello che devi fare è scegliere l'immagine che desideri, selezionare la risoluzione che ti serve, inserire un captcha e sei a posto. Naturalmente, sei il benvenuto a donare all'artista se lo desideri.


3. Pexels

Pexels è stata fondata nel 2014 ed è un mercato gratuito di foto ad alta risoluzione e una videoteca che ospita più di un milione di immagini royalty-free. Come Pixabay, tutte queste immagini sono coperte dalla licenza CC0. 

Cosa rende le zecche Pexels?

È interessante notare che Pexels si concentra maggiormente sulle immagini all'aperto che includono paesaggi, edifici, spiagge e altre impostazioni simili. Inoltre, è disponibile un numero relativamente elevato di foto incentrate sulle persone.

Poiché sono sotto la licenza CC0, è possibile utilizzare la maggior parte delle immagini per scopi personali e commerciali senza autorizzazione o attribuzione. 

Pexels è gratuito?

Per scaricare un'immagine da Pexels, basta scegliere l'immagine desiderata e selezionare la risoluzione necessaria dal menu a discesa sul pulsante "Download gratuito". Gli artisti che contribuiscono a Pexels apprezzeranno le donazioni anche se le immagini sono gratuite.

Ogni mese vengono aggiunte almeno 1,500 nuove foto. Vengono selezionati manualmente dal contenuto caricato dagli utenti o provenienti da altri siti Web. La libreria dei contenuti sta crescendo attivamente. Pexels è davvero un'ottima alternativa a Shutterstock che potresti voler provare.


4. Adobe Stock

Fondato nel 1982, Adobe Stock è un servizio di foto d'archivio gestito da, beh, Adobe. Se utilizzi spesso prodotti Adobe come Photoshop e Illustrator, l'utilizzo del servizio Adobe Stock potrebbe essere l'alternativa perfetta a Shutterstock per te.

Perché Adobe Stock?

Puoi scegliere tra oltre 60 milioni di foto e illustrazioni vettoriali esenti da royalty. Le loro risorse di alta qualità includono immagini, grafica, video, modelli e risorse 3D. Ogni giorno vengono aggiunti nuovi contenuti. 

La caratteristica più notevole di Adobe Stock è che è completamente integrato nella piattaforma Adobe Creative Cloud. Questa integrazione offre accesso diretto a un fantastico pool di risorse direttamente dal tuo prodotto Adobe. 

Puoi utilizzare le immagini con filigrana per vedere come appaiono le cose e, una volta ottenuta la licenza, le versioni ad alta risoluzione le sostituiranno automaticamente. Questa funzione aiuta a semplificare il flusso di lavoro per i designer in erba. 

Cos'è il piano Adobe Stock?

Hanno diversi piani di abbonamento tra cui scegliere. Questi sono disponibili in base a modelli di impegno mensile o annuale. Ovviamente, l'impegno annuale sarà più conveniente. Adobe Stock è un serio concorrente di Shutterstock, soprattutto se lavori con gli strumenti Creative Cloud nel tuo processo di progettazione. 


5. Unsplash

Unsplash fornisce "Foto per tutti" sin dalla sua fondazione nel 2013. Il sito ospita più di 200,000 foto di alta qualità. Sebbene questa cifra possa sembrare minuscola rispetto a quella di Shutterstock, molte di esse sono gratuite.

Perché Unsplash come alternativa a Shutterstock?

Ogni giorno vengono aggiunte più foto poiché Unsplash ha oltre 41,000 membri che contribuiscono. Tutte queste immagini sono anche sotto la licenza CC0, quindi più omaggi per noi. 

Le foto sono organizzate in categorie nella parte superiore, consentendo di trovare facilmente le immagini. Troverai molto utile anche la barra di ricerca in alto, che si abbina bene a un processo di download semplice. Seleziona la foto che desideri e fai clic su "Download gratuito".

Puoi aiutare gli artisti dando loro credito o promuovendo il loro lavoro tramite i social media. Tuttavia, questo non è obbligatorio. Come Pexels, Unsplash è una buona risorsa per coloro che necessitano di un omaggio occasionale.


6. scoppiare

Chiunque sia interessato all'e-commerce avrebbe sentito parlare di Shopify. Dopotutto, è uno degli strumenti di sviluppo di siti Web più popolari che ti consente di creare e avviare rapidamente siti Web di e-commerce. 

Perché Burst?

Shopify ha introdotto Burst nel 2006 per aiutare i suoi clienti a reperire immagini stock per i siti web che creano utilizzando la sua piattaforma. La grande notizia è che Shopify non ha mantenuto Burst bloccato solo per i suoi utenti. Invece, Burst è disponibile per tutti coloro che vogliono usarlo. 

Anche se sono disponibili solo circa 1,000 immagini, tieni presente che mentre molti altri siti Web ospitano foto inviate dalla loro comunità, le immagini su Burst provengono da fotografi professionisti pagati. 

Tieni presente, tuttavia, che le immagini qui sono più orientate al business. L'orientamento è ragionevole se si considerano le esigenze dei clienti di Shopify, ma ciò limita in qualche modo la sua utilità. 


7. PhotoDune

Dal 2011, PhotoDune fa parte di Envato Market, una società con sede in Australia. A PhotoDune, Envato offre una raccolta di circa dieci milioni di foto e video di stock di alta qualità. Inoltre, hanno temi, vettori e file audio. 

Perché PhotoDune?

Troverai tonnellate di materiale unico che di solito non trovi in ​​altri siti di stock più grandi. A differenza della maggior parte degli altri, PhotoDune offre un modello di pagamento semplice e chiaro. Ogni foto ha un prezzo fisso, a partire da un minimo di $ 2. Tuttavia, la maggior parte delle immagini arriva a $ 5 o più. 

Non disperare, però, se hai bisogno di alcuni omaggi. Ogni mese, Photodune pubblica diverse immagini gratuite sul loro sito, ma dovrai creare un account per accedervi. Questi omaggi sono disponibili solo fino alla fine di ogni mese. 

Mentre i prezzi su PhotoDune possono sembrare relativamente alti, la qualità delle foto qui è semplicemente oltre le aspettative. Per quanto riguarda la qualità, Photodune offre sicuramente a Shutterstock una corsa per i soldi.


Che cos'è esattamente Shutterstock?

Shutterstock ha a lungo mantenuto il mantello come uno sportello unico per foto e video d'archivio. Tuttavia, a parte la maggior parte dei contenuti, il marchio è anche sinonimo di qualità eccellente. Il sito segue un modello microstock in base al quale i singoli creatori di contenuti forniscono foto o video. I creatori di contenuti ottengono quindi una quota dei proventi ogni volta che i loro contenuti vengono venduti.

Fondata nel 2003, Shutterstock è stata una pioniera del modello di abbonamento di foto stock in cui i clienti potevano ottenere un numero fisso di foto in base a una tariffa mensile. In sostanza, Shutterstock riunisce creatori di contenuti e utenti.

Perché considerare un'alternativa a Shutterstock?

La tecnologia si è sviluppata rapidamente. Laddove la creazione di contenuti visivi una volta era il dominio esclusivo dei professionisti, molte più persone ne hanno bisogno oggi. A partire dal sito personale dai proprietari agli insegnanti della scuola che creano diapositive: i contenuti visivi aiutano le persone a molti livelli.

Per un ampio segmento di questi utenti, Shutterstock è una risorsa che ha un prezzo ben oltre i loro mezzi logici. Per fortuna, ora ci sono letteralmente dozzine di siti che offrono servizi uguali o simili. 

Anche se alcuni siti hanno un prezzo simile a quello di Shutterstock, avere più opzioni tra cui scegliere non è mai una cosa negativa. Alcuni siti come Pexels si concentrano su aree di nicchia specifiche, ad esempio.

Conclusione

Il mio primo incontro con Shutterstock risale al giorno in cui lavoravo per una pubblicazione cartacea. Era essenziale disporre di una buona risorsa per immagini di alta qualità che non presentassero problemi con le licenze commerciali. 

Eppure oggi, come creatore di contenuti indipendente, devo affrontare molte delle stesse esigenze, con un budget molto inferiore. Per fortuna, sono spuntate molte alternative di Shutterstock e io le ho sfruttate appieno una volta o l'altra.

Leggi di più:

A proposito di Timothy Shim

Timothy Shim è uno scrittore, editore e appassionato di tecnologia. Iniziando la sua carriera nel campo dell'Information Technology, ha rapidamente trovato la sua strada nella stampa e da allora ha lavorato con titoli internazionali, regionali e nazionali tra cui ComputerWorld, PC.com, Business Today e The Asian Banker. La sua esperienza risiede nel campo della tecnologia dal punto di vista sia dei consumatori che delle imprese.