8 alternative a Photoshop per gli avventurosi

Aggiornato: 06 agosto 2021 / Articolo di: Jason Chow

Gli esseri umani sono visivi per natura, quindi, comprensibilmente, molta enfasi cade sull'avere design accattivanti. Questa predilezione per il piacere per gli occhi spiega perché designer e proprietari di piccole imprese esplorano costantemente nuovi strumenti di progettazione. 

Photoshop è la prima cosa che viene in mente quando si ha bisogno di creare e modificare le foto. È un prodotto onnipresente, molto simile a Microsoft Windows o AutoCAD. Tanto che ci riferiamo anche al fotoritocco dicendo "Photoshop it". 

Per fortuna, sono disponibili molte alternative a Photoshop, ed eccone alcune.

Tommaso che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana John Knoll ha sviluppato Photoshop nel 1988 ma lo ha venduto rapidamente a Adobe. Oggi è diventato lo standard industriale de facto per qualsiasi modifica di grafica raster in tutto il mondo. Eppure, come tutti gli altri strumenti, non è perfetto. 

Dal prezzo al modo in cui certe cose vengono fatte, l'architettura e la tecnologia hanno dato origine a molte alternative formidabili.

1. Foto di affinità

Foto di affinità

Piccolo: Da $ 9.99 (varia in base alla piattaforma)

Affinity Photo è della società britannica Serif, che opera nel settore dei software per la creazione di media da oltre un decennio. La sua linea Affinity è iniziata con app solo per Mac nel 2015 e ha vinto il premio Apple Mac App of the Year. Ora è disponibile anche su Windows.

Una rapida panoramica delle foto di affinità

Affinity Photo è un solido programma di modifica delle immagini a basso costo. È compatibile con Photoshop e altri formati di file ed è una delle alternative Photoshop più sostanziali rivolte a fotografi e designer professionisti. 

Dotato di un vasto set di strumenti che ti consente di apportare regolazioni locali, Affinity Photo ti consentirà anche di creare composizioni multistrato in piena regola. Proprio come Photoshop, puoi utilizzare livelli, curve, bianco e nero, bilanciamento del bianco, tonalità, saturazione, luminosità (HSL), ombre, luci e modifica dei livelli.

Affinity Photo come alternativa a Photoshop

Le modifiche apportate in Affinity Photo non sono distruttive; puoi tornare all'originale quando vuoi, a differenza di Photoshop. Inoltre viene fornito con molti extra, come la fusione High Dynamic Range (HDR), la cucitura panoramica, l'impilamento della messa a fuoco e l'elaborazione batch. 

Detto questo, ci vuole molto tempo per elaborare centinaia di immagini. A differenza di Photoshop, sembra anche avere problemi a supportare la modifica di massa o l'organizzazione in blocco dei file. Non c'è molto spazio per la gestione delle risorse digitali con uno strumento complementare come Adobe ha in Adobe Bridge.

Tuttavia, il loro prezzo è più economico di Photoshop, il che potrebbe essere un fattore decisivo per molte piccole imprese. 

2. Pixlr X

Pixlr X

Piccolo: Gratuito / Da $4.90/mese

Pixlr è un servizio di editing di immagini online e dispone di vari strumenti per questo scopo. La versione più recente dell'editor Pixlr della generazione precedente è ingegnosamente chiamata Pixlr X. Come molti strumenti moderni basati su cloud, Pixlr X segue un pratico modello di prezzo freemium.

Una rapida panoramica di Pixlr X

Questo editor di immagini è ricco di tantissime funzioni avanzate. La sua interfaccia è anche pulita, chiara e facile da usare. Basato su HTML5, piuttosto che su Flash, Pixlr X funziona bene in tutti i browser più diffusi, inclusi i dispositivi mobili come iPad e iPhone. 

Il flusso di lavoro è piuttosto snello e intuitivo, ottimizzando un'interfaccia drag-and-drop. Puoi anche regolare le immagini con i familiari filtri e cursori con un clic insieme a un robusto supporto per i livelli. Gli sfondi sono facilmente rimovibili e puoi anche aggiungere quasi tutti i tipi di contenuti multimediali. Credo che uno dei migliori punti salienti siano i loro strumenti di de-hazing e curve.

Perché Pixlr X su Photoshop?

Tuttavia, alcune funzionalità essenziali sembrano essere state omesse, inclusi i pennelli personalizzati. C'è anche una certa limitazione nei tipi di file che supporta. 

Detto questo, Pixlr X è una buona opzione sia per i neofiti che per i designer professionisti grazie alla sua interfaccia super pulita e intuitiva per il fotoritocco di base e di media complessità. In breve, questa è una solida alternativa a Photoshop se stai cercando un modo gratuito e veloce per mettere a punto le tue foto.

3. GIMP

GIMP

Piccolo: Gratis

Conosciuto come la migliore alternativa gratuita a Photoshop, il programma open source GNU Il programma di manipolazione delle immagini, o semplicemente GIMP, è un serio contendente. Non solo è open-source e disponibile per tutte le principali piattaforme desktop, ma ha una gamma corrispondente agli strumenti avanzati di Photoshop. 

Una rapida panoramica di GIMP

GIMP è abbastanza simile a Photoshop in termini di strumenti disponibili. Tutto ciò a cui sei abituato è a portata di mano; modifica dei livelli, modifiche avanzate (regolazione locale, correzione di imperfezioni/colore, rimozione di oggetti), strumenti di pittura, clonazione, selezione e miglioramento sono prontamente disponibili qui.

Come Photoshop, GIMP ha una curva di apprendimento piuttosto ripida. Detto questo, GIMP offre una vasta gamma di strumenti, simili a Photoshop in molti modi, ed è un'opzione eccellente se stai cercando di abbandonare Photoshop per un editor di immagini gratuito. 

GIMP – Un'alternativa gratuita a Photoshop

Saresti felice di sapere che non dovrai affrontare problemi di compatibilità dei formati di file – GIF, JPEG, PNG, TIFF, inclusi alcuni PSD, sebbene non tutti i livelli possano essere leggibili. C'è anche un capace file manager integrato, simile a Bridge di Adobe. 

Inoltre, esiste una vasta comunità di sviluppatori e artisti che hanno creato plugin per GIMP. Questi aiutano con varie estensioni delle funzionalità, aumentando significativamente l'utilità del prodotto principale. 

Niente è perfetto, però. GIMP manca di alcune funzionalità; il pennello correttivo, ad esempio, ha un'opzione, mentre il pennello di Photoshop ne ha quattro e GIMP non ha la modifica dei livelli di regolazione non distruttiva. GIMP inoltre non gestisce nativamente i file RAW e ha bisogno di un plug-in di conversione per aiutare in questo.

4. Pixelmator Pro

Pixelmator Pro

Piccolo: $ 19.99

Probabilmente la migliore alternativa a Photoshop per facilità d'uso, Pixelmator Pro 2.0 è l'ultima versione di Pixelmator Pro. Essendo una delle app di modifica delle immagini più votate per Mac, Pixelmator Pro è un editor solo per macOS.

Una rapida panoramica di Pixelmator Pro

Mentre lo strumento precedente utilizzava finestre mobili, quest'ultima versione Pro ha un'interfaccia utente (UI) a finestra singola più utilizzabile insieme a una funzione di modifica delle immagini non distruttiva. Inoltre, viene fornito con un design più intuitivo, un supporto completamente nuovo per i Mac M1 e un sacco di nuove funzionalità.

Può essere difficile descriverli in un fiato, ma ci proveremo sicuramente; C'è una vasta gamma di diversi strumenti di fotoritocco, tra cui ritaglio, regolazioni dell'esposizione, correzione del colore e altro. E questo si affianca agli strumenti pennello, agli strumenti di ritocco e all'elevata compatibilità con più tipi di file.

Perché Pixelmator Pro è una migliore alternativa a Photoshop?

Pixelmator Pro include anche un set completo di strumenti vettoriali per la creazione di progetti indipendenti dalla risoluzione che includono forme intelligenti facilmente personalizzabili, un'ampia raccolta di forme pre-progettate e supporto per il formato di file vettoriale SVG.

Tuttavia, Adobe Photoshop prende il trofeo quando si tratta di modifiche più complesse. Ad esempio, Pixelmator Pro non supporta la creazione di GIF e non esiste una funzione di allineamento automatico come in Photoshop. Inoltre, a Pixelmator Pro manca un'alternativa a Lightroom. 

Tuttavia, a differenza del Pixelmator originale, Pixelmator Pro supporta il lavoro con i file RAW. Questo supporto rende l'aggiornamento alla versione Pro ne vale la pena se hai bisogno di lavorare con immagini professionali. Tuttavia, è ancora un programma eccellentemente snello che si eleva al di sopra di molti altri. Quindi, se sei un utente Mac eccezionale, questo potrebbe essere quello giusto per te. 

5. SumoPaint

Sumopaint

Piccolo: Gratuito / Da $9/mese

SumoPaint è un editor di immagini leggero che è un editor di immagini basato su browser gratuito e competente. Tutte le funzionalità standard sono incluse e poiché è leggero, è veloce da caricare. Puoi aspettarti di avere i soliti strumenti di stratificazione, modifica, pennello e bacchetta. 

Una rapida panoramica di SumoPaint

SumoPaint funziona nella maggior parte dei browser basati su Flash, sebbene sia disponibile un'app Web Chrome per i Chromebook. È disponibile anche come versione basata su cloud. L'interfaccia è simile a quella di Photoshop, quindi vedrai pennelli, matite, forme, testo, clonazione, sfumature e altro, tutti accessibili dalla barra degli strumenti mobile. 

Perché SumoPaint è un'alternativa a Photoshop?

Poiché ti consente di aprire i documenti salvati dal tuo disco rigido, SumoPaint è ottimo per la modifica e la rimodulazione.

Tuttavia, ha un supporto file limitato senza supporto per il formato PSD predefinito di Photoshop e senza strumento penna, filtro RAW della fotocamera e funzionalità di aggancio automatico. Se hai bisogno di più funzionalità, dovrai esaminare i loro piani a pagamento.

SumoPaint è una delle migliori alternative gratuite a Photoshop per design e funzionalità, con funzionalità di modifica di fascia media disponibili a costo zero.

6. Photopea

Photopea

Piccolo: Gratuito / Da $5/mese

Un altro editor di immagini gratuito basato sul Web, Photopea è un'opzione basata su browser progettata per essere un editor avanzato con strumenti professionali. Ha una netta somiglianza con Photoshop e presenta la maggior parte degli strumenti necessari per il lavoro quotidiano con le immagini. 

Una rapida panoramica di Photopea

Poiché è basato sul Web, è compatibile con tutte le piattaforme. Inoltre viene fornito con supporto nativo per PSD, XCF, Sketch, XDe CDR formati. Inoltre, puoi esportare il tuo lavoro nei formati PSD, JPG, PNG, SVG e RAW. 

Perché Photopea?

Photopea supporta i livelli e le maschere di livello. Dispone inoltre di strumenti di selezione rapida, che consentono di utilizzare le modalità di fusione, e dispone di una serie di strumenti di selezione, dai tendoni standard a un lazo magnetico.

Anche se non può competere con Photoshop in termini di funzionalità più avanzate, Photopea ha ancora abbastanza cose da fare per accontentare i più e, oltre a questo, è completamente gratuito. 

7. Ribelle 4

Rebelle 4

Piccolo: $ 89.99

Una rapida panoramica di Rebelle 4

Da Escape Motions, Rebelle 4 emula le tecniche di pittura tradizionali e imita il modo in cui la pittura risponde alla carta e alle tele nella vita reale. È un pacchetto software di pittura altamente professionale e si concentra sui media tradizionali e sul modo migliore per presentarlo nel regno digitale. 

Perché Rebelle 4?

Rebelle 4 si comporta eccezionalmente bene anche in diversi generi artistici. Consente agli utenti di simulare una goccia di colore che viene soffiata e si muove in direzioni diverse. È inoltre possibile specificare la lunghezza del getto, la dimensione del gocciolamento, l'inclinazione e la quantità di acqua utilizzata con le vernici. 

Rebelle 4 offre più di 170 preset di pennello con nuovi effetti acquerello e olio, stabilizzazione del pennello e molti altri.

Quindi, se sei più interessato a creare un'esperienza di pittura realistica, dai un'occhiata a Rebelle 4, in quanto è un programma eccellente e conveniente che replica le tecniche di pittura tradizionali, principalmente ad acquerello con assoluta autenticità. 

8. Corel Photo-Paint

Corel Photo-Paint

Piccolo: A partire da $ 249

L'ultimo Corel Photo-Paint 2021 di CorelDRAW è un editor di immagini professionale per Windows

Una rapida panoramica di Corel Photo-Paint

Corel Photo-Paint è un editor di immagini professionale dedicato che supporta i file PSD, a complemento di CorelDRAW Graphics Suite. Ti consente di creare composizioni complesse tramite un editing potente e non distruttivo basato su livelli che semplifica il lavoro con più immagini e oggetti.

Perché Photo-Paint?

Gli strumenti di ritocco e ripristino di Corel Photo-Paint consentono di correggere rapidamente eventuali imperfezioni. Ti consente anche di aggiungere effetti speciali tramite i suoi filtri di effetti. Inoltre, i selettori di colore di sostituzione migliorati e gli strumenti contagocce consentono una modifica migliore e più precisa insieme a un nuovo controllo interattivo che rende più intuitiva la regolazione fine della gamma di tonalità e saturazione.

La nuova modalità Docker di regolazione locale semplifica il compito di indirizzare un filtro a un'area dell'immagine specifica. Inoltre, la sua funzionalità di intelligenza artificiale aiuta a elaborare le immagini tramite modelli appresi dalla macchina. Infine, tieni presente che supporta anche le immagini di file di immagine ad alta efficienza (HEIF) acquisite su iPhone. 

Dovrai acquistare l'intera CorelDRAW Graphics Suite per utilizzare Corel Photo-Paint, oppure puoi iscriverti alla prova gratuita di 15 giorni e provarla prima. 

Conclusione

Non c'è dubbio che Photoshop sia pieno zeppo di molte funzionalità avanzate, ed è per questo che non solo può mantenere il suo titolo di leader e standard del settore, ma è molto popolare tra molti editor di immagini a tutti i livelli. 

Ma solo perché Photoshop è il nome più importante nel campo non significa necessariamente che sia l'unica opzione che hai per modificare e perfezionare le immagini. Sfortunatamente, molti evitano il suo modello di abbonamento e potrebbe non essere una tazza di tè per i principianti. 

Alcuni potrebbero non aver nemmeno bisogno di tutte quelle funzionalità estese con cui Photoshop deve cominciare. Pertanto, avrebbe perfettamente senso provare altre alternative a Photoshop come sopra elencate. Dopotutto, sono valide e ottime alternative a Photoshop, ognuna a modo suo. 

Leggi di più:

A proposito di Jason Chow

Jason è un fan della tecnologia e dell'imprenditorialità. Ama costruire un sito web. Puoi metterti in contatto con lui tramite Twitter.