Come vendere un corso online su un argomento non popolare (e generare traffico)

Articolo scritto da:
  • Business Online
  • Aggiornato: Mar 19, 2018

Perché dovresti provare a vendere un corso online su un argomento per lo più sconosciuto?

Sai che qualcosa di meno del popolare difficilmente attirerà l'attenzione del tuo pubblico di riferimento, specialmente se richiede di creare interesse prima, perché i tuoi lettori e abbonati potrebbero anche non sapere che tu offri un'offerta!

Ma lo fai per una ragione:

È perché quando pubblichi il tuo messaggio, non vuoi solo soldi: vuoi portare qualcosa di nuovo nella nicchia, lasciarlo respirare aria fresca, far circolare nuove idee.

Ed è fantastico! Può essere il tuo punto di vendita unico, un USP unico nel suo genere che potrebbe trasformarti in quello che ha scritto il libro, il blog o ... il corso online.

Richiede solo più lavoro, perché è difficile convincere le persone a seguire qualsiasi cosa su un argomento che è poco conosciuto o meno che popolare, per non parlare di comprarlo.

Ma rimarrai sorpreso nell'apprendere quanti modi ci sono per fare soldi con un corso così online!

C'è una strategia che ho seguito e che sto seguendo, e anche altre persone hanno seguito. Con questo post, ti guiderò da interesse scintillante in un argomento non popolare o di nicchia, a fare soldi e generare traffico con il tuo corso online.

Preparati a mettere un po 'di legwork intenso.

Un riassunto di questa guida (link rapido):

1. Avere una piattaforma o un corso esistente da offrire

La realtà è che puoi vendere un corso online su un argomento per lo più sconosciuto a un pubblico che già conosce e si fida tu!

Hai bisogno di quel livello di fiducia per iniziare questa nuova impresa. Senza quel livello, ogni sforzo rischia di trasformarsi in uno spreco di tempo, denaro e risorse, anche se ti offri di iscriverti gratuitamente al tuo corso.

Il primo passo per vendere il tuo corso online speciale è iniziare con le persone che conoscono e si fidano di te - i tuoi iscritti, i lettori di blog, i follower sociali impegnati e gli studenti attuali (se gestisci altri corsi).

Ecco alcuni consigli su come fare al riguardo:

1. Per lettori di blog

I lettori di blog hanno maggiori probabilità di rispondere positivamente ai post di blog introduttivi.

Inizia con il tuo post più trafficato e aggiungi un paragrafo con CTA sulla tua nuova idea, indirizzandolo a una landing page in cui spieghi la tua idea in dettaglio e perché ti piacerebbe insegnarla ad altri.

Puoi persino realizzare un'infografica o un ebook e offrirlo nella pagina di destinazione.

Quindi puoi scrivere un nuovo post sul blog introducendo l'idea ai neofiti, collegalo alla pagina di destinazione in cui spieghi cosa vuoi insegnare ai tuoi lettori a riguardo e collega questo post del blog a post più vecchi che sono strettamente correlati.

Ad esempio, ho blog su SEO, marketing e scrittura freelance, quindi posso "collegare" questi argomenti al blog dei personaggi (la mia piccola nicchia poco conosciuta). Quello che voglio fare è fare in modo che le persone che sono già interessate a blog, SEO, marketing e scrittura siano curiose riguardo al blog sui personaggi.

2. Per gli abbonati

Tutto ciò che funziona per i lettori è ancora più vero per gli abbonati, poiché sono la tua élite leale, le persone che sono più interessate ai tuoi contenuti, più dei lettori che vanno e vengono.

Potresti presentarli alla tua nicchia poco conosciuta con un "PS" alla fine delle tue nuove e-mail, oppure puoi introdurli all'argomento con una serie di e-mail, alla fine delle quali chiederai un feedback, ad esempio come: "Desideri iscriverti a un corso di birdwatching in (Nome argomento)?"

Questo è esattamente ciò che ho pianificato per la mia lista dei personaggi.

3. Per i follower sociali

Ti seguono già per le tue notizie e i tuoi contenuti, sono interessati alle tue idee, quindi puoi sicuramente richiedere un feedback con un nuovo post o una sessione di live streaming che collegherai ad altri contenuti che hai già pubblicato.

Chiedi loro del loro interesse per la tua nicchia impopolare: sono curiosi? Gradirebbero alcuni contenuti gratuiti su di esso? Cosa succederebbe se offrissi una prova gratuita del tuo corso online per loro per saperne di più?

Puoi creare domande e risposte e vedere quale impegno ottieni.

4. Con studenti attuali

I tuoi studenti conoscono già il tuo valore e le tue capacità di insegnamento, in modo che possano incuriosire la tua idea originale per un nuovo corso.

Aggiungi un paragrafo o due su di esso nella newsletter del tuo corso esistente, o dai ai tuoi studenti una lezione in più in cui introduci il tuo argomento e alcune applicazioni.

Evidenzia le connessioni tra il tuo corso attuale, la nuova idea e i moduli di apprendimento che desideri costruire attorno ad esso.

2. Genera interesse con sondaggi e sondaggi degli utenti

Potresti voler chiedere un feedback in un modo più strutturato.

Invita ogni categoria di utenti fidati mostrati nel punto precedente a partecipare ai sondaggi sul nuovo corso.

I sondaggi sono più adatti per ottenere feedback dai visitatori del sito.

Il tuo pubblico di destinazione non sa ancora se saranno interessati a ciò che il tuo corso ha da offrire, o se quell'argomento più oscuro di cui raramente scrivi un blog vale la pena il loro tempo e denaro.

Devi solleticare la loro curiosità con sondaggi brevi e puntuali e sondaggi facili da eseguire che si collegano a contenuti introduttivi già presenti sul tuo sito e che i tuoi lettori potrebbero aver già letto in passato.

Puoi anche fare un sondaggio o sondaggio pubblico come risposta a un video di te stesso che introduce l'argomento, che potresti anche voler aiutare a diventare virale con pulsanti condivisibili.

Ecco alcune cose da chiedere al sondaggio per solleticare la curiosità del pubblico:

  • Mi seguiresti per questo nuovo progetto?
  • Come vorresti saperne di più su questo nuovo argomento / pratica / idea?
  • Volete qualche contenuto gratuito su di esso?
  • Ti piacerebbe partecipare a un corso che ti insegna come metterlo in pratica?
  • Se potessi creare un progetto attorno a questa idea, quale potrebbe essere? (Questa domanda aiuta ad ottenere informazioni su possibili applicazioni)

Per i sondaggi, assicurati di:

1. Crea un video o aggiungi un breve paragrafo per spiegare brevemente di cosa si tratta, quindi fai una domanda al riguardo. La domanda dovrebbe seguire direttamente dal video o dal testo e crea una prima conversazione con i visitatori.

Sondaggi i tuoi visitatori!
Esempio: ho un widget sondaggio sul mio sito di blog sui personaggi (vedi screenshot sopra) che chiede ai visitatori “Qual è la tua più grande domanda o problema con i blog di personaggi? Vorrei chiarire i tuoi dubbi :-) ”. Questa semplice domanda mi aiuta a ottenere un feedback utile e a coinvolgere i visitatori in questa nicchia poco conosciuta.

2. Rendi il sondaggio utile per costruire il corso, perché vuoi che ti dica ciò che le persone vogliono davvero sapere su questo argomento e i problemi che potrebbero avere, dubbi e opinioni sbagliate su di esso che puoi correggere.

3. Promuovi il lancio dell'E-Course sui tuoi canali

La promozione deve essere gestita con cura perché stai promuovendo una nicchia o un argomento che probabilmente non suona immediatamente al tuo pubblico, quindi devi prima gettare le basi di quella conoscenza.

E devi farlo sia sul contenuto promozionale che sulla pagina di destinazione.

Mancia

Offri un breve video introduttivo sull'argomento, un assaggio di come sarà il tuo corso finale! In questo video, usa le tue capacità di insegnamento e la morbida persuasione per entrare direttamente nella mente dell'osservatore ed essere molto chiaro sui benefici che la tua nuova idea porterà a coloro che sono già interessati a tutto ciò di cui hai scritto o insegnato Data.

Hai bisogno di questo giacimento per lanciare il tuo nuovo corso su una nicchia così poco conosciuta o impopolare.

Vediamo quali tipi di canali puoi sfruttare:

1. Comunità

Tutte le comunità di cui fai parte, come forum e gruppi di Facebook, sono buoni punti di partenza.

Sono un membro della community MyBlogU e lì ho creato un progetto di brainstorming per chiedere alle persone cosa vorrebbero vedere in un corso di blog sui personaggi per le imprese, un concetto che ho già introdotto nella comunità:

Corso di nicchia impopolare: sondare il pubblico

Come puoi vedere dall'esempio, la promozione su comunità in cui sei già conosciuto prende la forma di una conversazione.

Puoi anche offrire post sul blog o contenuti gratuiti (ad es. Ebooks brevi) alla community per saperne di più sulla tua idea e su come il corso prenderà questa idea e la trasformerà in unità insegnabili, e ciò che le persone possono aspettarsi di imparare dai tuoi moduli.

Sai già di cosa si tratta la comunità, quindi devi collegare i loro bisogni alla tua nicchia e al corso che stai costruendo.

La costruzione della comunità è molto potente.

Penso che ogni imprenditore online dovrebbe avere una comunità intorno a lui. Potrebbe essere un gruppo di Whatsapp, un gruppo di Facebook, un elenco di e-mail (con 90% percentuale di apertura e risposta), un forum di discussione o altro.

- Pardeep Goyal, Apprendimento di 7 dopo aver pubblicato la newsletter a pagamento per i mesi 9

2. La tua lista

Venditore Etsy Maayan Naveh ha fatto il suo primo $ 100 da una lista di persone 8 prima di iniziare il suo corso online su Come sfruttare Etsy SEO per far crescere il tuo negozio con il pilota automatico. Naveh ha venduto il suo corso a un elenco di persone 170 e ha realizzato $ 500 nel suo primo lancio.

Vuoi ottenere la tua lista per conoscere prima la tua idea, e puoi farlo con una serie di e-mail che scaldano i tuoi iscritti sull'idea e su quanto possa essere utile per loro. Quindi puoi promuovere il tuo corso insieme a incentivi come i privilegi di early bird e i codici di sconto per far sì che gli abbonati agiscano.

Puoi anche creare un webinar con domande e risposte alla fine e invitare i tuoi abbonati a partecipare.

Il tuo obiettivo finale è avere abbonati già interessati al tuo corso al primo avvio, che probabilmente si iscriveranno sia che si tratti di un corso gratuito o di un corso a pagamento.

3. il tuo blog

Promuovere il tuo corso sul tuo blog è la parte facile della campagna di sensibilizzazione di nicchia in cui sei coinvolto.

Questa speciale nicchia non popolare su cui stai costruendo un corso online è qualcosa che probabilmente hai già trattato nel tuo blog, quindi potresti voler collegare qualsiasi post promozionale che scrivi ora a questo contenuto più vecchio e iniziare a insegnare proprio lì, sul tuo blog!

Come se avessi creato una serie di email per i tuoi iscritti, qui puoi creare una serie di post sul blog che terminano con un CTA allettante sulle linee di "Iscriviti al mio nuovo corso per continuare ad imparare!".

4. Blog dei tuoi amici

Dì ai tuoi amici della tua nuova idea e chiedi loro di farti pubblicare sul tuo blog un post per presentare la tua nicchia poco conosciuta al loro pubblico e invitali a iscriversi quando avvii il corso.

Un amico potrebbe essere più entusiasta di permetterti di essere un po 'più promozionale in un post ospite, ma essere pronto a rendere questo post ospite un gioiello davvero utile e ricco di informazioni. Non abusare della gentilezza dei tuoi amici!

5. Corsi esistenti

Crea una o due lezioni per trattare argomenti introduttivi per il nuovo corso. Puoi aggiungere queste lezioni come modulo aggiuntivo nel tuo insegnamento attuale o iscrivere automaticamente tutti i tuoi studenti a un mini-corso introduttivo come antipasto per quello che stai per lanciare.

Metti in evidenza i benefici che i tuoi studenti otterranno aderendo al corso al momento del lancio e in che modo può integrare efficacemente il loro attuale apprendimento.

4. Ottieni Buzz per il nuovo corso

I tuoi canali esistenti sono solo l'inizio dei tuoi sforzi promozionali.

Devi espanderlo se vuoi raggiungere un pubblico più ampio, ottenere più iscrizioni e ottenere più vendite. Hai bisogno di qualche ronzio per la tua idea!

La buona notizia è che una volta che hai fatto un buon lavoro sui tuoi canali esistenti, avrai costruito un livello di autorità che ti aiuterà a ottenere altre opportunità più facilmente.

Vediamo quali puoi sfruttare subito:

1. interviste

Puoi essere intervistato con l'aiuto di HARO, SourceBottle e MyBlogU. Puoi usare queste piattaforme gratuitamente.

Rispondi alle domande dei media su alcuni argomenti correlati e cogli l'occasione per presentare la nuova idea. Ad esempio, se un blogger è alla ricerca di idee di blogging out-of-the-box, posso parlargli del mio progetto di blogging di personaggi aziendali e del corso che sto facendo per insegnare agli altri come blog di personaggi per soldi.

Nessuna garanzia che la tua idea verrà utilizzata, ma vale sempre la pena provarla!

2. Messaggi degli ospiti

La copertura di blog altamente trafficati probabilmente renderà più persone interessate o almeno curiose del tuo corso.

Cerca blog in nicchie strettamente correlate alla tua o almeno nella nicchia del tuo blog e utilizzali il potere persuasivo dell'estensione della posta elettronica per pubblicare un post sul tema del corso.

È importante avere almeno uno o due contenuti o lezioni gratuite disponibili come campioni per i lettori del blog degli ospiti per avere un'idea di ciò che riguarda la tua nicchia.

Mentre qualsiasi backlink del tuo blog o della pagina di destinazione del corso molto probabilmente finirà nel campo bio, puoi creare consapevolezza nel post e collegare tale consapevolezza al tuo nome.

3. Post promozionali

Alcuni blog consentono post promozionali se pertinenti alla conversazione. Inoltre, puoi sfruttare community basate sui contenuti come Linkedin Pulse, Kingged e Medium di Twitter.

Si tratta di luoghi altamente trafficati che potrebbero avere occhi sul tuo post, soprattutto se la tua nicchia non popolare è in qualche modo correlata alle nicchie di marketing o stile di vita di Internet.

La mia esperienza

Tre anni fa, ho seguito un corso elettronico di scrittura della pagina di vendita su FreelanceWritersDen.com e la mia pagina di vendita doveva essere una pratica per il corso elettronico collegato al blog su cui stavo lavorando (BizCharacterBlogging.com).

Dal momento che non esiste praticamente alcun mercato per i blog sui personaggi per le imprese e che alcuni di quelli online sono stati scritti da me, l'istruttore del corso mi ha detto che dovevo creare prima interesse.

Quello che ho fatto è stato iniziare a lavorare sul mio blog, scrivere su character blogging su Kingged e introdurre l'argomento nelle chat e nei discorsi in cui mi trovavo, per vedere se qualcuno fosse interessato al character blogging.

Finora sono riuscito a costruire una piccola comunità attorno al mio blog di blog sui personaggi e ho già diffuso qualcosa sul corso che sto costruendo per coloro che stanno iniziando a interessarsi.

4. Promozione di gruppo

Molti gruppi di Facebook per la crescita dei blogger consentono la co-promozione. A meno che non sia un gruppo che hai fondato o non hai privilegi speciali per pubblicare contenuti promozionali, devi aspettare discussioni settimanali o mensili per promuovere un post di blog o una pagina di destinazione specifici.

Quando cogli l'opportunità, scrivi un post sul tuo corso e le idee che vuoi insegnare, lascia un link nella discussione e chiedi alla community di venire a commentarla o condividerla.

Potresti coinvolgere alcuni dei membri del gruppo e potenzialmente raggiungere le loro reti.

5. Chat di Twitter

Puoi creare una chat su Twitter sulla tua idea e sul corso che vuoi avviare per attirare le persone interessate da Twitter.

Gli hashtag sono essenziali su Twitter, quindi vorrai sfruttare alcuni dei tag più popolari in nicchie strettamente correlate e creare hashtag con marchio per la tua nicchia speciale e il corso.

Un altro modo è usare MyBlogU a richiedi una chat Twitter dedicata su #vcbuzz (ViralContentBee.com) per la tua nicchia speciale (sono stato invitato a condividere la mia esperienza di blogging sui personaggi aziendali!).

6. Comunicati stampa

È possibile generare ulteriori buzz con a comunicato stampa, che puoi scrivere te stesso o assumere uno scrittore freelance per scriverlo per te.

Esistono siti di distribuzione PR dove puoi pubblicare gratuitamente il tuo comunicato stampa, come ad esempio PRLog.org e PR.com, oppure puoi scegliere soluzioni a pagamento come PRNewswire.com e PRWeb.com.

Precedentemente menzionato Maayan Naveh ne ha fatto uso metodi di traffico del blog gratuiti:

Mi sono chiesto molte cose sulle sessioni SEO in gruppi Facebook gratuiti e non promozionali, molto di quello che oggi chiami marketing tap-on-the-spalla, dove ho ottimizzato il mio profilo Facebook (grafica con marchio How and CTA to ottenere il mio elenco) e pubblicherei o risponderei alle domande relative al mio argomento in gruppi gratuiti in modo che quando le persone passano il mouse sul mio nome, si incuriosiscono e si iscrivono al mio elenco.

Ho anche usato Facebook Ads per indirizzare alcuni segmenti di pubblico simili e far crescere la mia lista.

Prima che potesse lanciare con successo il suo corso digitale per l'empowerment delle ragazze a Evoluzioni della vita, Melody Pourmoradi ha creato il buzz per la sua idea di scrivere post per gli ospiti e lavorare con i marchi:

Ho fatto un sacco di blog per HuffPost, Thrive Global e molte pubblicazioni locali che parlano dell'importanza dell'empowerment delle ragazze.

Ho anche lavorato con vari marchi come influencer per diffondere il messaggio di empowerment delle ragazze collaborando con donne che possono insegnare e diffondere la visione di GiRLiFE. Infine, ho creato un gruppo su Facebook per l'empowerment delle ragazze, in cui condivido il maggior numero possibile di contenuti di valore durante la creazione di buzz per l'e-course.

5. Inserisci tutti i perché e come è scritto nella tua pagina di vendita

La tua pagina di vendita esiste solo per una e una ragione:

Per vendere il tuo corso.

Ma se vuoi spiegare perché e come questo corso è utile per il tuo pubblico, devi spiegare nel modo più dettagliato possibile i benefici pratici per prendere questo corso e come verrà insegnato il corso.

Mentre questo è vero per qualsiasi pagina di vendita di corsi online, vuoi andare ancora più in dettaglio per nicchie non popolari o sconosciute: devi mostrare quanto sei appassionato della tua idea, mostrare come funziona, portare testimonianze da studenti beta e utenti, case study (se l'idea ti ha già aiutato a ottenere qualcosa, porta i numeri!) e tutti i gadget che possono convincere un lettore ad iscriversi al corso e pagare la commissione (se presente).

Puoi imparare molto dalle pagine di vendita del corso di AWAIOnline.com:

Esempio da AWAI
Attirare i dettagli del corso
Testimonianza e autorità nella pagina di vendita dell'AWAI
E testimonial convincente.

Mentre la tua pagina di vendita non è lì per insegnare, devi mostrare ai potenziali studenti sospetti che la tua nicchia sconosciuta o non popolare oscilla e può cambiare la loro vita, e non ha meno valore solo perché nessuno ne parla.

Sarebbe una buona idea portare tutti i post del blog più rilevanti e altri contenuti che hai prodotto e aggiungerlo a diverse aree della tua pagina di vendita.

Le persone devono vedere questo contenuto prima di iscriversi.

Una pagina di vendita è sempre a più livelli:

  • La prima parte è per coloro che hanno bisogno di meno informazioni per essere persuasi a iscriversi
  • La via di mezzo è per coloro che vogliono un po 'più di prospettiva prima di sborsare denaro
  • Un terzo livello è per coloro che hanno bisogno di ulteriori informazioni e vorrai aggiungere contenuti extra esattamente per questo gruppo di persone.

Mostra la tua visione sulla tua pagina di vendita.

Il successo è una questione di essere genuinamente coinvolti nel tuo progetto, come dice Melody Pourmoradi:

Credo davvero che l'ingrediente magico del mio successo sia stato il fatto di aver condiviso con passione questo messaggio in modo autentico e da uno spazio veramente incentrato sul cuore. Quando sei completamente allineato con la tua visione, non si tratta di vendere, ma piuttosto di condividere veramente ciò di cui tratta il tuo programma. Le persone non possono fare a meno di essere attratte dal tuo prodotto quando sentono l'energia con cui viene condiviso.

Ecco perché la tua pagina di vendita non dovrebbe concentrarsi solo sulla vendita, ma sulla creazione di una connessione con menti simili e sulla risposta al maggior numero di domande possibile.

Una volta che si sentiranno completamente allineati con la tua visione, si iscriveranno al tuo corso per imparare da te, la loro autorità appena accertata e verificata in quella nicchia poco nota ma amata.

6. Vendi il tuo corso speciale ad un prezzo più basso rispetto al corso normale o ad altri prodotti

Poiché questa idea è così nuova, le persone potrebbero non essere molto entusiaste di spendere molti soldi o temere di essere truffate, quindi ci sono varie opzioni che puoi prendere in considerazione:

  1. Offri una prova 30 del corso senza rischi del corso che non richiede una carta di credito
  2. Vendi il corso ad un prezzo inferiore per i primi 6 mesi a un anno dal lancio
  3. Offri uno sconto buono (almeno 15%) a tutti coloro che aderiscono al corso dopo aver intrapreso un'azione (diventare un iscritto, commentare un numero qualsiasi di post, ecc.)

Potresti anche mescolare le cose: se un tuo corso regolare vende a $ 150, potresti venderlo a $ 70 per il primo anno dopo il lancio. Oppure potresti fare una prova gratuita per i primi 2-3 mesi e poi applicare il prezzo intero, che comunque potresti voler mantenere ad un prezzo inferiore rispetto ai tuoi corsi regolari.

Questi formati aiuteranno ad abbassare i loro scudi interiori e sconfiggere la sfiducia.

Potresti applicare queste opzioni a tutti i potenziali studenti o solo a un piccolo gruppo di persone interessate e chiedere loro di aiutarti con testimonianze e casi reali.

7. Colleziona Testimonianze

Richiedi testimonianze complete complete di nomi, foto e link, perché vuoi fidarti di quella prova.

Quando hai la versione di prova anticipata o gratuita del tuo corso pronto, incoraggia e raccogli le testimonianze degli studenti che stanno provando il tuo corso per la prima volta: questo feedback risulterà molto utile per rendere la pagina di vendita più efficace e i post del tuo blog e qualsiasi contenuto gratuito che utilizzi per fare una vendita.

Ottieni più prove possibili che il tuo soggetto poco conosciuto e il tuo insegnamento funzionino!

BONUS: rendilo un workshop prima di aggiornarlo in un corso completo

Poiché questa è una nuova idea, le persone potrebbero non essere molto vendute a parole e casi di studio: potrebbero voler provare le cose stesse per vedere se funzionano!

Un workshop è più pratico di un normale corso online e le persone possono immediatamente mettere in pratica ciò che imparano. Nel suo post su come monetizza il tuo sito creando il tuo primo workshop online, Lori Soard spiega che le persone adorano agire su ciò che imparano, quindi quando ti avvicini al tuo pubblico con qualcosa di meno che popolare, vorrai guadagnare il loro favore con qualcosa di pratico che possono mettere subito in pratica!

È una buona alternativa all'offerta del materiale come corso al primo lancio. In seguito puoi aggiornare il seminario a un corso regolare completo che includa anche un seminario, ma iniziare con un seminario potrebbe funzionare meglio.

Rendi questo un seminario di una settimana che insegna alle persone con l'esempio. Per me, il workshop a cui sto lavorando è sull'insegnamento alle persone su come impostare un blog di personaggi e pianificare soldi per i post di blog di un personaggio.

Il tuo strumento del corso online

Una volta impostato il piano per il tuo corso speciale, è il momento di creare i moduli di apprendimento e cercare le piattaforme che ti permetteranno di distribuirlo ai tuoi studenti.

1. Metti insieme il tuo corso speciale

Scegli un pezzo di carta o afferra il tuo strumento di disegno digitale e inizia a mappare il modo in cui vuoi presentare il materiale ai tuoi studenti.

  • Vuoi iniziare con i moduli pratici o pensi che la teoria dovrebbe andare prima?
  • Ogni lezione include un video o un quiz?
  • Stai andando a testare i tuoi studenti alla fine di ogni modulo o da qualche parte nel mezzo del corso e alla sua fine?

Porsi domande che ti aiutano a creare una struttura definita per il corso.

Il prossimo passo è scrivere i moduli del corso e ordinarli secondo il piano. Puoi lasciare che Lori Soard ti guidi attraverso il nozioni di base sulla scrittura del corso online nei passaggi 12.

2. Ospitalo gratis / a pagamento o eseguilo da solo

Puoi ospitare autonomamente il tuo corso online o ospitarlo su piattaforme specifiche del corso.

Nel post che ho menzionato nel punto precedente, Lori suggerisce le piattaforme 4 per ospitare il tuo corso: Udemy, Moodle, Teachable e WizIQ.

Queste piattaforme sono fantastiche e intuitive da usare, quindi fai riferimento al post di Lori per iniziare.

Qui ho intenzione di aggiungere Google Classroom, una piattaforma di Google ti consente di creare un'aula virtuale gratuitamente. Puoi caricare compiti, video, materiali di studio e porre domande alla classe. Tutto ciò di cui hai bisogno è un account Google per creare gratuitamente una piattaforma di apprendimento.

Insieme a Moodle, ci sono altri due buoni software per ospitare autonomamente il tuo corso:

  • LearnPress - Questo è un plugin per WordPress per trasformare l'installazione in una piattaforma di e-learning. Puoi creare corsi dal tuo dashboard di WordPress. Viene fornito con componenti aggiuntivi gratuiti e premium per estendere le funzionalità, come una sezione dei prerequisiti e un registro dei voti.
  • claroline - Una piattaforma intuitiva e intuitiva da installare ed eseguire sul tuo sito Web per i tuoi corsi. Lo uso da anni per ospitare moduli di autoapprendimento per i miei obiettivi di apprendimento permanente e funziona come un incantesimo. Per ogni corso che crei nella piattaforma hai un sacco di funzioni disponibili: forum, chat, quiz, obiettivi di apprendimento e un sistema di messaggistica interno.

3. Usa Live Streaming

Facebook dal vivo ti dà la possibilità di creare sessioni di live streaming che puoi usare con i tuoi studenti in gruppi creati solo per il tuo corso o sulla pagina del corso.

Tuttavia, questa non è l'unica opzione che devi aggiungere per lo streaming live alla tua offerta di corso:

  • YouTube Live Streaming - Tutto ciò di cui hai bisogno è un account YouTube (tramite Google). Vai a https://www.youtube.com/live_dashboard per avviare lo streaming live. La sessione verrà registrata nel tuo account.
  • Google Hangouts - Puoi creare videochiamate settimanali o mensili con i tuoi studenti utilizzando questo ben noto strumento di Google. Le sessioni live vengono registrate e memorizzate sul tuo account YouTube.
  • Vimeo Live - Avvia $ 65 / mese per 10 ore di live streaming, chat, alta risoluzione (1080p), 3T di storage e altre funzionalità.

Con lo streaming live offri al tuo corso alcuni dei vantaggi di un ambiente di apprendimento faccia a faccia, che può farlo dare una spinta extra di motivazione ai tuoi studenti.

Generare traffico per il tuo blog

Il tuo corso online manterrà le persone coinvolte con il tuo argomento unico per alcune settimane o mesi, ma per quanto riguarda il tuo blog?

Molto probabilmente, hai scritto almeno alcune volte su questo argomento non popolare, ma è probabile che i tuoi post non abbiano ricevuto l'attenzione che speravi.

Bene, ora puoi usare il tuo corso online per indirizzare più traffico verso quei post del blog (e sul tuo blog in generale):

  • Includi i post del tuo blog tra le letture consigliate o obbligatorie per i tuoi studenti: Ciò costringerà i tuoi studenti a tornare continuamente sul tuo blog per leggere il materiale e puoi aggiungere strategicamente CTA che miglioreranno l'interesse generale per il contenuto del tuo blog e il traffico virale (es. Incoraggia gli studenti a condividere specifici contenuti se vogliono che i loro amici conoscano l'argomento che stanno studiando)
  • Crea un quiz di ingresso per coloro che vogliono iscriversi dove sono tenuti a studiare i post del blog dal tuo blog
  • Usa il blog per annunciare extra extra e sconti
  • Tieni aperta la "prova gratuita" per il tuo corso e annunciarlo spesso sul tuo blog
  • Tutto il buzz work e link building hai fatto per promuovere il tuo corso online già generato un sacco di traffico verso pagine specifiche del tuo blog e pagine di destinazione - continua a farlo!

Riassumendo

Essere originali potrebbe richiedere più legature rispetto alla corsa con argomenti popolari e potresti dover fare meno affidamento su parole chiave organiche se non c'è poca o nessuna domanda per il tuo corso unico su un argomento così nuovo o sconosciuto, ma questa non è un'avventura per i coraggiosi - è del tutto fattibile.

Sfrutta i tuoi attuali lettori, abbonati, follower e piattaforme di syndication attive per diffondere la parola e creare consapevolezza e interesse per il tuo argomento e nel tuo corso online.

Consenti alle persone di provarlo gratuitamente, fagli sperimentare con l'ignoto che stai offrendo. Potrebbe diventare noto domani.

Finché credi nel tuo progetto e in ciò che vuoi insegnare, puoi trovare il successo a prescindere da ciò che predicano gli oppositori.

A proposito di Luana Spinetti

Luana Spinetti è una scrittrice e artista freelance con base in Italia e una studentessa di informatica. Ha conseguito un diploma di scuola superiore in psicologia e pedagogia e ha frequentato un corso annuale 3 in Comic Book Art, da cui si è laureata su 2008. Come una persona sfaccettata come lei, ha sviluppato un grande interesse per SEO / SEM e Web Marketing, con una particolare inclinazione ai Social Media, e sta lavorando a tre romanzi nella sua lingua madre (italiano), che spera di pubblicare indie presto.