Come automatizzare il flusso di lavoro di Content Marketing in 5 Semplici passi

Articolo scritto da:
  • Business Online
  • Aggiornato: Jan 16, 2018

Conoscerai già l'importanza di una strategia di content marketing giusta. Può girare e girare così facilmente, e un clic del pulsante di caricamento e il tuo contenuto potrebbero essere sugli schermi di milioni di utenti di Internet in tutto il mondo.

È un momento emozionante.

Tuttavia, sarai anche a conoscenza di solo Quanto è dispendioso questo processo di creazione del contenutoe se il ritorno sull'investimento non è lì, la tua attività sta per finire. Quindi, cosa, come azienda, puoi fare per migliorare le cose, aiutarti a fare le cose più velocemente ma a un costo ridotto, lasciandoti più budget con cui giocare?

La risposta: automazione.

Ecco cinque passaggi che la tua azienda può iniziare ad adottare al momento per implementare l'automazione nel flusso di lavoro di marketing dei contenuti, aiutandoti a essere il miglior business possibile!

1. Definire il tuo scopo

Ok, questo punto è ovvio, ma è così importante che è fondamentale ricordare questo aspetto di ogni singola decisione presa da te e dal tuo team di creazione dei contenuti. Devi essere 100% a conoscenza di chi è il tuo target di mercato e del motivo per cui i tuoi contenuti si trovano di fronte a loro.

Ad esempio, promuoverai la tua attività e farai di nuovo conoscere il pubblico di riferimento della tua presenza? Forse stai cercando di indurre gli utenti ad acquistare il tuo nuovo prodotto o servizio? Forse stai semplicemente cercando di educare i tuoi follower sugli ultimi avvenimenti all'interno della tua azienda.

"Qualunque sia lo scopo dei tuoi contenuti, puoi automatizzare l'intero processo impostando una pianificazione. Ciò significa che non devi mai pensare a cosa succederà dopo, ma puoi semplicemente fare riferimento al tuo flusso di lavoro pre-organizzato "- spiega Jeffrey Thomas, Marketing Strategist presso Grandi incarichi.

2. Creare il tuo contenuto

Ora che hai definito lo scopo dei tuoi contenuti e dell'intero flusso di lavoro, puoi iniziare a creare il contenuto per la tua strategia. Puoi farlo ordinando una richiesta di contenuto. Ovunque questa ricerca abbia origine, ci sono un paio di processi che devono aver luogo.

In primo luogo, questo riguarderà l'analisi SEO del contenuto, in modo da poter avere un elenco di parole chiave da utilizzare per creare il tuo articolo. Dovrai anche considerare la lunghezza del post, la data di scadenza, la data di rilascio di qualsiasi altra informazione importante.

Per quanto riguarda l'automazione, tutti questi processi possono essere ottimizzati. Utilizzando strumenti di ricerca per le parole chiave, oltre a creare una linea guida per affrontare questo processo, puoi essere sicuro di non perdere dettagli importanti e tutto procede senza intoppi.

3. Identificazione dei canali di distribuzione dei contenuti

Questo è un punto che non vuoi perdere finché non è troppo tardi. Ovviamente, i tuoi contenuti saranno pubblicati sul tuo blog, ma in quale altro luogo hai intenzione di condividerli? Hai intenzione di inviarlo come un post ospite, quale tipo di piattaforma di social media sarebbe più adatto per questo contenuto? Forse stai per inviare email come contenuti esclusivi per gli abbonati alla tua newsletter.

Questo è un processo che dovrebbe essere deciso come gruppo, ma vale la pena di automatizzare questa tecnica creando linee guida su cui lavorare. Questo può aiutarti a decidere in modo rapido ed efficiente i canali di distribuzione, così puoi concentrarti su altre cose importanti.

4. Assicurati che i tuoi contenuti siano coinvolgenti e disponibili

Una volta che il contenuto è stato scritto e approvato dal responsabile, è tempo di spostarlo avanti attraverso il processo di creazione del contenuto. Ora vorrai creare elementi visivi che aiutino ad affascinare e coinvolgere i tuoi lettori, aumentando quelle importantissime percentuali di coinvolgimento.

Ciò significa reperire e lavorare insieme al tuo grafico. Una volta che sei soddisfatto del prodotto finale, è il momento di rilasciare il tuo prodotto al pubblico e guardare i follower impazzire!

Assicurati di utilizzare le app e le piattaforme di pianificazione per assicurarti di pubblicare i momenti giusti e le persone giuste utilizzando gli hashtag e i metodi di identificazione del contenuto giusti per la massima copertura.

5. Segui continuamente il tuo contenuto

Dopo aver pubblicato i tuoi contenuti, continua a guardare quei KPI per misurare le percentuali di successo del tuo pezzo di contenuto. Se ha bisogno di essere ottimizzato mentre è attivo, fallo per la massima efficacia.

Molte app e piattaforme di programmazione avranno la possibilità di mostrare automaticamente i risultati del tuo rilascio in tempo reale, aiutandoti a conoscere l'esatta ricezione che sta ottenendo. Continua a ottimizzare e distribuire i tuoi contenuti e registra i risultati per il prossimo pezzo. - afferma Kenneth Garcia, un Content Marketer e HuffingtonPost collaboratore.

Strumenti consigliati per il Content Marketing

Come è possibile, anche in cinque fasi, la creazione di contenuti è un processo lungo e laborioso, ma è possibile automatizzare così tante attività e utilizzare strumenti che consentono di svolgere in modo efficace e rapido determinate attività. Ecco una raccolta per iniziare!

1- In entrata

sito web: inbound.org

Inbound è uno strumento per i contenuti gratuito che è ottimo per trovare idee e concetti di contenuto di cui puoi scrivere mostrandoti esattamente cosa sta succedendo proprio in questo secondo. È possibile ricevere aggiornamenti giornalieri o settimanali.

2- Essay Roo

sito web: essayroo.com

Essay Roo è un servizio di scrittura online che può aiutarti a guidarti attraverso il processo di creazione del contenuto. Ci sono anche scrittori professionisti a disposizione che possono rispondere a qualsiasi domanda e aiutarti a risolvere i problemi che incontri rapidamente.

3- Buffer

sito web: buffer.com

Una piattaforma leader quando si tratta di contenuti e social media, Buffer ti consente di pianificare i tuoi post, cercare le parole chiave e gli argomenti di tendenza oltre a fornirti tutti i dati che devi sapere sulle prestazioni del tuo pezzo.

4- Boomessays

sito web: boomessays.com

Boomessays è un altro servizio di scrittura online leader che può aiutarti a correggere i tuoi contenuti per assicurarti la perfezione. Gli autori possono guidarti attraverso il processo o completare le tue attività di correzione di bozze per tuo conto.

5- Google Keyword Planner

sito web: adwords.google.com/intl/en_my/home/tools/keyword-planner/

Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google è così importante da ottenere le parole chiave giuste nei posti giusti quando si tratta dei tuoi contenuti, specialmente se vuoi che abbia un alto ranking SEO. Google fornisce il proprio pianificatore di parole chiave che puoi utilizzare per rendere questo processo molto più semplice.

6- Conteggio parole semplice

sito web: easywordcount.com

Utilizza questo strumento online gratuito per monitorare e monitorare il conteggio delle parole dei tuoi post in tempo reale. Ciò garantisce che i tuoi lettori forniscano contenuti di valore e soddisfino le linee guida del motore di ricerca consigliate.

7 - Scritti nel Regno Unito

sito web: ukwritings.com

UK Writings è un servizio di scrittura online specializzato nella modifica di contenuti come il tuo. Se hai già creato un pezzo e ne hai bisogno, i produttori qui lavoreranno insieme per assicurarti che sia perfetto. Possono anche svolgere l'attività a tuo nome.

8- Cite It In

sito web: citeitin.com

Se aggiungi citazioni, riferimenti e citazioni al tuo contenuto, qualcosa che dovresti fare comunque, puoi utilizzare questo strumento gratuito per assicurarti che sia formattato professionalmente e che abbia un bell'aspetto.

9- Fellows di carta

sito web: paperfellows.com

Hai un disperato bisogno di alcuni contenuti e semplicemente non hai tempo o risorse, puoi usare questo servizio di scrittura professionale per creare il contenuto da zero per tuo conto.

Conclusione

Come puoi vedere, la creazione di contenuti per la tua attività non deve essere il compito travolgente che sembra inizialmente. Prendendo tempo per impostare i processi professionali e l'automazione, è possibile risparmiare tempo e budget in ogni fase mentre si porta la tua azienda a un nuovo livello di successo.


Circa l'autore: Gloria Kopp

Gloria Kopp è un marketer digitale e un content manager presso Academized. Contribuisce regolarmente ai post sui blog Semrush e Oxessays. Gloria è un autore di Studydemic blog educativo completo di consigli per studenti ed educatori.

Informazioni su WHSR Guest

Questo articolo è stato scritto da un collaboratore ospite. Le viste dell'autore di seguito sono interamente sue e potrebbero non riflettere le opinioni di WHSR.