Come attrarre inserzionisti diretti al tuo blog

Articolo scritto da:
  • Business Online
  • Aggiornato: Nov 13, 2013

La pubblicità diretta è un ottimo modo per monetizzare il tuo blog.

"Pubblicità diretta" significa che non vi è alcun intermediario tra te e l'inserzionista: sei contattato dalla società o dalla sua ditta di pubbliche relazioni per recensioni di prodotti, sponsorizzazioni o pubblicità. Ciò significa che dipende da te be il blog che viene contattato.

Come puoi farlo accadere? Non sarai in grado di farlo subito fuori dal cancello. Questo passaggio è per i blogger che hanno il seguente:

  • Un blog con un minimo di visualizzazioni di pagina 1000 al mese e un ottimo coinvolgimento, oppure
  • Un grande ed efficace social media che segue, cioè 5,000 su Facebook e 5,000 su Twitter, o
  • Qualche combinazione dei due.
  • Una nicchia chiara e concentrata.
  • Posizionamento del motore di ricerca superiore per la tua nicchia.
  • Una presenza e un aspetto professionale per il tuo blog.
  • Un modello o un tema con spazio per la pubblicità. Tieni presente che vuoi che gli utenti leggano e facciano clic, ma non vuoi che siano così sopraffatti dagli annunci che smettono di visitare.

Se non ci sei ancora, impara come attrarre seguaci di 10,000. Se sei pronto per iniziare a coinvolgere i marketer diretti, ecco alcuni modi per attirare gli operatori di marketing sul tuo sito.

Crea un kit multimediale.

elenco dei clienti del kit multimediale

Un media kit è una guida informativa di una pagina che aiuterà i potenziali inserzionisti a conoscere il tuo blog con una sola occhiata. Dovrebbe includere quanto segue:

  • Collegamenti e misurazione di tutti i tuoi social media e numeri. Ciò significa seguaci, fan, simpatie, ecc. Includere anche eventuali piattaforme, strumenti o gruppi di coinvolgimento, come ad esempio Klout or Sverve punteggi, così come il page rank di Google e Alexa classifiche. Per i social media, elenca tutti i numeri: molti marchi li sommano. Per gli altri punteggi, fai il tuo miglior passo avanti.
  • Visualizzazioni di analisi di Google e visitatori unici. Puoi includere informazioni sul tuo coinvolgimento se tali numeri sono bassi ma la frequenza di rimbalzo è molto buona (inferiore al 20%). Inoltre, se sei un blog regionale o desideri attirare attività commerciali locali, dovresti includere i numeri che guidi dal traffico locale.
  • Posizionamento del motore di ricerca Se sei un top risultato in qualsiasi motore di ricerca per una parola chiave nella tua nicchia, per favore aggiungi anche quella informazione.
  • Elenca il tipo di pubblicità disponibile sul tuo sito e una tariffa per ogni articolo. Farai annunci di link testuali? Che dire delle dimensioni e della posizione delle pubblicità? Stai cercando una sponsorizzazione? Sei disposto a scrivere post sponsorizzati?
  • Informazioni sul tuo pubblico e sulla tua nicchia. Ricorda che vuoi indirizzare sia i tuoi contenuti che la pubblicità per abbinare il tuo pubblico. Se hai un blog sulle tendenze dei social media, il tuo pubblico non vorrà vedere annunci da grandi magazzini o marchi di prodotti alimentari. Mantenerlo rilevante. Inoltre, vuoi che i potenziali inserzionisti sappiano perché i tuoi lettori si connettono con il loro marchio e diventano clienti.
  • Le tue abilità nel guidare il traffico. Mostra con quali marchi hai lavorato, quali iniziative sui social media conosciute hai partecipato o gestito, e qualsiasi altra cosa che sia rilevante. Inoltre, se fai parte di un gruppo mirato, aggiungi anche queste informazioni. Ad esempio, sono un membro dei gruppi di Facebook Philly Social Media Mamme e Eco-Warriors, che hanno fornito un forte coinvolgimento per il mio blog.
  • Un foglio singolo. Tutte le informazioni nel tuo media kit dovrebbero essere stampate su una singola pagina con almeno il logo del tuo blog su di esso per qualsiasi evento dal vivo a cui potresti partecipare, chiamato anche un foglio singolo. Potresti voler stampare su un supporto duro o laminarlo.

Inizia a caricare qualcosa.

Questo è uno dei più grandi consigli che ho avuto all'inizio.

Anche se sei preoccupato di addebitare tariffe per la pubblicità, puoi iniziare a $ 1 / mese per un annuncio 125 × 125. Ottenere il tuo primo inserzionista ti darà fiducia e costruirà le tue credenziali. Dopo aver visto questo consiglio, ho messo la mia prima offerta per gli inserzionisti a $ 5 / mese per un annuncio 125 × 125. Ho avuto alcuni morsi, e poi ha fatto il mio prossimo round per $ 15 / mese. Alla fine avevo una nota azienda di stampa che mi proponeva per l'anno 1 per $ 150 - un'offerta piuttosto solida solo pochi mesi dopo aver iniziato a offrire pubblicità.

Unisciti a un gruppo principale di blogger.

Non posso dirti quanto sia incredibilmente importante costruire relazioni con i blogger, sia all'interno, sia all'interno che all'esterno della tua nicchia. Oltre al supporto, ai consigli e alla creazione di blog che puoi fare con un'intima community di blogger, puoi anche incontrare gli inserzionisti. I blogger hanno bisogno di quando si presentano opportunità che non possono soddisfare o che richiedono un grande gruppo. Costruire una relazione forte con un gruppo centrale ti consentirà di essere un possibile punto di riferimento in quell'evento. Una delle filosofie di un buon gruppo di blogger è di fare agli altri ciò che farebbero a te. Partecipa e aiuta tutti che puoi in qualsiasi modo si adatti ai tuoi valori e al tuo marchio.

I blogger al di fuori della tua nicchia sono fantastici per trasmettere le opportunità che non si adattano al tuo marchio. I blogger nella tua nicchia potrebbero chiederti di coprirli. Questa settimana, un marchio nazionale con cui lavoro mi ha invitato a un evento a cui non ho potuto partecipare. Ho raggiunto il mio gruppo locale e ho trovato qualcuno in quella zona che era entusiasta di entrare e aiutare. Questo è stato un vantaggio per tutti.

Incontra i marchi e ingaggiali.

evento aziendale

Aiutare piccole mamme e aziende pop che hanno bisogno di una mano e avere un budget limitato è un ottimo modo per trovare i tuoi primi inserzionisti. La chiave è guidare il traffico appropriato mentre li passi. Dove puoi incontrare gli inserzionisti? Questo è il punto in cui l'impegno in prima persona è fondamentale.

Esposizioni, conferenze, eventi aziendali, mixers, fiere di giocattoli: tutti questi luoghi sono luoghi in cui gli inserzionisti si riuniscono, in attesa di interagire con blogger e venditori. Oltre agli eventi aperti al pubblico, essere membro di un gruppo di blogger di qualità ti consentirà di accedere a eventi di invito più piccoli. Scopri chi ci sarà e conoscerai in anticipo il loro prodotto e la loro storia, sottolineando perché il tuo blog è una buona idea. All'inizio potresti essere coinvolto per una recensione del prodotto o per scrivere per loro.

Se ciò va bene, puoi offrire loro pubblicità che si adattano ai loro bisogni.

Offri pacchetti.

Quando inizi a coinvolgere i clienti, vorrai offrire pacchetti e sconti migliori. Ad esempio, puoi raggruppare 3 mesi di spazio pubblicitario a un costo mensile inferiore oppure puoi offrire 6 mesi di pubblicità al prezzo di cinque. Tu puoi fare omaggi o persino pubblicare un premio che offre pubblicità come premio, dando agli inserzionisti un "assaggio" di ciò che guadagnano pubblicizzando sul tuo blog.

Cosa puoi vendere?

Esistono diverse dimensioni di annunci standard per il Web. Più grande è l'annuncio, più devi pagare. In genere, la pubblicità viene venduta su base mensile. Trova le dimensioni che funzionano per il tuo blog. Non vuoi impegnarti in una grande classifica all'inizio del tuo blog e scoprire che sta allontanando i visitatori.

Inizia piccola.

Le dimensioni degli annunci più comuni (in pixel) sono 125 x 125, 150 x 150 o 300 x 300 ma ci sono molte altre opzioni. Tieni presente quanto immobiliare sei disposto a rinunciare al tuo blog, alla posizione dell'annuncio e alla durata della corsa.

Dimensione degli annunci banner

Cosa succede se sono nuovo a questo?

Se non hai mai avuto un inserzionista o hai lavorato con una marca prima, non pensare a questo come una battuta d'arresto. Per lavorare con un marchio più grande, è necessario iniziare con marchi più piccoli. Un ottimo modo per iniziare è con i club di networking di Blogger. Sono membro di diversi club che lavorano con grandi marchi: MomCentral, Collettivo intelligente di ragazze e Doppie dive, per citarne alcuni, molti dei quali ho appreso alle conferenze di blogger. Potresti anche voler iniziare con programmi di affiliazione o recensioni di prodotti mentre costruisci la tua reputazione. Assicurati di mirare alla tua nicchia e di lavorare continuamente per far crescere la tua influenza e, col tempo, il successo arriverà.

Photo Credit: SpokaneFocus via Compfight

A proposito di Gina Badalaty

Gina Badalaty è proprietaria di Embracing Imperfect, un blog dedicato a incoraggiare e assistere le mamme di bambini con bisogni speciali e diete con restrizioni. Gina ha scritto blog su genitori, allevare figli con disabilità e vivere senza allergie per oltre 12 anni. È un blog di Mamavation.com e ha firmato per grandi marchi come Silk e Glutino. Lavora anche come copywriter e ambasciatrice del marchio. Adora dedicarsi ai social media, viaggiare e cucinare senza glutine.

Collegare: