Top 7 Cose che ho imparato alla conferenza iRetreat 2014 Blogger

Articolo scritto da:
  • Social media marketing
  • Aggiornato: Lug 07, 2014

conferenza iRetreat 2014 influencer Questa settimana ho avuto il piacere di partecipare iRetreat 2014. Questa conferenza intima è in corso da 2011, quando si chiamava Reviewer's Retreat e si concentrava sul supporto dei revisori dei prodotti. È ancora piccolo: un numero limitato di blogger e sponsor partecipano, ma l'attenzione si è spostata dal blogging di recensione al focus sul tuo blog come azienda. La conferenza di quest'anno si è tenuta a Hershey, Pennsylvania, e ha visto molti blogger di successo provenienti dalla zona di Philadelphia.

Ecco una panoramica delle cose più importanti che ho imparato mentre frequentavo iRetreat 2014.

1. Fotografia: Spara alla luce.

Quando hai un bel prodotto da mostrare e recensire, qual è il modo migliore per mostrare in una foto?

Capo officina Amy Renea di Un nido per tutte le stagioni, ha avuto un ottimo consiglio: posizionalo davanti a una finestra (abbassa le tende) per sparare. Quando si esegue questa operazione, il prodotto sarà retroilluminato e apparirà scuro, quindi sarà necessario regolare la compensazione dell'esposizione. Questo è un termine molto importante in fotografia che si riferisce alla regolazione della fotocamera per ottenere la giusta quantità di luce sul soggetto. Per regolare, trova il "valore di esposizione" sullo smartphone o sul menu della fotocamera. Usa "+" per rendere l'immagine più chiara sullo sfondo più scuro. (L'uso di "-" rende più scuro.) Questo aiuterà a eliminare l'oscurità e bilanciare piacevolmente l'immagine. Ora, riprendi il prodotto direttamente. Come suggerimento aggiunto, ricorda che i marchi hanno già scatti impeccabili. Stanno cercando qualcosa di unico e accattivante dai blogger e vogliono vedere il prodotto usato come previsto. Ad esempio, se stai fotografando un bicchiere Margarita, mettici dentro una bevanda elaborata con sale sul bordo!

Scava più a fondo: hai bisogno di altri suggerimenti? Guarda la mia guida su come scattare foto migliori.

2. partnership: Usali per costruire la portata.

Il keynote di apertura, presentato da Vera Sweeney e Audrey McClellan di Ottenere splendidi e Fashion Forward, è stato dedicato al tema della costruzione di partnership, che è ottimo per una migliore esposizione e più appeal per il marchio. Inoltre, un partner può essere di grande aiuto per il tuo blog e il tuo business. Se metti insieme una festa su Twitter, ad esempio, puoi condividere i tweet e non travolgere il pubblico che non vuole partecipare con informazioni di cui non hanno bisogno. Puoi condividere responsabilità di pitching, ognuna delle quali si rivolge a un marchio che preferisce o conosce meglio. E non solo raggiungi la crescita collegando gli articoli, puoi condividere un account Instagram combinato, iscriverti a un gruppo Pinterest, aggiungerti a un elenco Twitter: tutte idee fantastiche per raggiungere più persone. Ovviamente avrai il supporto di una risorsa affidabile quando ne avrai bisogno, a patto che tu costruisca il tuo rapporto con fiducia e onestà. Vera e Audrey hanno creato la loro LLC fin dall'inizio, quindi quando stai cercando un partner, assicurati di non trovare solo la misura giusta che completa il tuo sito, ma di approfondire i dettagli legali in anticipo.

Scava più a fondo: Scopri altri suggerimenti su come creare una rete con persone che la pensano allo stesso modo.

3. professionalità: Stai sempre ascoltando.

Anche se questa citazione proviene da Audrey, è stato un sentimento che è stato espresso durante la conferenza, da entrambi i blogger e marchi. Audrey e Vera hanno chiarito che non smettono mai di lavorare, anche in vacanza. I brand guardano sempre cosa fai, dici e metti online o offline. Non pensare di essere al riparo dal controllo quando sei nella vita reale. Conduci sempre te stesso professionalmente e tieni a mente determinati standard. Ad esempio, la vera fedeltà alla marca è una grande idea. Se sei un ambasciatore del marchio per un prodotto che usi effettivamente, non riesci nemmeno a ripassarne un altro. Vera ha condiviso il modo in cui, dolorosamente, ha dovuto rifiutare alcuni contratti redditizi, ma la sua integrità è rimasta intatta e ne è valsa la pena. E a proposito di contratti, ne hai sempre uno in modo da poter evitare il problema di non essere pagato per un concerto.

Scava più a fondo: Scopri come passare dal blogger allo scrittore professionista pagato.

4. Video: Fallo e basta.

Il video è una componente fondamentale per il successo oggi. La cosa migliore da fare? Inizia ora - ora. Non preoccuparti che sia perfetto o che sia bello. È più importante essere autentici e divertirsi con un argomento che ami. Scegli una miniatura divertente o sbalorditiva quando pubblichi su YouTube perché risalterà meglio. E se sei preoccupato per il video o inetto nel montaggio, Vite è una grande opzione per video brevi e dolci per iniziare.

Scavare più a fondo: una volta iniziato, impara come integrare video in Pinterest per massimizzare la tua esposizione.

Jabra, uno sponsor iRetreat
Il grande swag non dovrebbe mai essere la ragione principale per partecipare a una conferenza. Tuttavia, conoscere i marchi con ottimi prodotti adatti al tuo pubblico dovrebbe essere!

5. Marche: Come impressionarli.

La prima mattina della conferenza è iniziata con un pannello, "Working with Brands" sponsorizzato da Rite Aid. La domanda cruciale, "Che cosa cercano i marchi?" Ha risposto con una miriade di punti di vista.

La maggior parte dei marchi cerca numeri (quanti follower hai) o engagement (commenti, condivisioni e mi piace) - o una buona storia - o tutti e tre! Il fatto è che più puoi portare in tavola, più sei attraente per le marche. Durante le discussioni della tavola rotonda del giorno successivo, abbiamo discusso della fedeltà alla marca - di nuovo. Il fatto è che attenersi a un marchio e dare loro grida regolari sui social media attirerà la loro attenzione, a seconda del marchio, ma ugualmente condividere gli shout out per i loro concorrenti può portarli via. Mentre i rappresentanti del marchio alla conferenza hanno compreso la necessità che potremmo dover utilizzare i marchi concorrenti, l'alta direzione disapprova questo tipo di impegno da parte dei blogger. Nel frattempo, scegli e concentrati sui marchi che ami di più e inizia a condividerli. Inoltre, assicurati che il tuo blog abbia un buon flusso di pagine con pochi annunci, una grammatica impeccabile, cerchi i tuoi numeri e fai del tuo meglio per creare traffico. Tieni inoltre presente che i contenuti sponsorizzati non devono essere più di 20-30% del contenuto del tuo blog.

Approfondimenti: vuoi saperne di più sui marchi impressionanti? Guarda il mio articolo su come iniziare come revisore del prodotto.

6. Soddisfare: Strategie di crescita e coinvolgimento.

Questa sessione, ospitata da Joel Bullock, il Critico di montagne russeera il mio preferito Ha capito subito dicendo al pubblico che se il tuo blog era un lavoro di finzione, i tuoi lettori sono gli eroi, non tu. Invece, tu sei la persona che li aiuta a raggiungere i loro obiettivi. Il tuo compito è quello di educare o informare i lettori aiutandoli a risolvere i problemi, rispondendo a domande comuni e condividendo le tue conoscenze uniche. I post che risolvono includono tutorial, guide allo shopping e mostrano come fare o risolvere qualcosa di difficile. Puoi trovare quei problemi che hanno bisogno di essere risolti dai tuoi stessi lettori, ricercando Google Trends e chiedendo ad amici e parenti nella tua nicchia. Un altro ottimo modo per ottenere idee di contenuto è la ricerca di recensioni di libri Amazon. Trova libri con buone recensioni ma non ha risolto alcuni problemi chiave: il problema è il tuo argomento. Joel ci ha anche detto di prestare attenzione ai problemi dei pulsanti e presentarli in un modo non giudicante, ma consente a entrambe le parti di condividere la propria opinione.

Scava più a fondo: leggi "Suggerimenti per creare una solida strategia di contenuti solidi per il tuo business" per saperne di più.

7. Editoria: Come essere pubblicato.

Estelle Erasmus di "Musings of Motherhood & Midlife"Ha dato alcuni solidi consigli su come iniziare come autore in" Come pubblicare in un mercato affollato ". Scrivere un e-book stabilisce la reputazione, crea credibilità e apre opportunità di scrittura. Unisciti a un solido gruppo di scrittori per feedback, idee e recensioni delle tue idee ebook. Contatta i marchi per scrivere per la tua nicchia. Un buon modo per essere pubblicato è contribuire alle antologie. Sebbene non paghino molto, creano credibilità. Trovali attraverso l'adesione a organizzazioni nel tuo campo o di nicchia (come le organizzazioni alimentari per un blogger buongustaio). Trova luoghi in cerca di presentazione ora, ad esempio Chicken Soup for the Soul, Vai World Travel, Cervello, Bambina, o Non il libro di tua madre.

Scava più a fondo: scopri di più su come iniziare a "Utilizzo dei micro-libri per costruire il riconoscimento del marchio".

L'importanza delle Conferenze

lavorare con i giornali
Esempio di diapositiva della sessione, dalla presentazione "Media tradizionali"

Questo è solo un piccolo esempio degli argomenti trattati e di ciò a cui ho partecipato. iRetreat 2014 presentava anche sessioni su pubbliche relazioni, presentazioni e proposte, marketing di affiliazione e Adsense, messa in onda, usando media tradizionali, design di blog e altro. Ma soprattutto, i blogger devono frequentare regolarmente conferenze come questa non solo per affinare le proprie competenze e la propria rete, ma anche per farsi ispirare, spostare il proprio blog in un'azienda o scrivere e condividere in modo più efficace. L'anno scorso non ho partecipato a una conferenza sul blog e mi sento come se mi fossi perso perché ora ho più direzione e attenzione per il mio blog come attività commerciale per l'anno a venire. Se non sei mai stato a una conferenza, iRetreat è intimo, privo di cricche e divertente. È un posto perfetto per immergere il piede nelle acque della conferenza quando porti il ​​tuo blog a un livello professionale.

Personalmente, ho già comprato il mio biglietto per iRetreat 2015 - e tu?

A proposito di Gina Badalaty

Gina Badalaty è proprietaria di Embracing Imperfect, un blog dedicato a incoraggiare e assistere le mamme di bambini con bisogni speciali e diete con restrizioni. Gina ha scritto blog su genitori, allevare figli con disabilità e vivere senza allergie per oltre 12 anni. È un blog di Mamavation.com e ha firmato per grandi marchi come Silk e Glutino. Lavora anche come copywriter e ambasciatrice del marchio. Adora dedicarsi ai social media, viaggiare e cucinare senza glutine.

Collegare: