Smart Cross Social Media Marketing per i blogger

Articolo scritto da:
  • Social media marketing
  • Aggiornato: Dec 10, 2016

Probabilmente hai sentito dire che il social media marketing è in realtà solo lo sviluppo di una relazione con gli altri sui social media e poi una conversazione. Questo è sempre un buon punto di partenza per qualsiasi tipo di social media marketing.

Se sei nuovo nel gioco di social media marketing, Luana Spinetti offre alcuni ottimi consigli nel suo articolo Nozioni di base sul marketing dei social media: la guida introduttiva per i manager SMM. Imparerai come coprire i preliminari della scelta di un target di riferimento e del mercato sulle migliori piattaforme 7.

Tuttavia, se sei già su più di una rete di social media e stai cercando modi per semplificare tale processo ed essere più efficace, allora ti consigliamo di guardare alcuni modi intelligenti che puoi promuovere, invece di girare le ruote facendo lo stesso lavoro per più canali.

Cos'è la promozione incrociata?

La promozione incrociata sta semplicemente prendendo un obiettivo e adattandolo leggermente a diverse reti di social media. Quindi, se vuoi raccontare ai lettori un fantastico articolo che hai appena pubblicato sul tuo blog, indirizzerai i tuoi post ai lettori che sarebbero più interessati a quell'articolo e poi adatterai leggermente la tua formulazione per sfruttare al meglio il tuo tempo promozionale.

Abbiamo tutti solo così tante ore al giorno. La promozione incrociata ti aiuta a fare il miglior uso possibile del tempo di marketing sui social media che hai a disposizione.

Capire le piattaforme

Una delle chiavi per la promozione incrociata sui social media è capire le diverse piattaforme e il pubblico tipico che raggiungerai per ciascuna di esse. Comprendere queste dinamiche ti consentirà anche di prendere decisioni intelligenti su dove promuovere sulla base di un pubblico simile.

Piattaforma #1. Pinterest

statistiche pinterest
Fonte: Branding e ronzio

Pinterest funziona in modo leggermente diverso rispetto ad altre piattaforme di social media perché è iniziato come una piattaforma incentrata sull'immagine. Se hai mai avuto la possibilità di trascorrere del tempo su Pinterest, noterai che la tua home page è in genere popolata da progetti, ricette e pin simili. C'è una ragione per questo. Pinterest è dominato da donne e cose che li interessano.

Tra gli utenti stimati di 72.5 su Pinterest, 71% sono donne. Tuttavia, gli uomini stanno iniziando a utilizzare la piattaforma di più, con il numero di uomini che lo usano raddoppiando in 2014. È interessante notare che in paesi come l'India, la Corea e il Giappone esiste un mix di uomini e donne 50 / 50 che utilizza la piattaforma.

Che cosa togliere: se stai prendendo di mira le donne negli Stati Uniti, Pinterest dovrebbe essere nel tuo elenco di scelte di marketing sui social media.

La categoria principale su Pinterest è il cibo, quindi se riesci in qualche modo a legare il cibo nella tua nicchia, potresti avere l'opportunità di raggiungere nuovi lettori. Un esempio potrebbe essere se si ha un prodotto che può legarsi alla cottura in qualche modo.

Piattaforma #2. Facebook

Facebook è la più grande delle reti di social media in questo momento. Ci sono stime 1.65 miliardi di utenti di Facebook che sono attivi in ​​un dato mese. Il numero aumenta di una media di 15% all'anno. Con numeri del genere, è probabile che il pubblico di destinazione sia su questo gigante dei social media, quindi questo non è uno che si vuole trascurare quando si parla di marketing online.

Cercando di raggiungere gli adulti nella fascia di mezza età? Il gruppo di età più comune su Facebook è 25 per 34 anni, secondo un rapporto Emarketer 2012.

Se stai cercando di raggiungere utenti al di fuori degli Stati Uniti, Facebook può essere una risorsa preziosa dal momento che 84.2% degli utenti attivi quotidianamente non è negli Stati Uniti o in Canada, ma in un altro Paese.

Piattaforma #3. cinguettio

Twitter è una piattaforma che consente post super-brevi di caratteri 140 o meno. Puoi anche twittare un'immagine, un video su Vine, ecc. Twitter ha una stima 310 milioni di utenti ad aprile, 2016. Intorno a 65 milioni di quegli utenti hanno sede negli Stati Uniti.

A proposito di 26% degli adolescenti afferma che Twitter è la loro piattaforma di social media preferita, quindi se stai cercando di raggiungere un pubblico più giovane, può essere una grande presenza. Tuttavia, ci sono persone di tutte le età su Twitter, quindi consideralo anche come uno strumento promozionale per raggiungere gli adulti.

Il trucco del maschio contro la femmina su questo sito di social media è abbastanza vicino a 50 / 50.

Piattaforma #4. Google+

Fonte: Kevin Anderson
Fonte: Kevin Anderson

Circa 13% delle piccole imprese utilizza Google+. Ciò significa che se stai cercando di indirizzare i proprietari di attività, Google+ potrebbe essere una piattaforma da aggiungere al tuo elenco.

Anche se Google+ ha utenti 2.2 miliardi, solo il 9% di loro pubblica attivamente sul sito. Questo può significare un paio di cose per i tuoi scopi di marketing. Per prima cosa, non sarai solo un'altra voce che urla nel vuoto, perché non ci sono molte voci che chiedono l'attenzione. Tuttavia, potrebbe anche segnalare che questa rete di social media non coinvolge gli utenti come fanno gli altri canali.

Una cosa che è stata interessante notare nella ricerca è come le persone hanno utilizzato YouTube per interagire con gli altri tramite Google+. Ciò significa che se vuoi indirizzare questa particolare rete, vorrai considerare come puoi farlo con un video di YouTube o condividendo video pertinenti da altri.

Piattaforma #5. LinkedIn

A partire dal primo trimestre di 2016, LinkedIn aveva circa 433 milioni di membri. Conosciuta come la piattaforma di social media per i professionisti aziendali, LinkedIn è l'ideale per le promozioni di tipo B2B. Se il tuo blog ha contenuti orientati verso imprenditori o professionisti di qualsiasi settore, questo potrebbe essere il posto perfetto per te da promuovere.

A proposito di 63% dei marketer intervistati in Regalix's Stato di B2B Social Media Marketing per 2015 ha riferito di aver visto risultati di vendita positivi dal marketing ad altre aziende tramite LinkedIn.

LinkedIn consiglia agli utenti che desiderano coinvolgere veramente i propri follower per pubblicare nuovi articoli un minimo di 20 volte al mese. Questo ti aiuterà a raggiungere quelli nella tua lista delle connessioni.

Piattaforma #6. Instagram

Fonte: The Science of Brands su Instagram (infografica completa)
Fonte: La scienza delle marche su Instagram (infografica completa)

Funzionalità di Instagram su 300 milioni di utenti attivi ogni mese. È un'altra piattaforma basata su immagini, con persone che scattano foto, caricandole e aggiungono brevi didascalie per accompagnare l'immagine. Più di 30 miliardi di foto sono state condivise sul sito sociale e attualmente circa 70 milioni di nuove sono condivise ogni giorno.

Se stai cercando di raggiungere utenti in paesi diversi dagli Stati Uniti, circa il 70% di utenti attivi si trova al di fuori degli Stati Uniti. Circa 32% degli adolescenti usa Instagram più di altre reti e lo considera importante. Instagram è fortemente popolato da persone nella fascia di età di 12-24. Se stai cercando di indirizzare i clienti più giovani o creare futuri clienti nelle nuove generazioni, vorrai sicuramente includere Instagram nel mix.

Capire il momento migliore per promuovere

Ora che comprendi le diverse piattaforme di social media, è anche importante capire quando è il momento migliore per promuovere su ciascuna di esse. Tra poco parleremo di alcuni strumenti che è possibile utilizzare per semplificare questo processo in modo da poter pianificare i post in anticipo e far sì che colpiscano la giusta rete di social media al momento giusto ogni volta.

Se hai studiato il pubblico di destinazione per ciascuna piattaforma, i risultati seguenti probabilmente non ti sorprenderanno. Tuttavia, puoi stampare questo tavolo e tenerlo vicino quando pianifica i tuoi post per ottenere il massimo chilometraggio possibile dal tuo social media marketing.

Utilizzare questa guida come regola generale, ovviamente. A seconda del Paese di destinazione e di altre specifiche del pubblico, potrebbe essere necessario modificare leggermente le tue promozioni.

Tempi ottimali da pubblicare

social mediaIl momento migliore per pubblicare
Facebook
  • Sabato e domenica 12-1 pm
  • Mercoledì 3-4 pm
  • Giovedì e venerdì 1-4 pm
Twitter
  • Dal lunedì al venerdì 12-3 pm
  • Mercoledì 5-6 pm
LinkedIn
  • Martedì 7-8 am, 10-11 am, e 5-6 pm
  • Mercoledì e giovedì 7-8 am e 5-6 pm
  • Non pubblicare il lunedì e il venerdì
Instagram
  • Lunedì al giovedì in qualsiasi momento tranne 3-4 pm
  • Evita venerdì-domenica
Pinterest
  • Dal lunedì al venerdì 2-4 e sera
  • Venerdì 5 pm
  • Sabato 8-11 pm

Connessione con Influencer su più canali

Se vuoi ottenere una vera trazione sui social media, devi sviluppare relazioni con influencer.

Si tratta in genere di persone che hanno un forte seguito in un target demografico simile. Quando condividono o retweet qualcosa, le persone prestano attenzione. Ha senso utilizzare alcuni dei tuoi tempi di social media attirando queste persone al tuo seguito. Ancora più importante, seguirli su più di una piattaforma per ulteriori opportunità di ottenere le informazioni di fronte a loro. Sicuramente vorrete seguire queste persone e condividere i loro post senza necessariamente aspettarsi nulla in cambio. Potrebbero o meno restituire il favore, ma non lo saprai fino a quando non ci proverai. Probabilmente scoprirai che il mondo dei social media è piuttosto ristretto e che i favori tendono a essere restituiti, soprattutto se sei coerente nei tuoi sforzi promozionali e nel condividere le cose dei post dell'influencer.

Il tuo primo passo è cercare gli influencer nella tua nicchia. Non vuoi un concorrente diretto ma qualcuno che sta facendo un lavoro diverso in un settore simile. Un esempio di ciò potrebbe essere il fatto di ospitare un blog di ricette, ma si vede un influencer che esamina pentole e elettrodomestici da cucina. Voi due siete quasi perfetti l'uno per l'altro. Avrai un pubblico simile e gli argomenti sono correlati senza competere l'uno con l'altro.

Un modo eccellente per catturare l'attenzione di un influencer è scrivere un post in cui rimandi a un articolo particolarmente utile. Puoi quindi inviarli tramite e-mail e condividere il link e ringraziarli per aver fornito informazioni preziose che ti aiuteranno nel tuo cammino. Torniamo all'esempio sopra di un blog di ricette. Diciamo che ti viene in mente una ricetta per le crepes e usi una padella di rame che l'influencer ha recensito sul suo sito. Menziona di aver letto la recensione del riquadro sul sito di influencer e sei d'accordo con la sua valutazione che semplicemente non consente al cibo di rimanere attaccato. Quindi, collega nuovamente alla recensione dell'influencer.

Dato che ti stai collegando a lui, puoi essere abbastanza sicuro che è più probabile che presti attenzione che se tu abbia appena detto "retweet me".

Strumenti per facilitare la promozione incrociata

Fortunatamente, ci sono numerosi strumenti che ti aiuteranno a promuovere facilmente i tuoi post. Non solo, ma puoi programmarli in momenti ottimali per raggiungere il pubblico più grande e ottenere il maggior numero di condivisioni.

Christina-Lauren Pollack, redattrice della rivista di lifestyle online Ispirazioni e celebrazioni, ho condiviso alcune considerazioni sull'utilizzo di strumenti per le promozioni sui social media.

"Come redattore di una guida allo stile di vita online, sono spesso impegnato a fare ricerche, scrivere e fare fotografie per il mio sito. Oltre ad essere un creatore di contenuti, gestisco anche i social media per il sito. Ciò significa che ho bisogno di strumenti che aiutano nella gestione del tempo. Ecco perché amo Hootsuite. Mi consente di pianificare in anticipo le promozioni sociali e di pubblicare su più piattaforme. Questo mi aiuta a pianificare di conseguenza e gestire meglio il mio tempo. Ispirazioni e celebrazioni è una guida di stile di vita contemporaneo per le donne, che le istruisce e dà loro potere attraverso tutorial, suggerimenti di esperti e guide. "

HootSuite

Hootsuite affonda con più di social network 35, tra cui Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram e Google+.

  • Puoi vedere ciò che gli altri postano a colpo d'occhio o organizzarsi in canali diversi.
  • Puoi imparare ciò che il tuo pubblico dice di te e interagire con i tuoi follower.
  • Puoi taggare su membri del team extra per aiutarti a promuovere in modo incrociato.
  • Hanno un'analisi integrata che ti permetterà di vedere se i tempi e i tipi di post che stai utilizzando sono davvero coinvolgenti per il tuo pubblico.

Hootsuite è il mio strumento di scelta al momento. Di seguito è uno screenshot della mia dashboard. Puoi vedere come a colpo d'occhio posso fare tutto, vedere chi mi sta retweettando a ciò che ho recentemente pubblicato per creare un post e programmarlo.

HootSuite
Screenshot della mia dashboard di Hootsuite. La tua variazione varierà in base alle tue impostazioni personali.

sito web: http://hootsuite.com

IFTTT

IFTTT sta per If This, Then That. È una piattaforma interessante in cui è possibile impostare un numero qualsiasi di "ricette". Ad esempio, puoi impostare IFTTT per inviare un tweet ogni volta che pubblichi sul tuo blog. Oppure puoi configurarlo che quando pubblichi su una piattaforma di social media, promuove in modo trasversale a un altro.

IFTTT è un buon modo per automatizzare alcuni dei tuoi social media marketing senza che questo abbia un impatto su ogni singolo canale di social media. Esistono molti modi diversi per utilizzare lo strumento. È completamente personalizzabile e funziona ovunque con uno smartphone.

ifttt

sito web: https://ifttt.com

DoShare

Questa è in realtà un'estensione per il browser Chrome. Si sincronizza su Google+, consentendoti di pianificare i post tramite il tuo browser. Non tutte le piattaforme si sincronizzano su Google+, quindi questo può rivelarsi utile per le volte in cui è necessario pianificare i post Plus.

URL di estensione: https://chrome.google.com/webstore/detail/do-share/oglhhmnmdocfhmhlekfdecokagmbchnf

Everypost

Everypost è uno strumento eccellente che ti consente di fare tutto ciò di cui hai bisogno in un unico posto. Puoi aggiungere contenuti visivi, pianificare post personalizzati su ogni piattaforma e condividerli su Google+, LinkedIn, Pinterest, Tumbler, Twitter e Facebook. Funziona con gli smartphone.

URL dell'app: https://itunes.apple.com/us/app/everypost-for-twitter-facebook/id572530903?mt=8

Alcuni esempi di promozioni incrociate

Di seguito, ti mostrerò alcuni esempi di come puoi promuovere in modo incrociato facilmente su più canali. Useremo società fittizie per illustrare. Dovresti essere in grado di adattare facilmente questi esempi al tuo modello di business.

Esempio # 1: Life Coach per studenti delle scuole superiori e universitari

Questa azienda finta è una piccola impresa con una sola mano. Il proprietario serve come life coach per gli studenti delle scuole superiori e universitari, aiutandoli con tutto, dai curriculum universitari alla scelta di un percorso di carriera per gli obiettivi che potrebbero avere per le loro carriere dopo il college.

Dopo molte ricerche, ha scoperto che il suo pubblico di riferimento è sia le giovani donne di età compresa tra 17-24, ma anche i loro genitori su una scala più piccola. Alcune buone scelte di piattaforme di social media per lei includono:

  • Instagram
  • Twitter
  • Facebook

Diciamo che decide di proporre una serie di post che offrono suggerimenti rapidi su come scrivere un saggio per una migliore applicazione universitaria. Il primo consiglio è di scrivere qualcosa di molto personale. Pertanto, potrebbe eseguire i seguenti post simili ma leggermente diversi per le tre piattaforme:

  • Instagram - Una foto di una giovane donna con il braccio in una pompa della vittoria e una didascalia che recita "I collegi vogliono sapere quali sono le tue sfide e le tue vittorie".
  • Twitter - Impara come scrivere un saggio di candidatura sulle tue sfide personali e vittorie.
  • Facebook - Insegno alle giovani donne come inchiodare i loro saggi per le domande universitarie. Sapevi che è fondamentale scrivere sia sulle tue sfide che sulle tue vittorie?

Vedi come cambia leggermente il messaggio? Questo è quello che stai andando. Un messaggio simile ma diverso. Questo combinato con gli strumenti per pianificare i messaggi al momento opportuno aiuterà a costruire il tuo marchio.

Esempio # 2: Recipe Blogger

Il nostro secondo esempio è piuttosto comune, quello di un blogger. In questo caso particolare, il blogger scrive di ricette e cucina. I suoi migliori obiettivi saranno:

  • Pinterest (ricorda che il cibo è la loro categoria # 1)
  • Facebook (ci sono molti gruppi dedicati a ricette e cibo)

Ora, poiché una foto vale più di mille parole, per un blog di tipo ricetta, artigianato, giardino, ecc., Le foto diventano di vitale importanza. Una foto dall'aspetto professionale del piatto finito è d'obbligo. Insieme alla foto, potrebbe voler:

  • Pinterest - Includi una descrizione dell'occasione perfetta per il piatto, i benefici per la salute, o altri dettagli accattivanti e un link al post del blog con la ricetta.
  • Facebook: includi una domanda per catturare l'attenzione degli altri, ad esempio "Cosa stai cucinando per cena? Perché non provare la nostra unica lasagna vegana al piatto? "

Ancora una volta, il tuo messaggio potrebbe cambiare leggermente da piattaforma a piattaforma, ma il tema generale (guarda questa ricetta di lasagne e la fantastica foto di questo piatto) rimane lo stesso.

Esempio # 3: Business Blogger

Il nostro ultimo esempio è per un blogger che scrive materiale destinato alle piccole imprese. Questa è una parte molto specifica della popolazione, quindi vorrai essere in grado di focalizzare l'attenzione sul tuo pubblico di destinazione. Ci sono due piattaforme che offrono molte attività.

  • LinkedIn
  • Facebook

Queste sono le tue migliori scommesse per cominciare. È sempre possibile espandere ad altre reti di social media in seguito. Supponiamo, quindi, di offrire alcuni suggerimenti su come aumentare il posizionamento del tuo sito web su Google. Si potrebbe venire con l'idea di condividere un infografica che offre statistiche sull'algoritmo di Google e alcuni suggerimenti. Dovresti quindi regolare leggermente i tuoi post:

  • LinkedIn - Puoi inviare un messaggio privato ai principali influenzatori e dire loro che possono visualizzare la tua infografica su (inserisci il tuo collegamento ipertestuale). Puoi anche pubblicare una breve nota sul tuo stato, ma molti utenti di LinkedIn raramente guardano agli stati.
  • Facebook: un buon piano di azione con Facebook è quello di pubblicare sulla tua pagina aziendale e quindi di pagare per un annuncio mirato dove si restringe il pubblico ai proprietari di imprese in una determinata regione del mondo o addirittura del paese. Di nuovo, puoi sempre espandere la tua copertura più tardi. Il tuo obiettivo adesso è raggiungere il tuo target demografico.

Puoi vedere che il social media marketing e persino le piattaforme è un po 'diverso rispetto a un business rivolto a coloro che amano cucinare, per esempio. È impossibile offrire uno scenario per ogni tipo di attività, ma si spera che inizi a capire come restringere le reti di social media a quelle che funzionano meglio per te personalmente.

Alcuni consigli dai professionisti

Jason Myers, Senior Account Executive per La fabbrica di contenuti, ha molta esperienza nel social media marketing e ha lavorato con grandi aziende come Fairtrade America.

Ha condiviso questi consigli utili sulla scelta di un canale di social media:

Differenza quantificabile nei dati demografici per ciascun canale di social media

Jason Myers

Non solo i social media di ciascun cliente seguono completamente diversi dai fan dell'altro cliente, ma esiste una differenza quantificabile nei dati demografici all'interno di ciascun canale del portafoglio sociale di un cliente.

Ad esempio, non è insolito che Pinterest o Snapchat di una marca siano composti da 75% in più di femmine rispetto ai maschi. Twitter, al confronto, distorce maggiormente gli utenti maschili mentre LinkedIn, Facebook e Instagram hanno una divisione più omogenea tra utenti di sesso maschile e femminile. Un errore che molte aziende fanno è pensare di poter pubblicare lo stesso contenuto su tutti i canali e aspettarsi un risultato positivo. Mentre potrebbe risparmiare tempo da una prospettiva di marketing, potresti effettivamente danneggiare il tuo brand spingendo ciecamente i messaggi a un pubblico che non risponderà.

Gli algoritmi di ogni canale funzionano su un diverso set di trigger, ma una cosa è certa ... Se i tuoi contenuti non producono organicamente una reazione con i tuoi follower, non c'è modo che il canale rischierà di spingerlo (o futuro) attraverso altri tempistiche delle persone. Sarai costretto a una modalità pay-to-play, che può diventare un modo costoso per esistere sui social media.

Analytics integrato

Un semplice consiglio è quello di sfruttare l'analisi integrata di ciascun canale (come "approfondimenti" su Facebook o "Pubblico" su Pinterest). In pochi clic, sarai in grado di vedere graficamente l'aspetto demografico del pubblico di quel canale. Con Pinterest, ti mostrano persino altri argomenti e marchi che stai guardando. Puoi quindi personalizzare i tuoi post per parlare al pubblico giusto in una lingua a cui stanno rispondendo. Non è necessario allontanarsi dalle linee guida del marchio del cliente, ma modificando il tipo di immagini che promuovi, il testo che inserisci nei post e le cose sul tuo marchio che accentui, è probabile che tu trovi un punto debole su ogni rete con un po 'di prove ed errori.

Inoltre, piattaforme di ascolto sociale di terze parti come Sprout Social ti permettono di confrontare più canali in un solo look. Tieni presente che ci sono altre variabili che influiscono sul tuo coinvolgimento, ad esempio assicurando che le immagini siano dimensionate correttamente (Canva.com è un ottimo modo per ottimizzarlo gratuitamente). Soprattutto, tieni rapporti dettagliati settimanali e mensili delle tue analisi in modo da poter modificare la tua strategia man mano che procedi finché non trovi quale voce funzioni meglio su ciascun canale e quali canali siano adatti al tuo marchio.

Susie Anderson, Vice Presidente di Social Media and Influencer Relations presso 451 Marketing, offre alcuni suggerimenti che porteranno il tuo social media marketing al livello successivo.

susan 145

Suggerimento # 1: Imagery Is King

"Quando promuovi i contenuti del tuo blog sui social media, assicurati sempre di includere un'immagine e assicurati che l'immagine sia ottimizzata per ogni singola piattaforma. Sì, ci vuole tempo per ridimensionare le immagini secondo le specifiche di ciascuna piattaforma, ma pagherà con clic e impegni! "

Suggerimento # 2: Ottimizza gli hashtag (o non li usi affatto):

"Quando pubblichi su ogni piattaforma, assicurati di considerare quali hashtag avranno le migliori prestazioni in termini di visibilità dei tuoi contenuti. Gli hashtag ottimali da utilizzare probabilmente non sono gli stessi sia su Twitter che su Instagram, quindi assicurati di fare ricerche su ciascuna piattaforma. E non utilizzare hashtag su piattaforme in cui non sono necessariamente rilevanti, come Facebook e Pinterest. "

Suggerimento # 3: utilizza collegamenti tracciabili personalizzati su tutte le piattaforme e presta attenzione ad Analytics

"La creazione di collegamenti tracciabili per ogni parte di contenuto su ciascuna piattaforma ti permetterà di vedere quale tipo di contenuto funziona meglio su quali piattaforme. Assicurati di accedere alle analisi del tuo blog regolarmente e crea rapporti personalizzati per te stesso. Questo ti aiuterà a personalizzare la tua strategia di promozione incrociata per il futuro. "

Suggerimento # 4: Fai più che solo promuovere il tuo contenuto

"La chiave per qualsiasi strategia di promozione di un blog è concentrarsi su qualcosa di più della semplice promozione di te stesso. Su tutte le piattaforme, dovresti lavorare per coinvolgere e promuovere gli altri, sia che stia twittando i contenuti di un altro blogger, commentando il loro post su Instagram, bloccando le immagini dal loro blog o includendole in una carrellata su Facebook. Promuovere gli altri non solo aiuterà a variare i tuoi contenuti, ma ti permetterà anche di costruire relazioni preziose che alla fine ripagheranno nella tua strategia di promozione. "

L'importanza di migliorare la tua strategia SSM

Le promozioni sui social media sono probabilmente una delle piattaforme di contenuti online in più rapida evoluzione. È guidato dalle relazioni e dall'interesse dei lettori. Il modo migliore per capire cosa postare dove arrivare sulla tua piattaforma di scelta e iniziare a interagire con gli influencer nella tua nicchia e osservare cosa stanno facendo.

Con un po 'di creatività e attenzione, diventerai un social promo cross promo pro prima che tu lo sappia.

Articolo di Lori Soard

Lori Soard ha lavorato come scrittore ed editore freelance da 1996. Ha una laurea in inglese e un dottorato in giornalismo. I suoi articoli sono apparsi su giornali, riviste, online e ha pubblicato diversi libri. Da quando 1997, ha lavorato come web designer e promoter per autori e piccole imprese. Ha anche lavorato per un breve periodo nella classifica di siti web per un motore di ricerca popolare e studiando tattiche SEO approfondite per un certo numero di clienti. Le piace ascoltare dai suoi lettori.