5 Semplici passi per ottenere seguaci di 10,000

Articolo scritto da:
  • Social media marketing
  • Aggiornato: Lug 04, 2019

Come blogger di lunga data, so che può essere una sfida per i nuovi blogger far crescere i loro blog. Se sei gestire un blog e cercando di capire come guidare il tuo traffico sui social media, ecco una guida passo-passo su come iniziare:

5 Semplici passi per ottenere più follower

Fase uno: definire la tua nicchia

Prova a perfezionare la tua nicchia per essere definita strettamente. Le nicchie più grandi sono ok, ma sarà difficile competere se il tuo argomento è di moda o sportivo. Trova quell'angolo unico che ti farà risaltare, anche se è la tua voce.

Successivamente, ricerca le migliori parole chiave che descrivano la tua nicchia. Armato di questo elenco, puoi iniziare costruendo la tua presenza sui social media. Se la tua nicchia è più distribuita, va bene - dovrai lanciare una rete più ampia, ma starai anche pensando alle migliori sottocategorie per la tua nicchia. Queste parole costituiranno probabilmente la base dei tuoi sforzi di ottimizzazione della ricerca, ma per i nostri scopi, questa ricerca ti aiuterà a indirizzare il tuo pubblico sui social media. Ciò significa, piuttosto che ridurre la lista alle migliori parole possibili, far crescere la lista di tutto ciò che può coprire il tuo argomento.

Fase due: seleziona le sedi dei social media più adatte a te

Demografia dei social media

Al momento, ci sono molti siti di social media su cui dovresti essere coinvolgente, ma non tutti sono i migliori per il tuo blog. Ecco una carrellata dei più popolari siti di social media a partire da ora, ma tenete a mente che nuovi stanno spuntando ogni giorno:

Pinterest

Questo è in realtà uno dei più rapida crescita e, secondo la società di analisi dei social media Simply Measured, sta guidando più traffico verso i siti Web rispetto a Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+ o YouTube. Questa è un'eccezione alla mia regola: devi essere su Pinterest.

Facebook

La rete che ha ispirato un film è ancora utile per entrare a far parte di gruppi attorno a un argomento di nicchia centrato. Se riesci a trovarne uno adatto alla tua posizione o alla tua nicchia, vale la pena dedicare tempo e impegno. Molti di questi membri del gruppo si aiutano reciprocamente partecipando ai rispettivi blog e si seguono l'un l'altro sui social media, e i migliori forniranno suggerimenti, risorse, consigli e opportunità per i blogger.

Dal momento che è così facile distrarsi sulla piattaforma, potresti voler programmare una quantità limitata di tempo al giorno da impegnare Facebook rigorosamente per il marketing.

Twitter

Twitter ha esteso il limite di caratteri da 140 a 280 caratteri - il doppio della lunghezza precedente. Ciò consente tweets più impattanti, dato che la conversazione su Twitter è succinta e si muove rapidamente. Se riesci a continuare e divertiti a chattare con estranei, Twitter potrebbe essere per te.

Google+

Molte persone preferiscono Facebook a questo, ma non sottovalutano mai l'influenza di G + sul SEO. Alcuni mesi fa, ho dedicato un post sulla vita senza glutine e in seguito, e sono stato il risultato della ricerca #4 su Google per "senza glutine" per un certo numero di mesi. Sebbene Google Plus sia usato da molti di noi oggi, Google ha chiuso Google+ in aprile 2019 per il grande pubblico.

LinkedIn

Questa rete, una volta prevalentemente per professionisti e persone in cerca di lavoro, sta diventando più popolare tra i blogger. Linkedin ne vale la pena per collegarti lì, dato che tutti, dagli ex datori di lavoro agli attuali amici, ti possono rapidamente e facilmente approvare per le competenze che vorresti promuovere e per metterti in contatto con i motori e gli shaker della tua nicchia.

Tumblr

Questa piattaforma di microblogging ti consente di condividere dati rapidamente e facilmente con gli altri. Ottimo per diffondere rapidamente un meme sugli eventi attuali.

Instagram

Questa app organizza e promuove le immagini scattate con il tuo telefono o iPad e le condivide facilmente attraverso le tue reti. Instagram: un must per i blogger in movimento.

TweetDeck

Nella scelta di un punto vendita, vale la pena dedicare del tempo all'apprendimento chi usa quale piattaforma. Una volta selezionati i social media da targetizzare, decidi quanto tempo dedicare a promuovere te stesso su ognuno e quando. Secondo Mashable, ogni presa di social media ha il proprio set di "tempi migliori" da condividere.

Infine, trova app e plug-in che ti aiuteranno a ottimizzare la tua esperienza sui social media. TweetDeck ti aiuta a organizzare hashtag e tweet e HootSuite manterrà tutti i tuoi social media organizzati, permettendoti di fare cose come gli aggiornamenti di pianificazione.

Terzo passo: costruisci il tuo pubblico

Ora avrai bisogno di quelle parole chiave per iniziare a costruire follower. Inizia a seguire tutti coloro che hanno quelle parole chiave nel loro nome. Google loro, e seguire i siti che vengono fuori. Quindi, pensa a marchi e prodotti che parlano alla tua nicchia e seguili online. Potresti anche volerlo iscriviti alla loro newsletter, così come partecipare a eventi online, come ad esempio Feste su Twitter o webinar, che ospitano. (Nota: eviterei una festa su Twitter con un alto valore in dollari. Questo rende difficile entrare in contatto con chiunque, dato che ci saranno centinaia di persone che parteciperanno per provare a vincere.)

Infine, controlla gli hashtag con le tue parole chiave. Dovrai seguirli regolarmente su Twitter (è qui che TweetDeck torna utile) e puoi controllarli su Pinterest.

Fase quattro: promuoviti

  1. Assicurati che i tuoi social media siano disponibili su ogni post del blog. Cerca i plug-in dei social media facilmente integrabili con il tuo sito web, come Sociable o Shareaholic. Inoltre, scarica un plug-in che consentirà ai visitatori di bloccare le immagini del tuo blog su Pinterest. Controlla l'elenco di Smashing Magazines delle risorse del plugin 25 per WordPress.
  2. Per Pinterest, assicurati che le tue immagini siano degne di nota. Usa un programma di grafica come PicMonkey per creare un bordo, usa un carattere accattivante per il titolo e metti il ​​nome del tuo blog sulla tua foto per ulteriore esposizione. Mentre tu puoi e dovresti appuntare i tuoi contenuti, vai là fuori e appuntali gli altri, e commenta le persone che non segui. (Puoi usare gli hashtag qui.) Leggi "5 Modi per creare immagini Pinterest altamente condivisibili per il tuo business"A Social Media Examiner per ulteriori suggerimenti.
  3. Rete come un matto. Conferenze Blogger e le conferenze nel tuo aiuto di nicchia valgono di solito un centesimo per i contatti che incontrerai e un grande apprendimento. Ho fatto dei grandi concerti a pagamento alle conferenze di BlogHer. Dovresti anche partecipare a eventi ospitati da marchi o cercare gruppi o gruppi di blogger locali nella tua nicchia, per aiutarti a connetterti e scoprire quali altri eventi, come le sole funzioni di invito, puoi partecipare alla rete. Inoltre, ci sono un sacco di reti che cercano contenuti di blogger. Uno dei miei gruppi, SITS Girls, cerca regolarmente post pubblicati su blog esterni e attira un pubblico enorme.
  4. Trova la tua tribù. Una delle tue migliori scommesse è quella di entrare in contatto con un gruppo di blogger che hanno qualcosa in comune. Ad esempio, lavoro con un gruppo di mamme di Facebook coinvolte nei social media a Philadelphia. Dato che abbiamo tutte queste cose in comune, è facile trovare blogger interessati alla mia particolare nicchia che sono disposti a commentare e condividere, e ho avuto molti inviti per eventi privati.
  5. Inserisci un collegamento ipertestuale al tuo sito e una breve tag line descrittiva nella tua firma e-mail.
  6. Vai a grandi blog che sono nella tua nicchia e inizia a commentare regolarmente. Vuoi impegnarti in una discussione, quindi non limitarti a scrivere un breve post, "ottimo post!" Presta attenzione al contenuto e al sentimento del post del blog e condividi la tua opinione (concorda or non sono d'accordo), le tue esperienze con l'argomento e le domande per il poster. Se puoi, aggiungi il link del tuo blog.

Passaggio 5: crea ottimi contenuti

Ora che sei sulla buona strada per creare il tuo pubblico, inizia a scrivere preziosi post che attireranno la discussione. Ciò significa non solo scrivere su argomenti importanti ma creare titoli allettanti. (Dai un'occhiata a Jerry's guide per la scrittura di titoli e Head Hacks per ottimi consigli.) Scrivi argomenti di tendenza nelle notizie di oggi. Curare il contenuto da altri siti Web, disegnando elenchi di ("Top 25 Plugin"). Sii controverso, se hai una pelle spessa. Esegui un how-to post con immagini dettagliate o condividi come hai risolto un problema particolarmente difficile che non riuscivi a trovare su Google. Regala qualcosa di eccezionale, come un report gratuito sui marchi che il tuo pubblico utilizza. Pubblica offerte o recensioni che il tuo pubblico apprezzerà. Puoi impostare i giorni della settimana in cui desideri pubblicare un determinato argomento (ad esempio, il venerdì è per le revisioni dei libri) e tenerti aggiornato pianificando i post regolari utilizzando un plug-in come Calendario Editoriale.

Assicurati di vivere dove vive il tuo pubblico, che si tratti di gruppi di Facebook, forum di utenti, conferenze, siti Web, agenzie di stampa - ovunque tu possa sentire i loro commenti e domande e vedere le informazioni che li spingono verso il dialogo e creare i tuoi contenuti attorno a questo . Scrivi a quelle domande.

La tua dedizione al tuo argomento e il fatto che il tuo pubblico venga informato su di esso dovrebbero essere i tuoi obiettivi principali e lavorare sodo a questi passi di 5 ti aiuterà a guidare il traffico e a costruire il tuo pubblico.

A proposito di Gina Badalaty

Gina Badalaty è proprietaria di Embracing Imperfect, un blog dedicato a incoraggiare e assistere le mamme di bambini con bisogni speciali e diete con restrizioni. Gina ha scritto blog su genitori, allevare figli con disabilità e vivere senza allergie per oltre 12 anni. È un blog di Mamavation.com e ha firmato per grandi marchi come Silk e Glutino. Lavora anche come copywriter e ambasciatrice del marchio. Adora dedicarsi ai social media, viaggiare e cucinare senza glutine.

Collegare: