4 modi per generare contatti con un profilo LinkedIn Premium

Articolo scritto da:
  • Social media marketing
  • Aggiornato: Aug 24, 2014

In questo mondo online freddo, duro e competitivo, tutti cercano di generare lead.

E questo è comprensibile ... i tuoi affari sono indecenti senza conduttori ... niente vendite, niente entrate, niente niente.

Prima ancora di pensare alle possibilità, c'è molto da fare. Dall'individuazione dei tuoi obiettivi, al brainstorming di un passo, alla definizione di una linea temporale di lead generation basata sulle tue risorse ... hey, se vuoi davvero che il tuo lead si esibisca, hai bisogno di un ottimo piano di gioco.

La realtà è che, vendendo magliette fai-da-te o servizi di copywriting, devi prima generare lead. Come realizzi questo componente vitale di potenziare la tua linea di fondo?

LinkedIn, si scopre, è un strumento di generazione di piombo in corso. Mentre i giovani venditori si affollano su Facebook, LinkedIn è dove risolvi il dilemma; dove può essere l'introduzione di un servizio un po 'più coinvolto; e dove vieni riconosciuto da persone reali.

In qualità di rete professionale più grande del mondo, LinkedIn offre una grande piattaforma per il networking con lo scopo di generare lead. Con oltre 3.5 milioni di aziende e 260 milioni di utenti registrati che risiedono sulla rete, chiudere un occhio su questa rete è un'opportunità sprecata e un fallimento del marketing.

Devo dire che LinkedIn era l'unico social network che mi sembrava estraneo e sconosciuto per molto tempo. Tuttavia, dopo aver sperimentato molto (e intendo molto!), Diventa meno spaventoso e molto più eccitante.

Ma come con tutti quei siti di incontri (maledimi, se sbaglio), non ottieni lo scoop completo finché non ti iscrivi per un abbonamento. Su LinkedIn, devi essere un membro Premium per ottenere i maggiori benefici quando si tratta di lead generation.

Certo, puoi creare una rete, creare nuove opportunità e avere successo con un profilo di base di LinkedIn, ma se vuoi davvero sfruttare la profondità di LinkedIn, l'aggiornamento a un account Premium è qualcosa che potresti prendere in considerazione.

In primo piano

Benvenuto in LinkedIn Premium

Ecco un modo semplice per guardare l'account Premium. Ci sono cinque abbonamenti premium offerti da LinkedIn:

  • Professionisti aziendali (affari)
  • Reclutatori (reclutatori d'impresa)
  • Cercatori di lavoro (cerca di lavoro)
  • Addetti alle vendite (vendite)
  • Talent Finder (reclutatori individuali)

Per la generazione di lead, le categorie professionali di business e vendite sono perfette. Con ogni categoria di abbonamento esistono diversi livelli di aggiornamento, che consentono di accedere a più funzioni accessibili in un profilo LinkedIn Premium (la differenza di base tra i livelli di aggiornamento è la quantità di funzioni a cui è possibile accedere).

Quello che ottieni davvero quando ti registri per un account Premium è l'accesso a una serie di funzionalità esclusive. E più si aggiorna, più l'accesso si ottiene.

Questo è solo un graffio sulla superficie ... ecco i vantaggi di essere un titolare di account Premium su LinkedIn:

Ricerca avanzata

Un account gratuito ti consente di condurre alcune ricerche di base, ma un profilo Premium prende una spanna con query di ricerca dettagliate. Ad esempio, puoi eseguire una ricerca che include i dirigenti di Fortune 500 interessati ai servizi che vendi.

I titolari di account Premium vedono un logo dorato accanto a queste funzioni di ricerca aggiuntive che indicano l'accesso. Il numero di funzioni a cui puoi accedere dipende dal tuo livello di iscrizione.

InMail

I profili gratuiti sono estremamente limitati quando si tratta di inviare messaggi a persone al di fuori delle connessioni. Di solito, è necessaria un'introduzione tramite un contatto reciproco, ma tutto cambia con un account Premium in cui è possibile inviare un messaggio a chiunque utilizzi la funzione InMail.

InMail sono crediti che ricevi come membri premium che possono essere applicati all'invio di messaggi. Una risposta è garantita da LinkedIn, quindi se non ricevi una risposta nei giorni 7, LinkedIn restituisce il tuo credito InMail. La quantità di crediti InMail dipende dal tuo piano di account Premium.

Vedi Whos 'visualizzato il tuo profilo

Questa funzione mostra un elenco di persone che hanno visitato di recente il tuo profilo. I membri gratuiti possono vedere solo le ultime persone 5 che hanno visitato il loro profilo; I membri Premium possono vedere l'elenco completo delle persone degli ultimi 3 mesi.

Ora sei in grado di dare un'occhiata più profonda a chi ti cerca, visualizza le tue credenziali. Questa funzione include anche un elenco di parole chiave che le persone hanno utilizzato per cercare quando si sono imbattuti nel tuo profilo e l'industria da cui provengono, che potrebbe essere un ottimo modo per riempire la pipeline principale (ne parleremo più avanti).

Vista a tutto profilo

Uno dei migliori vantaggi di essere un membro premium è che sei in grado di vedere i profili completi di tutti i membri della tua rete, inclusi i membri del gruppo e le connessioni 3rd-degree. Questa caratteristica ti dà 35x più accesso ai profili di quello che avresti con un account gratuito. Quest'ultimo include un accesso limitato alle informazioni del profilo di connessioni distanti.

La maggiore quantità di informazioni sul profilo può aiutarti a capire la composizione di un lead e il suo interesse indipendentemente dal fatto che tu abbia o meno contatti reciproci, rendendo il profilo Premium uno strumento prezioso.

Cerca avvisi

È possibile salvare ricerche particolari e ricevere avvisi per loro settimanalmente o mensilmente. Ad esempio, se si desidera raggiungere qualcuno che è interessante nei servizi di content marketing, è possibile impostare tale ricerca per avvisare l'utente una volta ogni 7 giorni con nuovi risultati.

Gli avvisi sono rapidi e non invasivi e assicurano di non sprecare il tuo tempo con risultati disconnessi. È un ottimo modo per seguire e inviare nuovi contatti, senza dover fare continuamente sforzi manuali di ricerca.

Generazione di lead con LinkedIn premium

Quindi, come potresti utilizzare queste funzionalità per generare nuovi lead, in particolare? Ecco un progetto 4 per l'utilizzo delle funzionalità premium di LinkedIn in modo più efficace per ottenere nuovi lead:

1. Costruisci una lista mirata

Per qualsiasi settore, LinkedIn Premium presenta l'opzione di ricerca avanzata che comprende diversi campi come dimensioni dell'azienda, interessati, gruppi in comune, quando uniti, livello di anzianità, ubicazione, scuola, azienda passata e parole chiave. Questi campi sono preziosi perché ti danno la possibilità di restringere i tuoi contatti.

Ad esempio, se si vendono servizi di marketing di contenuto, è possibile rivolgersi ai responsabili del marketing di contenuto di Fortune 50 alle società Fortune 100.

1 (1)

Per lo scopo, devi digitare content marketers nel campo della parola chiave, scegliere Location Anywhere, controllare connessioni 2nd, membri del gruppo e connessioni 3rd, selezionare manager dal livello di anzianità e Fortune 51-100 dalla sezione Fortune 1000.

Dalle liste di ricerca, puoi creare un elenco di lead a cui intendi presentare. La maggior parte dei profili mostrerà informazioni complete su una singola cortesia offerta dal tuo abbonamento Premium.

2

Nello specifico, la Visualizzazione profilo completo mostrerà informazioni che ti aiuteranno a restringere ulteriormente l'elenco, ad esempio evitando potenziali clienti che lavorano in aziende con cui hai avuto brutte esperienze.

2. Imposta avvisi per nuovi lead

Ricerca avanzata con un account Premium ti consente di salvare le ricerche. Questa funzione ricorda la tua ricerca e ti invia anche notifiche settimanali o mensili di tutti i nuovi membri che sono diventati parte della rete LinkedIn per le parole chiave che hai cercato prima.

3

Questi profili possono essere scansionati dalla scheda Ricerca salvata facendo clic su Nuovo. I membri Premium possono salvare fino a 7 ricerche e visualizzare ulteriori profili 500 visualizzati nelle inserzioni di ricerca. Puoi includere nuovi lead idonei nell'elenco di potenziali potenziali.

3. Cerca ulteriori lead

Chi ha visualizzato la pagina del tuo profilo è un'ottima fonte di ricerca di lead aggiuntivi. Questa pagina include tutte quelle persone che hanno visitato di recente il tuo profilo negli ultimi giorni 90. Da questo elenco, puoi trovare i potenziali clienti da inserire nel tuo elenco di potenziali lead.

4

C'è un'altra funzionalità nella pagina Who's seen Your Profile che aumenta il tuo sforzo di creare un'ampia rete di lead: Views by Industry. Questa è una sezione che metterà in risalto le industrie migliori composte da persone che hanno visualizzato il tuo profilo.

5

Se più persone stanno venendo al tuo profilo da settori a cui non stai vendendo, questo potrebbe indicare un mercato non sfruttato che dovresti prendere in considerazione quando cerchi i lead.

4. Raggiungere direttamente

Utilizza InMail per inviare direttamente un messaggio ai tuoi lead nell'elenco e convertirli in vendite. InMail aumenta le tue possibilità di successo nella generazione di lead come a più alto tasso aperto rispetto alle e-mail tradizionali. Ciò migliora la tua capacità di raggiungere direttamente i potenziali clienti e generare vendite per i tuoi prodotti e servizi.

6

Anche se è garantito un tasso di risposta 7-day, si vorrebbe seguire lanciare le migliori pratiche per i migliori risultati. Inoltre, studia attentamente un lead prima di inviare un messaggio ... non spaventare la gente rendendola chiara in anticipo che stai vendendo ... impegna prima, vai per l'uccisione più tardi.

LinkedIn restituisce un credito se la risposta non viene ricevuta nei giorni 7, quindi è possibile applicare tale credito a un altro lead. I crediti InMail si accumulano mese dopo mese - se hai i crediti 10 inMail per iniziare, ma puoi raggiungere solo i lead 5 in un determinato mese - il resto 5 sarà aggiunto ai crediti InMail del mese successivo, quindi avrai 15 Messaggi InMail da inviare il mese successivo.

Sei nel posto caldo

Funziona tutto questo? Certo, ma con sforzi concentrati.

Trarrai vantaggio da queste funzioni Premium solo se dedichi tempo e fatica allo sfruttamento.

Quindi, prima di aggiornare (mettendo da parte la natura sperimentale di Michael Dell se hai un budget limitato), chiediti: hai fatto buon uso delle funzionalità gratuite di LinkedIn?

Puoi esplorare LinkedIn Premium da questo link.

Sentiti libero di lasciare commenti, fare domande o suggerire qualsiasi cosa che ti faccia battere la testa.

A proposito di Dan Virgillito

Dan Virgillito è un blogger professionista e consulente per la strategia dei contenuti che ama lavorare con start-up, aziende e organizzazioni non profit e aiutarli a raccontare meglio la loro storia, coinvolgere i fan e trovare nuovi modi per guidare il business attraverso i contenuti. Puoi imparare di più sul suo lavoro e metterti in contatto con lui tramite il suo sito Web. Connessione con Dan su Google+ / Dan Virgillito e Twitter / @danvirgillito

Collegare: