10 Suggerimenti essenziali per un efficace marketing su Facebook

Articolo scritto da:
  • Social media marketing
  • Aggiornato: maggio 06, 2019

Facebook è cambiato nel corso degli anni. È diventato più grande e ha rafforzato la sua politica anti-spam e dei contenuti falsi per proteggere i suoi utenti dalle aziende e da altre entità che hanno tentato di abusare del sistema.

Non importa il fastidio e il mal di testa apportati a tali cambiamenti, Facebook è ancora una delle piattaforme sociali più frequentate, facendo per 77.89% della quota di mercato secondo StatCounter (a partire da gennaio 2018).

Può generare traffico a migliaia di persone che i proprietari di siti Web che organicamente o attraverso la pubblicità sviluppano un seguito fedele.

Come affrontare il marketing di Facebook per risultati migliori?

Questo è esattamente ciò per cui questo post è qui. Continuare a leggere.

1. La strategia Evergreen

È uno e funziona bene con qualsiasi mezzo sociale, ma funziona anche meglio con Facebook, dove è più difficile connettersi e commercializzare con persone che non sono tra i tuoi amici.

Ecco qua: sforzati di creare coinvolgimento. Ogni volta che pubblichi un nuovo video, foto o contenuto basato su testo, fallo per creare interazione, ancora meglio se si tratta di un thread di commenti e non solo di un Mi piace o di una reazione.

Per raggiungere questo obiettivo, è necessario fornire valore ed essere aperti a impegnarsi in una conversazione da soli.

Ma cosa dovresti fare, in pratica, per aggiungere quel valore? Akathma Devi suggerisce che tu:

1. Compila la biografia completamente.
2. Usa gli hashtag giusti.
3. Mantenere la pertinenza nel contenuto, nel vocabolario semplice e nella grammatica corretta.
4. Essere comunicativo [piuttosto] che trasmettere o vendere
5. Usa contenuti visivi che impattano di più.

Il consiglio di Akathma funziona anche con qualsiasi mezzo sociale, non solo Facebook, ma a causa delle impostazioni dei contenuti di Facebook, è una strategia vincente che puoi integrare con Tip #8.

2. Può funzionare anche se non sei su 24 / 7

Non devi essere su Facebook tutto il giorno, tutta la settimana.

As Patricia Weber ci dice:

Su Facebook sta registrando nel mio stream circa 3 volte alla settimana. È la piattaforma più rumorosa, quindi non ci sono spesso. Ma quando lo sono, mi piace, commento, condivido, canto Buon compleanno quando vedo l'avviso.

Rispondi alle tue notifiche il più presto possibile, ma non stressarti di essere sempre attivo. I tuoi fan, amici e membri del gruppo riceveranno comunque un avviso quando risponderai al loro feedback.

3. Usalo come una miniera d'oro, non un terreno di dumping

Ecco di cosa parla David Trounce Mallee Blue Media avvertito social media marketing:

La maggior parte delle persone nel marketing usa i propri social media come discarica per i link ai loro articoli, offerte, ecc., E spera che qualcuno si interessi. La verità è che molte persone sono interessate solo alla propria voce. Mostrando un interesse per la loro voce, puoi trasformare il tuo social media marketing da un Dumping Ground in una miniera d'oro.

E poi David approfondisce i dettagli:

"Trascorri una settimana in cui non pubblichi nulla sui social media. Invece, seleziona una piattaforma che rappresenti al meglio il tuo pubblico (...) [e] trovi persone che parlano del tuo marchio o della tua nicchia. In particolare, cerca i problemi che puoi risolvere.

Inizia a parlare con loro. Indicali a una risorsa. Commenta o offri alcuni suggerimenti.

Se vuoi [creare] ponti nella tua nicchia, collegare le opportunità di prospezione o di posta degli ospiti, rispondi a uno o due dei loro tweet in modo utile. Retweet e se sembrano reattivi, lancia un'offerta.

Con questa strategia, di solito sono in grado di cogliere un nuovo cliente o un'opportunità di posta da un ospite solo da una manciata o da collegamenti scelti con cura ogni settimana. "

4. Pagare per questo…?

Cormac da Il mio marketer online dice che dovresti davvero considerare questa opzione se vuoi spargere la voce su tutti gli utenti di Facebook che non sono direttamente in contatto con:

"A nessuno piace pagare per le cose, soprattutto quando era gratis in anticipo. Tuttavia, gli annunci pubblicitari a pagamento di Facebook offrono ancora molto per la pubblicità e si dimostrano il mezzo più economico per promuovere un prodotto per un pubblico specifico, battendo le pubblicità di TV, radio e carta in termini di copertura e costi. Moz fatto un argomento a favore [di] Facebook alcuni mesi fa e offre alcune letture interessanti se me lo chiedi. "

Facebook recentemente introdotto Punteggio di rilevanza degli annunci per misurare l'efficacia di un annuncio in termini di coinvolgimento degli utenti (Mi piace, commenti, visualizzazioni, ecc.) e Il pubblico sosia per trovare nuove persone da raggiungere con il tuo annuncio. Questo dovrebbe aiutarti a ridurre il tempo e i soldi spesi per le tue campagne pubblicitarie su Facebook.

La pubblicità sta diventando sempre più vitale per il marketing su Facebook in 2018, dal momento che il gigante sociale aggiornato il suo algoritmo ridurre la visibilità del marchio nel newsfeed e dare più spazio agli aggiornamenti personali. A gennaio 12, 2018, Mark Zuckerberg ha annunciato Facebook ricomincerebbe a diventare più personale dopo che il feedback della comunità ha mostrato che le persone si preoccupavano maggiormente di connettersi l'un l'altro rispetto ai contenuti di marca, il risultato era quello di mostrare "meno impegno" nel newsfeed per i marchi.

Questo potrebbe essere un grande colpo se stai usando Facebook per raggiungere gli utenti con i tuoi post di marketing, ma gli annunci sono qui per rimanere e puoi sempre produrre post vluable e puntuali da trasformare in annunci di Facebook.

5. (Moderatamente) Incoraggiare il feedback

Se qualcuno non può acquistare da te oggi, puoi comunque dargli un coupon in cambio di un Facebook come, giusto?

Il mio consiglio è di farlo moderatamente, però, perché Facebook ha implementato regole più severe contro lo spam sui social media in 2014 e cancellerà i tuoi messaggi o tieterà se chiedi apertamente i Mi piace.

Tuttavia, non fa mai male far sapere ai tuoi follower che non ti dispiace un gesto di apprezzamento.

6. Trova i tuoi argomenti e usa Buzzsumo

Rand Fishkin's Lavagna venerdì da febbraio 20, 2015, si trattava di ottenere il massimo dal traffico di Facebook.

Indovina un po? Il suo consiglio è di scegliere accuratamente e utilizzare i tuoi argomenti per il marketing su Facebook Buzzsumoe ti dice perché:

(...) Scopri cosa funziona per i tuoi argomenti su Facebook. C'è un ottimo strumento per questo. Si chiama BuzzSumo. Puoi collegare parole chiave e vedere i contenuti che negli ultimi sei mesi o un anno hanno ottenuto il meglio sui social network e puoi effettivamente filtrare direttamente da Facebook per vedere cosa è meglio su Facebook nella mia nicchia, con i miei argomenti , intorno ai miei soggetti. È un ottimo modo per capire cosa potrebbe funzionare in futuro, cosa non funziona, cosa risuonerà e cosa no.

Un consiglio

Gli utenti di Facebook tendono a impegnarsi in discussioni più rilassate rispetto ad altri social media, o discussioni intorno a un argomento caldo dalle notizie. Per creare una campagna di marketing più mirata, controlla le notizie nella tua nicchia prima di utilizzare Buzzsumo.

Tuttavia, fai attenzione alle fonti di notizie che condividi o basi il tuo contenuto su: Poiché 2017 Facebook è anche attivamente combattere il fenomeno delle notizie false con l'aiuto della funzione Articoli correlati, quindi vuoi assicurarti che i tuoi contenuti siano verificati e non corrano il rischio di essere segnalati come informazioni false.

7. Hanno un profilo personale o non funzionerà bene

A meno che tu non faccia leva sulla tua presenza in gruppi e pagine di fan o aziendali - l'unico modo per interagire con i non amici su Facebook - non dovresti trascurare il tuo profilo Facebook personale, perché è la tua porta a trovare persone con cui interagire e fare marketing.

Citando dalla summenzionata sessione del venerdì della lavagna di Rand Fishkin:

Quindi i singoli account, come il tuo account Facebook, il mio account Facebook, non la mia pagina pubblica, ma il mio account Facebook personale, il tuo account Facebook personale, hanno un po 'più opportunità di raggiungere rispetto ai marchi, che per un po' erano più dominanti di loro sono. Adesso è piuttosto piccolo.

Ogni volta che pubblichi sulla tua pagina aziendale, condividi quel post sul tuo profilo personale In questo modo, aumenterai la copertura e il feedback, perché i post dei profili personali vengono visualizzati più spesso nel Newsfeed rispetto alle pagine aziendali.

Inoltre, tagga i tuoi amici, così genererai immediatamente una risposta.

8. Unisciti (o crea) gruppi nella tua nicchia

Usa il campo di ricerca di Facebook per trovare gruppi interessanti nella tua nicchia, ma non solo gruppi per professionisti o blogger come te - unisciti a gruppi che anche il tuo pubblico di destinazione si unisce!

Inoltre, quando crei il tuo gruppo, utilizza il campo di ricerca per eseguire ricerca preliminare di parole chiave - guarda che tipo di titoli e parole chiave ottengono il maggior numero di Mi piace, condivisioni e iscrizioni - quindi crea il tuo titolo sulla base di questa ricerca.

I gruppi di promozione e di impegno per i blogger sono un'altra grande opzione per generare traffico e creare la tua rete, e in generale è gratuita.

La costruzione e il marketing della comunità di gruppo possono sostituire efficacemente il potere di Pages una volta che Facebook non ha più promosso organicamente i post delle pagine nei newsfeed. Non sono tutte brutte notizie, sai, perché a giugno 2017 Facebook ha annunciato nuovi strumenti per gli amministratori di gruppo per gestire e far crescere le loro comunità:

  • Group Insights (come per Pages) per monitorare il traffico del gruppo e le tendenze di coinvolgimento
  • Collegamento da gruppo a gruppo (consigli di gruppo) per promuovere il gruppo di un partner o altri gruppi
  • Messaggi programmati per semplificare l'amministrazione e produrre contenuti di qualità più elevata per la tua comunità
  • Strumenti di gestione dell'appartenenza quali filtraggio e rimozione dei membri rimossi, per rimuovere tutti i post da un membro precedentemente rimosso

Nel nuovo ecosistema di marketing di Facebook, i gruppi potrebbero diventare più potenti delle pagine per far crescere il tuo pubblico e le conversioni organicamente, mentre puoi contare su Pages per la pubblicità (Post Boosting e pubblicità regolare) e sul marketing locale (Eventi).

Prestare attenzione alla privacy dei membri di gruppo / pagina

Come le pagine, anche i gruppi sono interessati dal nuovo Legge sulla protezione dei dati dell'UE (GDPR) che è entrato in vigore il mese di maggio 25, 2018. La Corte di giustizia dell'UE ha stabilito che Facebook e il proprietario della pagina condividono la responsabilità sulla protezione dei dati dei membri della pagina e del gruppo, soprattutto dal momento che Pagine e gruppi raccolgono dati non anonimi in Insight, anche se mostrati in forma aggregata.

Per evitare problemi legali, assicurati che i tuoi follower e membri del gruppo siano a conoscenza degli Insights e in che modo utilizzerai i dati raccolti dalle tue Pagine e Gruppi.

9. Non spam o Facebook agirà su di esso!

Indipendentemente dal fatto che il contenuto della Pagina sia diventato meno visibile sul Newsfeed, alcuni contenuti verranno comunque visualizzati in modo organico, quindi non lasciare che Facebook ti catturi mentre pubblichi spam nel Newsfeed, collegamenti ingannevoli, informazioni false e ricondivisioni eccessive o "incoraggiamento" per Mi piace e ricondivide, o agiranno contro di esso.

Come giustamente dice Rand Fishkin alla lavagna, "Facebook è davvero più difficile da giocare". Potrei aggiungere che Facebook sembra "giocare a Google" qui, ma la nuda verità è che il grande social ora esegue più controlli di qualità di quanto non lo usasse nel passato.

Fai attenzione e metti in primo piano i tuoi fan: vuoi mantenere il tuo account in buone condizioni per loro.

10. Crea eventi

Ogni volta che hai qualcosa di nuovo nella tua attività che vuoi far partecipare ai tuoi amici e follower, crea un evento: puoi crearne uno nel tuo gruppo o dal tuo profilo.

Guarda i numeri, ovviamente: gli eventi di gruppo avranno la massima portata se il tuo gruppo (o un gruppo in cui ti trovi) ha membri tra centinaia o migliaia; se il gruppo ha solo una manciata di membri ma il tuo profilo conta per centinaia di amici, usa il tuo profilo per creare un evento.

Ricordati di condividere l'evento sulla tua pagina aziendale e promuoverlo anche sul tuo blog!

Bonus: più regole di Facebook per un marketing ancora migliore

Il panorama di Facebook è cambiato un po 'per i marketer e i blogger da quando questo post è uscito per la prima volta in 2015. Qui ho raccolto quattro idee di marketing aggiuntive per rendere più vivaci gli sforzi di marketing di Facebook e aumentare il coinvolgimento del pubblico nei tuoi contenuti.

Bonus #1 - Aggiungi eventi video in diretta

Se esegui una pagina Facebook, puoi utilizzare Facebook Live in qualsiasi momento gratuitamente. Basta andare su Strumenti di pubblicazione -> Libreria video -> + Live (pulsante) e avviare lo streaming live (e la registrazione) subito.

Dai un'occhiata alla registrazione degli eventi dal vivo di Darren Rowse, fondatore di ProBlogger qui come esempio.

Se non hai mai creato un video prima o sei timido con la fotocamera, dai un'occhiata al mio post su come farlo iniziare con il video marketing.

Bonus #2 - Post su temi a tema come Facebook suggerisce

Facebook ti suggerirà di partecipare a un tema in determinati giorni (ad es. Giornata internazionale della pace, Festa del lavoro, ecc.) E ti darà un suggerimento, rendendo facile trovare contenuti stagionali da offrire ai tuoi fan e amici.

È possibile utilizzare il prompt di Facebook o elaborare il proprio tema per la giornata, purché si incontri le esigenze del tuo pubblico.

Questo è il prompt dato per il 2016 International Day of Peace:

Promemoria per la Giornata internazionale della pace di Facebook
Promemoria per la Giornata internazionale della pace di Facebook

Bonus #3 - Avvia un meme hashtag

I meme sono ovunque. Oggi non esiste una singola piattaforma di social media i cui utenti non pubblicano meme di alcun tipo, né come citazioni che stimolano il pensiero basate sull'immagine, né come concorsi, o - ancora meglio - come hashtag che chiunque può usare e condividere.

Unisciti ai meme hashtag attualmente attivi nella tua nicchia o all'industria o creane uno tuo (ad esempio #DeliciousBloggingFriday potrebbe essere un'idea se si esegue una ricetta o un blog di cucina) e coinvolgere la propria comunità. Se gestisci un gruppo su Facebook o partecipi attivamente a uno che consente l'uso di hashtag, assicurati di diffondere la parola sul tuo meme personalizzato.

Come blogger, #MondayBlogs è un buon punto di partenza.

Bonus #4: utilizza i dati di Facebook Insights

Se vai su https://www.facebook.com/PAGENAME/insights/ (con PAGENAME come nome della tua pagina, ad esempio SelinaHydron in https://www.facebook.com/SelinaHydron), potrai accedere tutti i dati relativi al traffico e al coinvolgimento per i tuoi post ed estrai le statistiche che possono aiutarti a migliorare i tuoi contenuti e le tue campagne condivise.

Ho descritto l'analisi dei dati sociali in modo più dettagliato in questo post. Ecco uno screenshot di esempio delle intuizioni dei miei post / SelinaHydron:

Insights di Facebook - Esempio
Insights di Facebook - Esempio

A febbraio 2018, Facebook Insights per Android e iOS ha subito un grande aggiornamento per aiutare i proprietari di pagine e le aziende a comprendere meglio i loro risultati, quindi se utilizzi il telefono per gestire le tue pagine, questa è una buona notizia per un'analisi più semplice dei dati di marketing.

A proposito di Luana Spinetti

Luana Spinetti è una scrittrice e artista freelance con base in Italia e una studentessa di informatica. Ha conseguito un diploma di scuola superiore in psicologia e pedagogia e ha frequentato un corso annuale 3 in Comic Book Art, da cui si è laureata su 2008. Come una persona sfaccettata come lei, ha sviluppato un grande interesse per SEO / SEM e Web Marketing, con una particolare inclinazione ai Social Media, e sta lavorando a tre romanzi nella sua lingua madre (italiano), che spera di pubblicare indie presto.