Spiegazione della modalità di navigazione in incognito: ti rende anonimo?

Articolo scritto da: Timothy Shim
  • Sicurezza
  • Aggiornato: Nov 17, 2020

La modalità di navigazione in incognito è un'impostazione che impedisce la memorizzazione della cronologia di navigazione. Mentre molti utenti associano la modalità di navigazione in incognito esclusivamente alla funzione di navigazione privata di Google Chrome, il termine più generale è in realtà la navigazione privata. 

Navigazione privata oggi è una funzionalità standard sulla maggior parte dei browser: la variante più riconosciuta è la funzione di navigazione in incognito di Chrome. Inizialmente, questa modalità è stata progettata come protezione per gli utenti che erano su computer pubblici. 

L'attivazione della modalità di navigazione in incognito consente agli utenti sui computer pubblici di navigare in privato. Tuttavia, è necessario menzionare che ci sono limiti di navigazione anche in incognito, o dovrei dire la modalità privata. Ti sei mai chiesto quanto sia veramente sicuro?

Indipendentemente dal browser che utilizzi, l'utilizzo della navigazione privata non ti renderà anonimo. La modalità consente semplicemente di eliminare i record delle attività e dei dati una volta che non si utilizza più il sistema. Per diventare veramente anonimo su Internet, avrai bisogno di applicazioni specializzate come Reti private virtuali (VPN) - quale navigazione privata non è.

Uno sguardo più attento alla navigazione privata

Come ho detto, la navigazione privata offre una maggiore privacy, ma certamente non ti rende anonimo online. Ciò che questa modalità fa davvero è impedire che i tuoi dati di navigazione (inclusi forse password e dettagli personali) vengano esposti agli utenti dello stesso sistema dopo te stesso.

Diamo un'occhiata a ciò che alcuni dei vari browser hanno fatto in questo aspetto.

Modalità di navigazione in incognito di Chrome

Modalità di navigazione in incognito di Google Chrome

Google Chrome's La modalità di navigazione in incognito è stata progettata per facilitare la condivisione dei computer in luoghi come l'ufficio. Ma abilitare la modalità di navigazione in incognito non mantiene la tua identità privata. Ad esempio, Chrome non salverà la cronologia di navigazione, i cookie, i dati del sito o le informazioni immesse nei moduli, ma conserverà i file scaricati e i segnalibri. 

Inoltre, non maschera le tue attività da siti Web visitati, applicazioni di monitoraggio o provider di servizi Internet (ISP). Inoltre, l'uso di Incognito disabilita in modo efficace tutte le estensioni che potresti utilizzare con il tuo browser.

Mozilla Firefox Modalità di navigazione privata

Modalità di navigazione privata Mozilla Firefox

Con Firefox, la navigazione privata funziona in modo leggermente diverso rispetto ad altri browser. Oltre a non registrare la cronologia di navigazione Web, il browser offre anche una protezione di tracciamento integrata. Questo aiuta a bloccare parti di siti Web che tentano di tracciare la cronologia e le attività di navigazione su più siti.

Modalità InPrivate di Microsoft Edge 

New Edge Browser di Microsoft offre una finestra di navigazione InPrivate, molto simile alle altre già presenti sul mercato. Non salverà le pagine visitate, i dati dei moduli o le ricerche Web, ma manterrà i file scaricati e i segnalibri salvati sul computer anche dopo aver chiuso la finestra di InPrivate. 

I browser Microsoft disabiliteranno anche le barre degli strumenti di terze parti, quindi eventuali estensioni che potresti aver installato quando apri un browser InPrivate non funzioneranno.

Avviso: la navigazione privata non è così privata come potresti pensare

Sebbene molti utenti abbiano utilizzato le modalità di navigazione private perché ritengono che sia più sicuro, non è necessariamente così. Sebbene rispetto alla scheda di navigazione standard ci siano miglioramenti, Internet è in realtà un posto abbastanza spaventoso con più minacce di quanto si possa immaginare.

In sostanza, una modalità privata è solo un'opzione semplice e veloce che impedisce l'accesso alla cronologia delle ricerche e ai cookie sul tuo computer. In tal caso, gli utenti possono sentirsi liberi di accedere ai propri account di posta elettronica, social network o persino conti bancari su qualsiasi dispositivo.

Anche se dimostrato di essere efficace in una certa misura, ciò non significa che non puoi essere monitorato online. Seriamente, se vuoi mascherare completamente la tua identità, la navigazione privata non è la soluzione completa. 

Ad esempio, Google Chrome potrebbe impedire la registrazione della cronologia di navigazione, ma non è possibile impedire al tuo sistema operativo o ai siti Web stessi di sapere che hai visitato determinati URL. Il tuo l'attività potrebbe essere ancora visibile alle autorità.

Il problema con la navigazione privata

Un problema molto critico sulla navigazione privata (Incognito, InPrivate o qualsiasi altro tipo) è che non nasconderà il tuo indirizzo IP. Questo è importante poiché il tuo IP è come un segno di indirizzo al neon abbagliante per il tuo dispositivo su Internet. Nella vita reale, non sono informazioni che vuoi che tutti abbiano adesso, vero?

La navigazione privata, inoltre, non ti protegge da programmi dannosi o spyware che potrebbero essere stati attaccati in modo non visibile ai file casuali scaricati. Se hai scaricato software dannoso sul tuo computer, il malware continuerà a funzionare indipendentemente dal fatto che tu usi la navigazione privata. 

Qualsiasi software di monitoraggio con controllo genitori o monitor di rete installati può anche facilmente registrare qualsiasi cosa tu stia facendo online, anche se lo fai 'privatamente'. Chiunque abbia accesso amministrativo può essenzialmente conoscere tutte le tue azioni.

VPN come soluzione migliore

Se vuoi davvero essere anonimo su Internet, le VPN saranno una scelta molto migliore. Una VPN può fornirti le misure di sicurezza e privacy necessarie per navigare in sicurezza online. Aiuta non solo maschera il tuo indirizzo IP, ma crittografa anche tutti i dati in entrata o in uscita dal dispositivo.

Semplificando, funzionano instradando la connessione Internet del tuo dispositivo attraverso il server sicuro della tua VPN scelto piuttosto che quello utilizzato dal tuo ISP. In sostanza, quando i tuoi dati vengono trasmessi, il mondo penserà che l'origine sia il server VPN anziché il tuo computer.

Come una VPN aiuta a garantire la vera privacy online

Le VPN usano protocolli di crittografia avanzati e tecniche per proteggere tutti i trasferimenti o gli scambi di dati. Anche se ci sono molte VPN tra cui puoi scegliere, ti consiglio vivamente di rimanere con un fornitore di servizi VPN affidabile come ExpressVPN.

ExpressVPN è uno dei marchi più affidabili e affidabili.
ExpressVPN è uno dei marchi più affidabili e affidabili (visita).

ExpressVPN ha app per più piattaforme (come Windows, Mac, dispositivi mobili o persino router) che aiutano i suoi utenti a instradare tutto il traffico Internet attraverso la loro rete. Di conseguenza, puoi mascherare la tua origine, i punti di destinazione e non lasciare tracce ovunque atterri in generale.

Usano anche la crittografia di livello militare per proteggere i tuoi dati e hanno una rigorosa politica di non registrazione. Indipendentemente dal servizio VPN con cui ti iscrivi, assicurati sempre che abbia uno di questi, chiaramente indicato da loro.


DOMANDE FREQUENTI

La modalità di navigazione in incognito è una VPN?

No, è una modalità di navigazione privata limitata che aiuta a prevenire la memorizzazione di alcuni dati sui dispositivi durante sessioni specifiche. Le VPN offrono livelli di protezione molto più elevati a identità e dati utilizzando server sicuri, protocolli di comunicazione e crittografia.

La modalità di navigazione in incognito nasconde gli indirizzi IP?

No. Puoi mascherare il tuo indirizzo IP solo usando un server proxy o una VPN. I server proxy sono generalmente meno sicuri, quindi la soluzione migliore è nascondendo il tuo indirizzo IP è con un servizio VPN.

Come posso utilizzare l'incognito su Chrome?

Su Windows, Linux o Chrome OS: premi Ctrl + Maiusc + n.

Per Mac: premere ⌘ + Maiusc + n.

Quanto è sicuro Incognito?

Non molto. Incognito serve principalmente a non archiviare alcuni dati durante la navigazione. I siti visitati possono comunque rintracciarti e i tuoi dati possono essere intercettati da terze parti.

Posso essere monitorato in modalità di navigazione in incognito?

Sì. Quasi tutti i siti Web, i programmi di monitoraggio e persino il tuo ISP saranno comunque in grado di monitorare facilmente le tue attività online. Inoltre, il tuo indirizzo IP non sarà nascosto, quindi chiunque potrà risalire al tuo punto di origine.


Considerazioni finali

L'asporto più importante di tutto ciò che dovresti realizzare è che la navigazione privata offre protezione, ma in modo molto limitato. Queste modalità di navigazione non sono le stesse delle VPN e non offrono la protezione completa di una VPN.

Quando si tratta di scegliere tra la modalità di navigazione privata e una VPN per proteggere te stesso online, non c'è davvero concorrenza. Se vuoi davvero proteggere la tua identità e le tue informazioni online, considera una VPN più seriamente. 

A proposito di Timothy Shim

Timothy Shim è uno scrittore, editore e appassionato di tecnologia. Iniziando la sua carriera nel campo dell'Information Technology, ha rapidamente trovato la sua strada nella stampa e da allora ha lavorato con titoli internazionali, regionali e nazionali tra cui ComputerWorld, PC.com, Business Today e The Asian Banker. La sua esperienza risiede nel campo della tecnologia dal punto di vista sia dei consumatori che delle imprese.