Come testare la velocità della tua connessione VPN

Aggiornato: 2022-08-03 / Articolo di: Timothy Shim
Prove di velocità VPN
In passato abbiamo creato due applicazioni di test di velocità VPN automatiche. Attualmente il nostro sistema esegue oltre 80 test di velocità ogni mese e pubblica i risultati su HideandSeek.online (vedere gli ultimi risultati dei test di velocità qui).

Le connessioni VPN lente a volte sono il risultato dell'utilizzo di impostazioni sbagliate. Grazie alla grande tecnologia disponibile oggi, posso mostrarti come alcune modifiche miglioreranno drasticamente il tuo Connessione VPN velocità.

Quindi, hai appena registrato per un nuovo servizio VPN, e le cose non vanno bene? I film sembrano ritardati, i siti Web richiedono più tempo per essere caricati e tutto sembra lento. Presto scaricherai e trasmetterai in streaming a velocità di curvatura modificando alcune impostazioni.

Quando ho iniziato a utilizzare le VPN per la prima volta, ottenevo circa il 20% delle mie velocità pubblicizzate dall'ISP. Naturalmente, non è più così e le mie connessioni VPN funzionano a 500 Mbps in piena regola. Se vuoi imparare come, continua a leggere.


Offerte e sconti VPN

NordVPN > 51% di sconto + omaggio, piani a partire da $ 3.99 al mese
Surfshark > 82% di sconto + 2 mesi gratuiti, piani a partire da $ 2.49 al mese

Testare la velocità della tua connessione VPN

Prima di lavorare sui miglioramenti, hai bisogno di un risultato tangibile per vedere se la tua VPN ha un impatto negativo sulle tue prestazioni Internet. Puoi farlo facilmente con alcuni semplici test gratuiti e ci vorranno solo pochi istanti per eseguirlo.

Parte 1: Verifica della velocità di Internet

Sito Web SpeedTest
SpeedTest è un affidabile tester di velocità Internet disponibile gratuitamente.

La prima cosa che vogliamo fare è vedere se stai ottenendo le velocità che il tuo ISP afferma di fornire. L'esecuzione dei passaggi seguenti ti darà un'idea relativamente buona della velocità effettiva della tua linea Internet. 

  1. Assicurati che nessun altro stia utilizzando la tua connessione Internet.
  2. Interrompi tutte le attività relative al Web sul tuo dispositivo (ad es. VPN, YouTube, download P2P).
  3. Apri un browser web e visita SpeedTest.net 
  4. Premi il grande pulsante "Vai" sullo schermo e avvia il test.

Le velocità di upload e download mostrate nei risultati del test dovrebbero essere il più vicino possibile ai numeri dichiarati dal tuo fornitore di servizi.

Ad esempio, se ti sei abbonato a una linea da 100 Mbs, la velocità di upload e download dovrebbe rientrare in una deviazione del 10%. Ora che conosciamo la tua velocità di linea, possiamo verificare l'impatto significativo che sta causando la tua VPN.

Parte 2: confronto delle prestazioni con una VPN attiva

Confronto velocità con e senza VPN
Il mio test di velocità senza una VPN (a sinistra) rispetto a con Surfshark VPN in esecuzione (A destra)

Ripeti i passaggi del test mostrati nella Parte 1 sopra, ma fallo mentre la tua VPN è attiva. Assicurati di connetterti a un server VPN vicino alla tua posizione.

Una volta ottenuto il nuovo risultato del test di velocità, confrontalo con i numeri precedenti. Quanto sono diversi questi numeri? Se stai ottenendo velocità molto più lente con la tua connessione VPN, è il momento di apportare alcune modifiche.

Aspetti di un test di velocità da notare

I numeri principali a cui prestare attenzione quando si esegue un test di velocità per la propria VPN sono le velocità di download e upload. Tuttavia, dovresti anche notare il timing del ping. Ping è un test che segue il percorso che indica disponibilità e latenza.

Misura il tempo impiegato dai dati per viaggiare dal tuo dispositivo alla destinazione (o ritorno). Consideralo come un "overhead" per la tua velocità di connessione. Maggiore è il tempo di ping, più la connessione risulterà lenta. 

Fattori che influiscono sulla velocità di connessione VPN

Diversi fattori determinano le prestazioni della tua VPN. Questi includono la velocità della tua connessione Internet, la posizione del server VPN che selezioni e persino le impostazioni sulla tua applicazione VPN. Comprendere questi fattori farà molto per migliorare la velocità della tua connessione VPN.

1. Velocità Internet effettiva

Le VPN sono in grado di funzionare alla velocità della tua linea. Non otterrai velocità di 1 Gbps con una VPN se il massimo che la tua linea Internet ottiene è 50 Mbps. La velocità effettiva di Internet che ottieni è la migliore a cui la tua VPN può funzionare (ad eccezione delle connessioni limitate).

2. Distanza dalla posizione del server VPN

La maggior parte delle VPN fornisce l'accesso alle reti di server globali. Li aiuta a offrire prestazioni migliori agli utenti in più regioni. Sblocca anche geograficamente l'accesso a quelle aree. Tuttavia, la distanza tra te e il server VPN scelto influisce sulle sue prestazioni.

I dati richiedono tempo per viaggiare su una distanza. Quindi, maggiore è la distanza dal server VPN, maggiore è il sovraccarico di tempo. Ad esempio, se ti trovi a New York, la connessione a un server con sede negli Stati Uniti mostrerà velocità molto migliori. 

3. La potenza del tuo dispositivo

Le capacità del tuo dispositivo possono anche influire sulla velocità di connessione VPN. Le VPN crittografano (e decrittografano) i dati utilizzando risorse locali. Quindi, se stai utilizzando un dispositivo a bassa potenza come un vecchio computer, smartphone o Chromebook, potresti notare un impatto sulle prestazioni della VPN.

I router sono particolarmente a bassa potenza e spesso non gestiscono bene le VPN. Esegui sempre un'applicazione VPN sul tuo dispositivo invece di implementarla sul tuo router.

4. Carico del server VPN

A causa della natura irregolare delle connessioni degli utenti, alcuni provider di servizi VPN potrebbero riscontrare problemi con il bilanciamento del carico. Questo fenomeno colpisce spesso i marchi VPN più piccoli che hanno meno server. Se troppi utenti si connettono ad alcune regioni, i server VPN potrebbero rallentare.

Prova a registrarti con marchi VPN che offrono un'ampia copertura di rete e server. Questi marchi spesso non costano più dei loro concorrenti più piccoli. Per esempio, NordVPN fornisce l'accesso a oltre 5,000 server per $ 4.99/mese. In confronto, Hotspot Shield ha circa 1,800 e addebita $ 7.99 al mese.

5. Selezione del protocollo VPN

Protocolli VPNcrittografiaSicurezzaVelocità
OpenVPN256-bitCrittografia più altaVeloce con connessioni ad alta latenza
L2TP256-bitCrittografia più altaLento e altamente dipendente dal processore
SSTP256-bitCrittografia più altaRallentare
IKEv2256-bitCrittografia più altaConnessione
PPTP128-bitSicurezza minimaConnessione

I protocolli VPN sono insiemi di istruzioni che regolano il modo in cui un'applicazione VPN gestisce i dati. Oggi sono in uso diversi protocolli VPN, ma i più importanti sono IKEv2, OpenVPN e Gabbia di protezione. IKEv2 è principalmente per dispositivi mobili. OpenVPN è l'opzione più ben distribuita disponibile su quasi tutti i marchi VPN.

Il protocollo che scegli potrebbe influire sulle prestazioni della tua VPN. Tra i tre, WireGuard è il più recente e non ancora ampiamente testato. Sebbene abbia mostrato velocità sorprendenti rispetto a OpenVPN, potenziali problemi non scoperti possono influire sulla sicurezza e sulla privacy.

Ad oggi, l'adozione di WireGuard tra i marchi VPN è in aumento. Tuttavia, al momento non tutte le VPN offrono l'accesso a questo protocollo.

6. Prestazioni del router

Router Asus RT-1300UHP, che funziona bene per la maggior parte degli utenti domestici.
Router Asus RT-1300UHP, che funziona bene per la maggior parte degli utenti domestici.

I router domestici devono gestire una notevole quantità di dati. L'esecuzione costante del router sotto carico può causare un peggioramento delle prestazioni. Per questo motivo, anche la velocità della tua VPN potrebbe essere influenzata.

Suggerimenti per migliorare la velocità di connessione VPN

1. Contatta il tuo ISP per assistenza o aggiornamenti

Gli ISP forniscono velocità Internet in base al "miglior sforzo". Se ritieni che le tue velocità Internet siano troppo lente, prova ad aggiornare il tuo pacchetto di servizi Internet a uno più veloce. In alternativa, contatta il team di supporto dell'ISP per assistenza.

2. Scambia la posizione del server VPN

Surfshark elenco dei server nell'app
Surfshark ti consente di scegliere tra più aree all'interno di alcuni paesi (visita SurfShark qui).

Se hai già un abbonamento VPN e ritieni che il server possa essere sovraccarico, prova a passare a un'altra posizione del server e ripeti il ​​test di velocità. Passare a un sito meno sovraffollato può aiutare a migliorare la velocità di connessione.

Alcuni marchi VPN ti permetteranno di scegliere server specifici per la connessione per coloro che hanno bisogno di accedere a determinate aree. Per esempio, Surfshark fornisce l'accesso a server basati sull'area in alcune località come gli Stati Uniti e l'Australia.

3. Usa un server VPN nelle vicinanze quando possibile

A meno che tu non debba sbloccare paesi specifici, connettiti sempre a un server VPN vicino. L'avvertenza a questo è in qualche modo intangibile. Ho notato che a volte la posizione più vicina potrebbe non essere la migliore. Se possibile, scegli la posizione del server più vicina in un paese noto per avere un'eccellente infrastruttura Internet. Ad esempio, nel sud-est asiatico, una posizione ideale sarebbe Singapore.

4. Se possibile, selezionare il protocollo WireGuard

Uso WireGuard su quasi tutti i marchi VPN che utilizzo. È veloce e altererà la tua esperienza VPN. Controlla la tua applicazione VPN per vedere se Gabbia di protezione è supportato. Se lo è, usalo! In caso contrario, ricorda che alcuni marchi di VPN offrono garanzie di rimborso.

5. Ottimizza o aggiorna il tuo dispositivo

Potrebbe essere utile se si tenta di migliorare le prestazioni del dispositivo liberando memoria, disinstallando applicazioni ad alta intensità di risorse e riducendo le attività in background. Puoi fare queste cose manualmente. Se non sei sicuro di come alcune applicazioni come IObit Optimizer possono aiutarti.

I dispositivi obsoleti faranno fatica a tenere il passo con la maggior parte delle attività, anche con una connessione Internet ad alta velocità. Alcuni dispositivi mobili più vecchi hanno anche chip privi di funzionalità avanzate crittografia/ supporto per la decrittazione. Non esiste un modo naturale per aggirare le cose se non sostituendo il dispositivo in casi come questo.

6. Riavvia o riavvia il dispositivo

Se di solito ottieni prestazioni decenti sulla tua VPN, riavviare il tuo dispositivo o persino il tuo router può migliorare le cose. Cancella il buffer di memoria e consente al router di ricominciare da capo ed essere pronto per lavorare con le massime prestazioni.

Considerazioni finali: scegli il servizio VPN giusto

È importante capire che non tutti i marchi VPN sono ugualmente capaci. Ho testato dozzine di servizi VPN, dai più importanti ai più oscuri. Alcuni sono fantastici, mentre altri sono stati dei veri limoni.

Scegliere il marchio VPN sbagliato può essere un disastro indipendentemente dai test di velocità che esegui o da come ottimizzi le cose. Ciò è particolarmente vero per coloro che hanno un supporto tecnico limitato per aiutarti se le cose vanno male.

Può sembrare un po' banale, ma prova ad andare con un marchio VPN affermato. Ricorda che spesso questi possono fornire prestazioni eccezionali e prezzi ragionevoli grazie all'economia di scala. Alcuni marchi che consiglio vivamente includono NordVPN, Surfsharke CyberGhost.

Continua a leggere...

A proposito di Timothy Shim

Timothy Shim è uno scrittore, editore e appassionato di tecnologia. Iniziando la sua carriera nel campo dell'Information Technology, ha rapidamente trovato la sua strada nella stampa e da allora ha lavorato con titoli internazionali, regionali e nazionali tra cui ComputerWorld, PC.com, Business Today e The Asian Banker. La sua esperienza risiede nel campo della tecnologia dal punto di vista sia dei consumatori che delle imprese.