Come nascondere o modificare il mio indirizzo IP? Proteggi la tua privacy online

Articolo scritto da: Timothy Shim
  • Sicurezza
  • Aggiornato: Apr 16, 2020

Gli indirizzi IP identificano in modo univoco i numeri di dispositivi collegati a una rete. Internet è considerata una rete e, a causa dei crescenti problemi di sicurezza, sempre più persone hanno cercato di nascondere o modificare il proprio indirizzo IP.

Quindi come nascondi l'indirizzo IP?

Tre modi per nascondere o modificare il tuo indirizzo IP per navigare in Internet in modo anonimo:

  1. Utilizzo di una VPN
  2. Utilizzare un server proxy
  3. Usa il browser Tor

In questo articolo approfondiremo i dettagli di questi metodi.

3 semplici modi per nascondere / modificare il tuo indirizzo IP

1. Utilizzo di una VPN

La VPN ti connette a un server diverso (quindi modificando il tuo indirizzo IP) e instrada il tuo traffico attraverso un tunnel (crittografia) in modo che i tuoi dati rimangano riservati. Ulteriori informazioni sulle VPN funzionano qui.

Le VPN o reti private virtuali sono uno dei modi migliori non solo per nascondere il tuo indirizzo IP, ma anche per proteggere i tuoi dati. Sebbene le VPN addebitino una piccola tassa per il loro utilizzo, offrono un intero elenco di vantaggi che superano di gran lunga i costi.

Innanzitutto, iscrivendoti a un provider di servizi VPN ottieni l'accesso a tutta la loro rete di server sicuri. Questi server maschereranno il tuo indirizzo IP e lo sostituiranno con il proprio. I siti Web a cui accedi conosceranno solo l'indirizzo IP del server VPN che stai utilizzando.

A un altro livello, i servizi VPN più affidabili forniscono anche alti livelli di crittografia. Ciò significa che tutti i dati che vengono passati tra il dispositivo e il server VPN sono protetti, spesso da livelli di crittografia simili utilizzati da molti militari.

Sostituendo il tuo IP, le VPN ti aiutano anche a falsificare le posizioni. Ciò significa che sarai in grado di superare i blocchi di geolocalizzazione da alcuni servizi o paesi. Ad esempio, di usando una VPN, puoi accedere a Netflix US contenuti da qualsiasi parte del mondo.

Tenere presente che non tutti i servizi VPN offrono servizi di qualità. Ti consigliamo di guardare verso un fornitore di servizi forte e rispettabile come NordVPN ($ 3.49 / mese) e SurfShark ($ 1.99 / mese).

Azione: Scegli dalla nostra lista delle migliori VPN

2. Utilizzare un server proxy

I server proxy semplicemente rimbalzano la connessione utilizzando il proprio indirizzo IP (Fonte: wikipedia)

Server proxy in qualche modo sono simili alle VPN. Il modo in cui funziona è che ti connetti ancora a un server che offre il servizio proxy e usi l'IP di quel server per connetterti ai siti che desideri. Tuttavia, ci sono degli svantaggi.

Ad esempio, molte persone che cercano l'uso di un proxy sono spesso alla ricerca di modi economici per navigare sul Web in modo anonimo. Approfittando di ciò, i provider di server proxy spesso creano servizi gratuiti o economici, solo per vendere i tuoi dati da soli.

Poiché gli operatori di server proxy non sono spesso vincolati dagli stessi termini di servizio che troverai su una VPN, il rischio di esposizione è spesso molto maggiore. Gli operatori di server proxy spesso registrano anche i dati, che possono essere consegnati alle forze dell'ordine su richiesta.

Infine, i servizi geo-bloccati come Netflix spesso non funzionano con le connessioni al server proxy. Se vuoi saperne di più, ecco i molti casi d'uso di una VPN.

3. Il Tor Browser

Tor Browser è gratuito, ma piuttosto lento (Fonte: Tor Progetto)

Ho visto molte persone fare riferimento al Tor Browser per maggiore sicurezza e anonimato senza sapere davvero perché. Tor, o The Onion Router, è in realtà una rete di dispositivi in ​​tutto il mondo attraverso cui vengono instradate le connessioni.

Il browser Tor è progettato per funzionare sulla rete Tor e, usandolo, le tue richieste vengono inviate attraverso questa vasta raccolta di dispositivi, offuscando il tuo IP reale. Questo rende estremamente difficile (ma non impossibile) per gli altri rintracciare il tuo punto di origine.

Le autorità sono in genere in grado di monitorare le connessioni effettuate tramite Tor. Infatti, se usi Tor per attività illegali, puoi essere sicuro di essere monitorato. Ciò include qualsiasi utilizzo di reti di condivisione di file o attività come navigando nel Dark Web.

Questo metodo di "forza bruta" per nascondere gli indirizzi IP presenta anche un altro svantaggio sfavorevole: una grave riduzione della velocità.


Perché nascondere il tuo indirizzo IP?

Prima di scegliere il metodo per nascondere il tuo indirizzo IP, è consigliabile considerare due cose. Il primo è la meccanica degli indirizzi IP: come funzionano, a cosa servono, ecc. Il secondo è pensare a cosa desideri nascondere il tuo indirizzo IP.

Cos'è un indirizzo IP?

Gli indirizzi IP sono una combinazione di quattro serie di numeri, ognuno dei quali va da 0 a 255.

Esempi di questo sono:

192.168.0.1

di solito un IP locale e

216.239.32.0 

un IP utilizzato da Google. Affinché il sistema IP funzioni, ogni dispositivo su una rete deve avere il proprio indirizzo IP univoco.

Considera l'indirizzo IP uguale a un vero indirizzo residenziale. Ad esempio, per essere in grado di consegnarti la posta, il sistema postale deve conoscere i dettagli esatti, incluso il paese in cui ti trovi, lo stato, l'area generale e la posizione specifica in cui ti trovi nell'area.

Due tipi di indirizzo IP: LAN e WAN

Panoramica dall'alto verso il basso di come appare una LAN su una WAN.

IP sta per Internet Protocol, un termine generico per un insieme di regole che regolano il modo in cui i dati vengono spostati sulle reti. La parte "Internet" del nome non è del tutto corretta, poiché esistono due tipi di reti: Local Area Networks (LAN) e Wide Area Networks (WAN).

LAN sono reti più piccole, in genere private che possono o meno essere connesse a Internet. Internet stesso è un WAN, poiché collega altre reti più piccole in un cloud di grandi dimensioni. L'importante è che poiché esistono due tipi di reti, esistono anche due tipi di indirizzi IP; locale e remoto.

Come funziona il sistema IP

LAN e WAN collaborano per fornire richieste come il caricamento di pagine Web.

Un indirizzo IP locale è il numero identificativo univoco di un dispositivo su una LAN, mentre l'IP remoto è quello identificato come su Internet o WAN. Indirizzi IP LAN e WAN collaborare per fornire i dati al dispositivo giusto.

Quando si effettua una richiesta sul dispositivo (magari aprendo un browser e digitando l'indirizzo di un sito Web), tale istruzione viene inviata al controller del dispositivo, molto spesso un router. Il controller del dispositivo riconosce quale dispositivo sulla LAN controlla ha inviato la richiesta e invia la richiesta su Internet per recuperare i dati.

Quando vengono ricevute le informazioni di ritorno, il router le invia al dispositivo che ha effettuato la richiesta. Senza il sistema IP, il router non avrebbe idea da dove provenga la richiesta.

Il pericolo di IP esposti

Dato che sai come viene utilizzato l'indirizzo IP, ora devi considerare che può essere utilizzato allo stesso modo anche al contrario. Avendo un indirizzo aperto alla consegna, corri anche il rischio che i cyber criminali tentino di usarlo per accedere al tuo dispositivo.

Molti dispositivi presentano spesso vulnerabilità e, utilizzando la conoscenza di tali vulnerabilità e del tuo indirizzo IP, i criminali informatici possono provare a rubare le tue apparecchiature riservate. Spesso, questo può includere informazioni finanziarie, nomi utente, password e altro. Attraverso un indirizzo IP esposto, si corre il rischio di rubare la propria identità.

Non essere compiaciuto nell'errore che questo è difficile da fare. Esistono molti strumenti automatici che lo fanno per gli hacker.


VPN = Il modo migliore per nascondere un indirizzo IP

Ormai probabilmente ti rendi conto che delle tre opzioni che ho condiviso per nascondere gli indirizzi IP, sono molto pro-VPN.

Ma come si sceglie la VPN giusta?

Ci sono molte ragioni per questo, alcune delle quali ho delineato sopra, ma è anche importante sapere come fare la scelta giusta in un servizio VPN.

La prima cosa che devi capire è che quando si tratta di VPN, la sicurezza è spesso prioritaria rispetto alla velocità. Detto questo, i marchi VPN più rinomati oggi sono in grado di gestire entrambi in modo ammirevole.

Una delle mie scelte preferite nelle VPN è NordVPN, che è in circolazione da un po 'di tempo ormai. La ragione di ciò è che il servizio rappresenta molte delle qualità che dovrebbero essere trovate in un fornitore di alto livello: un forte equilibrio tra prestazioni, sicurezza, funzionalità e prezzo.

Usando NordVPN sono stato in grado di mantenere regolarmente alte velocità di connessione (vedi risultati effettivi qui).

Maggiori informazioni sulla mia recensione completa su NordVPN qui.

Un'altra cosa da cercare in un servizio VPN è quella che si aggiorna regolarmente e migliora il suo servizio. Questo non è qualcosa che tutti i servizi VPN faranno, causando alcuni di loro che soffrono di un calo delle prestazioni nel tempo.

Rimanere protetti online

A causa di quanto strettamente siano associate le minacce informatiche, è meglio considerare la protezione di Internet in modo olistico. Ciò significa combinare l'uso di diversi strumenti per garantire che i tuoi dispositivi (e quindi le informazioni) siano protetti nel loro insieme.

A livello di dispositivo, è consigliabile assicurarsi di disporre sempre di una copia aggiornata di un'applicazione di sicurezza Internet. Inoltre, assicurati che tutto il tuo software e hardware sia aggiornato con le ultime patch e firmware

Proteggi il tuo router assicurandoti che anche il firmware sia aggiornato. Idealmente, la prima cosa da fare è modificare la password predefinita fornita con il router. Inoltre, cerca alcune informazioni su il modo migliore per configurare il firewall sul router.

Oltre questo, proteggi la tua connessione con un servizio VPN. Ciò contribuirà non solo a mascherare la tua identità, ma proteggerà anche l'intera esperienza online.

A proposito di Timothy Shim

Timothy Shim è uno scrittore, editore e appassionato di tecnologia. Iniziando la sua carriera nel campo dell'Information Technology, ha rapidamente trovato la sua strada nella stampa e da allora ha lavorato con titoli internazionali, regionali e nazionali tra cui ComputerWorld, PC.com, Business Today e The Asian Banker. La sua esperienza risiede nel campo della tecnologia dal punto di vista sia dei consumatori che delle imprese.