Il viaggio di BlogVault da un progetto di hobby a un'attività redditizia

Articolo scritto da:
  • interviste
  • Aggiornato: Jun 12, 2017

Per i proprietari di piccole imprese, trovare quella cosa di cui sei veramente appassionato e che ti senti chiamato a creare è più gratificante anche del profitto che un'azienda potrebbe realizzare (anche se tutti noi vogliamo anche quel profitto!). Akshat Choudhary ha trovato quello scopo e quella passione in 2010.

Choudhary's è una di quelle storie “dal nulla a qualcosa di straordinario” che tutti noi amiamo ascoltare. Ha avviato BlogVault (http://blogvault.net) con nient'altro che tempo e una passione per creare la capacità di facilmente backup dei siti WordPresse in sette anni lo ha avviato in un'azienda con dipendenti in tutto il mondo e attorno ai clienti 25,000.

I lettori di WHSR possono imparare molto dal suo viaggio personale con BlogVault.

blogvault
Homepage di BlogVault. Il servizio di backup di WordPress ha accumulato più di 85,000 utenti al momento della scrittura.

L'ispirazione per iniziare BlogVault

Akshat Choudhary

Choudhary è un ingegnere e lavorava a tempo pieno per Citrix, ma era stato programmatore fin da quando era un pre-adolescente. Era un appassionato seguace del famoso blog di Jeff Atwood, Coding Horror.

Quando il blog di Atwood improvvisamente è andato in fumo, Choudhary è stato ispirato.

Non riuscivo a capire il fatto che il ripristino di un sito fosse problematico, anche per una persona esperta come Atwood. L'incidente ha dimostrato che c'era un bisogno ardente di un affidabile servizio di backup di WordPress.

Poiché non aveva un budget per avviare BlogVault, ha iniziato a lavorarci nel suo tempo libero come progetto per hobby, mentre era ancora impiegato presso Citrix.

Inizialmente, l'unica spesa che aveva era il VPS che aveva noleggiato da Linode per circa $ 28 / mese per archiviare i backup degli utenti. BlogVault è cresciuto fino a richiedere anche lo storage Amazon S3. Anche se potresti immaginare che i costi per lanciare un plug-in di backup così completo siano alti, in realtà non lo erano.

Invece, Choudhary ha investito ciò che è noto nei circoli immobiliari come "equità del sudore".

Ha dedicato ore e ore a sviluppare l'infrastruttura dietro BlogVault ea migliorare il plugin e la sua usabilità. Man mano che l'azienda cresceva e capiva meglio la necessità di fornire assistenza ai clienti, sono stati introdotti piani di abbonamento per coprire i costi e trasformare BlogVault in un'attività redditizia.

Choudhary ha dichiarato in precedenza che pensava che BlogVault sarebbe stato un business di $ 2000 / anno. Ha pianificato di completare la codifica entro poche settimane e andare avanti. Voleva risolvere un problema e provare qualcosa di unico. Tuttavia, ha scoperto che la codifica era un processo continuo che necessitava sempre di perfezionare. Ha anche iniziato ad attrarre clienti paganti nel primo anno.

Alla fine, dopo circa un anno, è stato in grado di lasciare il suo lavoro a tempo pieno e rendere BlogVault il suo obiettivo principale.

Non era nemmeno sicuro di come trarre profitto dal plug-in, quindi ha deciso di addebitare $ 29 / anno per aiutare a coprire le spese di archiviazione all'inizio.

dashboard di blogvault
Esempio di BlogVault Dashboard

Tattiche di marketing

Una cosa che Choudhary ha fatto all'inizio era contattare gli sviluppatori che conosceva e chiedere se avrebbero pagato per un servizio che avrebbe automaticamente eseguito il backup e conservato copie dei loro siti WordPress. Dopotutto, non ci sarebbe molto da perdere tempo nello sviluppo e nella promozione se nessuno volesse il plugin. La maggior parte delle persone che ha contattato ha affermato che potrebbero essere interessate.

Non si è mai veramente concentrato sul marketing esattamente. Inizialmente, ha scritto un paio di blog, altri hanno parlato del prodotto e poi la sua base di clienti è esplosa tramite il passaparola. Ancora oggi, la maggior parte dei loro clienti arriva tramite referral di altri clienti.

"Da quando siamo partiti come una piccola operazione, abbiamo fatto in modo di essere il più utile possibile per ogni cliente. Penso che ci abbia aiutato lungo la strada. "

Oggi, BlogVault ha un ufficio a Bangalore, in India, e impiegati per aiutare con vari aspetti del lavoro. Stanno anche spendendo più tempo sul marketing e hanno visto alcuni risultati positivi dagli sforzi. Choudhary ha condiviso: "Ogni membro del team indossa molti cappelli ed è parte integrante dell'azienda. Abbiamo anche avuto la fortuna di collaborare con alcuni degli host web più importanti al mondo. "

La rete era la chiave del successo

Una cosa che Choudhary indica come una tattica intelligente nella crescita di BlogVault è partecipare alle conferenze.

"All'inizio, la maggior parte di ciò che facevamo andava a coprire i costi. Quando siamo diventati redditizi, uno dei migliori investimenti che abbiamo fatto è stato viaggiare dall'India per partecipare ai WordCamps. Venendo dall'India, il viaggio è stato costoso, ma ne vale la pena. I WordCamp ci hanno aiutato oltre i meetup locali di WordPress, per capire e far parte della comunità globale di WordPress. "

Collaborazione con società di hosting Web di spicco

Choudhary ammette liberamente che la sua attenzione nei primi tempi non era sul marketing. Voleva sempre commercializzare di più, ma in qualche modo si ritrovò a lavorare sul codice. Tuttavia, ha trovato un altro modo per far conoscere il suo prezioso plugin.

"Un altro fattore molto importante è che abbiamo avuto la fortuna di collaborare con alcune delle migliori società di hosting web del mondo. Ciò ha contribuito enormemente ad aumentare il numero di download del plugin BlogVault. Molti dei nostri clienti hanno avuto modo di conoscerci in questo modo. "

concorrenti

L'idea di Akshat era unica, ma non molto tempo dopo la comparsa di un altro plugin. VaultPress è stato creato dagli sviluppatori di WP e lanciato. Inizialmente, non riusciva a crederci, ma alla fine è arrivato a vedere il lancio di VaultPress come una benedizione sotto mentite spoglie. Le persone vorrebbero sapere di VaultPress, cercare concorrenti di VaultPress e trovare BlogVault. Molti hanno preferito l'automazione di BlogVault.

Alla fine, si è reso conto che caricare solo $ 29 / anno non era abbastanza per realizzare un profitto. Quindi, fece un respiro profondo e alzò i prezzi. Sapeva che agli utenti piaceva impostarlo e dimenticarlo modello di BlogVault, dove potevano pagare una commissione e lasciare che il plugin facesse tutto il lavoro pesante per loro. E aveva ragione. Le persone hanno continuato a registrarsi.

Oggi, BlogVault ha più piani, a seconda delle dimensioni della tua attività e di quanti siti web esegui.

Il piano più basso inizia da $ 89 / anno e il massimo è di $ 389 / anno e coprirà i siti 7. Il sito Web BlogVault elenca alcuni piani illimitati in arrivo con maggiore sicurezza e stati che verranno rilasciati presto.

prezzi di blogvault
BlogVault Il piano base inizia da $ 9 / mese, $ 89 / anno (source),

Scalabilità di BlogVault

BlogVault è scalabile su più livelli. Non solo ci sono più di 75 milioni di blog WP, ma Choudhary funziona con Drupal e offre un plug-in che può eseguire il backup di qualsiasi sito Web su una piattaforma PHP. BlogVault ha anche alcune nuove idee in cantiere.

"Stiamo lavorando a un prodotto integrato che consente agli utenti di gestire i loro siti, i loro backup e la sicurezza dei loro siti. È il primo del suo genere nello spazio WordPress, quindi siamo molto entusiasti. Attualmente stiamo lavorando per l'ampia diffusione del nostro scanner e pulitore di malware. Ne abbiamo riscontrato la necessità e ne abbiamo visto la precisione e la prima mano, quindi siamo davvero entusiasti di vedere come si scuoterà il mercato di WordPress ".

Avvia Small e quindi Expand

L'attenzione di BlogVault è stata rivolta al miglioramento continuo negli ultimi sette anni, in quanto hanno aggiunto sempre più funzionalità e altri arricchiti in modo da aderire alle migliori pratiche di WordPress.

All'inizio, BlogVault si concentrava solo sui backup. Anche se Choudhary sottolinea che è un programmatore e non un uomo d'affari, questo è in realtà un business intelligente - inizia una piccola, perfetta cosa, e poi espandi.

Una volta che BlogVault ha perfezionato il processo di backup, hanno iniziato a concentrarsi sulla realizzazione di restauri il più semplice e veloce possibile.

"Nel tempo, abbiamo aggiunto il Funzione di migrazione che ti consente di utilizzare il backup del tuo sito per passare a un nuovo dominio o servizio di hosting. Quindi, abbiamo introdotto Test di ripristino, che ti permette di testare i tuoi backup. E una volta eseguito il lavoro su tutte queste funzionalità di backup, siamo passati alle funzionalità di gestione dei siti. Ogni membro del team ha avuto esperienza con tutte queste funzionalità, in modo che tutti possano aiutarlo a svilupparlo e lanciare idee per il futuro del prodotto. Questo ci aiuta tutti a lavorare in tandem ".

Risoluzione dei problemi di sicurezza di WordPress

WordPress è un obiettivo di hacker in tutto il mondo. Chiunque gestisca un blog WordPress può dirti che sono stati presi di mira in un momento o nell'altro da un hacker. Immagina di andare sul tuo sito Web per condividere un articolo sui social media e rendersi conto che al posto del tuo blog ben progettato è una pagina che non vorresti che i visitatori del tuo sito vedessero che punta alla pornografia o addirittura dice solo che sei stato violato.

Quando ciò accade, potresti avere il panico all'inizio. Hai eseguito di recente il backup del tuo sito web? Quanto del tuo lavoro perderai? Gli hacker si sono infiltrati nel tuo database fino al punto che il tuo intero sito è corrotto?

Questo è il problema che BlogVault vuole risolvere per te. "L'obiettivo è quello di consentire di ripristinare il tuo sito a una versione funzionante con il minimo sforzo da parte tua."

BlogVault sta attualmente lavorando a una "funzionalità di sicurezza che aiuterà a scansionare e pulire automaticamente i siti WordPress di ogni istanza di malware." Sperano di rilasciarlo presto.

Un ringraziamento speciale ad Akshat Choudhary per aver condiviso la sua esperienza di passaggio da un'azienda di hobby a un'azienda redditizia e fiorente. Dice che sono stati fortunati, ma la sua attenzione al servizio clienti e alla fornitura del miglior prodotto possibile dimostra che in realtà ha una mente per lo sviluppo del business. Guarderemo BlogVault per vedere come cresce nei prossimi anni.

A proposito di Lori Soard

Lori Soard ha lavorato come scrittore ed editore freelance da 1996. Ha una laurea in inglese e un dottorato in giornalismo. I suoi articoli sono apparsi su giornali, riviste, online e ha pubblicato diversi libri. Da quando 1997, ha lavorato come web designer e promoter per autori e piccole imprese. Ha anche lavorato per un breve periodo nella classifica di siti web per un motore di ricerca popolare e studiando tattiche SEO approfondite per un certo numero di clienti. Le piace ascoltare dai suoi lettori.