Come essere memorabile e fare soldi. Una guida allo Smart Branding

Articolo scritto da:
  • Inbound Marketing
  • Aggiornato: Nov 14, 2018

Quando inizi in una nicchia che vuoi monetizzare, gli esperti ti diranno di restringere la tua concentrati su ciò che ti fa guadagnare denaro e lascia tutto il resto fuori dal libro. Sai che è importante coprire argomenti specifici nella tua nicchia al fine di guadagnare denaro dalla pubblicità e dal traffico di ricerca, ma vuoi anche e devi coprire gli argomenti che sono unici per la tua visione.

Di solito, "ciò che ti fa guadagnare soldi" include la ricerca di:

  • tendenze
  • Statistiche
  • parole
  • Casi di studio

Il che va bene ed è qualcosa che dovresti fare, perché è così che la gente ti trova!

Ma ... e l'unicità del tuo marchio?

Supponi ad esempio che il tuo marchio vada contro le idee tradizionali in una nicchia perché credi che il tuo offra qualcosa di meglio - come puoi guadagnare su qualcosa che mette in discussione lo status quo quando tutti i tuoi dati provengono da parole chiave, studi e tendenze tradizionali?

Questo è quando entra in gioco il marchio intelligente. Sta prendendo quei trend, dati e parole chiave e li trasforma in qualcosa di unicamente tuo, che parla con la tua voce.

Quindi, se non hai iniziato a bloggare solo per guadagnare un po 'di denaro dal traffico AdSense, questo articolo ti guiderà a monetizzare il tuo blog e fai crescere il tuo marchio.

Torna alle origini: Perché hai iniziato il tuo blog?

Qual è il tuo USP?

Suggerimenti da esperti

Questa è la strategia numero uno per il branding del blog che Jerry Low suggerisce di usare, ovvero tornare al tuo "perché" e mantenere in vista la tua proposta di vendita unica (USP):

Il tuo USP può essere un gancio, oppure può essere l'angolo che devi prendere per immergerti nel contenuto.

Qualunque cosa sia, assicurati di averne uno e di applicarlo in modo coerente e spietato a tutto ciò che pubblichi. Anche il tuo USP può essere (e dovrebbe anche essere!) Connesso al motivo per cui fai ciò che fai.

La scrittrice Ellen Vrana ha pubblicato una risposta stimolante a una domanda di Quora su cosa sono i blog e come iniziare il tuo blog, condividendo la sua esperienza su come la mancanza di obiettivi ha portato suo padre ad avere un'immagine distorta dei suoi sforzi di blog e della sua visione.

Come dice Vrana nella sua risposta:

Questo patetico scambio non è colpa di mio padre. È mio.

Non sapevo cosa stavo facendo, non avevo obiettivi e quindi non potevo comunicare la mia produzione, processo, successo, concentrazione o altro.

I pericoli di avere i lettori fraintendono il tuo "perché" e il messaggio che stai cercando di trasmettere è molto peggio che avere un membro della famiglia fraintenderlo.

Devi chiederti perché il tuo blog esiste in primo luogo:

  • Qual è la tua visione?
  • Qual è la tua missione?
  • Qual è il tuo USP?

Chi è il tuo pubblico?

Inoltre, chiediti:

  • chi è il tuo pubblico di riferimento?
  • Sono tutti, quindi il tuo blog è per il pubblico generico nella tua nicchia?
  • È inteso per un segmento specifico del tuo pubblico di nicchia?

Come dice KeriLynn Engel in lei guida per principianti alle persone, "Se il tuo pubblico di destinazione è" tutti ", dovrai inventare argomenti che piacciano a tutti.

Impossibile, giusto? Destra! Ad esempio, ho un blog su come potenziare i webmaster e i marketer andando contro SEO approvati da Google ovunque abbia senso - e sai, questo non è affatto mainstream, anche se il mio blog si adatta ancora alle nicchie SEO e di marketing.

In effetti, il mio blog non è un buon punto di informazione per i webmaster che si sforzano di rendere Google felice o utilizzare esclusivamente tecniche "approvate" per aumentare il traffico dei blog.

Alcune delle cose che promuovo non sono davvero incoraggiate o, almeno, i webmaster orientati a Google più attenti non usano affatto ciò che il mio blog predica affatto. Hai iniziato il tuo blog a condividere qualcosa di unico, che parla delle tue idee e dei tuoi ideali, quindi il tuo blog fa appello a un segmento più piccolo del tuo pubblico di nicchia. Il mio segmento, per il blog nel mio esempio, sono tutti i webmaster e gli esperti di marketing che non sono d'accordo con la cultura di Google e le strategie SEO e di marketing tradizionali.

Come regola generale, ricorda che il tuo blog deve essere esattamente ciò che il tuo segmento di pubblico sta cercando.

Il pubblico di riferimento viene prima dei soldi

Frank Gainsford del marchio 4U ricorda quanto sia importante non cercare di accontentare troppe persone solo per fare soldi, ma per concentrarsi sul pubblico di destinazione.

Suggerimenti da esperti

Gainsford solleva anche il problema con il traffico dei motori di ricerca, che potrebbe danneggiare il tuo marchio se non è focalizzato.

Uno dei più grandi errori che la maggior parte dei blogger sembra fare è che essi puntano a una sezione troppo grande di gente là fuori, quindi la maggior parte non rimane sulla pagina abbastanza a lungo da ottenere il riconoscimento dai motori di ricerca che la tua pagina merita.

Non scrivere per tutti, in quanto questo non starà bene nella mente del pubblico di destinazione.

Troveranno i tuoi contenuti troppo generali e non abbastanza specifici per loro da considerare di leggere oltre il primo post che incontrano. Conoscere bene l'argomento e prendersi il tempo necessario per fare un po 'di diligenza con il pubblico di destinazione previsto in mente.

Scrivi in ​​esclusiva per il tuo target di mercato di destinazione e assicurati di utilizzare i SEMANTICI che si aspettano di trovare nei tuoi contenuti online. Ricorda che ci sono solo tre modi in cui il tuo target di mercato di destinazione si aprirà e leggerà i tuoi contenuti online:

  1. Per pura fortuna perché stavano leggendo un documento online, come un post sui social media o una pagina Web, e cliccato su un link attivo al tuo contenuto.
  2. Inserendo l'indirizzo del tuo blog direttamente nel browser perché lo hanno trovato tramite il marketing offline o sono stati informati dei tuoi contenuti online da un amico o un collega (passaparola)
  3. Cliccando su un link nella SERP del loro motore di ricerca preferito.

L'opzione 1 non è adatta per le aziende. L'opzione 2 è un po 'migliore, ma non è ancora adatta dal punto di vista aziendale. L'opzione 3 è notevolmente migliore, ma richiede notevoli sforzi da parte vostra per garantire che i motori di ricerca rilevino e indicizzino i contenuti online.

Gainsford menziona la "semantica" quando si tratta di branding tramite SEO.

Spiega meglio la sua idea: "[Focusing SEO] su impronte semantiche e collegarli per cercare la qualità è la vera chiave per bloggare per denaro. Devi assicurarti di aver utilizzato i tag rel = author e rel = publisher all'interno del codice HTML dei post del tuo blog. Questo è essenziale per costruire la profondità della tua impronta semantica, specialmente attraverso l'uso dei social media, dove i blogger possono mantenere attiva la conversazione con link ad altri post del blog che espandono la conversazione e migliorare l'esperienza dell'utente finale attraverso una più profonda comprensione del argomento."

"Capire le impronte semantiche [è ancora più importante] per migliorare la profondità delle impronte lasciate dalle impronte semantiche. Quanto più profondo è il tuo impronta semantica, tanto migliori saranno le tue SERP. "

Gainsford aggiunge che iniziare con la selezione del mercato target e la ricerca è fondamentale per restringere la tua nicchia e brandizzarla con forza, e che devi "avere una profonda comprensione della tua materia e essere in grado di usarla per scrivere post del blog che risuonano con [ il tuo] pubblico specifico. "

Ricorda che stai utilizzando il traffico dei motori di ricerca per spingere il tuo marchio principalmente davanti a quanti più "occhi mirati" possibile, non solo a guadagnare direttamente sul traffico tramite pubblicità.

Perché gli argomenti monetari sono essenziali ma non sufficienti

Per farla breve, non vuoi essere ancora un altro blogger che scrive (inserisci la nicchia qui).

Alcuni argomenti sono sempreverdi e puoi usarli per creare messaggi longeve, ma se stai scrivendo quello che tutti gli altri stanno scrivendo, senza una nuova prospettiva e nulla che parli della tua visione, semplicemente non stai marcando il tuo blog.

Scenario #1

Un esempio: se gestisci un blog sui romanzi di YA, devi coprire ogni romanzo di YA che ritieni che i lettori dovrebbero acquistare, ma se ami davvero quell'autore indipendente o quel gruppo di autori di cultura libera che pubblicano online gratuitamente, perché parlare solo di quei best seller di Amazon?

Gli altri non possono farti soldi affiliati, ma possono rendere il tuo blog tuo e ti aiutano a creare connessioni significative (con quegli autori e la comunità che li circonda).

Scenario #2

Vediamo un altro esempio.

Supponiamo che tu ami scrivere di diete, ma il tuo blog è incentrato su "plump is beautiful" - ti consigliamo di collegare ogni argomento relativo alla dieta alla tua visione unica, quindi, ad esempio, potresti voler iniziare con parole chiave correlate a un dieta specifica e poi usala come punto di partenza per discutere di come quella dieta potrebbe rendere i tuoi lettori "un grassoccio più sano" senza stressare il corpo.

Quello che faresti qui è offrire ai tuoi lettori (che già conoscono queste diete) un modo per incorporare ciò che già sanno o sentito con le soluzioni che offri, ma che sono più adatti alle loro esigenze. Questo è un modo per farlo.

Scenario #3

Un altro modo è quello di alternare argomenti di nicchia regolari o mainstream con argomenti che sono unici per la tua visione e missione.

Ad esempio, se gestisci un blog SEO, puoi discutere delle tecniche standard il lunedì e le tue tecniche il giovedì. Il segreto sta nel trovare un equilibrio tra ciò che tutti sanno e cerca online (che è il punto di partenza della loro ricerca) e il tuo USP e visione. Usa il primo come un gancio per portare fuori il tuo messaggio di marca e tieni in vista quest'ultimo come il fulcro di tutto il tuo lavoro.

Quindi, vai avanti e scrivi argomenti che attirano traffico e denaro, ma affrontali in modi che coinvolgono e si adattano alla tua visione e al tuo USP.

Suggerimenti da esperti

Adam Joshua Clarke spiega come salva l'unicità del suo marchio:

Quando cerco di far crescere i miei contenuti, renderò molto facile trattare gli argomenti in modo univoco attraverso le creazioni artistiche.

Alcuni di questi includono ciò che chiamo Bullet Advertisements, che sono pagine brevi con ganci grafici che mirano a proiettare le persone sulla loro strada verso il contenuto che sto cercando di promuovere in giro. Comincio anche a esplorare gli argomenti che intendo coprire da diversi punti di vista, come l'utilizzo di diversi tipi di contenuto e il provare diversi hook. Raccomando specificamente di sperimentare con l'esplorazione di un solo punto di vantaggio (o punto di svantaggio) per un argomento in un post.

Supponiamo che tu abbia un "10 modi migliori per fare questo e così" post - poi vai e trova i modi più creativi per essere in grado di scrivere un'intera pagina solo su uno di essi. Sei destinato ad avere contenuti correlati a ciò che stai cercando di coprire, e se sei fortunato, la tua nicchia e le tue abilità rendono davvero facile coprire un punto come se fosse la tua vita. Sto pensando a come coprire così tanto di più senza usare meno parole e mi ritrovo a scrivere un tema. Proprio come vuoi avere il potere ed essere diretto al punto, puoi continuare a scrivere un argomento senza fine se continui ad esplorarlo. Che profondità ti portano i tuoi contenuti?

È ciò su cui vorrei che il lettore pensasse, personalmente.

Coinvolgi le tue convinzioni; Connettiti con la tua visione

Le tue convinzioni sono ciò che ti ha spinto a iniziare il tuo blog in primo luogo.

Le convinzioni si fondono profondamente con la tua visione, gettano le fondamenta del tuo marchio e sono il combustibile in fiamme che guida i tuoi sforzi di blogging.

Ad esempio, prendi il blog di Jeff Goins su GoinsWriter.com: le sue convinzioni sull'arte della scrittura sono tutto contenuto nel suo manifestoe ogni post del blog è attentamente elaborato attorno a quella serie di credenze e alla missione di aiutare gli scrittori a “smettere di scrivere per essere letti e adorati” e “innamorarsi della scrittura per amore”, per raggiungere il successo senza concentrarsi sul successo .

La tua visione riguarda le tue convinzioni, mentre la tua missione è la concretizzazione di quelle credenze. In altre parole, la tua missione è l'obiettivo che stabilisci sulla base di ciò che ritieni giusto e vuoi condividere con il mondo attraverso il tuo blog. È così che puoi trovare gli argomenti che attirano davvero la fascia di pubblico con cui stai parlando.

Ogni volta che lavori sul tuo calendario editoriale, tieni a portata di mano una dichiarazione o un elenco puntato della tua visione e della tua missione / obiettivi, in modo da poter scambiare idee sui blog che li collegano e lavora per i tuoi sforzi di branding.

Cerca opportunità che si adattino alla tua visione unica

Non è facile, ma un buon punto di partenza è raggiungere e chiedere. Inizia con le tue reti e i tuoi follower (che ti amano per un motivo), quindi esci a cercare persone affini sul Web e anche offline, tramite club, associazioni, settori locali, ecc.

Quel pubblicitario che promuove un prodotto o un servizio molto vicino alla tua visione, quello scrittore ospite con una mente simile che può aiutarti a crescere, o il negozio locale che cerca un blogger per esamina una serie di prodotti che riflettono le tue idee e che sai che i tuoi lettori hanno un interesse - queste sono tutte buone opportunità da prendere al volo.

Anche le collaborazioni con blogger e enti di beneficenza che hanno uno o più elementi in comune con il tuo blog ti aiuteranno a creare una rete potente intorno alla tua visione.

Le opportunità sono infinite là fuori se sai dove guardare.

È facile cedere a opportunità di buon pagamento che non sono correlate a ciò che fai, ma è pericoloso: potresti lentamente perdere la concentrazione e il tuo pubblico coglierà la dissonanza e se ne andrà, deluso. Evitatelo il più possibile.

Ottieni il tuo marchio e il suo messaggio unico

Hai diverse piattaforme disponibili per farlo:

  • Guest post (molto)
  • Esegui campagne PR
  • Fatti intervistare
  • Essere un relatore a conferenze o dare discorsi di incoraggiamento
  • Esegui i tuoi webinar o partecipa a qualsiasi webinar aperto nella tua nicchia
  • Pubblica e organizza i tuoi "post speciali" dove potresti trovare gli occhi interessati.

Ci sono molti modi in cui puoi ottenere il tuo marchio e il tuo messaggio principale là fuori.

Ad esempio, quando ho usato Kingged per suscitare interesse e sollecitare feedback per il mio nuovo sito web su character blogging per il business, l'ho fatto pubblicando un post per far incuriosire le persone sul character blogging come modo per usare i blog per guadagnare soldi e fare branding .

Ciò ha dato vita a interessanti discussioni e domande e risposte nella sezione commenti.

Esempi di vita reale

Ecco due schermate del post e un esempio di discussione dai commenti.

Esempio post - collega la mia visione al pubblico della piattaforma
Il mio post su Kingged - collegare la mia visione al pubblico della piattaforma
Commenta la discussione su Kingged
Esempio di discussione sul mio post Kingged

L'importante è che giochi le tue carte con attenzione sulla piattaforma prescelta.

Non limitarti a scrivere della tua visione e di cosa tratta il tuo marchio, ma rendilo significativo per il pubblico della piattaforma.

Sì, ciò significa che devi prima capire le esigenze e gli interessi delle persone che utilizzano quella piattaforma. Se non sai come qui trovi i modi 12 per farlo, ma la soluzione migliore è sempre quella di leggere il più possibile il contenuto pubblicato e il più votato sulla piattaforma.

Mentre studi il tuo obiettivo e interagisci, inizierai a vedere i modelli che creano contenuti di successo. È quindi possibile legare tali modelli all'argomento di cui si desidera scrivere. Questo lavoro in background è ancora più critico quando si sceglie di inviare guest per una grande comunità mainstream (es. MOZ) e si sa che la propria visione è impopolare o va contro le idee tradizionali.

In effetti, non vorrai semplicemente "sparare" il tuo messaggio alla community (e forse attirare commenti o troll indignati), ma utilizzare la missione del sito Web e i punti più condivisi degli altri post come punto di partenza per costruire il tuo.

Se si tratta del content marketing di Facebook come il tipo di marketing più efficiente, ma ci credi Quora rappresenta una scelta migliore, vedi che tipo di strategie di marketing dei contenuti le persone parlano di Facebook, e usale come un gancio per offrire le strategie di contenuti Quora come alternativa che sai che ha più vantaggi, ecc.

Qualunque sia la tua nicchia, offri la tua visione ancorandola a ciò che è già condiviso sulla piattaforma che hai scelto di utilizzare.

Inoltre, l'immagine e la reputazione che costruirai intorno a te e al tuo marchio non saranno quelle di un imprenditore che vuole forzare la sua visione sugli altri, ma quella che invece lo offre, lasciando la decisione di prenderlo o meno fino alle persone . La gentilezza e la comunicazione lavorano molto per la tua immagine.

TL; DR: cinque take away

  1. Non fare solo quello che fanno gli altri. Vuoi fare soldi come azienda, come blogger, concentrandoti su una visione unica, costruendo il tuo marchio.
  2. Sii te stesso, sii gentile e aperto al feedback, lavora per l'interesse del tuo marchio e usa il tuo blog per diffondere il messaggio che vuoi che il mondo sappia.
  3. Cercare l'equilibrio tra fare soldi ed essere memorabile. Di solito, il marchio riguarda più il bene più grande e porta al mondo qualcosa di più importante e significativo del semplice guadagno. Il marchio intelligente sta mettendo insieme ciò che è già lì e ciò che vuoi offrire, in un mix equilibrato di nicchia tradizionale e USP, mostrando una visione forte che non consente ai soldi di comprometterlo.
  4. Prenditi cura della parte di branding e marketing della tua attività di blogging e ricorda perché hai iniziato tutto questo in primo luogo.
  5. Mantieni post-it per ricordare a te stesso se ti lasci trasportare dal lato dei soldi del tuo progetto di blogging.

A proposito di Luana Spinetti

Luana Spinetti è una scrittrice e artista freelance con base in Italia e una studentessa di informatica. Ha conseguito un diploma di scuola superiore in psicologia e pedagogia e ha frequentato un corso annuale 3 in Comic Book Art, da cui si è laureata su 2008. Come una persona sfaccettata come lei, ha sviluppato un grande interesse per SEO / SEM e Web Marketing, con una particolare inclinazione ai Social Media, e sta lavorando a tre romanzi nella sua lingua madre (italiano), che spera di pubblicare indie presto.