Come e perché aggiungere una newsletter Elite al tuo blog

Articolo scritto da:
  • Inbound Marketing
  • Aggiornato: Dec 11, 2016

Hai gestito il tuo blog per un po 'e hai avuto la possibilità di parlare con i tuoi lettori, e in particolare con i tuoi fan più solidali.

Mentre il tuo nuovo contenuto del blog potrebbe essere sufficiente per visitatori occasionali e anche regolari, i lettori fedeli sono sempre alla ricerca di altro da te, perché hanno davvero fiducia in te come un'autorità nella tua nicchia e si prendono cura di te personalmente.

Tra questi fedeli lettori e fan di supporto sono quelli con cui hai stretto relazioni più strette, perché:

  • Potresti conoscerli prima che il tuo blog fosse persino lanciato
  • Hanno aiutato con il lancio
  • Hanno contribuito al tuo blog in diversi modi, dal brainstorming alla scrittura degli ospiti
  • Ti hanno dato un supporto emotivo e / o finanziario per aiutarti ad andare avanti con il tuo blog quando ne avevi più bisogno

O perché potresti voler creare

  • Una piccola élite di "discepoli" che puoi aiutare a crescere nella tua nicchia
  • Una piccola élite di clienti o partner da lungo tempo che desideri trattare con contenuti speciali
  • Un gruppo di mente che si concentra su un piccolo numero di partecipanti
  • Un corso di posta elettronica con posto limitato
  • Un gruppo di lettori beta per rivedere il tuo lavoro non pubblicato

Le ragioni potrebbero essere mille e più, ma quello che è certo è che questi lettori non sono come i normali lettori, e nemmeno come gli abbonati regolari: sono più come la tua squadra, o la tua famiglia.

Questo è quando la creazione di una newsletter d'élite o premium è una buona idea.

Cos'è una newsletter d'élite?

Newsletter d'élite

In poche parole, una newsletter di élite o premium è una newsletter speciale - o un sottoinsieme della tua newsletter standard - creata appositamente per le esigenze e gli interessi di tutti quei lettori, fan e sostenitori che hanno dato un contributo speciale al tuo blog, tu e / o il crescita dei tuoi servizi.

Per la sua stessa natura, una newsletter di élite è generalmente privata e solo su invito, quindi non pubblicizzata pubblicamente - questo mantiene le persone che non hanno dato un contributo speciale dall'iscrivendovi. Potrebbero esserci delle eccezioni a questo, ma la regola generale è che una newsletter d'élite è anche privata e nascosta, conosciuta solo dai suoi membri, come un club segreto.

Il sito Successo dei media la newsletter di Digital Quarters è solo su invito per i seguenti motivi:

Per preservare il suo tono schietto e la discussione intima, Successo dei media rimane una newsletter solo su invito per quelli con la prospettiva più preziosa. Se sei interessato a riceverlo, chiedi a un sottoscrittore attuale di nominarti o di contattarmi personalmente per un esame.

La segretezza aiuta anche a evitare la "gelosia" da parte dei lettori e degli abbonati, che potrebbero sentirsi tralasciati anche se si hanno i legittimi motivi per farlo.

Come si differenzia da una newsletter standard

Uno standard notiziario è la tua newsletter periodica, contenuti extra disponibili per gli abbonati di un blog o di un sito web in una nicchia o nell'industria. Quando inizi una newsletter (standard), miri a un sottoinsieme del tuo pubblico che è più fedele e interessato a ciò che hai da offrire rispetto ad altri lettori che visitano di tanto in tanto o visitano spesso ma non vogliono ottenere " allegato'.

Ad esempio, supponiamo che tu gestisca un blog sulla genitorialità. Oltre ai normali contenuti del tuo blog, dovrai trattare i tuoi lettori più fedeli con una newsletter in cui condividi consigli, consigli e risorse extra. Questa sarà la tua newsletter standard.

Ora, diciamo che ci sono una dozzina di questi abbonati che ti hanno aiutato a trovare risorse rare, intervistare più genitori e metterti in contatto con grandi marchi: potresti voler creare una newsletter speciale (separata dalla tua normale) solo per questo piccolo gruppo di grandi persone e amici, per consentire loro di accedere a contenuti speciali o precoci, rispondere alle loro domande più pressanti e organizzare incontri.

Questa sarà la tua newsletter d'élite.

Perché creare una newsletter Elite?

Relazioni umane e newsletter
Gli abbonati d'élite sono quelli con cui sviluppi (ed) un rapporto più stretto

Potresti sentirti scettico sul motivo per cui dovresti dare alla creazione di una newsletter d'élite qualche pensiero serio - e in effetti potrebbe non adattarsi al tuo caso, ma non puoi saperlo finché non analizzi la tua situazione.

1. Valuti le tue relazioni

Potresti voler dare ai tuoi fan speciali che hai già costruito relazioni con alcuni contenuti unici che sai che avranno bisogno e apprezzeranno molto di più dei tuoi abbonati regolari.

Sam Williamson di Problemi al petto di piccione condivide le sue ragioni per l'avvio di una newsletter d'elite e come ha significato valorizzare le relazioni di lunga durata che ha già costruito con alcuni lettori:

Sono un blogger e ho iniziato a creare una mailing list l'anno scorso, ma ho avuto un modulo di contatto sulla mia homepage da quando l'ho lanciato. Ho avuto molti dei miei lettori in contatto con me nel corso degli anni e ho sviluppato una relazione con la maggior parte di loro, arrivando persino a parlare con loro della loro deformità su Skype. Quindi, quando è arrivato il momento di creare una mailing list, è stato sbagliato includere i lettori con cui ho parlato per anni con tutti gli altri. Ho deciso di creare una lista email separata per i miei fedeli lettori, che include le e-mail di compleanno e pochissime e-mail promozionali. Manderò anche e-mail chiedendo loro un feedback sincero se avrò una nuova idea per il blog. Nel frattempo, il resto dei miei lettori riceve ancora più e-mail promozionali e meno contenuti che chiedono feedback. Trovo che questo approccio aiuti i miei fedeli lettori a sentirsi apprezzati e contribuisca alla gestione del mio blog, fornendo allo stesso tempo preziose informazioni ai miei altri lettori.

I contenuti speciali che condividi con la tua élite dipenderanno da te e dalle loro esigenze, ma in generale potresti optare per aggiornamenti su contenuti che non pubblichi più o che non hai mai pubblicato prima, o anche contenuti alfa o beta su cui desideri il loro feedback. ti capiscono meglio di quelli che non ti conoscono bene. Sai che vuoi che abbiano i migliori contenuti che crei per il tuo progetto di blogging.

La mia esperienza di gestione di una newsletter separata, privata, coinvolta nel contatto con i fan di lunga data e sostenitori di uno dei miei progetti di narrativa, Robocity World, erano tutti fan che mi hanno bloccato durante una lunga e dolorosa revisione e non sono scappato quando ha dovuto 'riavviare' parte della trama. La newsletter che ho creato era specifica per loro, poiché sapevano come il mio sito web e il suo contenuto apparivano per un intero decennio prima del passaggio, e il contenuto rivolto a questo piccolo gruppo si collega effettivamente con la vecchia trama in pensione, che i nuovi lettori non Capisco anche perché non erano lì allora.

2. Vuoi segmentare il tuo pubblico

Tra le ragioni per la creazione di una newsletter d'élite, la differenziazione tra i diversi gruppi del pubblico in base alle loro esigenze specifiche è importante. In realtà, questa è una pratica comune in vaste industrie di nicchia, come il golf.

Daniel Skaritka, Marketing Coordinator presso ENECON, spiega:

La segmentazione dell'elenco è importante per promuovere prodotti / servizi specifici per gli abbonati pertinenti. ENECON è una società di produzione di prodotti di riparazione e manutenzione che risolvono una moltitudine di problemi. Poiché commercializziamo oltre 30 diversi tipi di prodotti per un'ampia gamma di utenti finali, le nostre liste sono segmentate per settore specifico al fine di indirizzare i prodotti pertinenti al loro settore appropriato. Non invieremo una newsletter sulla riparazione navale alle facility manager. Ogni volta che carichiamo nuovi contatti nel nostro sistema di posta elettronica, li segmenteremo in sei diverse categorie. Contatti di posta elettronica che otteniamo dalla nostra posta in arrivo generale o se un contatto non ha una categoria di settore elencata, li inseriremo in un elenco di posta elettronica generale. Di recente abbiamo inviato una newsletter speciale alla nostra mailing list generale che offre un pranzo gratis e un omaggio se si sono seduti con un rappresentante per una presentazione del prodotto. Abbiamo ricevuto una quantità elevata di messaggi di apertura dall'e-mail e programmato una moltitudine di nuove presentazioni per il nostro team di vendita. L'email marketing e la segmentazione delle liste sono strumenti potenti per le aziende che possono generare nuovi affari.

3. Vuoi guidare un piccolo gruppo di lettori seri attraverso ostacoli di nicchia

A volte altri blogger nella tua nicchia diffondono informazioni che non sono del tutto corrette, e mentre fai del tuo meglio per offrire una guida ai lettori tramite i contenuti del tuo blog, potresti comunque voler guidare personalmente alcune persone selezionate per raggiungere il successo nella tua nicchia.

Un esempio è il settimanale di Michael Martinez newsletter premium per SEO e marketer - paghi $ 32 / mese per rimanere iscritto a questa newsletter e in cambio ottieni contenuti che difficilmente riesci a trovare altrove. (Jerry Low di WHSR era un abbonato).

4. È un rifugio privato e sicuro

A differenza dei normali abbonati e fan dei social media, che sembrano apprezzare le menzioni pubbliche, nella mia esperienza con la newsletter di Robocity World, alcuni dei fan e degli abbonati più fedeli non hanno mostrato interesse a essere presenti sul mio blog o su i miei canali

La segretezza di una newsletter d'élite ha contribuito a raggiungere questo obiettivo. In effetti, se c'era qualche esposizione, avveniva tramite un nome utente, mentre il loro vero nome e indirizzo email o web rimanevano privati. Avevo contatti che richiedevano che il loro nome o la loro e-mail non venissero visualizzati e che la loro privacy fosse al sicuro, e alcuni non aderivano al forum privato che ho creato per integrare la newsletter, poiché intendevano comunicare più con me che con gli altri. Altri hanno preferito partecipare a una newsletter one-to-one invece della mailing list iniziale per questo motivo.

Ho fatto diverse promesse alla lista delle preoccupazioni sulla privacy, che sono state apprezzate e ho cercato di mantenere. Vedi sotto:

Le mie elite ML / newsletter guidelines (privacy)
Le mie linee guida d'elite ML / newsletter e l'indirizzamento delle preoccupazioni sulla privacy

5. L'email fornisce l'intimità

Infatti, per la maggior parte dei miei abbonati d'élite, l'e-mail era migliore dei forum a causa della promessa che la corrispondenza sarebbe rimasta segreta e intima, in modo che un abbonato potesse anche esprimere le proprie preoccupazioni senza che altri li leggessero.

Questo è vero in generale per tutti i tipi di abbonati, ma mentre gli abbonati regolari erano sempre più a consumare il mio contenuto solo per gli abbonati, gli abbonati d'élite erano più affabili e coinvolti nella comunicazione, specialmente nella sua profondità.

Nicole Bermack, redattore di Edwardsturm.com, condivide un semplice trucco per mantenere vivi i rapporti con i membri della tua lista:

Il nostro CTR call-to-action via e-mail è aumentato rispetto a 175% dal fare questa cosa molto semplice. Chiedi al tuo fornitore di newsletter di rilevare il nome dell'individuo che stai inviando per posta elettronica e usa quel nome all'inizio dell'e-mail. "Ciao Nicole!" È molto più amichevole di "Ciao, persona che potrebbe essere iscritta alla mia lista". Questo è un modo infallibile per aumentare il CTR (click-through-rate) e far sentire i sottoscrittori amati.

Se crei una newsletter d'elite e vuoi che i tuoi abbonati speciali rimangano attivi e comunicativi, vuoi davvero diventare il più piacevole possibile nelle e-mail e dare loro una ragione per aprirti il ​​cuore.

6. Vuoi costruire una comunità

Gli abbonati di Elite erano entusiasti di far parte di un piccolo gruppo che era speciale e il mio obiettivo principale. Mentre la comunicazione era per lo più diretta con me - e la maggior parte delle persone preferiva quel formato - alcuni di questi fan mostravano anche interesse a conoscersi attraverso i forum privati. Vedi sotto:

Il forum che integra il mio elite ML / newsletter
Il forum che integra il mio elite ML / newsletter

La mia newsletter ha una configurazione ibrida di "mailing list + newsletter" ed è integrata con i forum privati. Ho usato GMANE per un software di mailing list, che è venuto gratuitamente con la mia soluzione cPanel. Tutti i membri che hanno partecipato si sono sentiti coinvolti nella comunità, molto più nella lista che nei forum, in realtà.

Ecco uno screenshot di alcune delle conversazioni ML / newsletter:

elite-ml-attività

7. Il rapporto di lettura / apertura e il tasso di risposta possono essere più alti

Gli abbonati d'élite erano sempre desiderosi di ricevere il prossimo contenuto. Ho ricevuto risposte alle mie e-mail e so da altre conversazioni che le persone leggono le mie e-mail anche quando non hanno risposto.

Sono fortemente interessati alle mie e-mail perché questo era tutto il contenuto che non pubblicizzo e non condivido con il pubblico. In aggiunta a ciò, permetto ai miei abbonati d'elite di influenzare il mio contenuto in una certa misura con il loro feedback, e spesso agiscono come lettori beta (se sono disposti a farlo), quindi spesso si sentono desiderosi di essere coinvolti con i nuovi contenuti .

Puoi dare un'occhiata a queste dinamiche dalla schermata elenco sopra.

5. Ottieni feedback costruttivi sul contenuto della newsletter

Poiché gli abbonati dell'élite erano molto interessati al continuo successo della mia narrativa, erano sempre desiderosi di lasciare un feedback costruttivo sui miei problemi e rispondere alle mie domande.

Questi fan hanno creduto nel mio contenuto fin dal primo giorno, qualcosa che ha fatto la differenza lungo il percorso, specialmente nel qualità del loro feedback. Quando ricevi questo tipo di supporto dai tuoi abbonati, anche la qualità dei tuoi contenuti sta salendo alle stelle: sai che questi fan credono in te, quindi prenderai i loro feedback in grande considerazione quando apporti dei cambiamenti. So che ha funzionato per me.

Se crei un elenco di elite, assicurati di avere altri canali per i tuoi iscritti di lasciare un feedback - i canali di solo membri sono migliori, come un gruppo Facebook segreto o account Twitter protetti, o anche forum privati ​​come ho fatto con il mio elite Robocity World ventilatori.

Perché pubblicare una newsletter speciale NON E 'un elitario

Se perlustrate abbastanza forum e blog, troverete pareri contro l'elitarismo. Ci sono persone che credono che non ci dovrebbe essere un insieme di utenti che ottiene più contenuti speciali rispetto agli altri, indipendentemente dal merito.

Tuttavia, la creazione di una newsletter d'elite per i fan di lunga data e gli abbonati con esigenze uniche non è elitaria, ma è selettiva e proattiva. Come quando hai i migliori amici - che conoscono i tuoi segreti - e altri amici - che ami ma non ti hanno ancora guadagnato la tua completa fiducia per condividere la profondità del tuo cuore.

Stai dando alle persone ciò di cui hanno bisogno e alcune persone avranno bisogno (e meritano) di più perché hanno sostenuto il tuo progetto sin dal primo giorno o perché hanno esigenze diverse che la tua newsletter periodica non soddisfa.

Come creare una newsletter Elite

Come creare una newsletter d'élite

Fondamentalmente, questo non è diverso rispetto alla creazione di una newsletter regolare, ma ci sono alcuni metodi che potresti voler implementare per risparmiare tempo, denaro e mal di testa.

Con MailChimp: lista segmentazione e gruppi

MailChimp offerte segmentazione e caratteristiche di gruppo per utenti gratuiti e a pagamento. Come hanno detto, "segmentazione e gruppi facilitano l'invio di contenuti a cui tengono a cuore e solo i contenuti a cui tengono."

Hai due modi per segmentare per gruppi:

  1. Consenti agli utenti di registrarsi per il loro gruppo preferito, in modo da avere diversi sottoinsiemi del tuo elenco pronti
  2. Segmenta manualmente per creare sotto-elenchi.

Toby Boyce di CG Boyce Real Estate Co. preferisce il primo approccio:

Quando si tratta di creare liste all'interno di elenchi, lasciare che il lettore decida quale lista aggiungere. Abbiamo recentemente segmentato la nostra lista MailChimp su 700 per aggiungere altre liste di nicchia. Abbiamo incluso l'aggiunta dell'elenco di nicchia nella nostra newsletter principale e poi aggiunto una storia per newsletter settimanale da quella lista con il link "voglio leggere di più come questo".

Inoltre, Nathan Williams da Crazy Eye Marketing suggerisce una segmentazione basata sull'azione:

Raccomando segmentare gli abbonati in base alle azioni che hanno / non hanno preso. Ad esempio, collega i clic, apre e si apre.

Se qualcuno fa clic su un particolare link, sappiamo che sono almeno semi-interessati all'argomento in questione e possiamo iniziare a inviare più contenuti sullo stesso argomento e / o tentare di vendere un prodotto o un servizio.

Se qualcuno apre un'e-mail, ma non fa clic sul link, forse non abbiamo trovato un accordo con l'individuo. In questo caso, potremmo inviare un'altra email con lo stesso link, ma cambiare il contenuto dell'e-mail, oppure possiamo passare a un argomento diverso.

Se qualcuno non apre un'e-mail, possiamo inviare la stessa e-mail il giorno successivo con una riga dell'oggetto diversa per cercare di ottenere quella persona per aprire l'e-mail.

Per segmentare manualmente l'elenco MailChimp:

  1. Vai alla tua lista
  2. Fai clic sul menu a discesa "Segmenti" accanto a "Tutti i sottoscrittori" e fai clic su "Crea un nuovo segmento"
  3. È possibile scegliere questo segmento da un numero di dati di sottoscrizione o altri campi. Fai clic sul pulsante "Segmenta anteprima" dopo aver selezionato tutte le opzioni adatte al tuo caso (nell'esempio seguente, tutti gli abbonati che hanno aderito alla lista dopo giugno 1st, 2016).
  4. Gli utenti di MailChimp possono selezionare fino a condizioni 5 e utilizzare solo la logica di segmentazione di base.

Ecco due schermate per guidarti:

MailChimp Segmentation - Step 1
MailChimp Segmentation - Step 1
MailChimp Segmentation - Step 2
MailChimp Segmentation - Step 2

A volte, come nella mia esperienza, potresti voler segmentare con criteri che non sono inclusi in MailChimp - ad esempio, i fan che hanno supportato finanziariamente il tuo sito web e potresti volerli differenziare dagli altri Early Birds, per i quali puoi usare "Data aggiunta" in Dati di sottoscrizione.

In tal caso, potresti voler creare un gruppo invece di un segmento e aggiungere manualmente gli abbonati sotto il gruppo elite appena creato. In effetti, il vantaggio della funzionalità di gruppo in MailChimp è la possibilità di risparmiare sulla gestione delle liste.

Un membro del team di marketing di un'azienda di intrattenimento, che deve rimanere anonimo, mi ha detto:

In sostanza, se si dispone di più elenchi, è più conveniente disporre di un elenco di grandi dimensioni e assicurarsi che sia gestito mediante l'utilizzo di gruppi e segmenti. Il motivo è che in questo modo, si paga una volta per indirizzo email. Se hai più elenchi separati, ma hai le stesse persone [in] entrambe le liste, pagherai per loro due volte.

Utilizzo di una soluzione auto-ospitata

Se la tua newsletter d'elite comprenderà solo una manciata di contatti (meno di100), potresti optare per una soluzione self-host che non ti metterebbe nei guai con il tuo ISP.

Ad esempio, il mio gruppo speciale di fan fedeli di Robocity conta meno di 50 e da quando ho inviato non più di una o due e-mail al mese, non ci sono mai stati problemi relativi ai trigger di spam dal mio host - infatti, Ho usato Thunderbird, solo la prima volta prima di trasferirsi GMANEe non ha mai attivato alcun filtro antispam, né ha avuto problemi con il mio provider Internet.

Era una configurazione semplice:

  • Ho creato un gruppo di contatti nella mia soluzione self-hosted (ho usato sia GMANE che il mio client di posta elettronica) e gli ho assegnato un nome.
  • Ho scritto l'e-mail e l'ho inviata al gruppo (se si utilizza il mio client di posta elettronica, selezionerei la BBC in modo che altri contatti fossero nascosti ai destinatari, a meno che non abbiamo optato per alcuni problemi di stile della lista di distribuzione).

Vi consiglio caldamente di usare questo metodo - esclusivamente. se la tua lista è veramente piccola, molto più piccola di cento contatti per stare al sicuro. Altrimenti, MailChimp è l'opzione più economica che possiedi - anche gratuitamente per gli abbonati 2,000 - e la mia attuale soluzione preferita.

Suggerimenti per garantire che la tua newsletter d'elite funzioni

La gestione delle liste e le relazioni consolidate sono la chiave per gestire una newsletter di successo, sia essa d'élite o standard. I seguenti due consigli aiuteranno a mantenere i tuoi lettori coinvolti e felici.

Conosci i tuoi abbonati

Parla con i tuoi iscritti, sondaggi e sondaggi spesso per feedback e preferenze, chiedi loro cosa vorrebbero vedere di più, collabora con loro per produrre contenuti a cui sono veramente interessati.

Non devi farlo solo tramite la newsletter; puoi usare anche altre piattaforme. I miei abbonati d'élite sono venuti tutti dai miei Promozione DeviantART, quindi la piattaforma è un posto ottimale per me per sondare i miei abbonati, oltre alla newsletter / ML stessa e ai forum privati.

Se esiste anche la tua lista di elite in modo da poter vendere servizi e prodotti premium, dai un'occhiata a Lori Soard Lettere di esempio 4 per trasformare gli abbonati in clienti e modificare i tuoi messaggi in modo che le tue vendite soddisfino le esigenze dei tuoi abbonati speciali.

Elite o no, devi gestirlo

Caitlin Bolnick, squadra fondatrice di VentureApp, fornisce due preziosi suggerimenti per la gestione dell'elenco:

Una delle parti più importanti per noi è stata la creazione del nostro pubblico di clienti e del pubblico della newsletter tramite MailChimp. Abbiamo una lista di oltre 10,000 abbonati e inevitabilmente alcuni lettori sono più impegnati di altri. Ecco due tattiche specifiche che hanno comportato un drastico aumento dei tassi di apertura e di coinvolgimento:

1. The Break Up Email: se gli utenti non hanno aperto la nostra newsletter in 3 + mesi, inviamo un'email di separazione per informarli che saranno cancellati dalla nostra newsletter.
Questo tende ad ottenere alti tassi di coinvolgimento e spesso serve a riattivare gli abbonati. Spesso gli utenti rispondono e chiedono di rimanere sulla newsletter. Al contrario, se non c'è alcuna risposta o impegno dopo l'e-mail, cancelliamo l'iscrizione all'utente. Ciò aumenta il nostro impegno generale e le tariffe aperte e ci consente di concentrarci sulla ricerca di utenti più coinvolti.

2. Email di invio doppio Occasionalmente: a volte invieremo una newsletter doppia se vediamo un impegno inferiore al normale o tariffe aperte. Ciò significa che segmenteremo gli utenti che non hanno aperto la nostra e-mail e re-mandiamo la stessa email con un oggetto diverso o con contenuti leggermente diversi per vedere se possiamo ottenere un maggiore coinvolgimento. Spesso, una scarsità di argomenti può influire in modo sostanziale sui tassi di coinvolgimento, quindi è anche un utile meccanismo di test. Questo dovrebbe essere usato con parsimonia perché non vuoi infastidire i tuoi abbonati o, peggio, abusare della loro fiducia.

Ho inviato due e-mail importanti in passato, partendo dal presupposto che la prima volta che gli abbonati avrebbero potuto mancarle. In effetti, a volte era così, e il tasso di apertura era più alto la seconda volta.

Creare una newsletter d'elite è una buona idea se hai un gruppo di fan, clienti, sostenitori o utenti brillanti a cui vuoi nutrire e insegnare contenuti esclusivi. Non crearne uno solo per avere un gruppo speciale di abbonati se non ci sono abbastanza elementi per segmentare il tuo pubblico o non hai tempo per nutrire la lista - studiare il tuo pubblico e costruire relazioni è la base essenziale per una newsletter d'élite , altrimenti rischi di non fornire un valore aggiunto e diventerà indistinguibile dalla tua normale newsletter (standard).

A proposito di Luana Spinetti

Luana Spinetti è una scrittrice e artista freelance con base in Italia e una studentessa di informatica. Ha conseguito un diploma di scuola superiore in psicologia e pedagogia e ha frequentato un corso annuale 3 in Comic Book Art, da cui si è laureata su 2008. Come una persona sfaccettata come lei, ha sviluppato un grande interesse per SEO / SEM e Web Marketing, con una particolare inclinazione ai Social Media, e sta lavorando a tre romanzi nella sua lingua madre (italiano), che spera di pubblicare indie presto.