Completa la Guida per principianti alle pagine di destinazione

Articolo scritto da:
  • Inbound Marketing
  • Aggiornato: Feb 27, 2019

Se hai bloggato per un certo periodo di tempo, hai sentito parlare delle pagine di destinazione. Te l'hanno detto bisogno loro. Il tuo tema WordPress può avere un modello di pagina di destinazione speciale e probabilmente ne hai visti altri Temi WordPress e plugin specializzati nella creazione di pagine di destinazione.

Con ogni altro post del blog che leggi proclamando che devi "fare" questo o quello per avere successo nel blogging o negli affari, è facile limitarti a eliminare il rumore.

Ma se scegli di ascoltare solo un pezzo di "must do" consigli, non puoi sbagliare con le landing page. Se usate correttamente, le landing page sono un potente strumento per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di blog:

  • Vuoi più abbonati alla posta elettronica? Le pagine di destinazione possono aiutare a saltare quelle registrazioni.
  • Vuoi vendere più prodotti o servizi? Le pagine di destinazione possono aumentare le tue entrate.
  • Vuoi ottenere più contatti? Con buone pagine di destinazione, avrai più contatti di quanti tu possa gestire.

In questa guida imparerai esattamente come mettere le pagine di destinazione sul tuo sito web per raggiungere i tuoi obiettivi.

Che cos'è una pagina di destinazione?

Una pagina di destinazione è una pagina separata dal resto del tuo sito web e questo ha un obiettivo molto specifico: far sì che il tuo pubblico agisca.

Poiché le pagine di destinazione sono così focalizzate al laser su un singolo obiettivo, di solito non hanno gli elementi normali del resto del tuo sito: intestazione di navigazione, barra laterale o piè di pagina. Possono anche avere un aspetto e un design diverso rispetto al resto del tuo sito web.

Lo scopo della pagina di destinazione semplice e senza fronzoli è che i tuoi visitatori non abbiano distrazioni e non c'è altra scelta che convertire o fare clic sul pulsante Indietro.

Un buon layout per la landing page (credito: Spellbrand).

Quando utilizzare le pagine di destinazione

Esistono due tipi principali di pagine di destinazione:

  1. Pagine di destinazione click-through, con l'obiettivo di indurre il visitatore a fare clic su un collegamento o un pulsante.
  2. Pagine di destinazione di lead generation, con l'obiettivo di far compilare al visitatore un modulo (di solito per ottenere lead di vendita per la tua attività).

Per le pagine di destinazione click-through, la tua copia dovrebbe funzionare per convincere il pubblico dei benefici dell'acquisto di quel prodotto o servizio.

Per le landing page di lead generation, è una buona idea dare ai visitatori qualche incentivo a consegnare le loro informazioni, come ad esempio omaggio ai nuovi abbonati alla posta elettronica.

Puoi anche offrire:

  • Un ebook o un white paper gratuiti
  • Registrazione per un webinar gratuito
  • Una consulenza gratuita
  • Un buono sconto
  • Partecipazione a un concorso o a un concorso
  • Una prova gratuita
  • Notifica di un lancio futuro del prodotto

Hubspot ha rilevato che più pagine di destinazione hai, più lead otterrai:

Mentre la maggior parte delle aziende non vede un aumento dei lead quando aumenta il numero totale di landing page da 1-5 a 6-10, le aziende vedono un aumento del 55% di lead quando aumentano il numero di landing page da 10 a 15. E guarda come questo porta a picchi di numero di indice ancora di più quando un'azienda ha 40 o più landing page sul suo sito web.

Vantaggi dell'utilizzo di pagine di destinazione

Perché utilizzare una pagina di destinazione e non solo una pagina normale sul tuo sito web?

Il motivo principale è che aumentano i tassi di conversione. Se hai una pagina sul tuo sito che ha l'obiettivo di indurre i visitatori ad agire, qualunque sia l'azione, è molto più probabile che agisca su una pagina di destinazione.

Le pagine di destinazione hanno anche ulteriori vantaggi, tuttavia:

Beneficio #1: ti consentono di indirizzare meglio il tuo pubblico

Sul tuo sito principale, ogni visitatore vede lo stesso sito.

Tuttavia, con le pagine di destinazione, puoi facilmente creare offerte diverse per i diversi membri del pubblico. Questo è molto utile se ne hai più persone stai cercando di bersaglio.

Con pagine di destinazione separate, puoi parlare la lingua del tuo pubblico e convincerli più facilmente.

Beneficio # 2: sono facili da cambiare

Se stai indirizzando tutti i tuoi visitatori alla tua home page, sarà difficile sperimentare e apportare grandi cambiamenti al fine di aumentare le conversioni. Qualsiasi modifica apportata interesserà tutti i visitatori e forse anche l'intero sito.

Una singola pagina di destinazione è molto più agile. Puoi apportare le modifiche desiderate solo a quella pagina, senza intaccare il resto del tuo sito web.

Beneficio # 3: sono facili da testare

Ogni volta che apporti modifiche alla tua pagina di destinazione, puoi facilmente testare diverse modifiche per vedere cosa converte meglio.

Molti strumenti per la pagina di destinazione dispongono in realtà di strumenti di test A / B incorporati che selezionano anche la versione migliore della tua pagina e strumenti di reporting in modo da poter vedere come le tue pagine stanno aiutando con le conversioni (più su questi strumenti di seguito).

Come creare le tue pagine di destinazione

Esistono tre passaggi per creare le tue pagine di destinazione:

  1. Determina il tuo obiettivo
  2. Scrivi il contenuto
  3. Progetta la pagina

Sopra, abbiamo esaminato alcuni obiettivi che potreste avere per le vostre pagine di destinazione e incentivi per offrire al vostro pubblico.

Copywriting efficace

Per scrivere il contenuto, dai un'occhiata ad alcuni dei nostri articoli precedenti sulle tecniche di copy writing che ti aiuteranno a convincere i tuoi visitatori:

  1. 5 regole di copywriting rapido per i blog
  2. 25 regole per scrivere frasi pazzesche
  3. Smetti di spaventare i lettori - Rendi semplice la tua scrittura

Strumenti per creare pagine di destinazione

Per progettare la tua pagina di destinazione, è più semplice se utilizzi uno strumento per la pagina di destinazione. Ci sono tonnellate di opzioni là fuori, ma qui ci sono alcune delle più popolari:

1- Thrive Themes Landing Pages

Thrive Temi ha un plugin per WordPress solo per creare pagine di destinazione. Viene fornito con decine di modelli pre-progettati che sono stati progettati per ottimizzare le conversioni. Ha un semplice drag-and-drop e fa clic per modificare l'interfaccia, quindi non è necessario sapere come codificare per personalizzare le pagine e renderle uniche, o per farle corrispondere al proprio marchio.

2- OptimizePress

OptimizePress offre sia un tema WordPress premium sia un plugin con uno strumento per la creazione di pagine di destinazione. Include un editor drag and drop che semplifica la personalizzazione del contenuto, insieme a una varietà di modelli per iniziare.

OptimizePress offre più dei modelli di pagina di destinazione 60 nel loro piano a pagamento (da $ 97).

3- LeadPages

LeadPages è una piattaforma per la creazione di una pagina di destinazione che include una suite di strumenti per creare e ottimizzare le pagine di destinazione. È disponibile per un abbonamento mensile. Funziona con WordPress ma anche con qualsiasi altro sito web, dal momento che puoi implementarlo usando solo HTML.

Best practice per l'alta conversione di pagine di destinazione

Sei pronto per iniziare a creare la tua prima pagina di destinazione? Tieni a mente questi suggerimenti e assicurati di testare per vedere cosa funziona per te:

Best Practice # 1 - Rimuovi le distrazioni e Rendi trasparente il tuo CTA

Che si tratti di un grande pulsante colorato o di un ovvio modulo di opt-in, i tuoi visitatori dovrebbero sapere a colpo d'occhio esattamente quale azione vuoi che facciano.

Open Mile ha scoperto che rimuovere il disordine e semplificare il design della loro pagina di destinazione, oltre a rendere il CTA un pulsante di contrasto molto evidente, aumentato le conversioni di 232%.

OpenMile-AB-test-confronto

SAP BusinessObjects ha rilevato che aggiungendo un grande pulsante di download arancione, oltre a un link di download esistente, aumentato le conversioni di 32%. The Vineyard, un hotel di lusso a Londra, ha anche scoperto che l'aggiunta di un grosso pulsante ha aumentato le conversioni di 32%.

vigneto-ABTEST-sintesi

Best Practice # 2 - Usa parole d'azione

Quando scrivi i tuoi titoli e copi, assicurati di usare parole orientate all'azione.

Semplicemente cambiando la propria copia da quella basata sull'emozione all'azione, L'Axelle è riuscita a raddoppiare quasi le conversioni:

La formulazione dell'intestazione e della copia ha avuto enormi ramificazioni quando si è trattato di convertire - un feeling di azione eseguito 93% migliore.

La copia orientata all'azione utilizzata nella versione a destra ha aumentato le conversioni di 93%.

atterraggio-pagine-action-oriented-copy

Best Practice # 3 - Usa immagini di persone

Per quanto sia convincente la tua copia, vedere un'immagine di una persona consente al tuo pubblico di relazionarsi meglio, poiché possono visualizzarsi al posto di quella persona.

In un test A / B di 37signals, hanno scoperto che includere un'immagine di una persona ha più che raddoppiato le conversioni.

Best Practice # 4: abbina la tua offerta alla tua pubblicità

Se pubblicizzi un ebook gratuito su Facebook, i tuoi visitatori dovrebbero essere portati a una pagina di destinazione specifica per scaricare l'ebook. Non frustrarli facendoli cacciare (si arrenderanno!).

Oli Gardner di Unbounce dice:

Ogni volta che rompi il momento della conversione stai dando uno schiaffo al tuo visitatore e dicendo che potrebbero anche andare altrove (source).

Best Practice #5 - Focus su vantaggi specifici

Qualunque sia il tuo obiettivo, devi dare al tuo pubblico una buona ragione per agire. Assicurati che la tua copia si concentri su ciò che riceveranno i tuoi visitatori e perché è importante.

The Sims aumentato le loro registrazioni di 128% semplicemente cambiando la loro copia per concentrarsi sull'offerta più convincente. Dopo aver provato alcune varianti diverse, hanno capito che i giocatori rispondono meglio alle offerte specifiche. Mentre la copia originale diceva "Registrati ora", la versione finale diceva "Registra il tuo gioco e ottieni una città gratis ora!" La specificità è la chiave - e non fa male a chiarire che quello che stai offrendo è gratuito!

Best Practice # 6 - Aggiungi recensioni e testimonianze

Quando chiedi al tuo pubblico di agire, chiedi loro di fidarti di te, soprattutto se quell'azione include la consegna delle informazioni di pagamento. Puoi dare al tuo pubblico segnali della tua affidabilità in vari modi, ma uno dei modi più efficaci per farlo è con le recensioni.

Secondo MarketingLand, 90% dei clienti afferma che le loro decisioni di acquisto sono influenzato dalle recensioni online. Pensa all'ultima volta che hai comprato qualcosa online: probabilmente leggi prima le recensioni.

Negozio di abbigliamento femminile Figleaves ha rilevato che l'aggiunta di recensioni al proprio sito di e-commerce rende tutti i visitatori del proprio sito Web 35% più propensi a effettuare un acquisto. Un altro case study di WikiJob ha rilevato che l'aggiunta di testimonianze semplici ha anche aumentato le vendite di 34%.

Best Practice # 7: prova i tuoi moduli di attivazione

Tutto il tempo che passi a configurare la tua pagina di destinazione sarà sprecato se i tuoi moduli non funzionano. Assicurati di testare il modulo di attivazione diretta per assicurarti che funzioni come previsto.

Crea la tua prima pagina di destinazione oggi!

Se hai bisogno di qualche altro esempio per iniziare, controlla i nostri post su Le migliori pagine di destinazione 9 e cosa puoi imparare da loro.

Quindi, seleziona uno degli strumenti in alto in modo da poter monitorare i tassi di conversione e vedere come migliorano con le pagine di destinazione. Sarai scioccato dalla differenza che fanno!

Informazioni su KeriLynn Engel

KeriLynn Engel è un copywriter e stratega di content marketing. Ama lavorare con le aziende B2B e B2C per pianificare e creare contenuti di alta qualità che attraggono e converte il loro pubblico di destinazione. Quando non scrivi, puoi trovarla mentre legge fiction speculativa, guarda Star Trek, o suona fantasie di flauto di Telemann a un microfono aperto locale.

Collegare: