Come avviare la propria attività di t-shirt?

Aggiornato: 16 dicembre 2021 / Articolo di: Jason Chow

Le t-shirt sono l'epitome del comfort casual, indossate da tutti, da Taylor Swift al cane del vicino. Il business è un treno sugo e, grazie a nuove tecnologie e metodi, anche tu puoi avviare la tua attività di t-shirt con un finanziamento minimo. 

Anche se il denaro non è il tuo unico obiettivo, le t-shirt sono la tela ideale per esprimersi. Sii audace, sii serio, diventa stravagante: la scelta è tua. 

Anche gestire la tua attività di t-shirt è qualcosa di flessibile. Puoi prenderlo come un trambusto secondario, un'attività tradizionale o anche lavorando a tempo pieno su una spiaggia della Florida. Se il pensiero ti attira, ecco la nostra guida esperta per avviare la tua attività di t-shirt.

Ecco i passaggi:


Passaggio 1. Per iniziare (ovvero Selezione di una nicchia)

Molte cose iniziano con un concetto, e lo stesso vale per la tua attività di t-shirt. Sebbene il mezzo sia una proposta attraente a causa dell'atemporalità e dell'essere una tela bianca, dovresti idealmente scegliere una nicchia o due su cui concentrarti. 

Scegliere una nicchia nelle t-shirt non deve essere sulla falsariga di un particolare stile o design. È meglio guardare verso le categorie. Per esempio;

  • Solo
  • Eventi e Conferenze
  • Sport e hobby
  • Università e Istituti di Formazione Superiore
  • Musica e band

Sebbene tu possa avere grandi idee e milioni di concetti di design nella tua mente, concentrarti su aree specifiche ti aiuterà lungo la linea. Ricorda che dovrai commercializza i tuoi prodottie un approccio più snello lo renderà più semplice.

Passaggio 2. Progetta e convalida

Il logo Rolling Stones Lip si è trasformato nel design di t-shirt più iconico del secolo.
Il logo Rolling Stones Lip si è trasformato nel design di t-shirt più iconico del secolo (Fonte: TFL)

Una volta che conosci la nicchia in cui imbarcarti, è il momento di rimboccarti le maniche e iniziare a disegnare. Mettere carta e penna (o il mouse per monitorare) è quando accade la magia. Se non sei in grado di riprodurre le grandi idee nella tua mente, tutto il resto è discutibile.

Disegna diversi concept design per vedere come vanno le cose. Una volta che sei soddisfatto, forniscono una buona rappresentazione di ciò che hai in mente, è il momento di vedere se tutti gli altri sono d'accordo.

Lascia alcuni dei design su forum popolari e chiedi feedback. Idealmente, scegli una coppia da colpire e non fare affidamento su un solo canale. Dovresti selezionare i forum che si adattano al tuo mercato di riferimento, ad esempio un forum uni se stai cercando di vendere in questa categoria.

Ricordati di filigrana i tuoi disegni per evitare di farli rubare. 

In questo modo potrai valutare la risposta del pubblico ai tuoi progetti e fornire dati preziosi. È quindi possibile raccogliere tutti i feedback e migliorare i prodotti finali o orientarsi verso determinate aree di progettazione.

Mancia: Se sei interessato ad avviare un'attività di t-shirt ma non sei un designer, non tutto è perduto. Assumere un libero professionista per produrre design per le tue t-shirt è possibile grazie a piattaforme come Fiverr e Upwork. Dopotutto, hai solo bisogno di pochi design per iniziare.

Passaggio 3. Acquista i tuoi prodotti

Fornitori come Printify ti aiutano a gestire un'attività di t-shirt senza la necessità di tenere l'inventario.
Fornitori come Printify ti aiutano a gestire un'attività di t-shirt senza la necessità di tenere l'inventario.

L'approvvigionamento dei tuoi prodotti è il "collegamento" tra progettazione e produzione. Questo passaggio è la differenza più evidente tra le tradizionali attività di t-shirt e ciò che sta accadendo oggi. 

Tradizionalmente, dovresti inviare i tuoi progetti a una stampante. La stampante eseguirà quindi un lotto di prodotti che dovrai pagare in anticipo. Inoltre, dovresti organizzare lo stoccaggio, la spedizione e tutto il resto.

Le cose oggi sono molto più semplici ed economiche, grazie a dropshipping. In questo modello troverai un fornitore che è disposto a generare prodotti su richiesta. Ogni volta che effettui una vendita, il fornitore produce l'articolo con il tuo design e lo spedisce direttamente al cliente.

Troverai molte opzioni disponibili per la t-shirt stampa su richiesta come Printful, Printifye Teelaunch

Passaggio 4. Configura il tuo negozio online

Con design e fornitura in mano, è il momento dell'evento principale. Avrai bisogno di una piattaforma su cui vendere le tue magliette. Sono disponibili varie opzioni per questo, ognuna con vantaggi e svantaggi distinti. La scelta dipenderà da elementi come le tue competenze e da cosa prevedi come futuro della tua attività di t-shirt.

Opzione 1 – Costruttori di negozi di eCommerce

I costruttori di negozi di eCommerce come Shopify offrono ampi ecosistemi progettati per consentirti di concentrarti sul tuo core business.
I costruttori di negozi di eCommerce come Shopify offrono ampi ecosistemi progettati per consentirti di concentrarti sul tuo core business.

I costruttori di negozi di eCommerce sono servizi online che ti aiutano a costruire rapidamente un sito web per vendere prodotti. Spesso includono uno strumento che ti consente di costruire il negozio anche se non conosci alcun codice. È un'esperienza visiva, molto simile al montaggio di blocchi di Lego sul posto.

Inoltre, molti dei marchi più affermati come Shopify offrono ai proprietari dei negozi un ecosistema completo di servizi. Ad esempio, l'integrazione di processori di pagamento, strumenti di marketing e persino il supporto per analisi e report.

I costruttori di negozi di eCommerce sono facili da usare e ti consentono di concentrarti sul business delle t-shirt invece di dover affrontare problemi tecnici come la progettazione di siti Web e la gestione dell'hosting web. Fanno pagare una tariffa mensile forfettaria per l'utilizzo di questi servizi.

Opzione 2 – Mercati online

Amazon è uno dei migliori mercati online di Word per la tua attività di t-shirt.
Amazon è uno dei migliori mercati online di Word per la tua attività di t-shirt.

Data la popolarità dello shopping online oggi, sono sicuro che la maggior parte avrà familiarità con i mercati online. Amazon, Shopee, eBay, e molti altri stanno assistendo a un'attività in forte espansione man mano che sempre più aziende si spostano verso lo spazio digitale.

I mercati online sono un modo semplice per iniziare per coloro che non vogliono nemmeno pensarci la costruzione di un sito web. La piattaforma e la base clienti sono a posto: tutto ciò che devi fare è compilare un catalogo prodotti e iniziare a vendere.

Il problema con i mercati online è che la maggior parte prenderà una grossa fetta dalle tue vendite. Per ogni articolo che vendi, il mercato impone una commissione di vendita, aumentando rapidamente i costi di attività.

Amazon, ad esempio, impone commissioni di vendita, commissioni di riferimento e commissioni di adempimento, insieme ad altri costi. Una volta sommati, potresti dover valutare astronomicamente gli articoli solo per tenere la testa fuori dall'acqua. Non è una soluzione ideale.

Opzione 3 – Negozi online self-hosted

La terza opzione per la vendita di prodotti è una delle soluzioni a lungo termine più convenienti. Puoi semplicemente prendi un piano di web hosting e distribuisci da solo una soluzione di e-commerce. Sono disponibili molte applicazioni web per questo scopo, ad esempio WooCommerce o Magento.

A causa del basso costo di questa opzione, è un buon modo per controllare la spesa per periodi più lunghi. Tuttavia, costruire il tuo negozio di e-commerce da zero significa anche che è necessario uno sforzo maggiore per lo sviluppo e il marketing.

Naturalmente, poiché il negozio appartiene a te, non devi preoccuparti nemmeno delle commissioni di vendita o di altre commissioni.

Opzione 4 – Vendite omnicanale

Non devi necessariamente scegliere un canale di vendita e attenerti ad esso poiché alcuni funzionano bene insieme ad altri. Shopify, ad esempio, è così ben integrato che puoi espanderti verso altri canali senza problemi.

La piattaforma ti consente di lavorare con il tuo Shopify: store come ancora vendendo le stesse linee di prodotti su più canali, inclusi i social media e altri mercati online. Devi solo installare l'app Shopify per lo scopo che cerchi.

Puoi fare lo stesso anche con altre piattaforme, anche se forse non altrettanto rapidamente né facilmente.

Passaggio 5. Fai crescere il tuo marchio

Indipendentemente dalla piattaforma scelta, il marketing è un aspetto che nessuno può evitare. Sebbene il mercato delle t-shirt sia ampio, competerai anche con centinaia di migliaia di altri venditori nello spazio digitale.

Dovrai trovare la soluzione più conveniente per raggiungere il mercato di riferimento giusto per il tuo marchio e attirarli verso i tuoi prodotti. Per fortuna, ci sono molti strumenti e strategie di marketing che puoi prendere in considerazione.

Alcune idee da considerare includono;

Marketing Content – Una delle soluzioni più potenti, contenuti di marketing fa affidamento su Ottimizzazioni per i motori di ricerca (SEO) per creare traffico organico verso il tuo negozio online. Una volta che il contenuto attira i visitatori, il resto sono semplicemente conversioni di vendita.

Social media marketing – Per prodotti ad alto impatto visivo come t-shirt, Social Media Marketing può essere un potente richiamo. Una buona campagna può aiutarti a creare rapidamente consapevolezza e promuovere strette relazioni con un grande mercato di acquirenti.

Influencer Marketing – Quest'area può essere efficace (o anche di più) come il social media marketing e puoi usarli in tandem. C'è un problema, però, e questo è scegliere l'influencer giusto per il tuo marchio e i tuoi prodotti.

Cosa considerare quando si avvia la propria attività di t-shirt

Oltre alle fasi di progressione di cui sopra, sono necessarie alcune considerazioni speciali per il business delle magliette. Sebbene non influiscano direttamente sul processo, possono influenzare il modo in cui produci e vendi la t-shirt.

Qualità del materiale e della stampa

Come con ogni prodotto al mondo, le t-shirt sono disponibili in un'ampia gamma di qualità. Non bisogna guardare solo alla qualità del prodotto grezzo, ma anche alle tecniche di stampa. Quest'ultimo influenzerà la qualità di stampa e la durata della stampa.

La serigrafia, ad esempio, produce stampe più durevoli, ma potrebbe non essere sempre disponibile per i corrieri. Al contrario, le stampe a trasferimento termico sono più veloci ed economiche ma tendono a consumarsi più rapidamente.

Unicità del Design

È semplice mettere le mani su progetti già pronti, ma se lo farai competerai più direttamente con molti altri venditori. I design unici fanno una dichiarazione, ma poi rischi di copiare le tue t-shirt.

Considera se vorrai il fastidio di una protezione completa del design. In alternativa, puoi scegliere di utilizzare design semplici che si aggiornano rapidamente, commercializzandoli su una produzione a tempo limitato o concetti simili.

Servizi e funzionalità a valore aggiunto

La spedizione è un grattacapo che molti venditori preferirebbero evitare e tenere l'inventario può diventare costoso. Tuttavia, farlo da soli ti consente di offrire servizi e funzionalità unici che altrimenti potrebbero non essere disponibili tramite un modello dropshipping.

Considera le esigenze del tuo marchio e gli sforzi di marketing in quanto potrebbero influenzare la decisione di tenere l'inventario invece del dropshipping. 

Considerazioni finali

I dati sulle vendite al dettaglio online stanno raggiungendo i massimi storici, con un valore che dovrebbe superare $ 5.4 trilioni di 2022. Se stai pensando di entrare nel business delle t-shirt, è un ottimo momento per farlo, soprattutto se lo spazio digitale è il tuo parco giochi.

Abbiamo un perfetto equilibrio di opzioni negli strumenti in questo momento, rendendo più facile che mai il raggiungimento dei nostri obiettivi. Che si tratti di un'attività a tempo pieno o di qualcosa per costruire un gruzzolo per la pensione, la tendenza delle t-shirt non è destinata a scomparire presto.

E questo è un dato di fatto, non importa quanti abiti Dolce & Gabbana o Ermenegildo Zegna design.

Leggi di più:

A proposito di Jason Chow

Jason è un fan della tecnologia e dell'imprenditorialità. Ama costruire un sito web. Puoi metterti in contatto con lui tramite Twitter.