Come iniziare un blog di successo, Parte 1: Introduzione

Articolo scritto da:
  • Suggerimenti per il blog
  • Aggiornato: Lug 12, 2017

Post aggiornato Feb 26th, 2016. Questo post è Parte 1 della serie Start A Mom-Blog, puoi leggere Promozione e monetizzazione di parti 2 e Parte 3 Networking nella tua nicchia qui.

I blog di mamma sono una risorsa incredibile piena di consigli frugali, hack di vita, tendenze interessanti e una grande risata di pancia o un buon pianto.

Continuano ad avere successo per una ragione importante: la connessione. Saltare in questo mercato sembra travolgente, ma è possibile avviare con successo il tuo blog mamma. Nei prossimi post, daremo un'occhiata a come è possibile impostare il tuo blog per il successo a lungo termine. Ecco quattro suggerimenti per iniziare.

1. Prima di iniziare il tuo blog su mamma

Prendi sui social media

Imposta i tuoi social media per il successo prima. Devi trovare la tua tribù sui social media. Interagisci con Twitter e su Facebook, condividendo contenuti, le tue opinioni sui genitori, seguendo quelli con interessi simili e partecipando agli eventi.

Ti consigliamo anche di unirti ai club online che parlano delle tue passioni genitoriali - crescere i bambini in città, i genitori naturali o i bambini con bisogni speciali. Ad esempio, sono in gruppi di Facebook con blogger verdi che seguono problemi che completano la mia nicchia e ho costruito relazioni forti nel corso degli anni.

Scava più a fondo: Suggerimenti SMM per i blogger: porta i tuoi social media al livello successivo

Crea un tema per trovare la tua nicchia

Ora è il momento di riflettere: qual è la passione ardente che devi condividere come genitore? Consigli frugali? Tendenze di bellezza? Genitori bambini difficili? Questo dovrebbe essere qualcosa in cui sei un esperto o hai imparato dall'errore cosa non fare! Il tuo blog sarà incentrato su questo tema. Ulteriori informazioni su come è possibile ottimizzare questo in a nicchia per il tuo blog.

0413-mommieswithstyle

Whitney Pomeroy Wingerd, Mamme con stile -

“Dico sempre alla gente che la [chiave] per il successo nel blog è quella di essere blog e scrivere su qualcosa che ami. Non ci sono molti soldi da guadagnare all'inizio, quindi è così importante essere appassionati del tuo blog e del tuo argomento. (vale a dire, non blog sul cibo se odi cucinare!) Per me, la chiave era amare quello che stavo facendo prima che arrivasse il successo - una volta arrivato, è stato facile andare avanti. ”

Brainstorm Your Uniqueness

Cerca blog ad alto traffico nella tua nicchia, compresi quelli che ti hanno ispirato a iniziare da solo. Invitalo a rispondere a queste domande: cosa ti piace di più? Cosa ti fa tornare indietro? Cosa vorresti che facessero diversamente o meglio? Studia almeno cinque blog: troppi potrebbero sopraffarti e troppo pochi non ti daranno abbastanza informazioni.

Inizia il brainstorming di contenuti che parlano del tuo tema e affronta quello che pensavi di aver perso:

  • Stampabili
  • Tutorial
  • Liste di risorse
  • ricette

Non preoccuparti degli obiettivi a lungo termine a meno che non abbiano un impatto negativo sul tuo blog. Ad esempio, quando ho iniziato a lavorare con i marchi, mi sono assicurato che non ci fossero volgarità sul mio blog.

0413-momblogsociety

LaDonna Maxwell Dennis, Mamma Blog Society -

"Non seguire la folla. Pensa fuori dagli schemi. Fallo diverso E fai a modo tuo. Seguire la folla ti tiene davvero nel limbo. Farlo a modo tuo offre maggiori possibilità di successo. E quando pensi al tuo blog come a un business, troverai quella carriera di successo che stai sognando ".

2. Trovare l'equilibrio: famiglia e lavoro

Bilanciare la tua vita privata e il tuo blog è complicato. Tutto ciò che metti online sui tuoi figli può essere rintracciabile, quindi proteggi la tua famiglia impostando i confini ora.

  • Potresti voler lasciare i loro veri nomi dal tuo blog e usare soprannomi.
  • Non vuoi condividere qualcosa di imbarazzante o che può iniziare a litigare con il tuo altro significativo.
  • Se stai affrontando problemi delicati, come ad esempio allevare un bambino che bagna il letto, prendi in considerazione l'idea di affrontare le possibili domande dei lettori in generale, invece di pubblicare i problemi di tuo figlio online.

Quindi, calcola quanto tempo libero hai per creare un buon post e promuoverlo. Consiglio di trovare un orario e un posto regolari per il blog in privato per almeno mezz'ora al giorno - dopo che i bambini sono a letto, durante la scuola, prima che tutti si sveglino - qualunque cosa funzioni per te in modo creativo. Assicurati di lavorare in modo efficace con incorporando strumenti che aumentano la tua produttività.

Colleen Kennedy, Souffle Bombay -

"Come ex amica di 9 - 5 Corporate America, una delle cose migliori di avere il mio blog si trasformi in più di quanto mi aspettassi è il fatto che posso lavorare quando voglio, intorno ai bisogni della mia famiglia. È una benedizione avere il mio sito web trasformarsi in un business e ... la mia parte preferita di questo è stata la partecipazione dei miei figli e mio marito. Il mio 10 anni scrive i suoi post ed è diventato piuttosto un piccolo cuoco appassionato. Mio figlio è in cucina e mi aiuta con l'illuminazione e la fotografia. E mio marito è il mio assaggiatore straordinario, uno dei vantaggi di avere una moglie che è una food blogger! "

3. Trova il tuo visitatore ideale

Devi ricercare il tuo pubblico ideale - "mamme" non è abbastanza buono. Devi considerare:

  • Età
  • Posizione (città? Fattoria?)
  • Età / sesso dei bambini
  • Quanti bambini
  • Stile genitoriale (naturale, urbano)
  • Livello di reddito
  • Lavorare contro rimanere a casa
  • Faith / filosofia
  • Formazione

Devi anche capire come si avvicinano allevando i bambini. Mentre esegui lo zoom su quel pubblico target, ricorda che il niching troppo fine potrebbe lasciarti senza pubblico, quindi assicurati che il tuo argomento abbia un certo appeal.

Un blog di successo ha una missione focalizzata, combinando la tua passione con la tua nicchia, che è specificamente su misura per il tuo visitatore ideale.

Potresti voler scrivere una dichiarazione di missione e modificarla nel tempo. Ad esempio, la missione del mio blog è quella di fornire suggerimenti, hack e cure generali ai genitori di bambini speciali su diete speciali per migliorare la loro vita. Una volta che hai messo in atto la tua missione, affina i tuoi sforzi sui social media. Diventa un partecipante attivo supportando i migliori blogger delle community dei tuoi visitatori ideali. NON entrare in questo con un programma di "utilizzo" di un blogger per ottenere visualizzazioni di pagina. Invece, costruisci relazioni reali con persone che hanno interessi comuni. Questo accadrà naturalmente quando segui e commenterai argomenti che risuonano per te.

Reesa Lewdowski, Momma Lew -

"Sii te stesso! Concentrati sulle cose che ami fare nella vita di tutti i giorni e sulle cose che contano per te. È probabile che ci siano altre mamme che ti riguarderanno e sentiranno una connessione con te a causa della tua sincerità e onestà. "

4. Cosa scrivere

Ora, torna a quei blog di successo nella tua nicchia per cercare quali argomenti sono diventati virali che attirano il tuo visitatore ideale e la tua missione. Ad esempio, i post delle celebrità sono sempre un successo, ma se il tuo blog parla di genitorialità naturale, puoi farlo - esclusivamente. scrivi di celebrità quando entrambi gli argomenti si intersecano. Dovresti anche:

  • Pensa prima a quei lettori ideali! Di cosa hanno bisogno? Cosa amano? È l'attenzione su di te or su come la tua prospettiva e la tua esperienza possono aiutarli a vivere meglio? Non importa quale sia la tua nicchia; i lettori vengono sempre prima di tutto - il bene può venire da questo in seguito. Dal blogging su diete speciali, ho condiviso marchi che considero sicuri per i miei figli. Questo alla fine mi ha aiutato ad ottenere una campagna di influencer a lungo termine per un marchio importante.
  • Cerca tutte le notizie, gli eventi in corso, gli argomenti di tendenza e il buzz generale che si adatta alla tua nicchia. Ad esempio, April è mese di sensibilizzazione sull'autismo, quindi naturalmente produco contenuti adatti all'argomento sul mio blog.
  • Prendi in considerazione l'aggiunta di polemiche per attrarre lettori, ma ricorda che attirerà anche i nemici. Decidi quanto ti senti a tuo agio, se ce ne sono, e come inquadrarlo per il tuo pubblico: vuoi un blog che promuova l'attivismo o vuoi che sia un luogo confortevole dove i visitatori possono essere rilassati o intrattenuti?

0413-JoLynne

Jo-Lynne Shane (precedentemente Musings of a Housewife) -

“Il mio miglior consiglio è di iniziare a scrivere. Non lasciarti sorprendere dal fare soldi o dalla strategia. Inizia a scrivere, scrivi ogni giorno e concentrati sullo sviluppo della tua voce e di una comunità. Rispondi ai commenti e offri assistenza alla tua community. POI una volta che hai creato un prodotto, puoi esaminare la monetizzazione ".

Questi suggerimenti dovrebbero iniziare a costruire una solida base. Nella parte 2 di questa serie su come iniziare un blog su mamma, parlerò della promozione del blog e del marketing del blog su mamma e di come iniziare la monetizzazione.

Leggi la parte-2: Come avviare un blog mamma (parte 2) - promozione e monetizzazione

A proposito di Gina Badalaty

Gina Badalaty è proprietaria di Embracing Imperfect, un blog dedicato a incoraggiare e assistere le mamme di bambini con bisogni speciali e diete con restrizioni. Gina ha scritto blog su genitori, allevare figli con disabilità e vivere senza allergie per oltre 12 anni. È un blog di Mamavation.com e ha firmato per grandi marchi come Silk e Glutino. Lavora anche come copywriter e ambasciatrice del marchio. Adora dedicarsi ai social media, viaggiare e cucinare senza glutine.

Collegare: