Strategia efficace di sensibilizzazione dei blogger

Articolo scritto da:
  • Suggerimenti per il blog
  • Aggiornato: maggio 10, 2019

Il coinvolgimento di Blogger è un aspetto essenziale del content marketing che porterà l'esposizione del marchio e i link di qualità per l'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO).

Tuttavia, è un processo noioso e dispendioso in termini di tempo che ti affronterà con una tonnellata di rifiuti.

Pensaci, come blogger affermato, probabilmente hai ricevuto orde di email che ti chiedono di scrivere, recensire o condividere qualcosa sul tuo blog. E dove vanno la maggior parte di queste e-mail? Esatto, la spazzatura.

Tuttavia, il coinvolgimento dei blogger è un componente irrinunciabile della tua strategia di marketing online.

Esperti come Neil Patel e Brian Dean lo usano per costruire la loro autorità, estendere la loro portata online e guadagnare lo status di leader del pensiero distribuendo contenuti attraverso canali diversi.

L'attività di sensibilizzazione dei blogger mobilita anche gli sforzi per la creazione di link in quanto è un modo sicuro per ottenere link da fonti autorevoli. Prendi nota che, nella moderna SEO, la creazione di link è la chiave per essere scoperti e indicizzati nei motori di ricerca. Aiuta anche a determinare la rilevanza di qualsiasi sito Web in una particolare nicchia o industria.

La cosa più importante, il coinvolgimento dei blogger ti aiuterà a sfruttare la credibilità del sito di collegamento. Secondo gli studi, 77% degli utenti di Internet ha letto i blog e 61% dei consumatori negli Stati Uniti ha effettivamente effettuato un acquisto dopo aver letto le raccomandazioni su un blog.

Se riesci a ottenere un link da un blog di cui la gente si fida, ci sono buone probabilità che si fidino anche dei tuoi contenuti.

Outreaching Blogger nel modo giusto

Ora che capisci l'importanza del coinvolgimento dei blogger, la prossima sfida è quella di escogitare una strategia che riduca al minimo i rifiuti e ti assicuri di ottenere il massimo dai tuoi link.

Senza ulteriori indugi, di seguito sono riportati i passaggi essenziali da seguire per un'efficace strategia di sensibilizzazione dei blogger:

Passo 1: specifica i tuoi obiettivi

Qualsiasi sforzo è impossibile da scalare ed estremamente difficile da realizzare se non si dispone di un elenco di obiettivi.

Nell'ambito del blogger, in genere si riduce a creare la tua reputazione, a generare più lead e aumentare le vendite.

Ma se si vogliono fissare obiettivi in ​​modo efficace, è necessario renderli più specifici.

Ad esempio, il tuo obiettivo può essere quello di portare più traffico al tuo prodotto o alla tua pagina di destinazione. Per fare questo, puoi raggiungere influencer autorevoli e chiedere loro di condividere i tuoi contenuti attraverso i social media. Ma se vuoi raggiungere la prima pagina dei risultati di ricerca di Google, dovresti chiedere un link da uno dei loro post, preferibilmente qualcosa di rilevante per il contenuto che stai cercando di promuovere.

D'altra parte, la richiesta di un guest post ti aiuterà a guadagnare più traffico, a salire più in alto nei motori di ricerca ea guadagnare parte della fiducia della comunità online. Tuttavia, dovrai investire di più nello sviluppo di contenuti per questo.

Imparare le differenze tra condivisione, link o guest post è tutto quello che c'è in questo passaggio. Ma ti aiuterà a rimanere concentrato durante la tua campagna di sensibilizzazione sui blogger.

Idealmente, dovresti cercare di ottenere condivisioni, link e post per gli ospiti per ottenere il massimo dal tuo obiettivo di blogger.

Passo 2. Cerca Influencer

Targeting degli influencer giusti è una delle chiavi per una campagna di sensibilizzazione di blogger di successo.

Come menzionato in Guida agli influenzatori di Twitter di Pankaj Narang:

Puoi trovare i giusti influencer per il tuo brand solo se conosci il tuo target di riferimento. Ecco perché, la prima cosa che devi fare per dare il via alla tua campagna di marketing di influencer (o, di fatto, qualsiasi campagna di marketing) è definire il tuo pubblico.

Quindi ecco alcune tattiche che puoi usare per identificare i giusti influenzatori.

Fogli Google

Innanzitutto, dovresti creare un semplice foglio di calcolo usando uno strumento come Fogli Google. Etichettare le colonne in alto con il nome, l'indirizzo e-mail, l'URL, lo stato e le note. Puoi modificare i termini a tuo piacimento, purché vengano riempite le stesse informazioni.

docs
La semplice configurazione su Fogli Google.

Buzzsumo

Ora che hai pronto il tuo foglio di calcolo, è tempo di cercare influencer. Uno dei migliori strumenti per questo passo è BuzzSumo - uno strumento di ricerca dei contenuti che ti aiuta a trovare i contenuti più condivisi su Internet.

Perché Buzzsumo?

Buzzsumo è uno dei miei strumenti preferiti per la ricerca di contenuti. A seconda dei tuoi obiettivi, puoi cercare termini chiave o gli articoli più popolari su un determinato sito web. Una volta che i risultati torneranno, sarai in grado di vedere il social network su cui è stato eseguito il meglio e le persone che lo hanno condiviso.

Daniel Ndukwu, 21 strumenti per la creazione di collegamenti

Basta digitare qualsiasi argomento o indirizzo di dominio nella barra di ricerca e premere il pulsante Vai.

buzzsumo
Una rapida ricerca su "Blogger Outreach".

Dai un'occhiata ai risultati e raccogli le informazioni necessarie per riempire il tuo foglio di calcolo. Il nome e l'URL del blogger possono essere ottenuti direttamente dai risultati. Per l'indirizzo e-mail, visita la pagina e il sito web elencati e vai alla pagina "Contatti" o qualcosa di simile. Per ottenere più risultati, prova a modificare i filtri a sinistra.

Per quanto riguarda il primo passaggio, puoi notare quali influencer sono per condivisioni, link e post per gli ospiti. Sentiti libero di giocare con l'app e usa le opzioni di formattazione come i colori delle celle per organizzare il tuo elenco.

Ricorda che uno dei tratti noti degli influencer è che sono facili da trovare. Una semplice ricerca su Google dovrebbe aiutarti a trovarne un numero. Per velocizzare la ricerca, cerca in particolare i rastrelli dei blog utilizzando le parole chiave "top", "blogger" e "blog".

Ad esempio, se vuoi cercare degli influencer nella nicchia del "marketing", puoi cercare la frase "blog di marketing più importanti":

google

Il risultato dovrebbe assomigliare a qualcosa:

non avrai

Se il tuo obiettivo specifico è generare più condivisioni, devi assicurarti che i tuoi influenzatori target abbiano una portata sociale considerevole. Per misurare questo, basta controllare i loro profili di social media e guardare il loro conteggio dei seguaci.

Altrimenti, puoi usare uno strumento come Followerwonk per cercare specificamente le persone nella tua nicchia con un grande seguito.

followerwonk
Homepage di Followerwonk.

Passo 3: Raggiungi in modo personale

Ora che hai identificato i tuoi influencer chiave, il passo successivo è raggiungerli in modo personale e amichevole. Sfortunatamente, molti operatori di marketing non riescono a farlo utilizzando modelli prefabbricati prodotti in serie.

Prendi nota che gli influencer chiave meritano qualcosa di più delle e-mail dall'aspetto generico. Inoltre, probabilmente ricevono una dozzina di richieste ogni giorno. L'ultima cosa di cui hai bisogno è il tuo indirizzo e-mail nella loro lista di spam.

Se vuoi essere preso sul serio dagli influencer, hai bisogno una strategia di sensibilizzazione via email che si incentra sulla costruzione di relazioni. Devi affrontarli come amici - qualcuno che vuole formare un rapporto di lavoro stretto e reciprocamente vantaggioso.

Tuttavia, gli influencer possono essere un po 'schizzinosi con chi vogliono essere affiliati. Prima che scelgano di lavorare con te, devi prima offrire loro qualcosa di prezioso in cambio. Una strategia consiste nel controllare un contenuto esistente per un collegamento interrotto. Questo può essere fatto usando uno strumento come BrokenLinkCheck.com.

broken-link-controllo
Trovare collegamenti interrotti utilizzando BrokenLinkCheck.com.

Puoi anche dimostrare le tue buone intenzioni mettendo i loro consigli alla prova. Una volta ottenuti i risultati effettivi, puoi dire loro della tua esperienza attraverso un commento sul blog, i social media o un'email.

Quando si tratta di scrivere l'e-mail effettiva, ricordarsi di essere semplice, genuina e paziente. Dovresti creare personalmente ogni email e adattare il messaggio all'influencer a cui ti stai rivolgendo. La sincerità è fondamentale, quindi non dovresti provare a inventare qualcosa. Ad esempio, non dire a un blogger che sei un grande fan se non sei nemmeno iscritto alla loro mailing list.

Step 4: Usa la tecnica Skyscraper

Nel caso di pubblicazione guest e condivisione di social media, il valore è impacchettato come contenuto che si desidera condividere.

Dal momento che questi influencer hanno una reputazione da difendere, vogliono i primi dibs sui migliori contenuti disponibili su Internet. Ecco perché non esiste un modo migliore per offrire valore rispetto a fornire loro contenuti di alta qualità, aggiornati e ben studiati.

Una grande strategia da usare è il Tecnica Skyscraper, che è reso popolare da Brian Dean. Funziona in tre passaggi:

1. Cerca contenuti popolari e degni di un link.

Proprio come quando cerchi influencer, puoi cercare ottimi contenuti usando BuzzSumo o eseguendo una ricerca su Google.

2. Riscrivilo in qualcosa di più completo.

Deve avere istruzioni più dettagliate e informazioni aggiornate. In altre parole, il nuovo contenuto deve avere più carne. Puoi anche ravvivarlo con diversi formati di contenuti come infografiche e video.

3. Promuoverlo ai principali influenzatori.

Prova i blogger che si sono collegati al contenuto originale da cui hai "preso in prestito" la tua idea. Dal momento che vogliono solo fornire le migliori informazioni ai loro lettori, dovrebbero essere più che disposti a collegarsi al contenuto reimballato.

Per verificare la presenza di influencer collegati al contenuto originale, puoi utilizzare uno strumento semplice come Ahrefs.com. Non è gratuito, ma può fornirti un elenco completo di domini collegati al contenuto.

ahrefs
Controllo rapido su uno dei post di blog WHSR che utilizzano Ahrefs.

In uno dei suoi casi di studio, la tecnica Skyscraper ha contribuito ad aumentare il traffico di ricerca di Brian Dean di 110% in sole due settimane. Questa impresa è stata realizzata con un tasso di accettazione di 11% rispetto alle e-mail 160. Potrebbe non sembrare molto, ma è molto più efficiente della tua campagna media di sensibilizzazione sui blogger.

Passo 4: Tieni traccia dei tuoi progressi

Senza tenere traccia dei tuoi obiettivi, è difficile capire se la tua strategia funziona o meno. Vi farà anche perdere opportunità di miglioramento.

A questo punto, è importante approfondire i dettagli e identificare gli indicatori chiave di prestazione (KPI). Ad esempio, se il tuo obiettivo è generare più traffico con i tuoi contenuti, usa uno strumento come Google Analytics e controlla da dove provengono i tuoi visitatori.

analitica
Google Analytics> Acquisizione> Tutti i traffici> Referenti.

Ci sono anche altri KPI tangibili che dovresti guardare a seconda del tuo obiettivo. Ad esempio, se il tuo obiettivo è generare condivisioni di social media, controlla anche il livello di coinvolgimento ricevuto dal post, come il numero di commenti, i Mi piace e le ricondivisioni.

Da un punto di vista SEO, i risultati finali del coinvolgimento dei blogger possono essere misurati esaminando due aspetti: la metrica dell'autorità di dominio (DA) e il profilo del backlink. Il DA è influenzato dall'autorità dei link. Per misurare entrambi, puoi usare uno strumento come Apri Site Explorer di Moz.

ose
Verifica delle metriche del collegamento al sito WHSR utilizzando Open Site Explorer di Moz.

Avvio della campagna di sensibilizzazione di Blogger

Con le strategie sopra menzionate, dovresti avere una chiara direzione per la tua campagna di sensibilizzazione sui blogger. Ma ricorda che ci sono altri modi per mettere il tuo marchio là fuori e raggiungere più persone. Se questo è il tuo obiettivo, puoi fare riferimento a questo post aumentare il traffico sul blog e costruire relazioni online.

Informazioni su Christopher Jan Benitez

Christopher Jan Benitez è uno scrittore freelance professionista che offre alle piccole imprese contenuti che coinvolgono il loro pubblico e aumentano la conversione. Se stai cercando articoli di alta qualità su tutto ciò che riguarda il marketing digitale, allora è il tuo ragazzo! Sentiti libero di dirgli "ciao" su Facebook, Google+ e Twitter.