Sondaggio: gli esperti di 26 parlano del miglior strumento di blogging

Articolo scritto da:
  • Suggerimenti per il blog
  • Aggiornato: maggio 08, 2019

È facile perdersi nel mare di strumenti di blogging messi a tua disposizione. Di conseguenza, probabilmente stai utilizzando una manciata di strumenti per aiutarti a completare il lavoro di blog.

Nonostante tutto, c'è sempre quello una strumento che alcuni blogger si sentirebbero perso senza.

Non fraintendetemi: le reali capacità di blogging vincono tutti gli strumenti che potete trovare. Lo strumento sarà buono solo a seconda di quanto sei bravo come blogger. In altre parole, loro complemento le tue abilità di blogging esistenti e ti aiutano a semplificare il tuo lavoro.

Tuttavia, ciò che è importante con gli strumenti di blog è la comodità che offrono.

Invece di dedicare ore a esaminare il tuo lavoro per assicurarti che il tuo post sia in perfetta forma, puoi finire in pochi secondi! Lo stesso vale per la ricerca di argomenti di cui scrivere, promuoverli al pubblico di destinazione e altro ancora.

Se non sei sicuro di quali strumenti di blogging siano adatti a te, allora devi tener conto di alcuni dei migliori e più influenti blogger e creatori di contenuti che hanno partecipato a questo post del sondaggio.

Ecco la domanda:

Qual è il tuo strumento indispensabile per aiutarti a creare contenuti di blog migliori?

Le risposte qui sotto sono sorprendentemente diverse. Ci sono strumenti di cui potresti aver sentito parlare, ma ci sono nuovi strumenti che rispondono ai tuoi bisogni di blog per un tee. Va a dimostrare quanto vaste sono le tue scelte per gli strumenti di blogging. È anche una testimonianza del lavoro impegnativo che i blogger devono eseguire per pubblicare la migliore versione del post possibile.

Ecco una rapida panoramica degli strumenti scelti dall'elenco di stimati blogger sopra:

Grammarly, Ahrefs, Evernote e Canva sono tra i nomi citati in questo sondaggio.

Detto questo, di seguito sono riportati gli strumenti di blog di cui i migliori blogger non possono fare a meno:

1 - Adam Connell

Fondatore di Blogging Wizard / Twitter - LinkedIn

Non ci sono davvero molti strumenti da usare che uso per creare contenuti perché ci sono così tante alternative in questi giorni. Tuttavia, uno dei miei preferiti è HemingwayApp.

Certo, ci sono a mazzo di altri strumenti di scrittura questo aiuterà a correggere le bozze ma questo richiede un approccio completamente diverso. Si concentra sul miglioramento della struttura delle frasi e sulla semplificazione del modo di scrivere.

Devo confessare che non lo uso tanto come dovrei. Questo perché non si adatta perfettamente al mio processo di scrittura come vorrei.

Ma quello che mi piace di questo strumento è quanto sfida il modo in cui scrivo. Mi costringe a semplificare le frasi che scrivo e le differenze possono essere notevoli.

Clicca qui per twittare la risposta di Adam!

2 - Chirag Kulkarni

Amministratore Delegato di Agenzia Taco / Facebook - Twitter - LinkedIn

2- Chirag KulkarniMi piace usare strumenti come Ahrefs per vedere quali contenuti le persone amano e anche quali tipi di link stanno costruendo.

Diciamo che sei nel settore legale. Vorrei cercare su Google i primi dieci siti classificati per termini legali e inserire i loro rispettivi URL in Ahrefs. Usando lo strumento, puoi analizzare rapidamente quali pezzi stanno andando bene e, da lì, scrivere un articolo che è 10x migliore della parola chiave attualmente classificata.

Clicca qui per twittare la risposta di Chirag!

3 - Justin Morgan

Amministratore Delegato di Guy marketing dentale / Facebook - Youtube - LinkedIn

3 - Justin MorganUso Ahrefs per vedere quali post del blog sono i più popolari nella mia nicchia. Ci sono diversi strumenti che puoi usare per misurare il "ronzio" dei social media che circonda ogni argomento. I segnali dei social media sono ottimi indicatori che un post sul blog è un argomento vincente.

Uno degli aspetti più importanti di fare SEO per i dentisti è il mio processo che chiamo "Metodo Invisalink. "Questo è il processo di vedere quale tipo di post sul blog stanno ottenendo il maggior numero di ritroso nel settore dentale.

La maggior parte dei siti web di dentisti è indegna di essere citata (o collegata a) da fonti autorevoli. La chiave per la vittoria nel metodo Invisalinks è di tre passaggi:

1. Crea contenuti che siano degni di link.

Ciò significa fare ricerche con strumenti come Ahrefs per vedere quale tipo di post del blog generano il maggior numero di link a ritroso. Da lì, possiamo analizzare i motivi per cui quel post sul blog ha avuto successo nell'ottenere link.

2. Connettiti con influenzatori.

È difficile convincere chiunque a collegarsi al tuo post sul blog quando nessuno sa chi sei. Offrendo valore alle persone che hanno il potere di collegarsi al tuo post sul blog, getti solide basi per implementare il metodo Invisalinks.

3. Colpire il terreno correndo!

Il metodo Invisalinks non è facile. Ma è l'unico modo prevedibile per ottenere nuovi pazienti dentali dai motori di ricerca. Potrebbe volerci del tempo per trovare il messaggio giusto per il tuo post sul blog. Ma proprio come fare la fila per giocare a golf, il lavoro preparatorio è ciò che ti farà scegliere la giusta traiettoria!

Clicca qui per twittare la risposta di Justin!

4 - Ryan Biddulph

Blogger presso Blogging dal paradiso / Twitter

4 - Ryan BiddulphIl mio miglior strumento per la creazione di contenuti migliori potrebbe sorprenderti e potrebbe non esserlo se segui regolarmente il tuo blog. È la mia consapevolezza espansa.

La maggior parte dei blogger cerca qualcosa al di fuori di se stessi per rendere più facile la creazione di contenuti, diventando dipendenti e collegati agli strumenti. Io vado dentro Espandere la mia consapevolezza aumentando il mio potere di osservazione Sono in grado di scrivere post di guest 5-6 ogni singolo giorno. Io guardo. Osservo Scrivo io.

Questo mi ha aiutato a creare un volume elevato di contenuti utili e di risoluzione dei problemi, tutto perché ho deciso di individuare problemi, cogliere idee e creare contenuti ritirandomi, rilassandomi e diventando un osservatore di persone interessate a ricevere suggerimenti sui blog.

Clicca qui per twittare la risposta di Ryan!

5 - Minuca Elena

Expert Roundup Blogger presso MinucaElena.com / Facebook - Twitter - Google+ - Pinterest

5 - Minuca ElenaUso molti strumenti che mi aiutano con il mio lavoro, come plugin e strumenti SEO, ma uno dei miei strumenti preferiti, per me indispensabile è Grammarly. L'inglese non è la mia lingua madre, quindi quando ho iniziato a lavorare online, facevo molti errori di ortografia e grammatica.

Sembra pessimo e poco professionale avere errori di grammatica nei tuoi articoli. Una piccola cosa del genere potrebbe far sì che i tuoi lettori lascino il tuo blog e smettano di leggere i tuoi post.

Fortunatamente per me, ho scoperto Grammarly che mi aiuta moltissimo con la mia scrittura. Ho usato il piano premium, e non solo che mi mostra tutti i miei errori di battitura, ma mi offre anche la spiegazione degli errori grammaticali.

Grazie a questo strumento sono riuscito a migliorare molto il mio inglese.

Suggerimento bonus: non perdere tempo scrivendo i tuoi contenuti su file di parole e poi caricandoli sul sito Grammarly. Basta installare l'estensione e puoi usare Grammarly ovunque sul tuo browser (su Gmail, Facebook o anche direttamente sul tuo sito).

Clicca qui per twittare la risposta di Minuca!

6 - David Hartshorne

Scrittore freelance presso Azahar Media / Twitter - LinkedIn - Pinterest - Facebook

6 - David HartshorneImmagino ci siano due modi per rispondere a questa domanda.

Innanzitutto, direi che il modo migliore per creare contenuti migliori per i blog è esercitarsi a scrivere contenuti per blog.

Prima di pensare a usare gli strumenti magici, dovresti affinare le tue abilità. Quando ho iniziato a scrivere blog alcuni anni fa, non avevo esperienza di blog. Ora so cosa sto facendo perché ho continuato a scrivere sempre più contenuti per blog. La pratica rende perfetti!

In secondo luogo, per aiutarmi a creare contenuti di blog migliori, utilizzo Grammarly. Sono sempre stato bravo a scrivere ortografia e grammatica a scuola, e sono bravo a individuare errori, ma faccio ancora alcuni errori quando scrivo. Quindi, parte del mio processo di scrittura prevede l'uso di Grammarly nella fase di editing e correzione di bozze. Ai clienti piace ricevere contenuti privi di errori.

Clicca qui per twittare la risposta di David!

7 - Dmitri Kara

Specialista SEO presso Pulitori fantastici / Facebook

7 - Dmitri KaraMolti trascurano l'importanza di essere un blogger coscienzioso, ma nella mia umile esperienza i blog ben scritti, ben strutturati e ben ottimizzati POSSONO convertire i lead in prenotazioni!

La mia arma segreta personale è il plugin Ultimate Shortcodes - è un plugin semplice ma efficiente che offre una solida libreria di codici brevi per rendere visivamente estetico qualsiasi post di blog. Puoi sovrascrivere le classi CSS e personalizzare ulteriormente il modo in cui i tuoi blog si sentono e guardano. Lo strumento elegante ti consente di migliorare drasticamente l'esperienza visiva dei tuoi lettori.

Un esempio pratico potrebbe essere uno shortcode per schede belle e ottimizzate per i dispositivi mobili. Puoi inserire centinaia e persino migliaia di parole in 2, 3, 4, schede facilmente utilizzabili o più, che ridurranno la lunghezza fisica dei tuoi blog e offriranno quindi un'esperienza utente migliore.

Lo strumento offre molte funzioni sorprendenti come fisarmoniche, liste di controllo personalizzate, CTA e altro ancora. La cosa migliore per me è che ho il controllo e se voglio, posso manomettere le classi CSS all'interno dello strumento stesso, per regolare i colori, la dimensione del font e praticamente tutto ciò che voglio! Semplicemente uno strumento inestimabile che mi aiuta con poca passione in qualsiasi blog che realizzo.

Clicca qui per twittare la risposta di Dmitri!

8 - Vishwajeet Kumar

Autore / Fondatore di ImbloggingTips / Facebook - LinkedIn - Twitter - Google+

8 - Vishwajeet KumarSto usando Grammarly per creare il mio contenuto del blog. L'ho usato negli ultimi 6 mesi e lo adoro davvero. Quando questo software trova un errore grammaticale, fornisce una scheda flash dettagliata con spiegazioni ed esempi su come migliorare la frase.

Una delle caratteristiche uniche che ho trovato in Grammarly è la sua capacità di analizzare contestualmente il tuo testo per diversi generi di scrittura. Prima di fare clic su Avvia revisione, prenditi un momento per valutare chi sarà il tuo pubblico. Le opzioni includono generale, business, accademico, tecnico, creativo e casual. Questo è utile perché diversi tipi di scrittura richiedono diversi tipi di analisi.

Grammatica è un buon correttore grammaticale se l'inglese non è la tua lingua madre o se non hai una buona conoscenza della scrittura. Puoi anche modificare le preferenze in Grammatica dall'inglese americano all'inglese e viceversa, una funzione che uso regolarmente.

Grammatica mi aiuta a creare contenuti privi di errori e ad eseguire anche la correzione di bozze per i miei contenuti. Consiglio vivamente questo strumento ai neofiti che sono appena entrati nell'universo dei blog.

Clicca qui per twittare la risposta di Vishwajeet!

9 - Raelyn Tan

Blogger presso RaelynTan.com / Facebook - Twitter - Pinterest

9 - Raelyn TanDevo assolutamente usare Grammarly quando scrivo i miei articoli Grammarly è un correttore grammaticale gratuito che elimina eventuali errori grammaticali e migliora la tua scrittura. Raccoglie gli errori che faccio senza che io debba fare ulteriori sforzi.

Essendo l'inglese la mia prima lingua, pensavo che gli errori di linguaggio non sarebbero stati un problema per me. Bene, è stato fino a quando ho scaricato Grammarly e mi sono reso conto che continuo a fare errori di linguaggio senza che me ne rendessi conto! È anche particolarmente utile se non sei un madrelingua inglese. A proposito, è gratis anche 100!

Clicca qui per twittare la risposta di Raelyn!

10 - Ashley Faulkes

Fondatore di MadLemmings / Twitter - Google+ - Pinterest

10 - Ashley FaulkesFaccio un sacco di uso di Thrive Architect. Questo mi consente di aggiungere rapidamente e facilmente elementi interessanti ai miei post per aiutare gli utenti a navigare, leggere e imparare più facilmente. E allo stesso tempo, fa risaltare il mio contenuto.

Lasciatemi fare alcuni esempi:

  1. Se hai un lungo post con molte sezioni, puoi rendere più facile per le persone navigare in una sezione pertinente utilizzando l'elemento Table of Contents fornito da Thrive Architect. Tutto con un clic o due del mouse.
  2. Puoi aggiungere aggiornamenti di contenuti (conosci quelle scatole gialle / ovvie con i downloadable per i tuoi fantastici contenuti) usando facilmente la casella dei contenuti creando una scatola colorata con un link per il download (opt-in).
  3. Realizzare layout più eleganti come le colonne o anche solo allineare le cose meglio (immagini, scatole, video ecc.) È fatto in un attimo con l'elemento di layout di colonne o semplicemente aggiungendo padding o margini (roba CSS).
  4. Recensioni. Se fai recensioni per i tuoi prodotti, puoi creare la tua casella in alto con un riepilogo o la tua valutazione, prezzo, descrizione ecc. Normalmente devi acquistare un plug-in.

Oppure, puoi persino creare pagine complete (e siti Web) tutte senza le competenze di un designer. Se vuoi vedere quanto è facile utilizzare questo strumento e alcune delle cose straordinarie che puoi fare con esso (facilmente e velocemente) puoi controllare alcuni video dettagliati che ho sul mio Canale Youtube.

Clicca qui per twittare la risposta di Ashley!

11 - Zac Johnson

Fondatore di Blogging.org / Twitter

11 - Zac JohnsonPrima di creare qualsiasi tipo di contenuto per il mio sito web o blog, mi piace analizzare la parola chiave focus e anche la concorrenza per i contenuti che sono già disponibili.

Spesso, userò uno strumento come SEMRush per vedere che tipo di volume di ricerca ha una determinata parola chiave, quali altre varianti di parole chiave o frasi le persone cercano e il tipo di contenuto che la mia concorrenza sta creando per le stesse parole chiave. Dopodiché, andrò su Google e darò un'occhiata a tutti i diversi contenuti che sono attualmente classificati nella prima pagina.

L'obiettivo finale qui dovrebbe essere come non solo fornire valore al tuo pubblico, ma anche avere un contenuto migliore nel processo.

Clicca qui per twittare la risposta di Zac!

12 - Jason Brooks

Amministratore Delegato di Linkologia nel Regno Unito / Facebook

12 - Jason BrooksSono un operatore di marketing digitale con una specializzazione in SEO (in particolare link building), quindi anche se i lettori vengono sempre per primi, la mia propensione è verso strumenti che possono aiutarmi a ottenere un posizionamento migliore degli articoli.

Il mio processo inizia con l'identificazione delle pagine che dobbiamo battere nelle SERP e quindi analizzarle per capire come strutturare meglio il contenuto per ottenere i migliori risultati. Il mio strumento ideale per questo è lo Strumento per le parole chiave e l'Assistente contenuto in SEO cognitivo.

Posso inserire qualsiasi parola chiave e restituirà il ranking delle pagine con metriche come il conteggio delle parole e il numero di parole chiave su cui concentrarsi. La parte migliore dello strumento è l'assistente dei contenuti in cui è possibile incollare il contenuto e analizzerà il contenuto che è già in classifica e suggerisce le parole chiave che è necessario includere per competere.

Esistono strumenti autonomi simili come webtexttool, quindi se non hai bisogno di tutte le altre cose in Cognitive potresti risparmiare qualche dollaro.

Clicca qui per twittare la risposta di Jason!

13 - Luis Correia

Fondatore di Reddito Prodigio / Facebook - Twitter

louie-lucIl mio strumento preferito di utilizzo e utilizzo per aiutarmi a creare contenuti di blog davvero migliori - e Podcast il contenuto, inoltre, è Ahrefs.

Perché?

Bene, per un numero di motivi validi e validi.

Ne citerò solo alcuni per brevità.

Ahrefs è uno strumento all-in-one SEO (e, allo stesso tempo, sociale) incredibilmente completo di cui faccio sempre pieno uso per trovare un sacco di nuove idee per i contenuti di cui scrivere.

Ci sono diversi modi per trovare queste idee di argomenti: puoi usare le loro Keyword Explorer strumento (che è la loro funzione di ricerca di parole chiave ed è la cosa ideale per i SEO); loro Site Explorer strumento per spiare le parole chiave del tuo concorrente e gli argomenti di maggior successo; o loro Content Explorer strumento per trovare i contenuti più condivisi su qualsiasi argomento di tua scelta.

Tutte queste grandi caratteristiche di Ahref mi aiutano a trovare (e, di conseguenza, scrivere) le migliori idee di contenuto che conosco, di sicuro, che il mio pubblico sta cercando, assicurandosi che anche i post che pubblico abbiano una buona risposta sui social media .

Clicca qui per twittare la risposta di Luis!

14 - Gail Gardner

Strategista di marketing per le piccole imprese presso GrowMap / Twitter - Pinterest - LinkedIn - Google+

14 - Gail GardnerDecidere su un solo strumento è una sfida perché molti creatori di contenuti ne usano più di uno regolarmente. Testare i tuoi titoli è molto importante perché se il titolo non attira l'attenzione di qualcuno, non vedrà mai il tuo contenuto. Altrettanto importante, però, è sapere cosa le persone più vogliono leggere. Per questo, usiamo BuzzSumo.

Il loro slogan spiega: "Analizza quale contenuto è il migliore per qualsiasi argomento o concorrente". Usiamo BuzzSumo per scoprire cosa è di tendenza ora e per trovare e analizzare il contenuto più popolare per qualsiasi argomento particolare o frase di parole chiave. Questo è utile per fare ricerche, trovare contenuti a cui collegarsi per ulteriori informazioni e per scegliere i nostri argomenti per i nostri contenuti.

Un numero limitato di ricerche può essere fatto gratuitamente, ma gli scrittori seri spesso nascono per la versione Pro.

Clicca qui per twittare la risposta di Gail!

15 - Srish Agrawal

Consulente di branding presso Design InfoGraphic/ Twitter

15 - Srish AgrawalSappiamo tutti quanto sia importante la creazione di contenuti, ma i giorni della semplice creazione di testo e dell'offerta al pubblico stanno volgendo al termine. Con più persone che accedono a Internet tramite dispositivi mobili e tablet, non solo cercano risposte rapide e contenuti visivi, ma consumano anche video a velocità più elevate che mai.

Questo è il motivo per cui al momento stiamo cercando di integrare tutti i nostri contenuti scritti con contenuti visivi come infografica e anche whiteboard o video esplicativi quando possibile. Oltre a creare le nostre infografiche, raccomandiamo ad altri di usare uno strumento simile canva, come è gratis da usare e ha un sacco di modelli di infografica con cui lavorare.

Ciò ha funzionato molto bene e ci consente di utilizzare piattaforme come Facebook, Twitter e YouTube non solo per raggiungere nuovi segmenti di pubblico in luoghi diversi, ma ci consente anche di reindirizzare il traffico al nostro sito offrendo al pubblico diversi modi per consumare i nostri contenuti .

Clicca qui per twittare la risposta di Srish!

16 - Tim Bourquin

Co-fondatore di Dopo le offerte / Twitter

16 - Tim BourquinUno strumento che utilizziamo continuamente per migliorare il tipo di contenuti che creiamo sul nostro blog è la nostra mailing list e newsletter. Tuttavia, per menzionare uno strumento o un servizio che consigliamo, diciamo che la pulizia delle e-mail è estremamente importante e ha utilizzato strumenti come Violanorbert rimuovere email non recapitabili o rimbalzanti.

Ci vuole un sacco di tempo e sforzi per far crescere una newsletter di valore, quindi non c'è davvero un modo migliore per ottenere feedback originali e autentici da un pubblico e quello che stanno cercando. Questo può essere fatto semplicemente chiedendo loro o fornendo loro un breve sondaggio che possono compilare. Più conosci il tuo pubblico, meglio puoi creare contenuti per loro.

Inoltre, non stai solo fornendo un servizio al tuo sito o alla tua attività, stai anche mantenendo il tuo pubblico e i clienti coinvolti nel tuo marchio, il che può farli sentire ancora più apprezzati e apprezzati nel processo.

Clicca qui per twittare la risposta di Tim!

17 - Kristel Staci

Outreach e Relationship Building Expert presso MarketingInfographics.org / Twitter

17 - Kristel StaciEssendo nello spazio di marketing infografica, non solo stiamo creando attivamente infografiche, ma stiamo anche promuovendo quelli di altri marchi. La ricerca che facciamo in anticipo è vedere quali sono le infografiche più condivise nel settore oggi.

Alcuni strumenti utili che stiamo utilizzando sono altre directory infografiche per vedere quali sono le visualizzazioni e le condivisioni maggiori, ma possiamo anche utilizzare strumenti come Sumo, che ci consente di vedere dove e in che modo altri siti promuovono le loro infografiche.

È un ottimo modo per creare contenuti e concentrarsi anche sulla tua strategia di marketing nel processo. Inoltre, non solo creiamo e promuoviamo contenuti sui nostri siti, ma promuoviamo anche infografiche da altri marchi. Una volta fatto questo, possiamo raggiungere questi altri marchi e possono contribuire ad aumentare il traffico e le quote sociali anche sul nostro sito.

Clicca qui per twittare la risposta di Kristel!

18 - Montgomery Peterson

Proprietario di Disegni da colorare originali/ Amazon

18 - Montgomery PetersonOggigiorno, trovare contenuti originali su Internet non è così facile. Un'area in cui abbiamo visto molti progressi è la creazione di contenuti visivi e opere d'arte originali. In riferimento alla creazione di contenuti, questo è qualcosa che stiamo attualmente facendo su altri siti Web per cercare di attirare i visitatori sul nostro sito.

Abbiamo trovato questo estremamente efficace quando si cerca di indirizzare i forum di genitori e le risorse per gli insegnanti, specialmente se entrambi cercano sempre omaggi e cose che possono stampare da casa.

Pixlr è il nostro strumento preferito per importare le nostre immagini e marchiarle con il nostro logo e qualsiasi altra modifica di design che potremmo dover apportare. È fantastico perché è gratuito e utilizzato direttamente dal tuo browser. Con così tante diverse risorse a pagamento là fuori, è sempre un vantaggio per noi quando possiamo fornirlo gratuitamente - quindi questo è lo strumento a cui ci stiamo riferendo come nostra risposta - "contenuti a pagamento e servizi di arte visiva", a cui possiamo competere con e fornire i nostri servizi gratuitamente. Il gioco di monetizzazione qui è semplicemente riportare più consapevolezza sul nostro sito mentre costruiamo un seguito fedele nel processo.

Clicca qui per twittare la risposta di Montgomery!

19 - Joe Daley

Proprietario di Logomyway / Twitter

19 - Joe DaleyQuando cerchi di creare contenuti originali e migliori per il tuo sito, Google è il tuo migliore amico. Tutti abbiamo accesso agli strumenti SEO e alle piattaforme di link building che consentono di analizzare la concorrenza.

Strumenti di revisione SEO ha un sacco di strumenti che sono stati estremamente utili non solo misurando i risultati dei nostri siti, ma anche verificando la concorrenza. Il controllo bulk DA / PA è uno dei miei preferiti.

Mentre gli strumenti premium e gratuiti sono sempre fantastici, Google è anche un'ottima fonte di informazioni e fornisce più idee su esattamente ciò che le persone stanno cercando e su come lo stanno digitando in Google. Se vuoi vedere questo in azione, visita Google e cerca qualsiasi cosa e scorri fino alla fine della pagina e troverai "ricerche correlate". Questo ti darà una scorta infinita di nuove idee di contenuto di cui puoi scrivere rimanendo estremamente mirato nel processo.

Clicca qui per twittare la risposta di Joe!

20 - Ana Hoffman

Fondatore di TrafficGenerateCafe.com / Twitter - LinkedIn - Youtube - Google+

20 - Ana HoffmanL'unico modo per creare contenuti di blog migliori è sapere quali sono i contenuti "migliori". E l'unico modo per saperlo è leggere. UN SACCO.

Così, Feedly è il mio strumento indispensabile per la creazione di contenuti. In esso, ho alcune dozzine di feed di alcuni dei miei blog preferiti e faccio lo sforzo di passare attraverso quel feed e leggere tutto ciò che attira la mia attenzione regolarmente.

Ciò mi dà un'ottima idea di ciò che gli altri scrivono, di come sono trattati gli argomenti e dove sono le lacune.

Clicca qui per twittare la risposta di Ana!

21 - Daniela Uslan

Scrittore in DanielaUslan.com / Facebook - Twitter - LinkedIn - Pinterest

21 - Daniela UslanIl mio strumento indispensabile per il blog è il CoSchedule Headline Analyzer. Ogni volta che scrivo un nuovo post sul blog, per prima cosa utilizzo l'analizzatore headline per generare almeno 10 diverse idee principali. L'analizzatore ti fornisce un punteggio complessivo basato sul tipo di parole nel titolo, la lunghezza, il tono e il tipo di titolo che scrivi (cioè come pubblicare, contro un post di elenco, ecc.).

Puoi scrivere il miglior post di blog al mondo, ma se non hai un titolo convincente, le persone non faranno clic e non lo leggeranno o lo condivideranno. Utilizzando Headline Analyzer, mi assicuro che ogni post sul blog che scrivo abbia un titolo accattivante su cui le persone faranno clic con entusiasmo.

Clicca qui per twittare la risposta di Daniela!

22 - Mike Allton

Content Marketing Practitioner presso Il Media Hat Sociale / Facebook - Twitter - LinkedIn - Pinterest - Google+

22 - Mike AlltonIl mio strumento indispensabile per creare fantastici contenuti per blog e per rendere più semplice l'intero processo di blogging, è in realtà Evernote.

Con Evernote, sono in grado di catturare idee per i post del blog non appena mi vengono in mente, che sia la mattina prima di andare al lavoro o nel bel mezzo di una grande discussione sui social media.

Ho un quaderno per post dei blog e ogni volta che ho una nuova idea per un post aggiungo una nuova nota. All'interno di questa nota, potrei semplicemente includere un titolo o un'idea iniziale, oppure potrei includere alcune note su ciò che voglio coprire, link ad articoli o persino ritagliare uno screenshot. Se avessi tempo, potrei persino iniziare a scrivere il post, soprattutto se l'idea riguardasse una storia che volevo condividere.

Di conseguenza, ogni volta che ho designato il tempo per scrivere - di solito il sabato pomeriggio - tutto ciò che devo fare è vagliare le idee che ho creato e scegliere quella di cui ho voglia di scrivere!

Clicca qui per twittare la risposta di Mike!

23 - Russell Lobo

Marcatore di nicchia a RussLobo.com / Facebook

23 - Russell LoboCome proprietario di un sito di nicchia, il pezzo più grande della mia giornata è dedicato alla scrittura, alla modifica e al lavoro sui contenuti del blog. Io personalmente scrivo o modifico su parole 100,000 ogni mese.

Lo strumento MIGLIORE di FAR è Grammarly. Puoi optare per la versione gratuita dello strumento. Puoi scrivere un articolo e postarlo sul tuo blog e incollare il link per controllare i dettagli oppure puoi caricare il documento word e lasciare che Grammarly faccia la sua magia. Oltre a fare in modo che il tuo inglese sia appropriato, ti dà anche suggerimenti di sinonimi per le parole più usate in modo che tu possa cambiarle.

Un'altra grande caratteristica di Grammarly è che ha un correttore di plagio. Nel caso in cui acquisti articoli online da scrittori di contenuti, puoi verificare che il contenuto sia originale e non plagiato da qualcuno.

Tutto sommato, Grammarly è uno strumento eccellente che dovrebbe essere un MUST USE per il tuo blog. E la cosa migliore è che la sua versione gratuita è più che sufficiente per la maggior parte degli usi che si possono avere attraverso di essa. Inizia a usarlo e assicurati di eliminare cinque minuti dopo aver scritto tutti i post sul tuo blog, controllare la grammatica e modificare il tuo articolo tramite Grammatica.

Clicca qui per twittare la risposta di Russell!

24 - Will Blunt

Fondatore di Sidekick Digital / Twitter - Google+

25 - Will BluntCreare un buon blog è un duro lavoro. Soprattutto a lungo termine.

La maggior parte delle persone può mantenere il treno dei contenuti in funzione per un po ', ma quando colpisce un ostacolo nel deragliamento della strada segue rapidamente. Prima di saperlo non hai pubblicato nulla di nuovo e interessante per 12 mesi.

Devi continuare ad alimentare il tuo serbatoio con ispirazione creativa, superare il blocco dello scrittore e creare contenuti quando sei nevicato con altre priorità di 101.

La verità è che solo pochi individui e organizzazioni selezionati sono in grado di superare queste cose e mantenere la coerenza con gli obiettivi di creazione dei contenuti.

Ho scoperto che ci sono cose 3 che devi fare per assicurarti di creare contenuti per blog di qualità in modo coerente:

  1. Pianifica in anticipo presentando in anticipo i mesi 6-12 di idee sui contenuti
  2. Utilizzare un calendario editoriale per archiviare queste idee e impostare le date per la pubblicazione
  3. Creare responsabilità per quel programma seguendo un rigoroso processo di approvazione per ogni pezzo di contenuto, che coinvolge più di uno stakeholder

Nessuno strumento può renderti unico nella creazione di contenuti per blog di qualità su base coerente. Ma uno strumento che aiuta a raggiungere i risultati di 3 sopra è FlypChart.

Clicca qui per twittare la risposta di Will!

25 - Ron Sela

Growth Marketing Advisor presso Ron Sela Consulting/ Twitter

26 - Ron SelaLa creazione di contenuti non è sempre una passeggiata nel parco. Mentre la maggior parte delle strategie di marketing aziendale vengono automatizzate ogni giorno, la creazione di contenuti è ancora un lavoro molto manuale. Anche così, ci sono diversi strumenti là fuori per facilitare la creazione di contenuti e tuttavia uno solo di essi si distingue - Evernote. L'app può aiutare a creare migliori contenuti del blog nei seguenti modi:

Organizza le tue idee

Quando raccogli idee, puoi rilasciare tutto in Evernote, da snippet, note, pagine web o foto. Il sistema di tagging può mantenere queste idee con un semplice tag in diversi modi, ad esempio, per fase di idea o argomento.

Il web clipper

Evernote ha una solida capacità di ritagliare contenuti dal web. Puoi cercare pagine motore, aggiungere tag e note e accedervi facilmente. Inoltre, questa funzione salva automaticamente qualsiasi testo selezionato online, che si tratti di un segnalibro o di uno screenshot. Ciò lo rende molto utile quando si desidera leggere un articolo in un secondo momento o è necessario estrarre informazioni per riferimento.

Notetaking è semplice

Prendere appunti con questa app è semplice: puoi iniziare con un modello che ha un aspetto predefinito o creare una nota completamente nuova. Ti consente di leggere le tue note e di salvare il contenuto in un'impostazione senza distrazioni. Inoltre, supporta PDF e altri formati di file. Pertanto, è possibile salvare quasi tutti i file, tra cui presentazioni di PowerPoint, immagini, fogli di calcolo Excel e report tra gli altri.

Sincronizzazione

Evernote è disponibile come app mobile (Android e iOS) e desktop (Windows e Mac), in modo da poter mettere giù le tue idee ogni volta che l'ispirazione colpisce. Inoltre, queste app si sincronizzano automaticamente fino a quando si dispone di una connessione Internet. Questo è fondamentale durante la creazione di contenuti di blog migliori in quanto consente di salvare e sincronizzare continuamente il tuo lavoro.

Linea di fondo

Evernote è uno dei migliori strumenti per creare contenuti di blog migliori. Dalle note di ricerca e liste di cose da fare alla scrittura di interi pezzi di articoli, l'app si è rivelata utile in ogni fase o processo di scrittura e modifica.

Clicca qui per twittare la risposta di Ron!

26 - Deepak Sharma

Manager di Taurus Knight / Twitter

Deepak Sharma-Una delle cose più importanti quando si tratta del tuo blog è che dovrebbe avere contenuti eccellenti. Ma ancora più importante, il post sul blog dovrebbe avere un bell'aspetto. Il modo migliore per rendere un post del blog bello è aggiungere molte immagini. Per questo, il mio strumento di risorse go-to è Canva.

Canva I un sito che ti permette di creare facilmente post di blog e di modificarle. E la cosa migliore è che Canva è gratuito. Puoi usarlo per creare immagini di post di blog e anche se vuoi, immagini speciali esclusivamente per social media come Facebook e Pinterest. Ogni piattaforma sociale ha una specifica diversa per la dimensione della migliore immagine e Canva ti aiuta a modificare l'immagine del tuo blog di conseguenza

Clicca qui per twittare la risposta di Deepak!

Conclusione

Al centro del blog c'è la capacità di comunicare idee e pensieri in modo chiaro e conciso. Pertanto, non è una sorpresa Grammarly è scelto da molti come il loro strumento di blogging di scelta. Questo strumento è particolarmente utile per gli scrittori inglesi non nativi per garantire che il loro contenuto del blog sia abbastanza comprensibile per il loro pubblico.

Per alcuni blogger, preferiscono un approccio più analitico che garantisca che i loro contenuti siano migliori di quelli dei loro concorrenti. Se stai cercando uno strumento del genere, allora Ahrefs è qualcosa che dovresti considerare seriamente. Oltre ad aiutarti a spiare i contenuti del tuo concorrente, questo strumento mira anche a migliorare il SEO del tuo sito prestazioni in modo da poter posizionare più in alto per le parole chiave di destinazione.

Se vuoi avvicinarti al tuo blog in modo più organizzato, allora devi usare Evernote. Se l'ispirazione prende piede o qualcosa che vedi al di fuori del lavoro può essere utilizzato come contenuto del blog, non importa se sei lontano dal tuo computer. Tutto quello che devi fare è catturarli utilizzando Evernote sul tuo telefono o tablet, che si sincronizza perfettamente con l'app desktop. Da lì, puoi espandere la tua idea in un post killer.

Certo, i blog possono essere più che semplici parole. A volte, il modo migliore per comunicare il tuo messaggio è attraverso immagini e foto. Possono anche integrare la tua scrittura in modo che tu possa pienamente dare concretezza ai tuoi pensieri. Per questo, potresti aver bisogno di uno strumento come canva. Ti aiuta a creare diversi contenuti visivi per il tuo blog in modo da poter presentare il tuo punto di vista in modo convincente.

Gli strumenti di blogging sopra hanno ottenuto più di un voto dal resto. Tuttavia, ciò non significa che gli strumenti suggeriti da altri siano pallidi in confronto. In effetti, sono altrettanto buoni e, in alcuni casi, better. Dipende semplicemente dal tuo obiettivo e da ciò che desideri ottenere dal blog. Da li, CoSchedule Headline Analyzer, Flypchart o Feedly sono scelte legittime come strumenti per i tuoi bisogni di blog.

Dall'indagine sopra, una cosa è chiara: avrete bisogno di strumenti di blogging per avere successo.

Non sono essenziali nel senso più stretto, ma sono comunque necessari per poter fare di più con il tuo blog. Decidere quale utilizzare deve essere semplificato dai suggerimenti dei migliori blogger di cui sopra. Ora si tratta di seguire questi strumenti per il tuo blog e di farlo funzionare. In bocca al lupo!

Informazioni su Christopher Jan Benitez

Christopher Jan Benitez è uno scrittore freelance professionista che offre alle piccole imprese contenuti che coinvolgono il loro pubblico e aumentano la conversione. Se stai cercando articoli di alta qualità su tutto ciò che riguarda il marketing digitale, allora è il tuo ragazzo! Sentiti libero di dirgli "ciao" su Facebook, Google+ e Twitter.